Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2021-01-29 11:08:04

Truffa? Agente immobiliare


Castaldinimichele
login
29 Gennaio 2021 ore 08:32 1
Buongiorno, ho in vendita la casa in cui vivo con la mia famiglia tramite un agenzia immobiliare, questa ci ha trovato un acquirente che a fine settembre ci ha fatto una proposta di acquisto che abbiamo accettato, era previsto il rogito il 15 dicembre 2020, l'acquirente ha poi chiesto un mutuo e la banca si è presa i suoi tempi per decidere se erogare o meno la somma richiesta, prima di natale è venuto il perito della banca e tra natale e capodanno ci hanno detto, l'agente immobiliare, che parlando con il direttore della banca erogatrice non ci sarebbero stati problemi e che al 99% il mutuo al compratore sarebbe stato erogato.
A inizio gennaio ci chiama sempre l'agente immobiliare, dicendoci che la banca, visto il perdurare della situazione covid, essendo il compratore un ristoratore, avrebbe chiesto ulteriori garanzie e che questo stava producendo i documenti richiesti, dopo circa un paio di giorni ci comunica, sempre l'agente immobiliare, che il mutuo sarebbe stato erogato e la banca avrebbe fissato il rogito a metà febbraio.
Nei giorni scorsi, l'agente immobiliare ci contatta chiedendoci un incontro perchè erano sorti problemi e che non poteva parlarne al telefono e qui la cosa ha iniziato a puzzarci, andiamo all'incontro e iniziamo a parlare dei documenti che servono per il rogito e della parcella, che magicamente da quanto era pattuito dopo mesi ci dice che era senza IVA, noi ovviamente pensavamo che la somma fosse compresa di tutto come era successo con altre agenzie nel passato, poi ci chiede se possiamo dargliene la metà al rogito con assegno e l'altra metà sotto banco, io gli dico che vogliamo la fattura completa e non accettiamo la cosa, poi inizia a dirci che vi è un problema con il mutuo, perchè la banca farebbe un assegno circolare di una somma x (premetto che la casa che ho in vendita è ns più una parte di ns cognato che ovviamente è in accordo per la vendita) che è molto maggiore a quanto noi abbiamo concordato per la vendita e ci spiega che poi noi avremmo dovuto ridare indietro la differenza tra il pattuito, a questo punto noi ci siamo agitati perchè è palese che sotto c'è qualcosa, il ns dubbio è che lui abbia fatto si che il compratore ottenesse un mutuo ben più alto di quello che avrebbe ottenuto se avesse messo la cifra esatta della vendita, pensiamo che abbiano o abbia fatto documenti con somme diverse da quelle pattuite, al nostro rifiuto e alle nostre minacce di chiamare la guardia di finanza e di procedere tramite le corrette vie, ci ha detto che avrebbe sistemato il tutto, che sarebbe andato in banca e avrebbe messo a posto, ieri ci ha contattato dicendo che era tutto sistemato, che pensava di fare un preliminare con noi entro metà febbraio (mai parlato di preliminare ma sempre di rogitare al più presto) dove con l'acquirente ci avrebbero dato l'assegno che ha depositato al momento della proposta di acquisto e che noi poi potremmo incassare, che la banca per sistemare il disguido, come dice lui, serve tempo e che molto probabile, il rogito si farebbe verso aprile o fine aprile, noi abbiamo detto che vogliamo rogitare il prima possibile.

noi temiamo che si sia preso lui questo tempo per cercare di fare altri casini, abbiamo il dubbio che tutto questo sia stato programmato da lui e il probabile acquirente, cercando di portarci al limite per giocare ad un ulteriore ribasso o a farci arrivare al punto di rottura sperando che noi arriviamo a dire che la vendita salta e di conseguenza dovremmo dare il doppio di quello che lui ha messo al momento della proposta.

ora io mi chiedo questo:

1: ma è normale un comportamento del genere?
2: è normale che un agente immobiliare si faccia per far avere il mutuo al compratore?
3: è normale che questo un giorno ci dice che l'acquirente ha comunque un somma x sul conto e che vuole la casa e si scusa per i contrattempi.
4: quando ci ha parlato di fare un preliminare, noi abbiamo chiesto di avere un'assegno che sia almeno del 20% del prezzo pattuito, e a questo ha detto che non è possibile, che al preliminare ci darà l'assegno che il compratore ha depositato al momento della proposta.

cosa ne pensate di questa situazione?
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 29 Gennaio 2021, alle ore 11:08
    Buongiorno, ne convengo con Lei. La situazione appare anomala sotto vari profili.

Notizie che trattano Truffa? Agente immobiliare che potrebbero interessarti


Agenzia immobiliare

Comprare casa - Per scegliere un immobile per l'affitto o per l'acquisto ci si rivolge ad agenzie immobiliari, in modo da poter essere assistiti in tutte le fasi dell'operazione.

Agente immobiliare e dovere di informazione

Comprare casa - Una recente sentenza della Corte di Cassazione ha statuito sul grado di diligenza professionale che il mediatore deve osservare informando correttamente le parti

Home staging

Comprare casa - L'Home Staging è una tecnica di marketing immobiliare che si sta molto diffondendo tra coloro che sono impegnati in investimenti immobiliari.

Qual è la responsabilità dell'agente immobiliare in caso di compravendita?

Comprare casa - In quali casi, per la mancata conclusione della compravendita di una casa, si può riscontrare la responsabilità dell'agente immobiliare intervenuto nell'affare.

Polizza assicurativa in caso di responsabilità civile dell'agente immobiliare

Comprare casa - L'agente immobiliare, per lo svolgimento della sua professione, è tenuto a stipulare una polizza assicurativa per responsabilità civile nei confronti dei clienti

Modello 730 2019: come detrarre le provvigioni dell'agenzia immobiliare

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A quanto ammonta la detrazione delle spese destinate all'agenzia immobiliare, le istruzioni e i documenti da conservare in sede di dichiarazione dei redditi 2019

Conclusione dell'affare e diritto alla provvigione per gli agenti immobiliari

Comprare casa - L'agente immobiliare, poiché opera in qualità di mediatore, consegue il diritto alla provvigione solo se l'operazione si conclude per effetto del suo intervento.

Iscrizione ipotecaria su bene posto in vendita

Normative - Una eventuale iscrizione ipotecaria in un bene immobilliare posto in vendita, diviene una condizione indispensabile da verificare prima della redazione del rogito.

Cos'è l'Open House?

Comprare casa - L'Open House è una tecnica di marketing immobiliare tipica dei paesi anglosassoni e consiste nell'aprire la propria casa a un pubblico di potenziali acquirenti.
REGISTRATI COME UTENTE
328.912 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//