Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2020-04-28 19:40:26

Ristrutturazione e bonus mobili 2020


Buongiorno a tutti,
vi scrivo per chiedervi gentilmente informazioni riguardo alle pratiche necessarie per ottenere la detrazione ed il bonus mobili 2020.
Per prima cosa vi spiego quali sono i lavori previsti nell'abitazione.
- demolizione dei rivestimenti preesistenti e smaltimento e rimozione e smaltimento vecchi sanitari;
- realizzazione di un nuovo impianto doccia per installazione piatto doccia e nuovo impianto bidet, WC;
- realizzazione ed adeguamento degli impianti elettrici ed idraulici in cucina;
- realizzazione di controsoffitto in cartongesso;
- spostamenti prese elettriche;
- non sono previste modifiche planimetriche alla struttura.
Vorrei sapere se possibile se rientrano nella ristrutturazione e quali sono le pratiche necessarie affinché tutto vada a buon fine, anche per ottenere il bonus mobili 2020.
Alcuni mi hanno detto che basta un'autocertificazione da esibire in caso di controlli, mentre altri che serve una comunicazione di inizio lavori da presentare al comune di residenza.
In attesa di risposte vi ringrazio anticipatamente per la lettura.
Alessio
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Marzo 2020, alle ore 13:11
    Buongiorno Alessio, dalla Sua descrizione degli interventi, se l'obiettivo è il beneficio del bonus mobili, ritengo occorra una C.I.L.A., quale titolo edilizio abilitante. Gli interventi sarebbero affidati ad un unico appaltatore?

  • aleleo8
    Aleleo8 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Martedì 17 Marzo 2020, alle ore 22:11
    Buongiorno Alessio, dalla Sua descrizione degli interventi, se l'obiettivo è il beneficio del bonus mobili, ritengo occorra una C.I.L.A., quale titolo edilizio abilitante. Gli interventi sarebbero affidati ad un unico appaltatore?
    Innanzitutto la ringrazio per la risposta.
    Si, i lavori sono affidati ad un unico appaltatore che si occuperà della demolizione, smaltimento e rifacimento del bagno, adeguamento sistema idrico ed elettrico, controsoffitto ecc...
    A questo dovremmo agganciare tutto il discorso per il bonus mobili in quanfo acquisteremo cucina, soggiorno e camera (il bagno dovrebbe ricadere all'interno del bonus ristrutturazione).

    Vorremmo capire se è sufficiente quindi una autocertificazione di inizio lavori oppure è necessario aprire una pratica.

    Grazie ancora per la risposta.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Marzo 2020, alle ore 12:26
    Buongiorno, è necessario aprire una pratica edilizia, di solito se ne occupa il direttore dei lavori (che, rammento, dev'essere professionista autonomo rispetto all'appaltatore). In sostanza, occorre un contratto d'appalto con l'impresa appaltatrice, e relativo capitolato, uno per la pratica edilizia e direzione lavori (consiglio, anche per i profili di beneficio fiscale):

  • aleleo8
    Aleleo8 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Mercoledì 18 Marzo 2020, alle ore 14:00
    Buongiorno, è necessario aprire una pratica edilizia, di solito se ne occupa il direttore dei lavori (che, rammento, dev'essere professionista autonomo rispetto all'appaltatore). In sostanza, occorre un contratto d'appalto con l'impresa appaltatrice, e relativo capitolato, uno per la pratica edilizia e direzione lavori (consiglio, anche per i profili di beneficio fiscale):
    Grazie ancora!

    allora si provvederemo ad aprire la pratica prima di iniziare i lavori così da poter usufruire sia bel bonus ristrutturazione e del bonus mobili.buona giornata

    Grazie!

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Marzo 2020, alle ore 18:05
    Ci mancherebbe, è un piacere. L'immobile si trova in zona sismica?

  • aleleo8
    Aleleo8 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Mercoledì 18 Marzo 2020, alle ore 18:16
    ci mancherebbe, è un piacere. L'immobile si trova in zona sismica?
    L'immobile si trova ad Acquasparta classificata come zona a rischio medio!

