Cappotto interno unica soluzione


Buonasera
approfitto di questo forum per chiedere un consiglio.
Abito nella provincia di MB, ho una stanza con una parete esposta a nord che a livello delle ginocchia (non sopra e non sotto) rimane sempre umida (ma umida umida eh!) a parte d'estate, se non piove.
E' la cameretta dei bimbi e vorrei renderla più sana e più calda.
Poiché al condominio non interessa affrontare una spesa per cappotto esterno mi sto informando per fare un cappotto interno.
Ho contattato diverse imprese edili che hanno tutte sentenziato che trattasi di ponte termico e che hanno proposto un cappotto interno in diversi spessori e in diversi materiali.
Ho letto, navigando in rete, che non è la soluzione migliore, ma per me è l'unica possibile.
La costruzione è degli anni 70 i cui muri perimetrali sono in blocchi svizzeri, presumo senza isolamento di alcun tipo, nemmeno la camera d'aria credo, rivestiti in klinker.
Mi date un aiuto su quale tipo di materiale è meglio che mi venga messo su?
Vi ringrazio anticipatamente
Maddalena
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 20 Marzo 2013, alle ore 21:07
    Buonasera, è un intervento molto delicato, che presuppone adeguata progettazione, e conseguente garanzia. che cosa Le hanno prospettato?
    rispondi citando
  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 21 Marzo 2013, alle ore 08:17
    Il sistema del cappotto esterno, ovviamente, rappresenta la migliore soluzione.
    Nel caso in cui non sia possibile intervenire dall'esterno, la controparete interna sembra l'unica strada percorribile.

    Riguardo al discorso della composizione del pacchetto, si può ricorrere al classico telaio in lamiera zincata con pannello in cartongesso e interposto uno strato isolante (lana di roccia, di vetro, ecc.).
    Questa soluzione è quella più usuale ma, è ovvio, che per una ottimo intervento è necessario verificare con un termotecnico la consistenza delle murature esterne, la dispersione termica e altri valori.
    rispondi citando
  • lorecipo
    Lorecipo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 21 Marzo 2013, alle ore 14:57
    Devi chiedere piu' pareri e consigli da chi fa questi lavori

    io ho avuto il tuo stesso problema ma per un controsoffitto

    ognuno diceva la sua ma su alcune cose invece erano daccordo

    alla fine a forza di sentire consigli e pareri mi sono fatto un ' idea
    su cosa era meglio fare e poi ho scelto in base ai preventivi

    io comunque cappotti interni non ne farei ti tolgono lo spazio
    rispondi citando
  • gcaval
    Gcaval Ricerca discussioni per utente
    Domenica 24 Marzo 2013, alle ore 22:00
    Forse questo potrà darti qualche idea:

    http://www.lauracoppo.it/la-riqualificazione-energetica/le-6-regole-per-un-corretto-isolamento-termico-dall-interno-degli-edifici
    rispondi citando
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Lunedì 25 Marzo 2013, alle ore 12:25
    Buonasera
    approfitto di questo forum per chiedere un consiglio.
    Abito nella provincia di MB, ho una stanza con una parete esposta a nord che a livello delle ginocchia (non sopra e non sotto) rimane sempre umida (ma umida umida eh!) a parte d'estate, se non piove.
    E' la cameretta dei bimbi e vorrei renderla più sana e più calda.
    Poiché al condominio non interessa affrontare una spesa per cappotto esterno mi sto informando per fare un cappotto interno.
    Ho contattato diverse imprese edili che hanno tutte sentenziato che trattasi di ponte termico e che hanno proposto un cappotto interno in diversi spessori e in diversi materiali.
    Ho letto, navigando in rete, che non è la soluzione migliore, ma per me è l'unica possibile.
    La costruzione è degli anni 70 i cui muri perimetrali sono in blocchi svizzeri, presumo senza isolamento di alcun tipo, nemmeno la camera d'aria credo, rivestiti in klinker.
    Mi date un aiuto su quale tipo di materiale è meglio che mi venga messo su?
    Vi ringrazio anticipatamente
    Maddalena


    Se vuoi usare un buon materiale che possa funzionare come regolatore dell' umidità interna, applica i pannelli in calcio silicato idrato con spessone non inferiore ai 5 cm

    Se vuoi spendere poco ma rischiando di trasformare la camera in un sacco chiuso puoi applicare i pannelli in xps accoppiati a cartongesso da posare incollandoli su tutta la superficie e tassellandoli.

