Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Cappotto interno per problema umidità da condensa


Andreadel campo
login
11 Febbraio 2020 ore 11:51 5
Salve a tutti,
nel mio appartamento ristrutturato nel 2011 da un paio di anni hanno iniziato a presentarsi muffe nei muri sotto gli infissi delle finestre e nelle zone perimetrali.
L'appartamento ha un unica esposizione a nord, quindi non riceve mai il sole diretto e la creazione delle muffe dipende da un'umidità da condensa.
Ho fatto eseguire da un ingegnere un indagine termografica e igrometrica e i risultati confermano la natura del problema.
La rilevazione è stata fatta alle 18.30 con una temperatura interna di 20C e un umidità del 59% nella stanza più fredda i muri sotto le finestre raggiungono i 12,6C con un punto di rugiada a 12°.
Quindi basta uno scarto di 0,6 C per creare condensa.
Nelle altre stanze la temperatura dei muri incriminati varia dai 14C ai 13,5C
I muri sotto le finestre sono poi più sottili rispetto al resto dei muri di almeno una decina di cm, tanto che con la termografia si vedevano distintamente le sagome dei mattoni.
L'ingegnere ha consigliato un cappotto termico interno con pannelli con nucleo di gesso rivestito e polistirene estruso, lì dove è possibile, e intervenire con pittura termica antimuffa per il resto.
Dato che io non ne capisco davvero niente, infatti quando mi hanno ristrutturato casa mi hanno fatto un mezzo macello con i pavimenti, ho iniziato a documentarmi e intanto mi è venuto il dubbio che siano meglio i pannelli in silicato.
L'altro dubbio è proprio sul tipo di intervento da fare optando invece per la Ventilazione meccanica controllata.
Cosa potere consigliarmi tra i pannelli per il cappotto: polistirene estruso e cartongesso oppure silicato, e la VMC ?
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Martedì 11 Febbraio 2020, alle ore 16:51
    Pannelli di polistirolo con cartongesso assolutament NO !

    pannelli in calcio silicato tipo minopor SI !

    pittue "termiche" NO perchè non fanno nulla per la termica ma risultano solo difficilmente attaccabili dalle muffe entro certi limiti


    La VMC andrebbe fatta centralizzata, le unità puntuali si possono valutare se non ci sono altre vie, devo essere di qualità no roba cinese rimarcata, e in genere ne va installata 1 per ogni persona abitante l'alloggio e comunque non meno di 2
    rispondi citando
  • andreadel campo
    Andreadel campo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Febbraio 2020, alle ore 18:00
    Il problema principale è la muffa, quindi lì dove la muffa - paradossalmente - è meno presente, cucina e bagno, forse la pittura termica potrebbe funzionare. La vmc centralizzata , anche per un discorso meramente finanziario credo che sia impraticabile.Grazi emille per le dritte!
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Febbraio 2020, alle ore 18:27
    Buonasera, siamo ai limiti di prescrizione e decadenza, per la responsabilità decennale dell'appaltatore. Si tratta d'una ristrutturazione integrale?
    rispondi citando
  • andreadel campo
    Andreadel campo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Febbraio 2020, alle ore 19:09
    Si tratta di un appartamento in condominio...ho rifatto impianti, pavimenti, bagno, cucina e infissi...la ditta che mi fece i lavori, data anche la mia relativa inesperienza, non ha svolto un lavoro egregio e francamente fargli rimettere le mani in casa mia non è una bella prospettiva.
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente Andreadel campo
    Venerdì 14 Febbraio 2020, alle ore 11:56
    Si tratta di un appartamento in condominio...ho rifatto impianti, pavimenti, bagno, cucina e infissi...la ditta che mi fece i lavori, data anche la mia relativa inesperienza, non ha svolto un lavoro egregio e francamente fargli rimettere le mani in casa mia non è una bella prospettiva.
    Più che rimettere le mani in casa, e fargli rifare il lavoro, pensavo ad un risarcimento economico.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img dainogio
Ho affittato questa primavera un appartamento al terzo piano con sopra le soffitte.L'appartamento è in buono stato anche se risalente agli anni 70.Sono appena stati...
dainogio 23 Gennaio 2014 ore 08:51 1
Img antonio77lavori
Con l installazione della caldaia a condensazione in casa (vista la distanza dagli scarichi del lavandino), la condensa, dopo essere stata neutralizzata, può scaricare in...
antonio77lavori 09 Aprile 2017 ore 10:00 4
Img alessandromartini
Salve a tutti,circa tre mesi fa l'inquilina del piano di sopra (uno studio dentistico) ha avuto una perdita che ha comportato una macchia sul soffitto della camera da letto.Una...
alessandromartini 14 Ottobre 2015 ore 19:55 1
Img chiaretta81
Buongiorno,avrei bisogno di avere un'informazione prima di chiamare direttamente la padrona di casa.Sono in affitto in una mansarda con due balconi.Entrambi i balconi evidenziano...
chiaretta81 16 Settembre 2014 ore 00:08 2
Img 64brunica
Buon giorno,lo scarico dell'acqua del condizionatore fisso non può essere defluito nella grondaia in quanto parte comune.Ammesso e non concesso che ci sia l'autorizzazione,...
64brunica 23 Luglio 2015 ore 11:32 2
Notizie che trattano Cappotto interno per problema umidità da condensa che potrebbero interessarti


Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.

Acqua dal climatizzatore

Impianti di climatizzazione - Un semplice filo di ferro può essere utilizzato per verificare che il tubo di smaltimento della condensa non sia otturato o rimuovere la piccola otturazione presente.

Individuare i fenomeni dell'umidità da condensa

Isolamento termico - Studiare le cause che comportano l'insorgenza della condensa consente di verificare le zone della struttura edilizia soggette a questo fenomeno.

Condensa Vetri

Infissi - La presenza di condensa sui vetri degli infissi ha origine da diversi fattori ambientali e di costruzione e può essere combattuta con specifici accorgimenti.

Umidità da condensa: cause e rimedi

Risanamento umidità - L'umidità da condensa è dovuta alla scarsa traspirazione dei muri e/o all'insufficiente ventilazione, e si manifesta con infestazioni di muffe sulle pareti.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.
REGISTRATI COME UTENTE
312.452 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE