Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-04-22 10:41:40

Cancelli giardini


Ciao a Tutti,
volevo chiedere una piccola informazione.
Il mio condomino è formato da 5 scale per 4 piani ogni scala e gli appartamenti ai piani terra hanno tutti il giardino privato recintato (chi verso interno del cortile e chi dà direttamente sulla strada), dove l'unico modo per accedere al giardino è quello di passare attraverso l'appartamento, nel mio caso per arrivare in giardino devo attraversare la cucina...
Volevo chiedere secondo voi per quelli che hanno il giardino verso interno del cortile è possibile aprire un cancelletto per non essere costretti a passare sempre dall'appartamento per raggiungere il giardino, chiaramente dopo aver parlato con amministratore ed aver esposto il tutto ad una riunione condominiale...
All'epoca mi era stato detto che se veniva aperto un cancello anche verso il cortile avrebbe dovuto avere un numero civico quindi non era possibile (anche se a me pare una cavolata) anche perché nel comparto (stessa tipologia di casa, stesso amministratore, insomma identiche) vicino al mio abita un disabile e lui ha un cancelletto per arrivare al giardino proprio come vorremmo fare io ad altre persone...vi ringrazio anticipatamente.
Luca
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Aprile 2015, alle ore 11:44
    Guardi, più che di numero civico - che riguarda gli ingressi delle unità immobiliari o edifici che si aprono direttamente su spazi accessibili al pubblico (come ad esempio piazze, vie, vicoli, gallerie...) - a mio parere si tratterebbe del numero di interno.
    L'interno è ovviamente legato all'appartamento, ed anzi sulla porta di casa (cioè l'ingresso principale) dovrebbe essere già chiaramente indicato.
    Inoltre, se un suo vicino ha già aperto un cancello non dovrebbero proprio esserci problemi, sopratutto se sceglierà un cancelletto di ingresso il più possibile simile a quello già esistente.
    Suppongo che il suo giardino dia verso il cortile condominiale non accessibile al pubblico, perché in tal caso le precisazioni dell'amministratore potrebbero essere fondate. Comunque, non è per nulla difficile richiedere l'assegnazione di un nuovo numero civico.
    Vorrei comunque sentire l'opinione di qualche altro collega al riguardo, in quanto questa è una mia interpretazione personale.
    Saluti.

  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 22 Aprile 2015, alle ore 10:41
    Io credo non ci siamo problemi, trattandosi di uso della cosa comune ai sensi dell'art. 1102 c.c. Riguardo ai numeri civici, ti conviene leggere il regolamento edilzio o di polizia urbana del tuo comune,ma comunque sono anche io convinto che trattandosi di apertura di un accesso all'interno non vi sia obbligo di richiesta.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luisolp
Salve, il condominio in cui abito dovrebbe effettuare dei lavori di coibentazione sfruttando il superbonus 110 e cedendo il credito ad una Esco. Contemporaneamente io vorrei...
luisolp 28 Febbraio 2021 ore 11:12 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 25 Febbraio 2021 ore 09:49 11
Img lutex
Salve, sto eseguendo dei lavori di ristrutturazione del mio appartamento. Ieri l'amministratore del condominio mi segnala che l'inquilino dell'appartaento di fianco al mio gli ha...
lutex 02 Febbraio 2021 ore 10:57 7
Img atievoli65
Salve a tutti. Abito in un complesso di 5 unità abitative e sono il proprietario del semi interrato.Ogni unità ha il suo pozzo nero e purtroppo da uno di questi, ci...
atievoli65 27 Gennaio 2021 ore 19:16 1
Img anonimo
Mi chiamo Alberto e vorrei avere chiarimenti su una questione che riguarda i rifiuti. Vivo in un condominio e da diversi anni uno dei condomini si occupa di portare fuori i...
anonimo 08 Gennaio 2021 ore 15:19 2
Notizie che trattano Cancelli giardini che potrebbero interessarti


Condominio orizzontale

Amministratore di condominio - Il condominio orizzontale è una particolare tipologia di condominio a sviluppo prevalentemente orizzontale formato ad esempio da una stecca di villette a schiera.

Condominio 4.0: un convegno sulle nuove opportunità relative al mondo condominiale

Leggi e Normative Tecniche - Condominio 4.0: un convegno organizzato da Harley&Dikkinson a Roma per fare una analisi su tutte le opportunità lavorative relative alla gestione condominiale.

Supercondominio

Amministratore di condominio - Il Supercondominio è un'entità che sussiste quando ci sono edifici collegati con parti in comune. Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche, doveri e potenzialità.

Edificio e box autonomi, non sempre si può parlare di condominio

Assemblea di condominio - Edificio e boxes in condominio: quando si può parlare di unico complesso condominiale e quando invece sono entità autonome?

Recupero di un cancello scorrevole

Ristrutturazione - Un intervento di recupero ed ampliamento di un vecchio cancello scorrevole.

Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni

Parti comuni - Le innovazioni e le modifiche delle cose comuni, sia pur molto simili, sono comunque interventi differenti soggetti a diversi regimi di autorizzazione

Bonus ristrutturazioni per il condominio minimo: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possibile per i condomini di un condominio minimo portare in detrazione le spese per lavori di ristrutturazione su parti comuni. Cosa dice l'Agenzia delle Entrate

Condòmini sempre più esposti ai creditori del condominio

Parti comuni - Qualora i creditori del condominio siano insoddisfatti sono pignorabili le quote del singolo condomino anche se non moroso. Le novità della Corte di Cassazione.

Condominio e parti comuni

Ripartizione spese - In tema di condominio negli edifici, se alcuni beni servono solamente un gruppo di condòmini, solo questi partecipano alle spese e devono essere considerati proprietari.
REGISTRATI COME UTENTE
328.188 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//