Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-02-26 14:27:00

Kit impianti bassa temperatura condensing per hermann spaziozero condensing 26...


Ciao a tutti.
Abbiamo una caldaia Hermann Spaziozero Condensing 26 del 2011 con Spaziozero Solar System e pannello sul tetto per il riscaldamento dell'acqua sanitaria.
La caldaia al momento serve il primo piano della nostra abitazione singola purtroppo con un classico impianto a radiatori in alluminio (per cui ad alta temperatura).
Dobbiamo terminare il piano relativo alla mansarda e vorremmo dotarlo però di un impianto di riscaldamento a pavimento classico.
Leggendo sul libretto della caldaia apprendo che è possibile acquistare un kit denominato "Hermann kit impianti bassa temperatura condensing" (che dovrebbe avere codice A00350007: https://produkttherm.hu/wp-content/uploads/2018/10/085004225_000-Kit-a-BT-condensing.pdf), cui va abbinato Hermann kit per impianti a zone Spazio/Spaziozero (codice A00410004: https://www.ebay.it/itm/265068534501), che permette di far gestire alla caldaia due impianti separati e viene consigliato di impostare come primario quello a bassa temperatura e come secondario quello ad alta temperatura per avere maggior risparmio.
Da quanto ho capito, utilizzando questo kit l'impianto ad alta temperatura (a radiatori) non fa richiesta, la caldaia funzionerebbe automaticamente in bassa temperatura (abbassando automaticamente la temperatura), mentre con i 2 impianti che fanno richiesta contemporanea ovviamente la caldaia alzerebbe la temperatura e l'acqua che arriva all'impianto a pavimento sarebbe raffreddata da un miscelatore (con acqua fredda) presente nel kit stesso.
Dopo aver contattato Hermann ho capito che non danno alcun tipo di informazione, mi hanno semplicemente girato il numero di un centro di assistenza (leggi idraulico...) della mia zona che mi ha spiegato che purtroppo dopo tutti questi anni tale kit non è più disponibile ma che ne possiamo usare uno di altra marca (tipo Caleffi ed altre) oppure che il mio idraulico potrà "autocostruiserlo".
La cosa brutta, purtroppo, è che quando l'idraulico ha realizzato l'impianto ha fatto uscire dalla caldaia 2 tubazioni dell'acqua (mandata e ritorno) che si sdoppiano poi all'interno di un muro interno al primo piano dell'abitazione (dove è posizionata la caldaia) e vanno a servire per un lato l'impianto al primo piano ad alta temperatura e per il secondo corrono fino alla mansarda ed attualmente non sono collegate a nulla.
Per utilizzare, quindi, un kit del genere senza rompere nessun muro al primo piano, da quanto ho capito, purtroppo, servirebbe portare le 2 tubazioni che escono dalla caldaia direttamente al piano di sopra dove per esigenze di spazio vorremmo mettere tale kit facendo poi uscire dallo stesso le 2 tubazioni che tornano al piano di sotto che si collegheranno all'impianto ad alta temperatura e le 2 tubazioni che saranno usate per servire il nuovo impianto a pavimento della mansarda a bassa temperatura.
Dato che preferisco SEMPRE, per OGNI COSA, capire un attimo come funziona il tutto prima di affidarmi a mani basse ad un professionista che magari non mi fa realmente un lavoro ad hoc o comunque non esattamente quello che cerco, sono qua a chiedervi:

1) Mi confermate che è possibile reperire/autocostruire un kit del genere (non di marca Hermann) che MI GARANTISCA però che quando funziona solamente l'impianto a pavimento la caldaia funzioni a bassa temperatura e che si alzi solamente quando entra in funzione solo od anche l'impianto ad alta temperatura? In pratica da quanto ho capito (se ho capito bene...) quello che "comanda" davvero la caldaia è il kit per impianti a zone Spazio/Spaziozero (codice A00410004) che è in pratica una banale schedina da 50€ che si collega via bus alla caldaia e che da la possibilità di avere 2 uscite separate per la gestione di 2 zone separate (cosa che non è possibile senza).
2) Se invece di installare un kit del genere lasciassimo funzionare sempre e comunque la caldaia ad alta temperatura andando continuamente a raffreddare l'acqua per l'impianto a pavimento con un semplice miscelatore, quanto cambierebbe il consumo?
Capisco che serve un termotecnico, etc., ma a spanne faccio bene a pensare che fatto 100 il consumo dell'attuale primo piano ad alta temperatura se facessimo un secondo piano ad alta temperatura arriveremmo ad un 180, se facessimo un impianto a pavimento semplicemente miscelando l'acqua (caldaia funzionante sempre ad alta temperatura) arriveremmo magari ad un 160 e se invece installassimo un kit come descritto potremmo arrivare magari ad un, che so... 120?
3) Installando, quindi, la schedina con codice A00410004 lasceremo collegato il cronocomando attuale originale Hermann (che oltre a fungere da termostato permette tutte le regolazioni della caldaia) alla caldaia a gestione dell'impianto a pavimento, mentre al nuovo kit che gestirà le temperature per le due zone andremo a collegare un termostato di tipo domotico (tipo Tado o Netatmo) per gestire l'attuale vecchio impianto ad alta temperatura a radiatori con relative valvole domotiche, in modo da accendere davvero solamente i radiatori che servono.

