Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzo pompa di irrigazione condominiale


Rodrigo73
login
28 Luglio 2018 ore 08:29 4
Abito in un condominio composto di venti villette tutte con giardino, che sono servite da un unico pozzo con pompa di irrigazione condominiale.
Quasi tutti i giardini hanno un orologio di utilizzo dell'impianto, per cui l'amministratore ha concordato una fascia oraria di accensione nel periodo estivo abbastanza ampia.
Recentemente alcuni condomini stanno facendo pressione perché la pompa di irrigazione sia disponibile 24 ore su 24 in modo che ognuno se la gestisca come vuole.
A me pare, ma sono un profano in materia, che continue accensioni o spegnimento dell'impianto, anche se solo un condomino, ad esempio, voglia irrigare alle 3,00, un altro alle 4,00 e così via, si possa andare ad incidere sulla durata della pompa o dei suoi componenti, ad esempio l'inverter.
Non so se anche i consumi elettrici possano subire un aggravio con questa novità, per cui diventi poi necessario installare dei contatori di acqua su ogni singola linea e suddividere i consumi elettrici proporzionalmente all'acqua erogata.
Aggiungo, per inciso, che il pozzo è del condominio e non comunale e (almeno finora) l'acqua non viene pagata.
Prego di darmi un parere in modo da poterlo esporre in assemblea.
Grazie
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 30 Luglio 2018, alle ore 18:30
    Ciao, quanto all'aspetto tecnico, se cioè continui accensioni e spegnimenti possano usurare l'impianto prima e comunque aumentare i consumi, forse troveresti maggiori risposte sul forum di edilizia o di progettazione. Andando a senso, sì, secondo me usura e costi dovrebbero aumentare. Quanto agli aspetti legali, se la maggioranza è d'accordo, la decisione è valida. I consumi si ripartirebbero in base ai contatori individuali (in assenza di contatori, in base al valore proporzionale). Quanto alle spese fisse (in bolletta e di manutenzione), il riparto sarebbe in base ai consumi solo se fosse deciso così dall'assemblea; in assenza di decisione dell'assemblea, varrebbe il criterio del valore millesimale. Se vuoi una risposta più dettagliata ed approfondita sull'argomento, prova il servizio di consulenza a pagamento di lavorincasa su aspetti, legali, fiscali, condominiali di lavorincasa.it riguardanti la casa Consulenza Legale, Fiscale e Condominiale
    rispondi citando
  • rodrigo73
    Rodrigo73 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 30 Luglio 2018, alle ore 22:53
    Grazie
    rispondi citando
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente Rodrigo73
    Martedì 31 Luglio 2018, alle ore 10:35
    Grazie
    Non c'è di che.
    rispondi citando
  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Sabato 4 Agosto 2018, alle ore 17:51
    Ciao Rodrigo, in effetti tutti gli aspetti da te toccati sono ragionevolmente dimostrabili senza necessità di perizie o pareri tecnici; la maggiore usura dell'impianto, l'amuento dei costi e la loro ripartizione, per la quale presumibilmente sarà necessario sostenere ulteriori spese per acquistare gli strumenti più idonei. Ad ogno modo la materia dovrà essere deliberata in sede assembleare, senza necessità di maggioranze qualificate (es. dei due terzi o unanimità).
    Un saluto.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pieros
Buongiorno,in un condominio di 24 alloggi vi sono 21 alloggi provvisti di contatore divisionale, per i quali l'acqua viene addebitata a consumo e 3 alloggi sprovvisti di contatore...
pieros 03 Marzo 2014 ore 23:25 1
Img edus
Buonasera a tutti,ho acquistato un appartamento con un balcone 11mx1,5 dove purtroppo non c'è predisposta la possibilità di avere un rubinetto e uno scarico...
edus 23 Novembre 2014 ore 18:25 3
Img andreatave
Buongiorno, purtroppo il consumo dell'acqua nello stabile in cui vivo è diventato insostenibile per questo motivo io ed altri condomini vorremmo far installare i contatori...
andreatave 07 Luglio 2017 ore 14:20 1
Img wolf1968
Siamo un condominio di 8 famiglie e non abbiamo un amministratore di condominio, dato che non era obbligatorio e che siamo sempre andati d’accordo. Abbiamo un pozzo...
wolf1968 27 Ottobre 2017 ore 11:22 1
Img minguccio68
Premetto di essere proprietario di un immobile ubicato in un fabbricato composto da 4 unità abitative, di cui 2 al piano terra e 2 al primo piano, ad uso stagionale. I 4...
minguccio68 30 Marzo 2017 ore 14:17 3
Notizie che trattano Utilizzo pompa di irrigazione condominiale che potrebbero interessarti
Verifica funzionamento contatore elettricità

Verifica funzionamento contatore elettricità

Impianti - Nel caso in cui sorgano dubbi sul funzionamento del contatore dell'energia elettrica è possibile contattare il venditore del servizio per chiederne una verifica.
Contatore acqua in condominio, tra misuratore comune e individuale

Contatore acqua in condominio, tra misuratore comune e individuale

Ripartizione spese - Il contatore acqua può essere oggetto di dubbi se ci sono spese che lo riguardano. Facciamo chiarezza sulla proprietà del contatore condominiale e individuale.
Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Impianti - La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di consegna.

I rimedi antigelo per contatori e tubi a prova di Burian

Impianti idraulici - Con l'arrivo di Burian le temperature in Italia hanno avuto un brusco calo. Ecco in che modo proteggere contatori e tubi dell'acqua dal rischio di congelamento.

Contatore energia elettrica

Impianti - Il contatore dell'energia elettrica viene installato direttamente dalle società distributrici, tra le principali delle quali in Italia ci sono Enel ed ACEA.

Irrigazione Fotovoltaica

Irrigazione giardino - Con i pannelli fotovoltaici portabili si possono ridurre i costi di irrigazione di giardini o aree isolate, rendendo disponibile acqua ed energia elettrica.

Sicurezza e controllo acqua in casa

Impianti - Il controllo dell'acqua in casa è possibile grazie all'utilizzo di una vasta serie di dispositivi e di accessori, sia per l'acqua potabile che non potabile.

Impianto Interno Gas

Impianti - La maggior parte degli impianti di adduzione gas nelle civili abitazioni con dimensioni medie alimentano almeno un piano cottura standard ed una caldaia.

Sistemi d'irrigazione automatici

Irrigazione giardino - Realizzare un impianto d'irrigazione automatico è un buon escamotage per tutti coloro che amano il giardino, ma che non hanno molto tempo libero da dedicargli.
REGISTRATI COME UTENTE
306.809 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie