Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Domotica, quale scegliere?


Elnigno82
login
05 Dicembre 2007 ore 23:29 21
Ciao, so che se ne è parlato milioni di volte e si è discusso fino alla nausea ( ho letto infatti diversi topic ) ma vorrei ugualmente un consiglio in base alle mie esigenze.
E' inutile dire che sono un appassionato di tecnologia e mi piace tutto ciò che riesce ad ottimizzare tempi e consumi : vorrei prevedere ogni esigenza, ma per problemi economici o per pura dimenticanza sicuramente non riuscirò a farlo.
Quello che cercavo io è un impianto il più flessibile possibile e facilmente interagibile.
Non voglio si limiti a fare un insieme di operazioni, ma voglio che " senta " quasi la casa.
Inutile dire che vorrei anche un occhio al portofoglio, visto che si parla di 120 mq...
Ho sentito parlare di due o tre marche importanti...alla luce di quello che vi ho detto e tenendo conto costi, assistenza, facilità aggiornamenti futuri e modifiche dell'impianto, su quale marca mi consigliereste di andare ?
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 15:19
    Ciao, so che se ne è parlato milioni di volte e si è discusso fino alla nausea ( ho letto infatti diversi topic ) ma vorrei ugualmente un consiglio in base alle mie esigenze.
    E' inutile dire che sono un appassionato di tecnologia e mi piace tutto ciò che riesce ad ottimizzare tempi e consumi : vorrei prevedere ogni esigenza, ma per problemi economici o per pura dimenticanza sicuramente non riuscirò a farlo.
    Quello che cercavo io è un impianto il più flessibile possibile e facilmente interagibile.
    Non voglio si limiti a fare un insieme di operazioni, ma voglio che " senta " quasi la casa.
    Inutile dire che vorrei anche un occhio al portofoglio, visto che si parla di 120 mq...
    Ho sentito parlare di due o tre marche importanti...alla luce di quello che vi ho detto e tenendo conto costi, assistenza, facilità aggiornamenti futuri e modifiche dell'impianto, su quale marca mi consigliereste di andare ?

    Guarda, io ho fatto mettere in casa un impianto domotico della Vimar (serie Eikon) e ne sono più che soddisfatto. La casa è totalmente controllabile, dal riscaldamente ai carichi, dagli scenari al sistema di allarme. Inoltre la cosa più valida del sistema Vimar è che è integrabile anche con sistemi domotici di terze parti, in quanto usa un protocollo standard, a differenza di quello usato dalla Ticino. Ti assicuro che per un appassionato di tecnologia è veramente il massimo. Posso comandare da telecomando, da centrale, da PC e da interruttori. Un tasto e la saletta audio-video abbassa le tapparelle e regola l'intensità luminosa delle luci, un tasto e quando esco di casa si chiudono tutte le tapparelle, si spengono tutte le luci e rimane accesa solamente la luce dell'ingresso, che poi si spegne da sola una volta uscito di casa. Senza dilungarmi sulla figata di poter gestire tutto da remoto tramite un semplice cellulare o di azionare l'allarme tramite controllo delle impronte digitali. Fosse per me un impianto simile lo consiglierei a chiunque, ma posso capire come anche qui ci saranno molti che parleranno di spesa inutile e superflua. Per me è invece irrinunciabile.
    Per quanto riguarda i costi ti dico che il mio appartamento è circa 130mq, tutto domotico e integrato con sistema d'allarme... alla fine ho speso tra tutto circa 10000?. Non credere che un impianto tradizionale sarebbe costato tanto meno, visto che tra impianto tradizionale+allarme mi avevano chiesto 7500?.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 15:24
    Ma se si guasta ti fa entrare in casa?
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 15:28
    Ma se si guasta ti fa entrare in casa?

