Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Riscaldamento a pavimento non conveniente!!!


Ho ricevuto la visita di un idraulico per un preventivo dell'impianto di riscaldamento a pavimento il quale mi ha detto una verità che non avevo mai sentito prima:
" ricordati che chi ti dice che con un riscaldamento a pavimento risparmi sulla bolletta è una bugia, perché bisogna che monti necessariamente i pannelli solari per risparmiare davvero "

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Sabato 24 Novembre 2007, all or 09:06
    Non tutti posseggono la Verità

    forse lui non ci guadagna tanto o non lo sa fare

    ciao tennison
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 24 Novembre 2007, all or 11:02
    Infatti spingeva in tutti i modi per farmi montare anche i pannelli solari...per carità non è detto che non li monti in futuro perché sono una gran cosa, ma non mi puoi venire a dire che se non li monto in bolletta non avrò così grandi differenze...
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Sabato 24 Novembre 2007, all or 13:35
    Credo che la reale utilità di questo forum non sia tanto l'utilizzo sistematico del faidate quanto la possibilità di vedere e valutare ciò che ti serve realmente, senza farti convincere da uno che vuole venderti a tutti i costi qualcosa. sono sistemi che io non approvo. se il cliente mi chiede una caldaia ci do la caldaia, se mi chiede i pannelli ci do i pannelli, mica siamo in salumeria...

    ciao tennison
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 24 Novembre 2007, all or 13:43
    Certo hai perfettamente ragione,certi metodi non li approvo nemmeno io.
    Lui mi ha solo, diciamo così, proposto con particolare accento di installare anche i pannelli solari perché solamente in quel modo avrei risparmiato davvero.
    Alla seconda volta che me lo ha ripetuto ho risposto molto fermamente che li metterò, certo, ma non ora ( e quindi non necessariamente con lui ).
    Allora si è un pò calmato e mi ha detto che si, effettivamente anche con il solo riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione potrei avere significativi vantaggi...
    Ma mettiamo fossi stato completamente ignorante in materia ?
    Non che ne sappia molto ma un pò ho seguito i forum tanto da capire chi può davvero meritare il lavoro e chi no...
    rispondi citando
  • leomaes
    Leomaes Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Novembre 2007, all or 14:20
    Sarei curioso di sapere quali tipi di impianti ritiene "convenienti" dal punto di vista energetico questo installatore !

    Gli impianti a bassa temperatura sono il futuro (per ora.....)


    Saluti

    Leonardo
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Novembre 2007, all or 18:13
    Beh non intendo nemmeno saperlo a questo punto...ha rimarcato più volte che lui usa solo GEBE*** per tutte le tubature...qui davvero mi ritengo ignorante in materia e chiedo a voi: è una marca davvero da rreclamizzare come biglietto da visita per farsi assegnare un lavoro, oppure sfrutta il nome famoso di una marca qualitativamente normale?
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 30 Novembre 2007, all or 12:14
    Altro capitolo della vicenda: stamane mi chiama il ragioniere della ditta di cui sopra e mi avverte che dai dati del sopralluogo del loro tecnico emerge che non posso mettere due caldaie insieme esterne altrimenti mi diventa "centrale termica" , mi pare abbia detto; inoltre secondo la legge 10 devo rifare l'impianto del gas per mettermi in regola con la potenza del piano cottura...mi ha parlato quindi di definire gli oneri per le pratiche che andranno fatte da tecnici specializzati per mettermi in regola...chi ne sa qualcosa?
    rispondi citando
  • sicappellotto
    Sicappellotto Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 30 Novembre 2007, all or 14:40
    Rivolgiti al tuo professionista di fiducia, non ha alcun vantaggio a consigliarti la cosa migliore per te. Ti consiglio comunque il riscaldamento a pavimento perché tra qualche anno chi non ne è in possesso avrà un diminuzione del valore commerciale dell'immobile.
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 30 Novembre 2007, all or 18:27
    Il problema è che il mio professionista di FIDUCIA devo ancora trovarlo
    certe persone ti fanno sembrare tutto facile ( e magari tralasciano qualche intoppo per convincerti ad assegnargli il lavoro), altre più precise ti fanno notare qualsiasi dettaglio di spesa ( magari incrementando la somma finale confondendo qualche voce superflua nel mucchio del conto )...
    per questo chiedevo a voi se ciò che mi hanno detto stamani ha un senso logico, oppure è dello stesso stampo del tipo " il riscaldamento a pavimento rende davvero se metti i pannelli solari".
    grazie, lo so anch'io questo, ma non mi puoi imporre a metterli sminuendo il risparmio che già c'è non mettendoli...
    aiutoooo
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 07:46
    Normalmente un impianto di riscaldamento a pavimento costa di piu di un tradizionale a termosifoni,il vero risparmio che da il riscaldamanto a pavimento è dato da due fattori,il primo è la temperatura di lavoro costante che permette di fruttare bene la caldaia il secondo e non meno impostante è l'isolante inserito nel pavimento il quale fa si che tutto il calore prodotto vada in casa e non nel solaio,normalmente se viene eseguito un impianto a termosifoni quasi nessuno mette un isolante al solaio cosa succede se lo mettessi ugualmente?avrei speso meno di un riscaldamento a pavimento e avrei raggiunto ottimi risultati di resa,l'impianto sia a termosifoni che ha pavimento lo possiamo integrare con il solare se adesso non puoi predisponiamo i tubi poi un giorno monteremo i panelli,qui entra in giuoco la centrale termica ,un piccolo locale dove montare una caldaia a condensazione con il suo bollitore gia predisposta per il solare,la marca del tubo per l'impianto che ti hanno detto va bene ,è fra i piu costosi ,un marchio una garanzia ,con una caldaia è possibile fare riscaldamento e acqua calda sanitaria a volonta volendo possiamo scaldarci anche il vicino,perche metterne due?
    Adesso devi fare una scelta,la quale è subordinata alle tue possibilità e tue abizioni .
    N.B. La caldaia che ti propongo costa quante tre di quelle normali di conseguensa meglio montarne una
    normalmente che vende e installa tende a vendere e installare il piu possibile è normale come quando si fa dal salumiere chiedi un etto di prosciutto e lui facciamo un etto e mezzo?io sono un po piu atipico cerco di portare il cliente a fare cio che mi piace di piu fare mettendo in secondo piano il lato economico,infatti non diventero mai ricco
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 09:30
    Io sono un po piu atipico cerco di portare il cliente a fare cio che mi piace di piu fare mettendo in secondo piano il lato economico,infatti non diventero mai ricco