Mi scuso davvero per la lunghezza del mio post, ma vorrei che fosse chiaro tutto quanto.
Ringrazio quanti mi vorranno dare una mano.
Grazie! ;)
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Sabato 26 Febbraio 2022, alle ore 11:02
    Ciao ho provato a sforzarmi ma non riesco a uscire dal ginepraio dato che non sono un esperto. Chissà magari qualche altro lettore con l'hobby in materia ci potrà consigliare.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Sabato 26 Febbraio 2022, alle ore 14:27 - ultima modifica: Sabato 26 Febbraio 2022, all or 14:39
    Gentile Utente Undertherain,

    In questo forum si trovano molti commenti, domande e risposte, a volte immediate a volte no, data la particolarità dell'argomento, con consensi e risoluzioni esaustive, soddisfacenti e spesso professionali, cosa non facile da riscontrarsi in tanti altri forum, dove oltre a non togliere le indiscutibili competenze, si usa spesso il copia incolla.

    Certo è, che non sempre si tratta di trovare nell'immediato un interlocutore pronto su ogni argomentazione.
    Nel suo caso se va di fretta Le consiglio di discutere con l'ufficio tecnico della Hermann, dove sicuramente Le risolveranno il suo dubbio.
    Sfortunatamente non è riuscito nell'impresa telefonica, tranne che non ci riprovi, l'unico spiraglio di speranza è quello di contattare qualche artigiano o Idraulico esperto reperibile usufruendo del servizio esclusivo: preventivi imprese e artigiani termotecnici

    Ringraziandola sempre della sua visita siamo sempre qui x ulteriori consigli.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img paolo iacono
Buongiorno a tutti,Ho acquistato una casa con già all'interno una caldaia a condensazione con pompa di calore della cosmogas modello HKS24 senza pannelli solari per...
paolo iacono 27 Aprile 2022 ore 11:27 1
Img claudio gmail
Buongiorno, ho acquistato una casa nuova costruzione ho scoperto che il tubo della caldaia a condensazione termina in orizzontale sulla soletta del sottotetto, e il tubo della la...
claudio gmail 11 Aprile 2022 ore 17:53 2
Img ramicler
Ho sostituito la caldaia con una nuova a condensazione, l’installatore mi dice che adesso mi installerà il termostato Vsmart della vaillant, poi però sono...
ramicler 28 Marzo 2022 ore 14:40 1
Img pilda
Ciao a tutti, ho un appartamento che non aveva riscaldamento, lo sto ristrutturando completamente, compreso il nuovo impianto di riscaldamento.Per l'installazione del nuovo...
pilda 13 Marzo 2022 ore 16:26 2
Img vigors
In un intervento edilizio con bonus 110, è indispensabile la sostituzione/installazione di una caldaia a metano, o è sufficiente il salto di 2 classi, anche...
vigors 25 Febbraio 2022 ore 12:02 5
Notizie che trattano Kit impianti bassa temperatura condensing per hermann spaziozero condensing 26... che potrebbero interessarti


Temperatura Fumo Caldaia

Impianti di riscaldamento - Il sistema di scarico dei fumi delle caldaie costituisce parte integrante dell'impianto gas e richiede una specifica progettazione per potenze superiori ai 35 kW.

Detrazione 65% per sistemi di riscaldamento integrati caldaia+pompa di calore

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicata sul sito dell'Enea una faq che chiarisce la detraibilità al 65% di sistemi di riscaldamento integrati costituiti da caldaia a condensazione e pompa di calore.

Rendimento Impianto Termico

Impianti di riscaldamento - Il rendimento di un impianto termico è espresso dal rendimento globale medio stagionale, costituito dal prodotto di quattro fattori.

Il sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria

Impianti di riscaldamento - Con il nuovo sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria, riscaldare la casa e produrre l'acqua calda sanitaria costa meno e conviene!

Condensazione GPL

Impianti di riscaldamento - Le caldaie a GPL sono disponibili anche con tecnologia a condensazione in zone non metanizzate,con riduzioni delle spesa energetica e dell'inquinamento ambientale.

Novità per impianti di riscaldamento

Impianti di riscaldamento - Dopo la climatizzazione estiva, da attuare nel rispetto dell'ambiente e all'insegna del massimo risparmio energetico, è ora di parlare di sistemi di riscaldamento che rispettino gli stessi requisiti.

Moderno Impianto Centralizzato

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, qualità e convenienza nella realizzazione di impianti centralizzati per il riscaldamento degli appartamenti di uno stesso edificio condominiale.

Dimensionamento radiatori e caldaia

Impianti di riscaldamento - Raccogliendo informazioni sugli ambienti e sul tipo di radiatori da utilizzare è possibile stimare il numero di elementi necessari e scegliere anche la caldaia.

Novità per impianti radianti

Impianti - Gli impianti di riscaldamento a pannelli radianti si stanno sempre più diffondendo nelle nostre abitazioni, anche grazie agli incentivi fiscali per l'istallazione
REGISTRATI COME UTENTE
338.217 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//