  • fabrizioincasa
    Fabrizioincasa Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Aprile 2020, alle ore 19:40
    Salve, sto ultimando la ristrutturazione del mio appartamento usufruendo delle detrazioni fiscali.
    Ora nasce un problema che non riesco a risolvere: posso usufruire del Bonus Mobili per la realizzazione della cabina armadio anche se il mio falegname può fornirmi unicamente una ricevuta con ritenuta d'acconto? Grazie

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabioanaclerio
Buonasera mi sono ritrovato ahimè in una situazione un po' ingarbugliata: In data 12/11/2020 l'ingegnere mi comunica che ha presentato la CILA al Comune e mi da il via...
fabioanaclerio 20 Aprile 2021 ore 17:32 19
Img lucav22
Salve a tutti, ho gia postato una particolare situazione nella sezione ''Tutela Consumatori'' riguardo una vicenda legata a dei lavori di ristrutturazioni con una impresa edile...
lucav22 15 Aprile 2021 ore 17:30 14
Img mandrake
Buonasera signori,voglio prendere una casa cielo terra da ristrutturare con detrazioni 110% sisma, 90% facciate e forse (stiamo valutando con il termotecnico) 110% ecobouns.Vi...
mandrake 06 Aprile 2021 ore 17:57 2
Img bigabbubba
Buongiorno a tutti,sono alla ricerca di informazioni più specifiche rispetto al mio caso.Sono proprietario di un immobile in un'abitazione trifamigliare.Ogni abitazione...
bigabbubba 04 Aprile 2021 ore 06:52 3
Img adriano.verzini
Buongiorno,un anno fa abbiamo fatto la tinteggiatura dello stabile e pagato con bonifico bancario per poter recuperare parte dei costi nei rispettivi 730.Ora il lavoro, di pessima...
adriano.verzini 30 Marzo 2021 ore 19:15 1
Notizie che trattano Ristrutturazione e bonus mobili 2020 che potrebbero interessarti


Sì alla proroga Bonus mobili e bonus verde ma con dei limiti

Leggi e Normative Tecniche - Bonus mobili e bonus verde sono i grandi assenti dalle previsioni del Decreto Rilancio in ambito di sconto in fattura e cessione del credito. Ammessa la detrazione.

Il bonus facciate esclude il bonus mobili

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A fronte di lavori sula facciata di un edificio si godrà anche del bonus mobili solo se gli interventi si fanno rientrare tra quelli di recupero del patrimonio edilizio

Ristrutturazioni: previsto in Sardegna un bonus aggiuntivo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nella Regione Sardegna in caso di esecuzione di interventi di ristrutturazione è allo studio la previsione di un bonus aggiuntivo del 40%. Ecco di cosa si tratta

Il bonus verde si estende all'arredo da giardino

Fisco casa - Al bonus verde si aggiunge il bonus per arredare il giardino: gazebi, tavoli, sedie e divanetti da esterno. È quanto previsto da un emendamento al Decreto Rilancio

Bonus casa 2019: le novità in arrivo con la Legge di Bilancio

Leggi e Normative Tecniche - Approvata la manovra fiscale del governo con proroga per tutto il 2019 delle detrazioni fiscali relative a spese sulla casa. Ecco quali sono gli sconti previsti

Bonus mobili anche in caso di Sismabonus 110

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il bonus mobili, la detrazione per mobili ed elettrodomestici, è ammessa anche in caso di Sismabonus 110%, a seguito di interventi di miglioramento antisismico

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Arriva il bonus facciate nell'abito della Manovra di Bilancio 2020

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La manovra di bilancio 2020 ha introdotto il Bonus Facciate con un credito fiscale che arriva al 90% utile per rimettere a nuovo numerosi condomini fatiscenti.

In arrivo il bonus per ristrutturare gli impianti elettrici in condominio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dal 1° gennaio 2020 i condomini che intendono ristrutturare vecchi impianti elettrici potranno fruire di un contributo fino a 1200 euro. È quanto previsto da Arera
REGISTRATI COME UTENTE
328.321 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//