Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Portone blindato.. 36% o 55%?


Anonymous
login
27 Aprile 2009 ore 12:29 5
Mi trovo a breve a dover far la dichiarazione dei redditi.. ho questo dubbio.. il portone blindato (con certificazione con trasmittanza U inferiore a 2.1) si può detrarre del 55% o solo del 36%?

Premetto che è stato pagato con bonifico nel dicembre 2008, e ho tutto in regola con Pescara, inizio lavori e DIA (da maggio 2008).

Ho letto che l'ENEA ritiene che la trasmittanza del portone blindato possa essere paragonata a quella delle finestre, mentre l'agenzia delle entrate credo che consideri il portone blindato come parete opaca verticale (quindi con valori di trasmittanza di molto inferiori, e sopratutto richiesta di certificazione energetica in luogo della procedura semplificata per i soli serramenti e infissi).

E' cambiato qualcosa? O l'agenzia delle entrate di fatto nega il 55% per i portoni blindati?

Grazie
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Aprile 2009, all or 12:59
    Visto che hai la procedura del 36% in corso, il consiglio è quello di accedere alla detrazione del 36% per ristrutturazione.

    Tentare la via del 55% può essere rischioso, hai letto la circolare dell'Agenzia, oltretutto dovresti presentare l'asservazione del tecnico che ti costerebbe più della quota che andresti a detrarre.

    Le porte infatti non sono assimilabili agli infissi per i quali non vi è più l'obbligo dell'asservazione, ma solo della certificazione del produttore.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Aprile 2009, all or 18:48
    Già.. però, chi mi spega la differenza con una portafinestra ceh da su un balcone?
    Il quel caso mi pare ovvio che ci sia il 55%, almeno così si dice, mentre per il portone blindato a quanto pare no..

    Mah.. proverò a contattare direttamente l'agenzia delle entrate sperando che si siano allineati con il parere dell'Enea.

    Grazie.
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Aprile 2009, all or 22:42
    Leggendo i "battibecchi" tra i due enti ......
    rispondi citando
  • annina1978
    Annina1978 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Aprile 2009, all or 13:54
    Ciao a tutti...ne approfitto per una domanda....
    io ho sostituito insieme agli infissi anche la porta blindata....nella fattura del fornitore mi è stato messo tutto insieme dicendomi che non avrei avuto problemi ma adesso ho parecchi dubbi.
    mandando delle richieste di informazioni all'enea, prima mi è stato detto che non potevo detrarre la porta e poi che invece potevo !!!!
    a questo punto ho contattato il produttore della porta (il mio fornitore si è rivolto a loro per la porta) per chiedere se potevo avere l'asseverazione per la porta blindata ma mi ha detto che lui non aveva mai sentito parlare di questa possibilità.
    a questo punto, non avendo il tempo di ricevere la documentazione necessaria da parte del fornitore (mi scadono i 90 giorni il 2/05) vorrei sapere se per caso qualcuno sa dirmi se nella compilazione on line devo mettere il totale della fattura (che coincide con il totale del bonifico) comprensivo quindi della spesa per la porta blindata oppure inserire la spesa detraendo quella per la porta blindata (che però non coincide più con il totale pagato col bonifico).
    spero di essere stata chiara....grazie mille
    Annika
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Aprile 2009, all or 14:31
    La migliore soluzione sarebbe quella di portare in detrazione per il 55% gli infissi e per il 36% la porta blindata.
    In questo caso sarebbe stato necessario inviare il modulo preventivo a Pescara prima dell'inizio lavori.

    Nessun problema comunque per l'importo del bonifico comprensivo di tutti i lavori.

    Tu porterai in detrazione nella dichiarazione dei redditi solo l'importo degli infissi risultante dalla fattura.
    Il bonifico viene imposto dall'Agenzia solo per avere un documento "certo" del pagamento (antievasione).
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img marchetto93
Buongiorno, ho comprato casa da poco più di 3 mesi (una casa con poco più di 10 anni già precedentemente abitata) e la scorsa settimana alle prime pioggia...
marchetto93 11 Marzo 2020 ore 21:53 14
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 9
Img luma18
Buon giorno, chiedo consulenza a questo proposito. Abitavo (perché ora la mia casa è in vendita) in un appartamento composto da 4 unità abitative...
luma18 17 Marzo 2020 ore 13:33 8
Img nastia2020
Buonasera! Ho due vicini, una al primo piano uno al piano terra.la vicina del primo piano non vuole ripiastrellare e isolare la terrazza in comune fuori dalla casa, circa 60mq...
nastia2020 02 Marzo 2020 ore 18:18 5
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
REGISTRATI COME UTENTE
318.611 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//