    ladri si nasce, rapinatori si diventa (dopo esser nati ladri...)

    siamo nati onesti caro mio e nessuno diventerà mai ricco col sudore del proprio lavoro nè tantomeno consigliando il cliente per avere un giusto impianto con il giusto esborso

    però ricordati che si può essere ricchi non solo di soldi, ma anche di altre cose, professionalità, onestà, generosità, insegnamento di quel poco che si sa...

    i soldi si spendono, le altre cose rimangono

    quando uno mi dice (senza particolari riferimenti, mi succede spesso) non voglio rovinare il mio arredamento mettendoci cose orribili imposte da leggi e regolamenti, sicuramente non è ricco di spirito. ma neanche ricco di soldi, cè una bella differenza tra ricco e arricchito...

    non bannatemi prego
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 09:39
    Metto due caldaie perché al piano di sopra c'è l'appartamento abitato dai miei genitori, e ci hanno consigliato un pò tutti di dividere gli impianti mettendo due macchine, una per il piano inferiore ed una per quello superiore ( anche a me era balenata l'idea di metterne una più potente che funzionasse per tutti e due, ma c'è anche da tenere conto che al piano inferiore andrà il riscaldamento a pavimento, a quello superiore esiste il vecchio riscaldamento a termosifoni ).
    per quanto dice tennison credo non ci sia nulla da obiettare se la legge ti impone qualcosa per la sicurezza tua e dell'impianto, la mia domanda nasce dal fatto che su 4 o 5 preventvi solo uno ha posto tanti problemi, leggi e certificati davanti...mi chiedevo come mai, e lo chiedo a voi del settore, tutto qui
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 09:53
    Non era rivolto a te, credimi, davvero
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 09:58
    Ci credo ci credo non ti preoccupare, ma io preciso lo stesso sono un esteta, lo ammetto, ma non posso rinunciare a sicurezze e regole...
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 11:28
    Dimmi,quanto grandi sono i tuoi appartamenti ?fra le varie è possibile montare una sola caldaia e pilotare gli impianti con na caldaia a condensazione adeguata possiamo arrivare ai 34kw rimanendo sotto gli obblighi di centrale termica poi gli abbiniamo il bollitore con anello di ricircolo predisposto per il solare e tutti vissero felici e contenti,diversamente puoi montare due caldaie una per ogni appartamento come dire ogniuno per se e Dio per tutti,per non avere nessun problema normativo dovrsti fare due contatori gas dividere le due unita abitative da risutare due cose ben distinte ,andrebbe studiato bene se montando due caldaie in due ambienti diversi pilotando due impianti non comunicanti fra loro ma essendo serviti da solito contatore forse basta un progetto per l'impianto gas perche si sommano le potenze impiagate al contatore,evitiamo la centrele termica in quanto le caldaie sono divise e distinte ,è solo un idea pr aggirere le normative sensa infrangerle,per caso hai un posto esterno o anche sul tetto pari,si sono anche i moduli gia pronti ,due caldaie gia montate nell'apposito casottino tutto omologato colleghi gli impianti e hai finito il lavoro ,un tubo andata un tubo ritorno un tubo gas un corugato per la corrente
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 12:43
    I due appartamenti sono grandi circa 120 mq ed esiste un posto all'esterno dove poter mettere la caldaia senza problemi, si trova sul retro ( attualmente c'è la caldaia vecchia di 30 anni, dentro ad uno stanzino a vetri, ma quello verrà demolito ) esattamente nella confluenza della canna fumaria ( grande all'incirca come quella di un camino ) e dell' allacciamento del metano...
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2007, all or 13:18
