Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2021-01-19 19:05:18

Consigli cappotto interno


Salve a tutti,
avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda il cappotto interno.
Dovrei sistemare una vecchia struttura degli anni 70, non dotata di intercapedine.
Per fare l'isolamento termico mi è stato consigliato di utilizzare del cartongesso accoppiato con polistirene da (1 cm+ 3 cm), che vanno incollati direttamente alla parete.
Il mio dubbio è che, avendo la casa pitturata esternamente con una vernice plastificata (che era molto usata in quegli anni), si crei umidità nella parete interna.
La casa comunque finora non ha mai avuto problemi di umidità.
Ringrazio anticipatamente chiunque vorrà consigliarmi,
buona giornata,
Michele
  • gmcostruzioni11@gmail.com
    Gmcostruzioni11@gmail.com Ricerca discussioni per utente
    Domenica 12 Gennaio 2014, alle ore 19:27
    Salve ci sono pannelli da 3 cm per fare il cappotto termico, dopo s passa la seconda fase (tintegiatura).
    Non ci sarà nessuna umidità vai sicuro.
    Ciao a presto dalla ditta GMcostruzioni 


  • ilpino
    Ilpino Ricerca discussioni per utente Gmcostruzioni11@gmail.com
    Domenica 12 Gennaio 2014, alle ore 20:05
    Salve ci sono pannelli da 3 cm per fare il cappotto termico, dopo s passa la seconda fase (tintegiatura).
    Non ci sarà nessuna umidità vai sicuro.
    Ciao a presto dalla ditta GMcostruzioni 

    È una bella notizia, grazie.
    Pannelli da 3 cm accoppiati a cartongesso?
    Ovviamente sempre in polistirene, mi hanno proposto quelli da 4 cm (polistirene + cartongesso) perché li hanno disponibili, 1cm in più fa differenza in rendimento termico oppure la differenza è talmente poca che è solo un costo in più e 1 cm in meno?
    Attaccando il pannello con la colla, (polistirene-muro) negli anni avvenire potrebbe succcedere che si stacchi?
    Grazie mille per i consigli.

  • gmcostruzioni11@gmail.com
    Gmcostruzioni11@gmail.com Ricerca discussioni per utente Ilpino
    Domenica 12 Gennaio 2014, alle ore 20:53
    È una bella notizia, grazie.
    Pannelli da 3 cm accoppiati a cartongesso?
    Ovviamente sempre in polistirene, mi hanno proposto quelli da 4 cm (polistirene + cartongesso) perché li hanno disponibili, 1cm in più fa differenza in rendimento termico oppure la differenza è talmente poca che è solo un costo in più e 1 cm in meno?
    Attaccando il pannello con la colla, (polistirene-muro) negli anni avvenire potrebbe succcedere che si stacchi?
    Grazie mille per i consigli.
    Non si stacca e non ci vuole il cartongesso, vai direttamente con la rasatura o con la pittura.
    Ciao a presto.



  • ilpino
    Ilpino Ricerca discussioni per utente
    Domenica 12 Gennaio 2014, alle ore 23:07
    Mi sono espresso male, comunque ho capito, questo mese voglio iniziare i lavori.
    Grazie per i consigli, ciao

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 17:12
    Salve a tutti e buon anno!! Vi scrivo perché ho bisogno di informazioni e magari qua c'è qualche anima buona alla può rispondermi. Vivo in una villetta a schiera di testa già isolata con cappotto di 5 cm circa, poco prestante(perde circa 2 gradi durante la notte), classe energetica D in zona climatica E. L'idea sarebbe quella di migliorarlo intervenendo con un isolamento interno con pannelli di sughero(tenendo conto della trasmittanza ovviamente che dovrà essere minore dopo la posa) sulle pareti perimetrali e tra le travi del tetto mansardato delle camere (2 camere da letto, una cameretta, un ripostiglio e un bagno) e anche dove ho il vano scala. Vorrei sapere se con questo intervento "combinato", cappotto esterno già esistente più quello interno, miglioro il comfort e la prestazione oppure faccio solo danni? Io, nell'immobile, ci vivo ed è arredato, può essere un problema? Grazie mille per la disponibilità e la pazienza.Gianluca.

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 17:31
    Fare un cappotto interno associato ad uno esterno già esistene è deleterio e poco funzionale e poco conveniente. Visti gli attuali sgravi fiscali è è meglio sfruttare gli incentivi rimuovere il ecchio cappotto e farne uno nuovo riqualificando l'involucro

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 18:18
    Grazie per l'attenzione!Infatti l'idea di partenza era quella, però, il vicino non vuole riqualificare l'immobile quindi dovrei rimuovere solo la mia parte (È possibile rimuovere un vecchio cappotto con uno nuovo? Riesco a rimuoverlo senza causare problemi al mio vicino? Lo smantellamento e lo smaltimento che costi anno?) e non voglio modificare i davanzali delle finestre.L'idea era anche quella di cambiare i serramenti con altri più prestanti, con taglio termico e intervenire sul ponte termico del davanzale, e isolare la parte di muro che va contro le finestre per dare continuità al cappotto.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 18:24
    Buonasera, il vicino non vuole riqualificare per i disagi previdibili durante i lavori, o perchè teme di dover spendere soldi?

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia Giankenobi85
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 18:30
    Grazie per l'attenzione!Infatti l'idea di partenza era quella, però, il vicino non vuole riqualificare l'immobile quindi dovrei rimuovere solo la mia parte (È possibile rimuovere un vecchio cappotto con uno nuovo? Riesco a rimuoverlo senza causare problemi al mio vicino? Lo smantellamento e lo smaltimento che costi anno?) e non voglio modificare i davanzali delle finestre.L'idea era anche quella di cambiare i serramenti con altri più prestanti, con taglio termico e intervenire sul ponte termico del davanzale, e isolare la parte di muro che va contro le finestre per dare continuità al cappotto.
    Certo è tutto fattibile basta affidarsi a un buon proggettista che curi tutti i dettagli del caso, il suo vicino non è obbligto e se le cose sono fatte bene non avrà alcun danno

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 18:39
    Buonasera, il vicino non vuole riqualificare per i disagi previdibili durante i lavori, o perchè teme di dover spendere soldi?
    Buonasera. Per entrambi purtroppo. Diciamo che è un pò particolare ???‍???‍??

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Mercoledì 13 Gennaio 2021, alle ore 18:54
    Certo è tutto fattibile basta affidarsi a un buon proggettista che curi tutti i dettagli del caso, il suo vicino non è obbligto e se le cose sono fatte bene non avrà alcun danno
    Ah ok. Però per i costi di smantellamento e smaltimento valgono tutto il lavoro? Ha un idea circa della spesa al m²?Altrimenti io mi butto solo sul cambio caldaia con una pompa di calore aria-acqua eliminando il gas facendo il salto di due classi(perché è partito tutto da lì) e poi intervengo solo sui serramenti con tutti gli accorgimenti che ho detto sopra.Grazie ancora.

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia Giankenobi85
    Giovedì 14 Gennaio 2021, alle ore 12:00
    Ah ok. Però per i costi di smantellamento e smaltimento valgono tutto il lavoro? Ha un idea circa della spesa al m²?Altrimenti io mi butto solo sul cambio caldaia con una pompa di calore aria-acqua eliminando il gas facendo il salto di due classi(perché è partito tutto da lì) e poi intervengo solo sui serramenti con tutti gli accorgimenti che ho detto sopra.Grazie ancora.
    La caldaia non è sufficiente al salto di due classi energetiche, per la valutazione dei costi e dell' intervento è necessario rivolgersi ad uno studio di progettazione

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 14 Gennaio 2021, alle ore 14:36
    Ah..non pensavo che eliminando il gas non facessi il salto.. Quindi dovrò integrarlo con cappotto o serramenti minimo. Lei non sa, per caso, se si può aumentare spessore del cappotto senza toccare i davanzali in marmo delle finestre? Sul web notavo che ci sono dei davanzali coibentati da integrare, tipo incollati sopra che vanno ad appoggiarsi al telaio della finestra. Glielo chiedo solo per sapere se posso rendere meno invasivo il cambio cappotto. Grazie

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia Giankenobi85
    Giovedì 14 Gennaio 2021, alle ore 14:38
    Ah..non pensavo che eliminando il gas non facessi il salto.. Quindi dovrò integrarlo con cappotto o serramenti minimo. Lei non sa, per caso, se si può aumentare spessore del cappotto senza toccare i davanzali in marmo delle finestre? Sul web notavo che ci sono dei davanzali coibentati da integrare, tipo incollati sopra che vanno ad appoggiarsi al telaio della finestra. Glielo chiedo solo per sapere se posso rendere meno invasivo il cambio cappotto. Grazie
    A livello tecnico le soluzioni sono molteplici, io non le conosco tutte, per questo è opportuno consultare un proggettista, in quanto è possibile che taluni soluzioni non siano integrabili nel suo caso.

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 14 Gennaio 2021, alle ore 14:51
    Ok, ho capito. Comunque la ringrazio per la disponibilità e la pazienza. È stato un piacere consultarmi con lei!Buona settimana e buon lavoro. A presto, nell'eventualità che mi venga qualche altro dubbio.Gianluca.

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Venerdì 15 Gennaio 2021, alle ore 14:43
    A livello tecnico le soluzioni sono molteplici, io non le conosco tutte, per questo è opportuno consultare un proggettista, in quanto è possibile che taluni soluzioni non siano integrabili nel suo caso.
    Leggevo sul web che è possibile il raddoppio del cappotto. È una cosa efficace?? Perché sarebbe l'ideale. Implementare un cappotto nuovo su un cappotto esistente..

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Venerdì 15 Gennaio 2021, alle ore 16:13
    Non è consigliabile sopratuto se il vacchio cappotto non è stato ancorato o tassellato in modo corretto

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Sabato 16 Gennaio 2021, alle ore 07:22 - ultima modifica: Lunedì 18 Gennaio 2021, all or 11:33
    Non è consigliabile sopratuto se il vacchio cappotto non è stato ancorato o tassellato in modo corretto
    Non è consigliabile soltanto per il fatto della qualità con la quale è stato tassellato oppure anche perché il sistema a raddoppio non è efficace di suo?Perché se fosse solo per la qualità posso garantire che l'impresa che ha costruito le villette lavora molto bene poi ovviamente sarà un tecnico competente a giudicare la qualità e la fattibilità del lavoro.
    Grazie e buona giornata.

    Gianluca. 

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Lunedì 18 Gennaio 2021, alle ore 17:15 - ultima modifica: Lunedì 18 Gennaio 2021, all or 17:15
    Esistono dei casi dove il vecchio cappotto è stato sormontato da uno nuovo, come operazione è molto delicata ma possibile, putroppo in un caso che ho visto di persona si sono create delle infiltrazioni dai davanzali delle fineste e distacco parziale del cappotto. E' per questo motivo che sconsiglio questa pratica.

  • giankenobi85
    Giankenobi85 Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Lunedì 18 Gennaio 2021, alle ore 18:46
    Esistono dei casi dove il vecchio cappotto è stato sormontato da uno nuovo, come operazione è molto delicata ma possibile, putroppo in un caso che ho visto di persona si sono create delle infiltrazioni dai davanzali delle fineste e distacco parziale del cappotto. E' per questo motivo che sconsiglio questa pratica.

    Certo ,capisco Qualora dovessi trovare un impresa che esegue il raddoppio del cappotto dovrà tenere conto dei davanzali. La mia intenzione sarebbe quella anche di andare a sistemare il foro finestra. Isolerei la parte di muro che va contro il telaio dando continuità al cappotto inoltre, con il davanzale andrei a filo del vecchio cappotto, poserei il nuovo e alla fine lo coprirei con un davanzale coibentatoLe pare un lavoro decente ??

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia Giankenobi85
    Martedì 19 Gennaio 2021, alle ore 19:05

    Certo ,capisco Qualora dovessi trovare un impresa che esegue il raddoppio del cappotto dovrà tenere conto dei davanzali. La mia intenzione sarebbe quella anche di andare a sistemare il foro finestra. Isolerei la parte di muro che va contro il telaio dando continuità al cappotto inoltre, con il davanzale andrei a filo del vecchio cappotto, poserei il nuovo e alla fine lo coprirei con un davanzale coibentatoLe pare un lavoro decente ??
    Il davanzale è un punto critico che presenta spesso infiltrazioni, l'operazione più corretta sarebbe rimuoverlo o tagliarlo a filo muro esterno

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img robertabongiovanni
Ciao a tutti, sto procedendo con la pratica superbonus per la mia villetta. L'intonaco esterno è rifinito a buccia d'arancia.Dovendo posare il cappotto termico, chiedo se,...
robertabongiovanni 01 Marzo 2021 ore 09:14 1
Img geppoz
Buon pomeriggio, ho da poco acquistato una villetta come prima casa. Questa non ha riscaldamento, nè condizionatori. Però, facendo il cappotto termico e sostituendo...
geppoz 01 Febbraio 2021 ore 18:19 3
Img grone237
Ciao a tutti, vorrei installare un cappotto termico in eps sulla mia abitazione. Attualmente la casa ha un intonaco grezzo come in foto. Dando per scontato ovviamente la...
grone237 29 Gennaio 2021 ore 19:40 4
Img tonel
Buongiorno, il condominio dove vivo si sta muovendo per la realizzazione del cappotto esterno usufruendo del famoso 110%.Una domanda che riguarda gli infissi: come viene gestita...
tonel 14 Gennaio 2021 ore 13:44 6
Img stefano genero
Buongiorno a tutti, sto costruendo un garage di 42 mq in calcestruzzo staccato dall'abitazione e devo decidere se mettere il cappotto o meno. Premetto che lo spessore delle pareti...
stefano genero 07 Gennaio 2021 ore 12:04 1
Notizie che trattano Consigli cappotto interno che potrebbero interessarti


Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Come isolare e impermeabilizzare le coperture

Isolamento termico - Per velocizzare le operazioni di posa in opera è possibile utilizzare pannelli prefabbricati composti da isolanti termici accoppiati a membrana impermeabilizzante.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Prestazioni termiche delle pareti perimetrali

Isolamento termico - L'attenzione al risparmio energetico investe nella riqualificazione delle pareti perimetrali, migliorabili con interventi di manutenzione mirata ed efficace.

Case passive: isolamento con cappotto termico

Isolamento termico - La progettazione volta al risparmio energetico, l'isolamento a cappotto, uno dei sistemi più utilizzati per la sua efficienza, economicità e semplicità di posa.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Il cappotto interno in canna palustre

Bioedilizia - La canna palustre è stata utilizzata da sempre come materiale da costruzione per poi essere dimenticata: ora con la bioedilizia si riscopre questo stupendo materiale.
REGISTRATI COME UTENTE
325.686 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//