Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2016-03-10 16:02:11

Nomina nuovo amministratore


Buonasera.
Nell'ultima assemblea l'amministratore non ha raggiunto la maggioranza necessaria per la sua riconferma.
Ora procederà in prorogatio, fintanto che non ci sarà una nuova assemblea.
A questo proposito, devono essere i condomini a chiederne la convocazione?
Grazie
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Giugno 2015, alle ore 08:59
    Si, in mancanza dell'ammnistratore l'assemblea (tanto ordinaria che straordinaria) può essere convocata su iniziativa di ciascun condomino.
    Tuttavia, poichè nel vostro caso l'amministratore c'è, anche se uscente e "sfiduciato", ritengo che nel vostro caso la procedura da seguire dovrebbe essere la solita, e cioè la convocazione dovrebbe essere fatta dall'amministratore, che per altro credo ne abbia preciso obbligo di legge.
    In altre parole, l'amministratore non può in alcun modo ostacolare il suo "licenziamento" e sostituzione, ed anzi dovrà fornire al collega entrante tutta la documentazione e i chiarimenti necessari al passaggio delle consegne.

  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Giugno 2015, alle ore 17:06
    Concordo con Arch-Ily, con un'aggiunta: se la figura dell'amministratore è obbligatoria ciascun condomino può rivolgersi all'Autorità Giudiziaria per chiederne la nomina giudiziale (art. 1129, primo comma, c.c.). L'obbligatorietà scatta se sono presenti almeno nove condòmini, ossia nove diversi proprietari di unità immobiliari.

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 4 Giugno 2015, alle ore 08:26
    Lucag, ritengo tuttavia che nel caso specifico questa casistica non sia putroppo applicabile, perché tecnicamente l'amministratore esiste, anche se "sfiduciato" (non conosco il termine tecnico, chiedo scusa).
    Semmai, i condomini potrebbero rivolgersi al giudice se l'amministratore uscente, ad esempio non convocando l'assemblea, facesse ostruzionismo alla nomina del collega.

  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Martedì 9 Giugno 2015, alle ore 19:55
    Lucag, ritengo tuttavia che nel caso specifico questa casistica non sia putroppo applicabile, perché tecnicamente l'amministratore esiste, anche se "sfiduciato" (non conosco il termine tecnico, chiedo scusa).
    Semmai, i condomini potrebbero rivolgersi al giudice se l'amministratore uscente, ad esempio non convocando l'assemblea, facesse ostruzionismo alla nomina del collega.
    Non mi trovo del tutto d'accordo. La mancata conferma e quindi la presenza dell'amministratore in prorogatio consentono ai condòmini nei casi in cui la nomina è obbligatoria di ricorrere al giudice per chiedergli la nomina di un amministratore con pieni poteri. Almeno, questo secondo la prassi corrente in diversi Tribunali.

  • maryquant
    Maryquant Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Marzo 2016, alle ore 16:02
    Buongiorno. Alcuni condomini vorrebbero richiedere all'amministratore la convocazione dell;'assemblea ordinaria annuale e,in tale sede, procedere alla nomina di uno nuovo. L"attuale é al secondo anno di mandato, e alcuni condomini non vogliono convocare apposita assemblea per non gravare sulle spes
    Due domande: possono i condomini presentare tale richiesta indicando un data precisa proponendo come odg "nomina nuovo amministratore" e "approvazione rendiconto 2014/preventivo 2014?
    Grazie

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img 64brunica
Buona sera,con riferimento ai nuovi DPCM, le assemblee serali che si prolungano oltre le ore 22,00 si possono fare?Grazie.
64brunica 04 Maggio 2021 ore 16:18 1
Img luca1954
Salve,l'amministratore del nostro condominio ha indetto un'assemblea dopo aver fatto fare l'analisi di fattibilità.Nell'ordine del giorno è scritto infatti...
luca1954 18 Aprile 2021 ore 21:19 2
Img 64brunica
Buon giorno, il registro della contabilità deve essere presente nel luogo dove viene svolta l'assemblea? Il mandato è obbligato a portarlo? C'è una norma o...
64brunica 06 Aprile 2021 ore 15:48 3
Img erika
Buonasera,visto che ormai sembra deciso il ricorso al Bonus 110 per la riqualificazione energetica del condominio in cui vivo, visto l'entusiasmo della maggior parte dei condomini...
erika 02 Aprile 2021 ore 13:03 9
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 25 Febbraio 2021 ore 09:49 11
Notizie che trattano Nomina nuovo amministratore che potrebbero interessarti


Revoca dell'amministratore giudiziario

Condominio - L'assemblea condominiale è l'organo competente a nominare e revocare l'amministratore. Per l'amministratore giudiziario i condomini potranno agire in giudizio per chiedere la revoca del mandatario.

Nomina giudiziaria dell'amministratore di condominio

Condominio - La nomina dell?amministratore è un atto di competenza dell?assemblea dei condomini.Quando in un condominio ci sono più di quattro comproprietari

L'amministratore da chi viene nominato per un piccolo condominio?

Amministratore di condominio - Quando il numero dei condomini, ossia dei proprietari delle unità immobiliari, è pari a cinque, o superiore, l'assemblea deve nominare un amministratore, se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta dall'autorità giudiziaria.

Conferma nomina amministratore condominiale

Condominio - L'assemblea condominiale annuale provvede alla conferma o alla revoca dell'amministratore, ma è obbligatoria solamente nei condomini con più di quattro partecipanti.

Amministratore condominiale, nomina e problemi sui quorum deliberativi

Amministratore di condominio - Amministratore condominiale tra conferma, quorum deliberativi e possibili profili di illiceità penale relativi al verbale con cui si delibera in materia.

Per individuare l'amministratore basta la deliberazione dell'assemblea

Condominio - S'ipotizzi che una persona debba far causa ad un condominio: a chi dev'essere notificato l'atto introduttivo del giudizio?

Riforma del condominio, molti amministratori rischiano il posto

Condominio - La così detta riforma del condominio, dal 18 giugno 2013 i condomini con meno di dieci partecipanti potranno decidere di revocare l'amministratore, così molti amministratori rischiano di restare disoccupati.

Conferma illegittima dell'amministratore condominiale

Amministratore di condominio - La conferma dell'amministratore condominiale non è una conseguenza della mancata revoca ma deve essere deliberata dall'assemblea.

Condominio: nessun compenso extra all'amministratore revocato

Amministratore di condominio - Nel caso in cui l'incarico dell'amministratore di condominio venga revocato non è previsto alcun compenso se l'assemblea è contraria alla proroga dei suoi poteri
REGISTRATI COME UTENTE
329.155 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//