    Ti riferisci al sistema di impronte digitali?
    Beh, ovvio, quello attiva solo l'allarme (per ora ), per il resto ho ancora la porta con la chiave... poi c'è sempre il sistema ad inserimento password in caso non funzioni più.
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 18:58
    Vi devo dire la verità...mi sono fatto fare un preventivo da Bticino, sto aspettando quello di Easydom ed ora ho chiamato pure al sopralluogo Vimar...
    molti dicono che Bticino è più economica e meno aggiornabile e compatibile, altri dicono che Easydom è il top ma costa di più...di Vimar invece non ne sapevo ancora nulla in particolare...sono molto combattuto
    Ah, altro particolare importante che ho tralasciato!!! Ho intenzione di fare una rete LAN domestica in parallelo all'impianto domotico, ma mi stavo chiedendo quasi quasi di fondere le due cose, oppure di renderle interagibili tra loro...
    ogni marca mi dice che la sua tecnologia è la migliore, ma io non ci capisco più nulla alla fine
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 20:22
    Scusate se mi intrometto ma sono curioso ! In pratica è un'impianto che controlla tutto elettronicamente? Tipo aprire e chiudere le tapparelle far partire la lavatrice e cose del genere? Sono molto ignorante in materia....!
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 20:59
    Ho intenzione di fare una rete LAN domestica in parallelo all'impianto domotico, ma mi stavo chiedendo quasi quasi di fondere le due cose, oppure di renderle interagibili tra loro...

    ti consiglierei il wireless. la ciliegina sulla torta della casa domotica è il robottino che apre la porta e accoglie gli ospiti. senza wireless non puoi farlo
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 20:59
    Scusate se mi intrometto ma sono curioso ! In pratica è un'impianto che controlla tutto elettronicamente? Tipo aprire e chiudere le tapparelle far partire la lavatrice e cose del genere? Sono molto ignorante in materia....

    Si, puoi fare quello e altro. Oltretutto sugli interruttori non passa la corrente a 220, ma solamente un bus a 8, 12 o 24 volt, a seconda della tipologia di impianto. A questo punto la funzione degli interruttori si può impostare e cambiare in qualsiasi momento, basta programmare la centrale di comando. In pratica senza cambiare i cablaggi posso ad un certo punto impostare che un interruttore della camera da letto accenda la luce del bagno... a mio avviso tutto ciò alla fine rende più longevo e modulare tutto l'impianto elettrico. Se ti accorgi ad esempio di aver studiato male la distribuzione degli interruttori, non c'è problema, riprogrammi e risolvi tutto.
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2007, alle ore 23:14
    A dire la verità sono un pò scettico sul discorso wireless per il domotico...e poi visto che devo fare completamente l'impianto elettrico tanto vale usare cablaggi classici.
    Correggetemi se sbaglio...
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Dicembre 2007, alle ore 07:30
    A dire la verità sono un pò scettico sul discorso wireless per il domotico...e poi visto che devo fare completamente l'impianto elettrico tanto vale usare cablaggi classici.
    Correggetemi se sbaglio...

    la rete lan dovrebbe servire per i pc, conviene sicuramente farla cablata, ma se usi un router wireless puoi fare tutti i cablaggi con filo e utilizzare il wireless per un portatile o per la psp
    rispondi citando
  • pietris
    Pietris Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Dicembre 2007, alle ore 12:13
    Io ho visto funzionare un impianto BPT Nheos.... che dire ... bellissimo!
    Oltre tutto quello che avete detto.....
    Con uno schermo portatile (pollici ??) abbastanza grande comunque, gestiva casa ovunque!
    Rispondeva al telefono dallo schermo touch screen, telecamere, tv, allarme, ecc.ecc.
    Non scelto perché assistenza NON in loco, e prezzi non propriamente bassi.
    Una cosa da non sottovalutare nella scelta di un impianto domotico è l'assistenza.... Oltre naturalmente ai costi annuali si manutenzione
    Un'ultima cosa ... ho in studio un sistema di rilevazione presenze (per i dipendenti) ad impronte digitali.....
    Ho scoperto l'altro giorno che non sono sistemi ancora affidabili al 100%.....
    Il lettore si pulisce con applicazione di nastro adesivo particolare.... e sorpresa !!!!!!!!!!!!!!!!!! L'impronta rimane sulla parte adesiva del nastro...

    Ciao
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Dicembre 2007, alle ore 17:45
    Io ho visto funzionare un impianto BPT Nheos.... che dire ... bellissimo!
    Oltre tutto quello che avete detto.....
    Con uno schermo portatile (pollici ??) abbastanza grande comunque, gestiva casa ovunque!
    Rispondeva al telefono dallo schermo touch screen, telecamere, tv, allarme, ecc.ecc.
    Non scelto perché assistenza NON in loco, e prezzi non propriamente bassi.
    Una cosa da non sottovalutare nella scelta di un impianto domotico è l'assistenza.... Oltre naturalmente ai costi annuali si manutenzione
    Un'ultima cosa ... ho in studio un sistema di rilevazione presenze (per i dipendenti) ad impronte digitali.....
    Ho scoperto l'altro giorno che non sono sistemi ancora affidabili al 100%.....
    Il lettore si pulisce con applicazione di nastro adesivo particolare.... e sorpresa !!!!!!!!!!!!!!!!!! L'impronta rimane sulla parte adesiva del nastro...

    Ciao

    Peccato che i lettori di impronte digitali non funzionano solo in base all'impronta, ma viene rilevata anche la circolazione sanguigna e il calore... in pratica anche se ti tagliano un dito (cosa macabra, ma possibile) non possono comunque entrare. Quindi la storia dell'adesivo che acchiappa l'impronta è una leggenda metropolitana
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Dicembre 2007, alle ore 19:57
    Rimane il fatto che sono ancora molto combattuto...qual'è il sistema più completo e flessibile secondo voi?
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Domenica 9 Dicembre 2007, alle ore 12:06
    Rimane il fatto che sono ancora molto combattuto...qual'è il sistema più completo e flessibile secondo voi?

    Guarda, per sapere quale sistema sia più flessibile bisognerebbe averli provati con mano tutti, quindi non saprei proprio dirti... diciamo che posso invece affermare quale è il meno flessibile in quanto usa solo protocolli proprietari... mi sentirei quindi di sconsigliarti la domotica di BTicino. Per il resto so solo che in casa io ho la Vimar ed è eccellente.
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 9 Dicembre 2007, alle ore 13:46
    Grazie per la risposta Coyote, è proprio quel tipo di indicazione che cercavo...
    Di Easydom sto aspettando un preventivo, di Vimar invece sto aspettando ancora un contatto...ma credo proprio che i prezzi si alzeranno rispetto a Bticino...
    rispondi citando
  • swanawood
    Swanawood Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Dicembre 2007, alle ore 13:08
    Ciao, mi intrometto per la parte di rete cablata/wireless....

    lavoro nel settore e sono un malato di tecnologia (non sto scherzando...). Il mio consiglio (visto che stai rifacendo l'impianto cablato) e' quello di includere assolutamente punti rete "tradizionele", quindi su cavo rj45 cat 5e o meglio (il gigabit lan va perfettamente sul Cat 5e), la wireless sei sempre in tempo a farla: basta collegare un banale access point quando vuoi tu e automagicamente il gioco e' fatto. Ragazzi non rinunciate al cavo quando avete gia' spaccato per rifare le canaline, piuttosto fate tirare i cavi al punto se non ci sono le finanze necessarie per tutti i frutti....
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Dicembre 2007, alle ore 13:45
    Esatto. la penso pure io come te...male che vada avrò le predisposizioni per qualcosa che mi potrà venire in mente più avanti ma visto che devo fare tutto di sana pianta meglio spaccare tutto ora e prevedere qualsiasi cosa possibile ed immaginabile...
    rispondi citando
  • elnigno82
    Elnigno82 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 12 Dicembre 2007, alle ore 20:16
    Domanda : con la Vimar posso fare le stesse cose che con la Easydom? E se si le interfacce sono parecchio diverse? ( ho visto per esempio che la Easy permette di gestire l'impianto direttamente dal televisore di casa ed ha anche la visualizzazione consumi)
    rispondi citando
  • valereds
    Valereds Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 5 Febbraio 2010, alle ore 15:12
    Ciao, io ho installato l'estate scorsa un impianto domotico Easydom: mi controlla praticamente tutta la casa, dalla luce, all'allarme, agli infissi. All'inizio la cosa mi dava un pò di ansia.. mi sembrava di essere in una casa robot! Però devo riconoscere (lo devo ammettere a mio marito!!) che è fantastica! Una volta che ci hai preso confidenza e non ti incasini più come facevo io all'inizio è una manna! Me lo ha installato un mio amico, che ha anche un sito nel quale si spiega molto bene cosa è la domotica e come funziona. Pensa che ha persino fatto una casa domotica col solo scopo di far vendere come funziona la domotica: non ci abita nessuno!! (è troppo avanti!) L'hanno trasmessa persino su La7! Bè, allora, il sito è http://www.vividomotica.it: è ineterssante per chi è un neofita! Spero di essere stata utile.
    rispondi citando
  • amex
    Amex Ricerca discussioni per utente
    Domenica 27 Luglio 2014, alle ore 18:13 - ultima modifica: Domenica 27 Luglio 2014, alle ore 18:15
    Prova a guardare i nuovi impianti domotici Control Casa e Control Manager, http://www.controlmanager.it/
    rispondi citando
  • paglianimattia
    Paglianimattia Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Novembre 2014, alle ore 15:04
    Io ho scelti i prodotti AVE, avendo necessità di mantenere attenzione anche per l'estetica ed il design. Li puoi vedere qui http://www.avetouch.it/
    rispondi citando
  • donato.russo
    Donato.russo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 2 Settembre 2015, alle ore 16:01
    Ciao, come già consigliato, per mia esperienza, posso dirti che esistono oggi sistemi wireless economicamente accessibili e sicuramente più moderni. Ho visto da Leroy Merlin il sistema Smartdhome e in rete c'è anche iDomotica che propone una marea di dispositivi e funzionalità.
    Spero di esserti stato d'aiuto.
    Ciao
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img matteo.s76
Buongiorno, Ho un impianto Domotico BTicino fatto circa 5 anni fà, al momento dell'installazione, non misi la centralina per il controllo in remoto poiché costava...
matteo.s76 02 Dicembre 2019 ore 12:42 1
Img maddalenamazzocchi
Buongiorno, siamo 5 studentesse del Politecnico di Milano (Scuola del Design - Design della Comunicazione) e stiamo effettuando una ricerca nell'ambito della domotica e della...
maddalenamazzocchi 29 Maggio 2018 ore 13:18 3
Img angelovenuti
Salve a tutti,sto facendo casa nuova ed e all'incirca 300 mq visto i costi effettuati mi trovo un po' al verde, mi chiedo è possibile predisporre cavi e quant'altro per...
angelovenuti 12 Gennaio 2015 ore 19:12 7
Img lrsniam
Salve,leggendo in giro vari forum ed articoli relativi alla DOMOTICA e impianti CENTRALIZZATI gestibili in remoto, volevo chiedere una consulenza in merito ad una mia esigenza:in...
lrsniam 11 Febbraio 2016 ore 11:06 1
Img paologiulio.dabbene@yahoo.it
Ho una casa in montagna in condominio e recentemente hanno sostituito le valvole dei termosifoni con regolazione e contabilizzazione.Adesso quando raggiungo la montagna al...
paologiulio.dabbene@yahoo.it 06 Gennaio 2014 ore 02:02 1
Notizie che trattano Domotica, quale scegliere? che potrebbero interessarti


Vivi My Home in tour con la casa domotica

Soluzioni progettuali - La Casa Domotica è la casa del futuro: una casa in cui tutte le necessità del confort e della sicurezza del vivere quotidiano sono assicurate dall'automazione.BTicino

Logica Domotica

Progettazione - La domotica realizzata con funzioni logiche binarie aumenta la qualità della vita in casa e semplifica il controllo e la gestione delle abitazioni.

La casa intelligente

Impianti - La domotica è una scienza che studia le tecnologie rivolta al miglioramento delle funzioni normalmente svolte nell?ambiente domestico.Lo sviluppo di

Gestione della casa con un click della tastiera

Impianti domotici - Gestire tutta gli ambienti domestici grazie alla domotica e alle sue itnerfacce, ovvero grazie ad una moderna tastiera touch screen di ultima generazione.

Cerniere per serrature elettriche

Serrature e maniglie - Per un corretto funzionamento di sistemi di controllo degli accessi da remoto, che prevedono serrature elettriche, servono anche cerniere speciali e moderne.

Moderne Centraline Domotiche

Impianti - Una caratteristica delle moderne centraline per la domotica è la notevole semplificazione del lavoro di configurazione ed interfacciamento dell'intero sistema domotico.

L'impianto domotico in casa: oggi la tecnologia è wireless

Impianti domotici - La gestione della casa con un impianto domotico wireless migliora la vita dei suoi abitanti, mediante l'uso di sistemi automatizzati per svolgere varie funzioni

Facciamo il punto sulla domotica

Impianti domotici - La domotica (applicata a tutta la casa, agli elettrodomestici o a semplici mobili) può aumentare notevolmente la qualità della vita e contribuire a ridurre le spese.

A Pavia ritorna Home 2019, l'evento fieristico dedicato alla casa

Complementi d'arredo - Home Pavia 2019 è la mostra che mette al centro la casa con nuove idee per arredare la propria abitazione, secondo gli stili e le tendenze più in voga del momento
REGISTRATI COME UTENTE
311.067 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE