Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Applicazione sanificante e pittura termica


Mrpls
login
30 Novembre 2013 ore 11:40 3
Salve,
ho problemi di formazione di condensa e di muffe conseguenti sulle pareti di casa esposte verso nord, il fenomeno si manifesta in particolare sulle parti alte tra le pareti (solo quelle esposte a nord in ogni stanza) ed i soffitti (quest'ultimi sono in cartongesso).
D'inverno ho i condizionatori a pompa di calore ed a volte integro con stufe a gas, ma ogni anno anche ritinteggiando noto la formazione di condensa e di muffe.
Leggendo vari post nel forum per scegliere un trattamento anticondensa avrei optato per la soluzione boero, in paticolare vorrei applicare prima il sanificante e poi la pittura termica casaviva. Essendo neofita di tinteggiature e poichè vorrei fare io il lavoro avrei alcune domande da porvi, scusate se forse sono banali:

1) Dopo aver applicato il sanificante,  la pittura va anch'essa diluita con il sanificante o va bene l'acqua?
2) Ho letto che molti hanno diluito poco la pittura, è preferibile applicarla con poca diluizione , diluirla secondo le indicazioni o non diluirla proprio?
3) La pittura va applicata in tutte le pareti della stanza o solo sulle pareti (e sul soffitto in cartongesso ) dove si manifestano i fenomeni di condensa?
4) E' preferibile stenderla con pennello o a rullo?

Grazie a chi vorrà darmi consigli

Modificato il 30 Novembre 2013 ore 11:43
  • pasquale
    Pasquale Ricerca discussioni per utente
    Sabato 30 Novembre 2013, alle ore 22:17
    La pittura va miscelata con l'acqua nella misura massima del 10% per ottenere un buon risultato d'isolante.
    L'intervento va esteso, preferibilmente, a tutta la stanza con tre passate a distanza di 12 ore l'una dall'altra.
    Questo tipo di preparato va steso con il pennello e tirato a fondo perché denso, da evitare il rullo in quanto lascia traccia del materiale da tirare. Eventualmente anche con una spatola grande per chi ha esperienza.
    Cordiali saluti.
    rispondi citando
  • mrpls
    Mrpls Ricerca discussioni per utente Pasquale
    Sabato 30 Novembre 2013, alle ore 23:22
    La pittura va miscelata con l'acqua nella misura massima del 10% per ottenere un buon risultato d'isolante.
    L'intervento va esteso, preferibilmente, a tutta la stanza con tre passate a distanza di 12 ore l'una dall'altra.
    Questo tipo di preparato va steso con il pennello e tirato a fondo perché denso, da evitare il rullo in quanto lascia traccia del materiale da tirare. Eventualmente anche con una spatola grande per chi ha esperienza.
    Cordiali saluti.
    Grazie del consiglio, scusa non sono esperto di pittura, cosa intendi per "tirato a fondo"?
    rispondi citando
  • pasquale
    Pasquale Ricerca discussioni per utente Mrpls
    Domenica 1 Dicembre 2013, alle ore 17:44
    Grazie del consiglio, scusa non sono esperto di pittura, cosa intendi per "tirato a fondo"?
    Il materiale non essendo denso fluido come la solita pittura, tende ad accumularsi.
    Per questo motivo Le consiglio di impregnare solo la parte iniziale il pennello, così è più facile "tirare" il prodotto.
    Chiaramente il tempo richiesto è doppio rispetto al normale.
    Saluti.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img chiaretta81
Buongiorno,avrei bisogno di avere un'informazione prima di chiamare direttamente la padrona di casa.Sono in affitto in una mansarda con due balconi.Entrambi i balconi evidenziano...
chiaretta81 16 Settembre 2014 ore 00:08 2
Img 64brunica
Buon giorno,lo scarico dell'acqua del condizionatore fisso non può essere defluito nella grondaia in quanto parte comune.Ammesso e non concesso che ci sia l'autorizzazione,...
64brunica 23 Luglio 2015 ore 11:32 2
Img dainogio
Ho affittato questa primavera un appartamento al terzo piano con sopra le soffitte.L'appartamento è in buono stato anche se risalente agli anni 70.Sono appena stati...
dainogio 23 Gennaio 2014 ore 08:51 1
Img antonio77lavori
Con l installazione della caldaia a condensazione in casa (vista la distanza dagli scarichi del lavandino), la condensa, dopo essere stata neutralizzata, può scaricare in...
antonio77lavori 09 Aprile 2017 ore 10:00 4
Img alessandromartini
Salve a tutti,circa tre mesi fa l'inquilina del piano di sopra (uno studio dentistico) ha avuto una perdita che ha comportato una macchia sul soffitto della camera da letto.Una...
alessandromartini 14 Ottobre 2015 ore 19:55 1
Notizie che trattano Applicazione sanificante e pittura termica che potrebbero interessarti


Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Pitture termiche anticondensa da interno

Pittura e decorazioni - La pittura anticondensa realizzata con le sfere di vetro glass bubbles, è un prodotto all'avanguardia in grado di migliorare il comfort abitativo della vostra casa

Caratteristiche e applicazione della pittura termica a base di sughero

Facciate e pareti - Se si hanno problemi di isolamento termico o muffa in casa bisogna intervenire. La pittura isolante termica e traspirante è una soluzione semplice ed economica.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Rimedi contro la condensa

Ristrutturazione - Il fenomeno della condensa puo' essere risolto con l'impiego di soluzioni di tipo puntuale o con interventi diretti sulla struttura edilizia.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Soluzioni per risolvere il problema della muffa da condensa

Risanamento umidità - In presenza di umidità di condensazione è opportuno verificare la dispersione termica delle strutture per evitare la formazione di muffe che rendono i locali insalubri

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.
REGISTRATI COME UTENTE
312.452 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE