Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Certificazione di rispondenza degli impianti


Buon giorno,
devo vendere una casa ristrutturata negli anni 1985/1990.
Mi chiedono il certificato di rispondenza degli impianti elettrici.
E' sufficiente che un tecnico abilitato mi faccia tale certificato o devo fare anche dei lavori di adeguamento?
Grazie. Cordiali saluti.

Vittorio
  • pasquale
    Pasquale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 28 Aprile 2014, alle ore 17:35
    Il sopralluogo del tecnico è fondamentale per capire le condizioni del Suo impianto rispetto alle normative vigenti. E' chiaro che se non rispetta i parametri di legge va adeguato facendo lavori, anche il minimo necessario, per rientrare nella certificazione. Cordialità.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img franksurax
Ciao,vivo in un condominio terminato di costruire da circa 2 anni da parte del costruttore, che ha fornito quindi garanzia decennale.2 mesi fa, 2 condomini hanno messo delle...
franksurax 05 Dicembre 2016 ore 14:47 2
Img professionelettrico
Troppi infortuni per cause elettriche, ancora oggi, a distanza di 26 anni dalla entrata in vigore della Legge 46/90.Spesso le cause sono da ricercarsi nella approssimazione nella...
professionelettrico 21 Gennaio 2016 ore 22:08 1
Img vin76
Buon giorno,ho un grosso problema e da tempo che mi salta il salvavita anche di notte, non riesco a trovare il guasto.Chi mi puo dire cosa fare?Grazie...
vin76 23 Settembre 2014 ore 18:05 2
Img berardinelli
Buongiornoil condominio è del 1973, il costruttore non ha mai avuto l'abitabilità.Ora l'amministratore si trova a richiedere i certificati gas ed elettrico a tutti i...
berardinelli 27 Agosto 2014 ore 09:43 4
Img gemmapo
Ho un piccolo appartamento al mare, in una casa di due piani costruita nel 1963.I contatori dell'elettricità si trovano nell'androne di ingresso.Il mio appartamento si...
gemmapo 16 Ottobre 2014 ore 02:21 1
Notizie che trattano Certificazione di rispondenza degli impianti che potrebbero interessarti


Certificato conformità impianti

Leggi e Normative Tecniche - Vediamo che cos'è il certificato o dichiarazione di conformità di un impianto, chi è tenuto a rilasciarlo e in quali casi tale documentazione è obbligatoria.

Dichiarazione Rispondenza Impianto Elettrico

Impianti elettrici - Gli impianti elettrici di vecchia data e privi di dichiarazione di conformità possono essere regolarizzati con la dichiarazione di rispondenza.

Dichiarazione Rispondenza Gas

Impianti - La dichiarazione di rispondenza permette di regolarizzare la conformità di impianti esistenti di vecchia data adeguandoli ai dettami normativi più aggiornati.

Dichiarazione di Rispondenza Impianti Tecnologici

Impianti - Tutti gli impianti tecnologici di vecchia data o sprovvisti della dichiarazione di conformita' possono essere regolarizzati con la dichiarazione di rispondenza.

Misura di Terra

Impianti - Impianto di terra e dispositivo di protezione automatico, comunemente detto salvavita o differenziale, in simbiosi garantiscono una adeguata e giusta sicurezza.

Scelta delle imprese per la certificazione di conformità degli impianti

Leggi e Normative Tecniche - In tema di certificazioni di conformità degli impianti non tutte le imprese possono rilasciare tale documento. Come riconoscerle? Che fare per ottenerlo senza problemi?

Anagrafica condominiale e dichiarazioni di conformità e rispondenza

Condominio - L'anagrafica condominiale deve contenere una serie informazioni e dati. Che cosa accade se il condomino non dispone delle dichiarazioni di conformità o di rispondenza?

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Normative - Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.

Il collaudo

Normative - Il collaudo è uno strumento indispensabile per la verifica dei requisiti richiesti ad una struttura, e necessario al rilascio del certificato di agibilità.
REGISTRATI COME UTENTE
307.983 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Internorm