    120mq di appartemento per due appartamenti fanno circa 240mq calcolaiomo pure 720mc facendo un calcolo per difetto in eccesso dovrebbero bastare 24kw montando uan caldaia da 34 hai gia 10kw in piu,va considerato che al piano terra monterai un impianto a pavimento con il suo bellissimo isolante che abbatte notevolmente il fabbisogno energetico .in teoria il piano terra da 120mq dovrebbe scendere sotto o 10kw/h di energia termica,naturalemnte andrano riviste le finestre e le pareti per arrivare a consumare poco,vale anche per il piano superiore,poi fai una cosa,conta gli elementi che hai al piano primo e riferisci n° ,altezza e profondita,grazie,questo per dirti che se hai un numero di elementi che danno 10kw puoi montare tutte le caldaie che vuoi sempre 10kw riceverai
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 2 Dicembre 2007, all or 23:28
    Sono 8 elementi ( intendi così i radiatori classici giusto? )di grandezza circa 50 x 100 x 20...
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Domenica 2 Dicembre 2007, all or 23:35
    Sono 8 radiatori che misurano circa 100cm di larghezza 50cm di altezzae 20cm di profondita?
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 2 Dicembre 2007, all or 23:42
    Ne ho misurato uno adesso : altezza circa 70 cm, larghezza circa 50 cm e profondità 17 cm...all'incirca gli altri 7 sono di queste dimensioni...
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 11:24
    Calcolando anche 90 elementi in ghisa a 130watt siamo a 11,7kw mettiamo altri 11,7 per il piano terra siamo a 23,4 kw ,montando una caldaia da 34kw ci stai dentro alla grande
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 12:32
    Molto interessante davvero...e senti una cosa, montando una caldaia del genere ho la possibilità di avere contatori separati ? E poi se una famiglia ha bisogno di accenderla ed un'altra no il consumo è maggiore rispetto ad averne due separate?
    Mi interessa molto questo punto visto che siamo due nuclei distinti anche se familiari.
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 17 Dicembre 2007, all or 20:48
    Arrivato il preventivo della ditta di cui sopra.

    -smontaggio vecchia caldaia e trasporto presso discarica autorizzata - 180 euro
    -N° 2 caldaie FAMILY COND EXTERNA 30 KIS RIELLO - 5730 euro
    - sistema scarico fumi sdoppiato acciaio/rame diam 100/80 - 1960 euro
    - manodopera collegamento caldaie - 280 euro
    - fornitura e posa di impianto a pavimento GEBERIT per 100 mq - 8000 euro
    - N° 2 arredobagno in acciaio dotati di resistenza elettrica - 752 euro
    - madopera montaggio dei due arredobagno - 120 euro
    - fornitura ed installazione nuova tubazione gas servizio caldaia e
    piano cottura del piano terra, in polietilene 32mm per interrato e
    rame per parte a vista diam 18mm lunghezza 9 m - 756 euro
    - installazione N° 12 attacchi acqua calda e fredda - 1820 euro
    - fornitura ed installazione colonne di scarico GEBERIT diam 63 e 110
    ( orizzontali / verticali ) per 17 metri - 1245 euro
    - fornitura ed installazione ragnali di scarico interni GEBERIT - 910 euro
    - manodopera smontaggio vecchi sanitari ( 1 lavabo, 1 wc ) - 120 euro
    - manodopera montaggio nuovi sanitari e rubinetterie ( 12 totali ) - 1080 euro

    Che ve ne pare? Mi sono sembrati molto più precisi e pignoli degli altri nei rilievi, ma anche tra quelli più cari...
    rispondi citando
  • pietris
    Pietris Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Dicembre 2007, all or 17:40
    Ti rispondo anche qui perché ho letto il post di Radiante..... di cui ho stima anche perché pur essendo un addetto ai lavori ha sempre spiegato, in maniera disinteressata, il suo punto di vista.

