Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Marciapiede in complesso di villette


Anonymous
login
08 Settembre 2009 ore 10:48 7
Ciao a tutti, vi scrivo per un'informazione sulla quale fatico a trovare risposta.
Abito in un complesso di villette risalenti agli anni 70, contornate da un marciapiede.

Da rogito risulta che il marciapiede e gli spazi verdi sono comuni.
Negli anni si è creato un equilibrio condiviso, per cui ognuno si cura il giardino antistante la propria abitazione, mentre per quanto riguarda i marciapiedi alcuni hanno messo delle vasiere per impedire il passaggio.

E' successo che qualcuno ha sollevato proteste sull'impedimento del passaggio.

Premetto che:

*il complesso di case è in una zona tranquilla e non da su strade trafficate (è in una via chiusa).

*i marciapiedi, sono molto stretti e non sono punti di passaggio "vitali". Mi spiego meglio: i marciapiedi non vengono utilizzati per fini pratici in quanto "attaccati" alla case. Non vengono utilizzati perchè esistono altre vie (asfaltate) ben più comode e agevoli per muoversi.

*chi passa da un marciapiede passa a dieci centimetri dalle mura delle altre case, con la spiecevole conseguenza che "vede dentro le finestre", ma non in senso figurato


ora mi chiedo: a distanza di oltre 30 anni, anche in virtù delle norme sulla privacy, non ha senso rivedere il rogito?

Voglio dire: non ha senso che un vicino curioso passi a 10 cm dalla mia finestra per il solo gusto di farlo (visto che, ripeto, esistono altre vie).
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2009, alle ore 10:52
    Ciao, rivedere il rogito (ossia il contratto traslativo della proprietà) non è possibile, ma voi condomini potreste disciplinare diversamente in vs. rapporti con un atto negoziale, quale un vero e proprio regolamento condominiale. Ne avete discusso?
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2009, alle ore 11:00
    Ciao, rivedere il rogito (ossia il contratto traslativo della proprietà) non è possibile, ma voi condomini potreste disciplinare diversamente in vs. rapporti con un atto negoziale, quale un vero e proprio regolamento condominiale. Ne avete discusso?

    ciao nabor,
    grazie mille per la pronta risposta.

    Non esiste un regolamente condominiale, purtroppo, come ti dicevo, c'è una sorta di "equilibrio", ma come si vede, questo ormai non regge più.
    A breve ci sarà una riunione condominiale, verrà tirato fuori questo regolamento.

    Io sono proprietario da pochissimo, quindi non ho idea di come si svolgano quelle riunioni.

    A livello di privacy non sono tutelato dal fatto che un vicino (ma teoricamente qualsiasi persona) passi a pochi cm dalla mia porta di ingresso/cucina/bagno/sala ecc?
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2009, alle ore 14:35
    Il consiglio, dunque, non può essere che quello di proporre un regolamento negoziale.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2009, alle ore 14:56
    Ok, una domanda semplice: nello stilare questo regolamente, per le questioni più calde, si va banalmente per maggioranza?
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Settembre 2009, alle ore 14:38
    Ciao, scusa il ritardo nel riscontro. Per la formazione del regolamento di condominio, il c.c. rimanda alle maggioranze di cui all'art. 1136, secondo comma, ossia è richiesta la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore del condominio preso in esame.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 14 Settembre 2009, alle ore 17:02
    Benissimo, ci sarà da affilare la spada durante quella riunione, grazie mille per il tuo riscontro
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Ottobre 2009, alle ore 16:22
    Per l'interesse generale, nel frattempo cos'è successo?
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
REGISTRATI COME UTENTE
305.830 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie