Cappotto interno costo alto sospetto


Shiposo
login
26 Gennaio 2009 ore 15:14 14
Ciao a tutti sono nella ristrutturazione della mia casa che ha vecchi muri molto spessi in pietra.

Per evitare problemi di condense ecc ecc il muratore mi ha prospettato l'idea di fare un chiamiamolo impropriamente, CAPPOTTO INTERNO che consisterebbe un pannelli in polistirene spessore 2 cm con armatura in griglietta e finitura ad intonaco.

Sono un po' perplesso dal costo al mq che mi ha sparato.

Per il lavoro FINITO cioè con verniciatura compresa mi ha chiesto 100 EURI al mq.

A me sembra una cifra un po troppo alta.

Vi prego datemi indicazioni su possibili costi anche perchè devo dare risposta a breve.

Ciao e grazie
  • il caravaggio
    Il caravaggio Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Gennaio 2009, alle ore 15:33
    Ciao,
    A parte che 2cm mi sembrano veramente pochi, e che 100? al m² mi sembrano proprio troppi.

    Fatti fare un'altro preventivo, con uno spessore di almeno 6cm e in lana di roccia, in caso d'incendio le materie plastiche sprigionano fumi molto tossici.

    Certo che con l'euro si danno tutti alla pazza gioia.

    buona fortuna!!!!!!
    rispondi citando
  • taio
    Taio Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Gennaio 2009, alle ore 16:34
    Io per la mia casa devo realizzare un cappotto esterno. Polistirolo da 10 cm, con due mani di rasante e intonaco tipo venezia 50? al mq.
    Ciao
    rispondi citando
  • shiposo
    Shiposo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Gennaio 2009, alle ore 16:54
    Ciao e grazie per le risposte

    lo spessore ridotto è un problema però siccome ho le camere che sono già piccole di loro se inizio a metterci 5-6 cm per lato più l'intonaco mi diventa la casa della barbie....

    Diciamo che con 2 cm più l'intonaco diventano 3 - 4 cm finito mi sembrava comunque meglio che non mettere niente.

    Avevo pensato anche al sughero avete info o consigli in proposito.

    chi ha consigli in generale sono bene accetti, sul cappotto esterno l'avevo valutato ma con i muri di pietra me lo hanno sconsigliato.

    Insomma meglio mantenere il caldo all'interno senza che venga a contatto con i muri giganti di pietra che fanno da volano termico, così ho capito......... ma non sono un esperto quindi.........
    rispondi citando
  • liabel60
    Liabel60 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Gennaio 2009, alle ore 10:28
    50 euro al mq? Non sarà perchè il polistirolo è diverso dal polistirene? Altrimenti mi converrebbe trasportare la mia casa da te!
    Anche io ho interpellato un' impresa che per un cappotto esterno mi ha chiesto 70 euro al mq finito con pannelli da 2 cm di spessore.
    Mi sa davvero che con questo euro si stanno dando alla pazza gioia!
    rispondi citando
  • maone
    Maone Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Febbraio 2009, alle ore 21:18
    Diciamo ke il confort all'interno di una stanza è dato dalla temperatura dell'aria ma soprattutto dalla temperatura delle pareti che ci circondano. L'inerzia termica della stanza viene a diminuire se mettiamo l'isolante accoppiato al pannello di cartongesso dal lato interno, in quanto isoliamo la struttura della casa nn facendola contribuire ad irradiare le stanze.
    Per quanto riguarda il sughero lo sconsiglio in quanto è naturale, ma ha un potere isolante inferiore, quindi a parità di spessore conviene orientarsi sul polistirolo.
    rispondi citando
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 18 Febbraio 2009, alle ore 13:20
    Le consiglio vivamente di far eseguire un progetto del cappotto interno e di non affidarsi al caso in quanto i cappotti interni hanno molteplici svantaggi. il maggiore di questi è di creare condensa interstiziale che sfocia dopo qualche anno in muffa.
    Per ovviare a questo problema è necessario realizzare un progetto di stratigrafia della parete che si vuole isolare realizzando i dovuti calcoli di pressione e scegliere il materiale più opportuno che non generi problemi.

    E' pregato di eliminare immediatamente il link in firma
    .
    E' severamente vietato fare pubblicità non autorizzata, siete pregati di utilizzare i canali ufficiali.

    La redazione di Lavorincasa
    rispondi citando
  • shiposo
    Shiposo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Febbraio 2009, alle ore 14:59
    Volevo aggiornarvi ringraziandovi per le risposte.

    Visto che la cosa del cappotto interno non mi piace molto ho deciso di prendere in considerazione la realizzazione del cappotto esterno, sperando che non crei problemi di umidità anche lui.

    Sto aspettando due preventivi da imprese specializzate in realizzazione di cappotti esterni indicatemi rispettivamente dalla Rofix e dalla Baumit, appena avrò i preventivi valuterò la cosa.

    Per ora ovviamente ho stoppato l'impresa e gli ho fatto comunque il cazz....ttone, facendogli fare altri lavoretti.

    Se avete altre ditte che garantiscano la realizzazione e la durata del cappotto sono tutt'orecchie!!!

    Ciao e grazie
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Febbraio 2009, alle ore 18:15
    Eccomi qua shiposo, mi cercavi?
    anche il cappotto esterno non darebbe grandissimi risultati in quanto i pannelli (polistirolo, polistirene o poliuretano che sia) non sono permeabili al vapore per cui la struttura sarebbe "soffocata" al passaggio del vapor d'acqua e le murature si saturerebbero nel breve periodo, generando muffe e macchie.
    quindi si risolverebbe un problema e se ne genererebbe un altro.
    la strategia corretta sta nell'applicare tecnologie che lascino "respirare" le pareti.
    ma questi non tutti lo comprendono.

    top-level
    rispondi citando
  • shiposo
    Shiposo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Febbraio 2009, alle ore 15:33
    Ciao Top beh ti cercavo è una parola grossa comunque se vuoi venire a lavorare a Genova se ne può parlare.

    Peccato che non devo fare i lavori nella casa della mia compagna giù nel salento..... magarili eri più comodo.

    Comunque mi pare di capire che tu non sei neanche d'accordo con il cappotto esterno, allora che devo fare tenermi l'umidità o le possibili macchie di muffe su intonaco interno appena rifatto??

    Veramente l'agente della rofix per l'interno mi ha consigliato di fare un intonaco a base calce, mi pare si chiami calceclima o qualcosa del genere.
    Ovviamente abbinato al cappotto esterno o di polistirene o meglio di silicato di calcio anche se più costoso e meno isolante, ma più traspirante.

    Comunque se hai consigli pratici o marche da consigliare puoi usare anche i messaggi privati per evitare problemi di pubblicità sul sito.

    Grazie e ciao, (bella Bari un po caotica con il trafico ma molto bella, ho visot solo la zona centro e il lungomare)
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Febbraio 2009, alle ore 16:04
    Ciao shiposo!
    a genova son di casa
    son venuto spesso alle 5 terre x vacanze.
    da quelle parti ho un paio di trattative.
    hai capito bene: non sono d'accordo con le tecniche che impediscono alle murature di traspirare.
    poi fatti spiegare una cosa dal tecnico rofix: a che serve una finitura traspirante (silicato di calcio) su un cappotto impermeabile (polistirene)???
    è un controsenso o una trovata...commerciale?
    grazie dei complimenti sulla Bari. msg p inviato.
    se passi di qua ti offro la pizza.

    top-level
    rispondi citando
  • shiposo
    Shiposo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Febbraio 2009, alle ore 17:13
    Da uon genovese mi sa che vengo apposta per scroccarti la pizza.... mmm magari potessi se non avessi il cantiere aperto!!

    A parte le battute forse non mi sono spiegato bene io, il tecnico rofix mi ha proposto per l'intonaco interno di muri in pietra spessi 50 o più nel piano basso anche 65 cm, intonaco calceclima.

    Per l'isolamento dei muri perimetrali mi ha proposto il cappotto esterno; questo può essere fatto con il classico polistirene (più economico e leggermente più isolante) oppure con pannelli di idrati di silicato di calcio (più costosi più naturali leggermente meno isolanti più traspiranti)

    Non so ancora dire quanto mi verrà a costare questa cosuccia, quindi non ho ancora preso decisione.

    Attendo anche per cappotto esterno il preventivo della Baumit (quello con polistirene forato per intenderci) ma ho qualche dubbio in proposito.

    Allo stato attuale ho i muri interni senza intonaco e sto facendo pareggiare ed eventualmente sostituire l'intonaco presente danneggiato per poter poi incollare il cappotto su fondo buono.

    Ora mi si fonsono i polpastrelli quindi stop nelle spiegazioni.

    Chi ha consigli può intervenire!!!! anzi DEVE!!

    Ciao a tutti e per Toplevel..... la FOCACCIA che compriamo all'Assunta sulla superstrada verso brindisi è uno spettacolo!!! te la consiglio se non l'hai provata!!

    ciao shiposo!
    a genova son di casa
    son venuto spesso alle 5 terre x vacanze.
    da quelle parti ho un paio di trattative.
    hai capito bene: non sono d'accordo con le tecniche che impediscono alle murature di traspirare.
    poi fatti spiegare una cosa dal tecnico rofix: a che serve una finitura traspirante (silicato di calcio) su un cappotto impermeabile (polistirene)???
    è un controsenso o una trovata...commerciale?
    grazie dei complimenti sulla Bari. msg p inviato.
    se passi di qua ti offro la pizza.

    top-level
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Febbraio 2009, alle ore 23:00
    La conosco, la conosco...domani passo di lì xchè ho la gioranta piena su brindisi e lecce, almeno fino a sera.
    te ne compro una ruota?

    top-level
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img dainogio
Ho affittato questa primavera un appartamento al terzo piano con sopra le soffitte.L'appartamento è in buono stato anche se risalente agli anni 70.Sono appena stati...
dainogio 23 Gennaio 2014 ore 08:51 1
Img antonio77lavori
Con l installazione della caldaia a condensazione in casa (vista la distanza dagli scarichi del lavandino), la condensa, dopo essere stata neutralizzata, può scaricare in...
antonio77lavori 09 Aprile 2017 ore 10:00 4
Img chiaretta81
Buongiorno,avrei bisogno di avere un'informazione prima di chiamare direttamente la padrona di casa.Sono in affitto in una mansarda con due balconi.Entrambi i balconi evidenziano...
chiaretta81 16 Settembre 2014 ore 00:08 2
Img 64brunica
Buon giorno,lo scarico dell'acqua del condizionatore fisso non può essere defluito nella grondaia in quanto parte comune.Ammesso e non concesso che ci sia l'autorizzazione,...
64brunica 23 Luglio 2015 ore 11:32 2
Img alessandromartini
Salve a tutti,circa tre mesi fa l'inquilina del piano di sopra (uno studio dentistico) ha avuto una perdita che ha comportato una macchia sul soffitto della camera da letto.Una...
alessandromartini 14 Ottobre 2015 ore 19:55 1
Notizie che trattano Cappotto interno costo alto sospetto che potrebbero interessarti
Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.
Rimedi contro la condensa

Rimedi contro la condensa

Ristrutturazione - Il fenomeno della condensa puo' essere risolto con l'impiego di soluzioni di tipo puntuale o con interventi diretti sulla struttura edilizia.
Umidità da condensa: cause e rimedi

Umidità da condensa: cause e rimedi

Risanamento umidità - L'umidità da condensa è dovuta alla scarsa traspirazione dei muri e/o all'insufficiente ventilazione, e si manifesta con infestazioni di muffe sulle pareti.

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Pericolo muffa

Ristrutturazione - Controindicazioni dell'isolamento.

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Un metodo semplice ed efficace per eliminare la muffa in casa

Pulizia e manutenzione - Il ventilatore con scambiatore di calore, con un semplice foro nel muro è il modo più immediato e meno invasivo per risolvere il problema dell'umidità da condensa
REGISTRATI COME UTENTE
304.675 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Vimec
  • Marazzi
  • Black & Decker
  • Internorm
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.