    Se vuoi spendere molto ma usare un materiale Hi-tech a bassissimo spessore puoi installare i pannelli Aeropan a base di aerogel e con spessore finito di appena 1,5 cm


    La cosa che mi sovviene strano è che tutti senza un analisi sul posto abbiano sentenziato che è un ponte termico, questo al di là della ragionevole comprensione che un muro fatto come da te descritto è per forza non isolato
    rispondi citando
  • lorecipo
    Lorecipo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 25 Marzo 2013, alle ore 13:14
    Non oso pensare quanto possano costare questi pnnelli aeropan
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Salve a tutti, mi sto accingendo anche io a costruirmi la casetta e già all'inizio sorge il primo dubbio.Che materiale usare per la costruzione?Noi diamo molta importanza...
anonymous 10 Maggio 2008 ore 23:28 3
Img asher
Salve a tutti.Volevo sottoporvi un quesito:Sto per realizzare il rivestimento a cappotto della mia abitazione, il pittore mi ha consigliato un prodotto che secondo lui è di...
asher 22 Marzo 2008 ore 21:58 1
Img carletto81
Un saluto a tuttinell'ottica di dover ristrutturare la casa l'unica soluzione che mi hanno proposto è isolare i muri all'interno perchè fuori la casa ha delle parti...
carletto81 21 Marzo 2011 ore 15:57 7
Img juleps
Ciao.Ero convinto, fino a poco tempo fa che lana di roccia / lana di vetro fossero la stessa cosa.Alcuni giorni fa sono andato a dare un'occhiata ai pannelli di lana di roccia per...
juleps 23 Maggio 2011 ore 17:43 10
Img antonella29
Salve a tutti!Dovrei coibentare la mia abitazione di circa 200 mq disposta su due piani 140 + 60 ca. Per non togliere spazio alle stanze con un'intercapedine interna che ne...
antonella29 05 Aprile 2005 ore 16:02 97
Notizie che trattano Cappotto interno unica soluzione che potrebbero interessarti
Novità per l'isolamento a cappotto termico

Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.
Il cappotto termico di un edificio

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.
Come isolare termicamente un balcone

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Case passive: isolamento con cappotto termico

Isolamento termico - La progettazione volta al risparmio energetico, l'isolamento a cappotto, uno dei sistemi più utilizzati per la sua efficienza, economicità e semplicità di posa.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Isolamento a cappotto in murature di edifici storici

Isolamento termico - La valutazione della stratigrafia di una muratura esterna di un edificio storico è di fondamentale importanza per un corretto progetto di riqualificazione energetica.

Serramenti per edifici passivi

Infissi - A taglio termico, a giunto aperto, con isolanti interposti, in legno, alluminio e pvc: le diverse tipologie di serramenti garantiscono una varieta' di scelta, abbinata ad alte prestazioni.

Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio

Manutenzione condominiale - In tema d'installazione di un cappotto termico in un condominio, la decisione assembleare dev'essere considerata un'innovazione e come tale deve essere adottata.

Pannelli isolanti in legno cemento, betonwood e airwood

Isolamento termico - Il legno cemento è un materiale molto particolare, ecocompatibile e dalle caratteristiche uniche di isolamento, resistenza ed ecocompatibilità, come betonwwod ed airwood.
REGISTRATI COME UTENTE
304.711 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Black & Decker
  • Weber
  • Saint-Gobain ISOVER
  • Claber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.