    Condivido il suo pensiero, grazie anche ai suoi consigli, a quelli del forum in generale, ma anche all'opera del mio installatore di fiducia....... alla fine NON ho installato un impianto a pavimento, dopo un'attenta valutazione del modo di usare l'abitazione mia e della mia famiglia.
    Ho invece optato per una serie di lavori di isolamento, grazie al forum ed ad un buon termotecnico, come il cappotto termico esterno, e l'isolamento dei solai come indicato da Radiante....
    Non sono d'accordo infine sulla perdita di valore dell'immobile privo di pavimento radiante......, ci sono casi e casi, meglio non generalizzare.

    Ciao
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img federico37
Buongiorno a tutti, Siamo intenzionati all'acquisto di un appartamento in costruzione, con ancora possibilità di modifica alle suddivisioni degli ambienti interni...
federico37 07 Settembre 2020 ore 13:44 6
Img frenri
Buonasera, vorrei un'opinione sull'azienda TIEMME Raccorderie. Sto valutando la possibilità di un impianto a pavimento per un appartamento di 170mq. Inoltre vorrei sapere...
frenri 07 Giugno 2020 ore 16:14 4
Img sara.c83
Ciao, dovrei cambiare tipologia di riscaldamento, sempre elettrico. La mia casa è su un unico piano ed è 74 mq. Sono indecisa se mettere riscaldamento a pavimento...
sara.c83 28 Marzo 2020 ore 12:30 4
Img paologrimaldi
Buongiorno, stiamo acquistando casa indipendente completamente da ristrutturare. A piano primo (95 mq) abbiamo optato per riscaldamento a pavimento. A piano terra abbiamo la...
paologrimaldi 22 Marzo 2020 ore 23:18 6
Img leoandrea
Buongiorno, abito in un appartamento al primo piano dove ho riscaldamento a pavimento, poi ho una scala a chiocciola che porta alla mansarda, dove ho due termoconvettori. Diciamo...
leoandrea 28 Novembre 2019 ore 11:10 3
Notizie che trattano Riscaldamento a pavimento non conveniente!!! che potrebbero interessarti


Novità per impianti radianti

Impianti - Gli impianti di riscaldamento a pannelli radianti si stanno sempre più diffondendo nelle nostre abitazioni, anche grazie agli incentivi fiscali per l'istallazione

Pavimenti radianti ribassati

Impianti - Il nuovo sistema di riscaldamento radiante a pavimento permette un piu' ampio utilizzo rispetto ai tradizionali impianti.

Strisce Radianti

Impianti - Tra i vari tipi di sistemi di riscaldamento ad irraggiamento, uno caratterizzato da coefficienti di emissione particolarmente elevati sono le strisce radianti.

Pannelli Radianti Freddi e Caldi

Impianti - I pannelli radianti possono essere installati sia a pavimento che a soffitto ed in entrambi i casi sono in grado di fornire energia termica calda o fredda.

Comfort radiante

Impianti di riscaldamento - L'aspetto che maggiormente condiziona il comfort all'interno di un ambiente è sicuramente la temperatura, i sistemi radianti la regolano e la controllano.

Riscaldamento a pavimento: caratteristiche e vantaggi

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, vantaggi e funzionalità dei moderni sistemi di riscaldamento a pavimento. Il controllo della climatizzazione non è mai stato così semplice.

Tecnologia del riscaldamento a pavimento e suoi vantaggi

Impianti - La scelta di utilizzare il pavimento radiante in sostituzione dei classici termosifoni può aiutare a distribuire meglio i vari ambienti in un appartamento.

Riscaldamento efficiente, pavimento radiante

Impianti di riscaldamento - Sistema ideale per riscaldare nelle stagioni fredde e raffrescare in quelle calde, garantendo il comfort termico in ogni periodo dell'anno a costi contenuti.

Trasmissione Calore

Impianti - Una caldaia trasmette il calore prodotto dalla combustione del gas all'acqua, che trasmette a sua volta il calore in ambiente a mezzo di terminali dell'impianto.
REGISTRATI COME UTENTE
317.091 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//