Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2010-12-05 17:07:42

Detrazione 36% piccolo condominio senza codice fiscale


Nemo71
login
05 Dicembre 2010 ore 15:37 1
Buonasera,
avrei bisogno, per favore, di avere un aiuto su questa questione:
mio suocero è proprietario di un appartamento in un piccolo condominio di 3 condomini, senza codice fiscale.
Dovranno essere fatti dei lavori per il rifacimento del tetto e,
al fine di poter usufruire della detrazione del 36%, richiederanno il codice fiscale, facendo una assemblea condominiale fra i 3, nella quale si nomina semplicemente mio suocero come amministratore "pro-tempore", e poi compilando il modulo di richiesta all'agenzia delle entrate. Secondo voi basta semplicemente questo, senza specifiche dei lavori da eseguire, ai fini dell'attribuzione del cod. fiscale? Inoltre, una volta avuto il codice fiscale, il condominio è a tal punto obbligato ad applicare le ritenute d'acconto, fare il 770 e la dichiarazione dei redditi, pur essendo "piccolo" ed pur avendo chiesto il codice fiscale solo per il 36%?
Molte grazie in anticipo a chiunque saprà darmi un aiuto!
Elena
  • stafflavorincasa
    Stafflavorincasa Ricerca discussioni per utente
    Domenica 5 Dicembre 2010, alle ore 17:07
    Ne abbiamo parlato spesso nel forum....

    Come hai intuito, nel momento in cui si nomina un amministratore (anche pro tempore) questo si assume tutte le responsabilità civili e penali relative al condominio.

    Al "solito" link, alle voci "amministratore" trovi tutte le informazioni necessarie:

    http://www.condomini.altervista.org

    L'amministratore dovrà indicare il proprio nome per poter ricevere il Codice Fiscale del condominio, necessario per poter ricevere le fatture da pagare con bonifico per poi suddividere tra tutti i proprietari.

    Quindi attenzione alle responsabilità ......

    In queste condizioni, molti piccoli condomini si accordano con l'impresa che fattura direttamente ai singoli proprietari, suddividendo per quote; in questo caso ogni proprietario dovrà inviare la raccomandata con il modulo a Pescara.

    L'Agenzia delle Entrate ha confermato che questa procedura è ugualmente corretta.

    Al "solito" link trovi tutto ciò che ti serve:

    http://www.condomini.altervista.org/DetrazioneRistrutturazione.htm

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img daniele tas
Buonasera. Come da titolo il problema consiste nel fatto che le fughe del pavimento non seccano. Basta passarci l'unghia e si svuotano con estrema facilità riproducendo una...
daniele tas 08 Agosto 2022 ore 18:05 3
Img birbone
Salve vorrei installare un climatizzatore con pompa di calore per risparmio energetico. Allo stesso tempo ho necessità di cambiare la cameretta a mia figlia. Ho letto che...
birbone 07 Agosto 2022 ore 19:21 4
Img gialu_x
Buongiorno, vi chiedo aiuto in quanto mi trovo nella seguente situazioneIl condominio di mia zia ha deliberato ed iniziato lavori di ristrutturazione facciate e riqualificazione...
gialu_x 07 Agosto 2022 ore 19:18 2
Img vanix76
Buongiorno sono anche io nel mezzo dei casini del 110 e vorrei sapere come comportarmine ed uscirne.Nei lavori del 110 rientrano cambio infissi, pompa di calore, pannelli con...
vanix76 07 Agosto 2022 ore 19:15 2
Img ddaann78
Ciao ragazzi.Sono in procinto di iniziare dei lavori, usufruendo del sisma bonus 110, su un condominio con 4 appartamenti.Leggendo nel web le varie news, mi sono un po incasinato.
ddaann78 07 Agosto 2022 ore 12:44 2
REGISTRATI COME UTENTE
339.422 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//