Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Gres porcellanato2.


Rocco.grimaldi
login
08 Marzo 2004 ore 11:03 20
Ciao.Non ho ancora capito se il gres porcellanato assorbe o meno.C'eè qualcuno che può raccontarmi la sua esperienza con questo prodotto?
  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Sabato 13 Marzo 2004, alle ore 13:47
    Il gres porcellanato è un materiale che si ottiene per miscela di altri materiali naturali quali cementi e pietra di porfido (tra le più dure). La compattezza credo che sia data anche dalla scarsa presenza di microcavità e quindi il gres porcellanato ha un'assorbimento molto molto basso.
    Giancarlo, bologna
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Sabato 3 Aprile 2004, alle ore 10:09
    Ciao!
    La mia esperienza con il gres porcellanato non è stata delle migliori.
    Nel 2000 abbiamo ristrutturato casa e in cucina abbiamo scelto un gres porcellanato OPACO. E' ASSORBENTISSIMO!!!
    Mi basta far cadere una goccia di acqua che si sporca il pavimento, per non parlare di quando faccio i fritti ... un disastro! Una volta cucinavo sul fuoco vicino al bordo della cucina e a fine cottura mi sono ritrovata un pavimento maculato dal grasso!!!
    Tra l'altro tende a ingrigirsi uniformemente in quanto si sporca in profondità! Riesco a farlo diventare bello solo usando sbancanti tipo la candeggina oppure per macchie ostinate ho dovuto usare un prodotto che mi ha dato il muratore che si chiama "Pulipietra".

    Ora sto per ristrutturare una nuova casa e ho assolutamente deciso di non usare più il tipo OPACO, ma scegliere un altro materiale o al più il gres porcellanato lucido (MI PIACE MENO MA CREA MINORI PROBLEMI).

    Spero di esserti stata utile!
    rispondi citando
  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 4 Aprile 2004, alle ore 00:57
    Devo dire che se anche si macchia (il gres porcellanato) seppure con prodotti molto forti le macchie di unto o altro vanno via.
    La distinzione di Cerletta sul lucido o opaco penso che consista nella distinzione smaltato o non smaltato.
    Quindi il tipo non smaltato dovrebbe essere praticamente inassorbente.
    Cosa ne pensa il consulente?
    rispondi citando
  • stefib
    Stefib Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Aprile 2004, alle ore 14:47
    Aiuto, mi fate spaventare.... ho appena ristrutturato casa e in cucina ho messo gres porcellanato smaltato (opaco) perchè chi me l'ha venduto mi ha detto che è quello che assorbe meno......
    In realtà la nostra idea iniziale era quella di prenderlo lucido, ma dopo questo ci siamo convinti a scegliere l'opaco......
    Ognuno dice la sua..... ma qual è la verità?
    rispondi citando
  • machy
    Machy Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Maggio 2004, alle ore 17:34
    Ciao,

    da poco ho acquistato un'appartamento che intendo ristrutturare, sono sempre stata contraria al marmo e alla ceramica, il marmo lo trovo troppo freddo e la ceramica troppo delicata.

    Da qualche giorno ho cominciato a prendere in considerazione la possibilità di farmi piastrellare il pavimento della cucina con un gres porcellanato, sono molto indecisa se farlo lucido o opaco, la cucina che intendo comperare è lucida, color senape il blocco lavoro e color panna i pensili.....

    Adesso chiedo a Voi cosa è meglio...... lucido o opaco, oppure tutt'due?
    rispondi citando
  • emanuelafor
    Emanuelafor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Gennaio 2006, alle ore 17:45
    Per quanto riguarda il gres porcellanato lucido, come la mettiamo con lo sporco? e le macchie si vedono più che un pavimento normale? non so quali mattonelle prendere per la mia futura casa.
    rispondi citando
  • elenae
    Elenae Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Gennaio 2006, alle ore 11:35
    La mia esperienza è molto positiva!
    Ho tutta la cucina in gres e mi trovo molto bene (non assorbe e non scheggia).
    Sono assolutamente d'accordo con Giancarlo sulla composizione e di conseguenza scarso assorbimento.
    Credo che Cerletta sia stata particolarmente sfortunata, magari con una partita non delle migliori!
    rispondi citando
  • biziosky
    Biziosky Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Gennaio 2006, alle ore 15:27
    Oh non facciamo scherzi, ho ordinato il gres x la cucina/soggiorno e il rivenditore mi dice che non da nessun tipo di problema per le macchie...

    serie meteor della casalgrande padana:
    caratteristiche tecniche:

    Assorbimento di acqua
    UNI EN ISO
    10545-3
    <= 0,10%

    Resistenza alle macchie
    UNI EN ISO
    10545-14
    Garantita



    posso stare tranquillo?
    rispondi citando
  • memole76
    Memole76 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Febbraio 2007, alle ore 10:24
    Ragazzi devo comprare i pavimenti per rivestire la casa, avevo pensato al gres porcellanato opaco, ma il mio dubbio è questo: "quando si lava a terra, la pezza scivola oppure trova qualche difficoltà"?

    se qualcuno ha la sua esperienza mi dice la sua!!!!
    thanks
    rispondi citando
  • pavan
    Pavan Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Febbraio 2007, alle ore 10:40
    ...mi associo a memole76....

    sono nella medesima condizione!!!
    rispondi citando
  • memole76
    Memole76 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Febbraio 2007, alle ore 10:45
    :P ...mi associo a memole76....

    sono nella medesima condizione

    aiutateci!!!!
    rispondi citando
  • netbus77
    Netbus77 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 30 Aprile 2008, alle ore 23:26
    Salve a tutti mi presento, sono Alberto.
    Vorrei darvi delle indicazioni a riguardo del gres porcellanato.
    Allora viene definito gres porcellanato l'impasto di argilla caolino bianco come base principale alla quale poi in base al tipo di prodotto richiesto vengono aggiunti dei coloranti per ottenere delle sfumature più o meno evidenti e/o delle resine in piccole quantità per effetti particolari.
    Esistono tre generi principali di gres porcellanato che sono :
    1) gres porcellanato smaltato : sul supporto di caolino viene colato uno smalto protettivo che ne blocca completamente l'assorbimento superficiale, questo accorgimento lo rende inassorbente ed immune ad ogni macchia.
    Se lo smalto viene levigato siamo in presenza di una superficie lappata che assorbe leggermente e può dare vita a fenomeni di opacizzazione che nel tempo possono diventare più o meno evidenti.
    Grande facilità di utilizzo ed ottima pulibilità in quanto solitamente presenta superfici omogenee.
    2) gres porcellanato tutta massa : ideale per ambienti esterni e ad alto traffico in quanto non essendo smaltato non è soggetto a fenomeni di opacizzazione anche se assorbe leggermente in quanto privo di protezione superficiale.Solitamente ha una superficia più ruvida quindi meno facile da pulire.
    Normalmente non è il tipo di prodotto consigliato per interni
    3) gres porcellanato tutta massa levigato : qui andiamo su prodotti tecnici, il classico effetto specchio per intenderci.
    E' un prodotto che assorbe facilmente, normalmente più soggetto a graffi ed a opacizzazione della superficie, a differenza di quel che qualcuno dice non è possibile rilevigarlo ed una volta danneggiato può solo essere sostituito, ma se ben curato ( come fareste con un parquet ) ha una resa indubbiamente eccellente.
    In conclusione se volete andare sul sicuro preferite un gres porcellanato smaltato con un grado PEI del 4 minimo ( il bianco ha PEI 5, il massimo mentre il nero 3, il minimo per una pavimento di un abitazione).
    Grande rilevanza in questo caso ha l'onestà e la competenza del venditore.
    Ricordate inoltre che avere un gres porcellanato non significa avere acciaio sotto i piedi, il pavimento in presenza di urti violenti può naturalmente danneggiarsi.
    Per ogni eventuale dubbio o chiarimento mi metto a Vs. completa disposizione.
    Saluti a tutti e spero di essere stato utile.

    Alberto
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 2 Giugno 2008, alle ore 14:05
    Mi sono iscritta da poco al vs forum e ho trovato le info di alberto molto chiare quindi... ne approfitto
    che differenza c'è in termini di manutenzione e resistenza tra gres porcellanato smaltato e monocottura. Premetto che io devo fare i pavimenti di tutta casa e pensavo al gres porcellanato.Grazie
    rispondi citando
  • netbus77
    Netbus77 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 2 Giugno 2008, alle ore 15:40
    Allora, tecnicamente c'è una certa differenza fra i due materiali ma a livello di pulizia sono praticamente identici se naturalmente scegli i prodotti smaltati superficialmente.
    L'unica differenza sta che il gres porcellanato smaltato ha un carico di rottura al cm2 più alto rispetto ad una monocottura smaltata.
    Una considerazione va fatta anche per il tipo di superficie, intendo rustica, liscia o altro che comunque si nota al tatto.
    Normalmente e direi anche ovviamente un prodotto che ha una resistenza (misurata con l'indice R) antiscivolo più alta rispetto ad un altro risulta più difficile da pulire rispetto ad un prodotto senza indicazione R.
    Esempio un gres porcellanato o una monocottura con grado R9 è più facile da pulire di un R11.
    Un prodotto senza indicazione di grado R risulterà facilissimo da pulire a leggero scapito della sicurezza.
    Per concludere scegli il pavimento che più ti piace facendo attenzione a questi piccoli dettagli.
    In ogni caso, dovessi scegliere un prodotto, fatti indicare marca, serie e nome del prodotto, postalo che ti darò indicazioni precise in relazione alla scheda tecnica dello stesso.
    Spero di poterti essere utile.
    Ciao.

    Alberto
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Giugno 2008, alle ore 13:26
    Grazie sei stato gentilissimo! per ora ho preventivo per le piastrelle della Marazzi serie Dinastie che vorrei posare in tutta la casa. Per il bagno ho visto delle bellissime Casalgrande Padana Serie metalwood ( ma non so cos'è) e per il rivestimento cucina Naxos serie casali Tolà. Le conosci?
    rispondi citando
  • k1980
    K1980 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Giugno 2008, alle ore 19:10
    Ciao a tutti,
    Scusate l'intrusione ho letto tutte le info di Alberto sul gres e volevo ringraziarlo, almeno ho capito come funziona! ora mi chiedevo.. per caso sai qualcosa anche sulle resine? se sì secondo te fra pregi e difetti è meglio il gres o la resina??? Grazie K
    rispondi citando
  • giulio80
    Giulio80 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 9 Giugno 2009, alle ore 09:27
    Ho comprato un appartamento, ieri sono stato chiamato dal costruttore per la celta dei pavimenti.
    io avrei scelto un gres porcellanato smaltato grigio.
    nello specifico è questo:


    cosa ne pensate?......è resistente?....è pratico? urgono consigli
    rispondi citando
  • gepppo
    Gepppo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Marzo 2010, alle ore 13:26
    Salve,
    ho ristrutturato un bagno e come pavimento
    ho utilizzato un gres porcellanato in massa,
    con la superficie ruvida (color antracite),
    purtroppo a causa di una ripulitura non eseguita perfettamente dopo la stuccatura, mi sono ritrovato il pavimento con delle macchie di stucco.
    Per la rimozione ho provato sia con un acido apposito per questo tipo di pavimento che con acqua e aceto, e i risultati non sono stati soddisfacenti.
    Diciamo che il grosso si è tolto ma il pavimento è rimasto opacizzato, leggermente velato di bianco.
    Si può recuperare in qualche modo la situazione, facendo riprendere il suo colore alla pietra?
    Grazie a tutti
    rispondi citando
  • travel
    Travel Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Aprile 2010, alle ore 13:58
    Mi intrufolo brevemente in merito a questo argomento perchè ho un consiglio da chiedervi: sto ristrutturando casa e ho scelto anche io delle piastrelle in gres porcellanato che metterò in tutte le stanze escluso le camere.
    Non riesco però a trovare nessun forum o altro parere in merito alla marca e modello scelto (forse anche perchè di recente produzione): sono della Coem, modello quarzite grey natural.
    Se qualcuno le ha in casa o mi sa dare info in merito ...beh, grazie mille!

    quanto sopra visto i pareri ed esperienze diverse a seconda delle piastrelle e delle partite scelte...
    buon lavoro a tutti
    rispondi citando
  • puccy
    Puccy Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Maggio 2010, alle ore 20:24
    Ciao a tutti,
    sono Mariapia e mi sono appena iscritta al forum.
    Innanzitutto un grazie particolare ad Alberto, che ne sa a pacchi!
    Tuttavia ho ancora alcuni dubbi.
    Stiamo ristrutturando casa e per i pavimenti abbiamo optato per il gres porcellanato smaltato.
    Un rivenditore però ci ha detto che il migliore è il gres a tutto impasto.
    E' vero?
    E poi, il gres porcellanato a tutto impasto e il gres a tutta massa sono lo stesso prodotto?
    E cosa mi dite del gres ad impasto colorato?
    E cosa si intende per fattore PEI?
    Allora tra un gres porcellanato smaltato che costa 20 euro e uno che ne costa 50 euro la differenza è solo nel fattore PEI?
    Come potete notare ho molta confusione.
    A noi piacerebbe un effetto pietra non molto ruvido... per averlo di questo tipo dobbiamo optare necessariamente per lo smaltato?
    Mi consigliate qualche azienda?

    Grazie mille
    .... Aiutatemi!!!!!!!

    Direte...Una pazza esaurita
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
REGISTRATI COME UTENTE
305.800 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Internorm
  • Saint-Gobain ISOVER
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI