Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2019-11-03 19:32:44

Dispensa in cartongesso


Mc74
login
30 Ottobre 2019 ore 11:33 11
Buongiorno,
sono nuovo del forum e dopo aver inutilmente cercato nelle precedenti discussioni ne apro una per illustrarvi il mio progetto e chiedervi consigli.
Devo realizzare una dispensa in un angolo della cucina, lo spazio è di 140x140 cm.
Da un lato è presente una spalletta in muratura di 60 cm, mentre sull'altra parete la realizzerò io con il cartongesso, utilizzando guide e montanti in alluminio da 50 e lastre da 13mm di spessore.
La mia perplessità è relativa ai ripiani.
Vorrei realizzare anche quelli con il cartongesso, usando guide e montanti da 30 e le stesse lastre da 13mm, per una profondità di 50 cm.
Pensavo di fissare alle pareti le guide con dei tasselli da 6 (uno ogni 20/30 cm) e mettere dei montanti per coprire i 140 cm di lunghezza del ripiano.
L'idea è quella di mettere un montante a 45° rispetto all'angolo del muro e, per la realizzazione della scheletratura dei ripiani, ancorate a questa "traversa" due montanti per ogni lato. (uno a 25 cm per rinforzare la parte centrale dei ripiani e uno a 50 per realizzare il bordo della mensola su cui metterò i paraspigoli)
Dal lato della parete da 60 cm che realizzerò con il cartongesso, metterò un montante in mezzo, così da poter ancorare le guide dei ripiani in tre punti, utilizzando dei tasselli Fischer DUOTEC.
Spero che la descrizione sia chiara.
Quindi ecco le mie perplessità:
1) quanto peso potrebbero reggere dei ripiani così realizzati?
2) nell'ipotesi che non sostengano grandi carichi, come posso rinforzare la struttura?
Ovviamente evitando montanti verticali perché voglio che i ripiani siano interamente sfruttabili.
Grazie sin d'ora per il vostro aiuto.

CONSIGLIATO amazon-seller
Fischer duotec
Diametro del foro ridotto: solo 10.mm - elemento basculante corto: 39.mm - facile installazione in cavità...
prezzo € 19.41
COMPRA

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 09:33 - ultima modifica: Giovedì 31 Ottobre 2019, all or 10:20
    Salve,

    uno schema potrebbe risultare di aiuto per tutti i lettori che volessero seguire con attenzione e scrupolosità l'argomento in questione.

    Detto ciò secondo me(resta una ipotesi ovviamente), una struttura a ripiani del genere dovrebbe supportare un peso di circa 10-20 kg x mensola, con riserva di calcolo maggiore, non si tratta solo di tasselli e profilati, ma di flessione, controventatura ed elasticità.

    Se vogliamo irrigidire la struttura e dare maggiore resistenza al carico senza montare spalle verticali intermedie, non rubare spazio e rendere più anonimo alla vista il rinforzo, io proporrei di installare un cavo di acciaio ( del diametro almeno di cm 2,5 - 3) al centro delle mensole.

    Fissando il cavo da terra a soffitto per mezzo di tasselli da muro; bloccandolo con rondella e morsetto al di sotto di ogni mensola.

    Penso che in tal caso risulterebbe una maggiore sicurezza e possibilità di carico superiore

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 10:15
    Salve,

    dimenticavo di far osservare il posizionamento più preciso (della rondella e del morsetto di supporto intermedio al cavo d'acciaio x il passaggio in ogni mensola).

    In pratica il foro dovrà essere praticato si nel cartongesso, ma con precisione passante nel o in uno dei tubolari metallici da 30 mm, nel suo caso, a completare la sezione di spessore con cartogesso di 5,6 cm di ogni mensola.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 10:52 - ultima modifica: Giovedì 31 Ottobre 2019, all or 10:53
    Per aiutare l'immaginazione di come potrebbe essere realizzato il tutto.

    Ho postato una bozza di massima per aiutare coloro che volessero affrontare una realizzazione come quella citata da Mc 74.
    Saluti


  • mc74
    Mc74 Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 13:34
    Per aiutare l'immaginazione di come potrebbe essere realizzato il tutto.

    Ho postato una bozza di massima per aiutare coloro che volessero affrontare una realizzazione come quella citata da Mc 74.
    Saluti
    Grazie mille per la risposta, speravo in una maggiore portata ma tutto sommato il suggerimento di rinforzo con un cavo di acciaio non mi dispiace.
    Al momento più che schemi ho giusto fatto qualche bozzetto maldestro su carta, vedrò di fare un disegno un po' più preciso e postarlo al fine di favorire ulteriori suggerimenti.

  • mc74
    Mc74 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 15:36
    In linea di massima il progetto dell'interno della dispensa è quello dell'immagine allegata, che rappresenta una vista dall'alto della scheletratura di un ripiano.

    Ho pensato che potrei rinforzare la struttura con un maggiore numero di "traverse" sui ripiani e magari inserendo all'interno della mensola dei sostegni tipo questo:
    https://www.leroymerlin.it/catalogo/supporto-invisibile-di-fissaggio-per-mensola-scomparsa-l-24.18-x-h-1.4-x-p-1.4-cm-34345080-p
    Vero è che è lungo solo 24,18e il ripiano è da 50cm.ma contribuirebbe sicuramente a rinforzarlo continuando ad escludere la presenza di supporti verticali che non gradisco.

    Ho pensato anche che le guide da 30 le potrei infilare l'una nell'altra per favorire l'irrigidimento e la resistenza alla flessione.

    Cosa ne pensate?


  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 16:43 - ultima modifica: Giovedì 31 Ottobre 2019, all or 16:44
    Io non garantisco una riuscita sicura.Forse a questo ponto si potrebbe pensare ad una struttura autoportante di metallo

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Mc74
    Sabato 2 Novembre 2019, alle ore 14:09 - ultima modifica: Sabato 2 Novembre 2019, all or 14:14
    In linea di massima il progetto dell'interno della dispensa è quello dell'immagine allegata, che rappresenta una vista dall'alto della scheletratura di un ripiano.

    Ho pensato che potrei rinforzare la struttura con un maggiore numero di "traverse" sui ripiani e magari inserendo all'interno della mensola dei sostegni tipo questo:
    https://www.leroymerlin.it/catalogo/supporto-invisibile-di-fissaggio-per-mensola-scomparsa-l-24.18-x-h-1.4-x-p-1.4-cm-34345080-p
    Vero è che è lungo solo 24,18e il ripiano è da 50cm.ma contribuirebbe sicuramente a rinforzarlo continuando ad escludere la presenza di supporti verticali che non gradisco.

    Ho pensato anche che le guide da 30 le potrei infilare l'una nell'altra per favorire l'irrigidimento e la resistenza alla flessione.

    Cosa ne pensate?
    Ciao!

    un'altra possibile soluzione meno laboriosa (secondo me), che garantirebbe la tenuta ho postato un esempio similare a quanto ho pensato

    Sarebbe quella di prendere dei minitralicci x scaffali, di varie dimensioni in tondino di acciaio, di 3-4 cm di altezza e delle altre dimensioni che ti fanno comodo.
    Poi non ti rimane altro che fissarli e ricoprirli col cartongesso,

    Li puoi trovare alla Metro, nei Brico Center, Leroy Merlin, Ikea o anche in altri centri specializzati in scaffalature.


  • mc74
    Mc74 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 3 Novembre 2019, alle ore 09:23
    Non male come idea, tuttavia, considerata anche la fragilità del cartongesso ed il mio non voler pensare, una volta realizzato il tutto, a posare la roba delicatamente sui ripiani e magari solo in alcuni punti altrimenti si riga, si crepa o peggio ancora si sfonda, mi vedo costretto a un cambio di materiale quindi virerò sul MDF.
    Pertanto il nuovo progetto è:
    Struttura esterna in cartongesso con travatura conclassica in alluminio zincato e lastre da 13 mm., porta a soffietto (anche se mi sta già balenando l'idea di realizzarne una in un secondo tempo con chiusura a libro) e ripiani interni in MDF da 2 cm. con listelli di abete da 3 cm. a reggere il tutto.
    Ciò detto, so che l'MDF non gradisce l'acqua quindi gli darò una bella passata di cementite o resina poliestere per eliminare le fughe e farlo diventare un tutt'uno con la parete e poi tinta, magari con qualcosa diidrorepellente perscongiurare futuri rigonfiamenti dovuti a imprevisti.
    Che ne pensate?

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Mc74
    Domenica 3 Novembre 2019, alle ore 19:27
    Non male come idea, tuttavia, considerata anche la fragilità del cartongesso ed il mio non voler pensare, una volta realizzato il tutto, a posare la roba delicatamente sui ripiani e magari solo in alcuni punti altrimenti si riga, si crepa o peggio ancora si sfonda, mi vedo costretto a un cambio di materiale quindi virerò sul MDF.
    Pertanto il nuovo progetto è:
    Struttura esterna in cartongesso con travatura conclassica in alluminio zincato e lastre da 13 mm., porta a soffietto (anche se mi sta già balenando l'idea di realizzarne una in un secondo tempo con chiusura a libro) e ripiani interni in MDF da 2 cm. con listelli di abete da 3 cm. a reggere il tutto.
    Ciò detto, so che l'MDF non gradisce l'acqua quindi gli darò una bella passata di cementite o resina poliestere per eliminare le fughe e farlo diventare un tutt'uno con la parete e poi tinta, magari con qualcosa diidrorepellente perscongiurare futuri rigonfiamenti dovuti a imprevisti.
    Che ne pensate?
    Ciao.
    Si di sicuro può funzionare. Per la chiusura frontale potresti pensare anche al rullo. Ovvio che te ne serviranno due dato che la dispensa è angolare.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Domenica 3 Novembre 2019, alle ore 19:30
    Ciao.
    Si di sicuro pu? funzionare. Per la chiusura frontale potresti pensare anche al rullo. Ovvio che te ne serviranno due dato che la dispensa ? angolare.Ciao.
    Si di sicuro può funzionare. Per la chiusura frontale potresti pensare anche al rullo. Ovvio che te ne serviranno due dato che la dispensa è angolare.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Domenica 3 Novembre 2019, alle ore 19:32 - ultima modifica: Venerdì 8 Novembre 2019, all or 08:08
    Ciao.
    Si di sicuro può? funzionare. Per la chiusura frontale potresti pensare anche al rullo. Ovvio che te ne serviranno due dato che la dispensa è angolare.

    Penso che una foto del contesto circostante potrebbe chiarire maggiormente quanto si potrebbe realizzare.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img annalisaventuri
Ho comprato un nuovo mobile che svolgerà la funzione di dispensa e mi piacerebbe installarvi all'interno dei faretti. Quali lampade mi consigliate di mettere?C'è un...
annalisaventuri 22 Ottobre 2018 ore 18:55 3
Notizie che trattano Dispensa in cartongesso che potrebbero interessarti


Organizzare la dispensa

Cucina - Qualche suggerimento per organizzare al meglio la piccola dispensa domestica e rendere più semplice e piacevole il compito di riporre la spesa quotidiana.

Armadio dispensa

Librerie - Fascino evergreen del cantonale: interpretazione grafica dell'antico mobile dispensa ad angolo. Fino agli armadi dispensa hi-tech: mix di design e tecnologie da chef.

Come scegliere la dispensa cucina in base allo stile di arredo

Cucine moderne - Rustica o moderna? Integrata alla cucina componibile o separata? Le nostre proposte di dispensa cucina che uniscono funzionalità e design, per tutti i gusti

Ripostigli e sgabuzzini

Progettazione - Un ripostiglio non dovrebbe mai mancare in casa: in mancanza, vediamo quali spazi si possono sfruttare al meglio.

Torna il legno in cucina

Cucina - Il legno sta tornando nella cucina, questo maetriale tradizionale viene rinnovato e trova una nuova dimensione abbinato a materiali moderni

Come eliminare le farfalline del cibo dalla dispensa

Pulizia casa - Sistemi naturali e trucchi per prevenire e trappole per debellare definitivamente le farfalle o tarme del cibo che svolazzano e infestano la dispensa in cucina.

I materiali più utilizzati in bioedilizia e bioarchitettura: legno e sughero

Bioedilizia - Questi sono i nuovi passi dell'architettura: progettare, scegliendo di adottare i criteri della bioedilizia, quindi materiali e tecniche che rispettino l'ambiente.

Legno in casa

Fai da te - Cura e manutenzione periodica dei mobili, soprattutto di quelli di buona qualità, permettono di preservarne a lungo la bellezza ed anche i ricordi ad essi legati

Cucina per casa vacanze

Casa vacanze - Progetto a mano libera, per Cucina con Piastrelle di Vietri: verde acquamarina, e legno di ciliegio. Creatività in stile mediterraneo: in cui si specchia la vacanza.
REGISTRATI COME UTENTE
331.197 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//