Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2017-02-08 21:59:47

Riscaldamento elettrico casa in montagna cosa montare?


Flaviogentilin
login
07 Febbraio 2017 ore 18:15 4
Ciao a tutti,
ho una casa in montagna (La Thuile AO) premetto subito che non vi è gas metano, non posso installare stufe per via dell'assenza di canna fumaria e non posso installare pompe di calore per via delle temperature troppo rigide.
Da anni utilizzo stufe termoconvettori da 1000/2000w con consumi di corrente esorbitanti e con scarsa resa termica.
Mi sto interessando su diverse nuove tipologia di riscaldamento elettrici (si parla di stufette a risparmio energetico).
Ho sentito di questi nuovi pannelli radianti ad infrarossi da 400-600-800w in base ai mq. che promettono ottime prestazioni con risparmi di oltre il 50% 8rispetto le vecchie stufe..ma sarà vero?
Inoltre ho letto di queste nuove stufe svedesi che al posto degli infrarossi sfrutterebbero la ceramica ..anche queste premettono grandi rese termiche uguali ai pannelli radianti, entrambi parlano di consumi giornalieri 10h. acceso 24h24 pari a 3-6-8 kwh in base ai kw stufa 300.600.800 w.
Ma tutto ciò sarà davvero vero?
Mi sapreste davvero consigliare?
Oppure mi sapreste consigliare altre opzioni?
Allego siti delle case sopra indicate.
www.smeenergia.com
www.riscaldamentoelettricosvadese.it
Ringrazio anticipatamente.
Flavio
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 8 Febbraio 2017, alle ore 15:01
    Mi dispiace ma se la tua casa per essere scaldata ha bisogno di tot kw al me2 o glieli dai e scaldi i muri o stai al freddo.

    Se prendi una stufa che invece di 1000 watt ne consuma 500 a parità di rendimento avrai meno calore.

    La conversione di energia è quella, non cambia, attingi sempre dalla corrente. Il risparmio può essere dovuto ad un termostato di controllo più moderno che le attacca e le stacca effettivamente quando ce ne è bisogno

    La cosa diversa che fanno le lampade ad infrarosso è la tipologia di riscaldamento, invece di scaldare l'aria per convezione che richiede molto più tempo, scalda per irraggiamento l'oggetto che gli viene messo davanti, quindi o ci stai davanti o patisci freddo.

    Purtroppo nel tuo caso hai ben poche possibilità. Dovresti accendere da remoto il riscaldamento un paio di giorni prima di andare nell' appartamento.



  • flaviogentilin
    Flaviogentilin Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Mercoledì 8 Febbraio 2017, alle ore 17:40
    Mi dispiace ma se la tua casa per essere scaldata ha bisogno di tot kw al me2 o glieli dai e scaldi i muri o stai al freddo.

    Se prendi una stufa che invece di 1000 watt ne consuma 500 a parità di rendimento avrai meno calore.

    La conversione di energia è quella, non cambia, attingi sempre dalla corrente. Il risparmio può essere dovuto ad un termostato di controllo più moderno che le attacca e le stacca effettivamente quando ce ne è bisogno

    La cosa diversa che fanno le lampade ad infrarosso è la tipologia di riscaldamento, invece di scaldare l'aria per convezione che richiede molto più tempo, scalda per irraggiamento l'oggetto che gli viene messo davanti, quindi o ci stai davanti o patisci freddo.

    Purtroppo nel tuo caso hai ben poche possibilità. Dovresti accendere da remoto il riscaldamento un paio di giorni prima di andare nell' appartamento.


    Ciao Claudio grazie per la tua risp.
    E' ovvio che ho preso in considerazione l'idea del remoto , è certo che i muri di montagna son freddi , io per aumentare calore utilizzo stufe al petrolio bianco ma purtroppo non c e la poss di accenderli in remoto.
    Io ora utiizzo stufe di vecchia generazione da 1000 1000w a filamento incandescente con ventolina (tipo vortice)
    scartando l'ipotesi degli infrarossi , queste stufe svedesi (promettono da tabelle )risparmi differenti.
    se guardi la tabella che allego loro promettono es. (stanza da mq.2-9 basta una stufa da 300w con consumi do 0,3kwh)
    prendendo ad esempio la mia abitazione 1bagno da 4mq.loro consigliano 1 stufa da 300w io ora ho 1 stufa da 500 500w
    camera di 11mq. consigliano 1 stufa da 600w io ora ho 1 stufa da 750 750w . la sala di 11mq mansarda aperta consigliano 1 stufa da 1000w io ora ho 2 stufe da 2000w
    capisci che differenza di consumi? ora se accendo tutto 6500w salta il contatore , con le loro stufette 1900w
    perciò la mia domanda è: possibile che queste stufe scaldano alla pari delle mie e con lo stesso tempo di impiego con un risparmio così ampio?
    ciao grazie



  • flaviogentilin
    Flaviogentilin Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 8 Febbraio 2017, alle ore 17:57
    Tabella comparativa


  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 8 Febbraio 2017, alle ore 21:59
    Il problema è che il riscaldamento va dimensionato in base al consumo dlla stanza, ovvero al suo grado di isolamento termico. Per tanto se metti meno potenza o non scaldi la stanza o consumi uguale perché devi mantenere acceso alla massima potenza per più tempo.

    Probabilemnte una vecchia stufa elettrica può aver subito usura e non fuinzionare bene rispetto ad una nuova, quindi usare una stufa elettrica nuova può darti un vantaggio sopratutto se ha un termostato elettronico che la regola automaticamente.

    Ho guardado il loro sito e a mio avviso è abbastanza forviante, il rendimento di conversione del riscaldamento elettrico non può essere superiore a 1, ovvero 1 entra e 1 esce (ma nella realtà è meno)
    Può essere che le tue attuali stufe siano degradate, quandi con 1 kw elettrico in enetrata, la trasformazione in calore non è superiore a 0,7. Questo potrebbe fare la differenza in rendimento, ma nulla più.

    Prova ad informarti in che calsse energetica è la tua abitazione, e se altri vicini stanno usando sistemi di riscaldamento diversi.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img rosamariapagano
Buonasera, Sto ristrutturando un immobile degli anni 60 che allo stato attuale è privo di impianto di riscaldamento come certificato dall'APE allegato al contratto di...
rosamariapagano 19 Febbraio 2021 ore 22:45 7
Img geppoz
Buon pomeriggio, ho da poco acquistato una villetta come prima casa. Questa non ha riscaldamento, nè condizionatori. Però, facendo il cappotto termico e sostituendo...
geppoz 01 Febbraio 2021 ore 18:19 3
Img albertozorzi
Ciao a tutti, avrei bisogno di un confronto con chi ha esperienza di riscaldamento a pavimento.Da una settimana sono entrato come affittuario in un bilocale (piano terra di un...
albertozorzi 26 Gennaio 2021 ore 12:25 3
Img pietromannino
Buongiorno a tutti, Ho acquistato da qualche anno una casa con riscaldamento a pavimento. I primi anni l'impianto funzionava correttamente, mentre quest'anno da quando ho riacceso...
pietromannino 25 Gennaio 2021 ore 11:45 1
Img offenbak
Buonasera, sto ristrutturando un appartamento di 120 mq con 6 termosifoni e 2 termoarredo. Premetto che vorrei lasciare una predisposizione per montare forse in futuro un...
offenbak 14 Gennaio 2021 ore 12:03 1
Notizie che trattano Riscaldamento elettrico casa in montagna cosa montare? che potrebbero interessarti


Salone Internazionale dell'Architettura di Montagna

Architettura - Il primo appuntamento francese con l'habitat alpino e le sue peculiarità costruttive e di arredo, si svolgerà dal 24 al 26 giugno, nella splendida cornice dell'Alta Savoia.

Arredamont, la fiera dell'arredo dedicata all'ambiente montano

Complementi d'arredo - Torna Arredamont: una fiera unica nel suo genere perché specificamente dedicata all'arredo per la casa in montagna. Al polo fieristico delle Dolomiti a Longarone

Casa in montagna: lo stile vincente è il Rustic Chic

Complementi d'arredo - Scegliere materiali naturali e motivi decorativi a tema alpino sono alcune delle soluzioni suggerite per fare della vostra baita di montagna un rifugio incantevole

Casa in montagna: come sceglierla ed arredarla

Casa vacanze - La casa in montagna, con i suoi materiali naturali e la struttura semplice, rappresenta un'ottima scelta sia come casa per le vacanze che come seconda abitazione

Soluzioni d'arredo per la camera da letto della casa di montagna

Zona notte - Come arredare la camera da letto della casa di montagna: rivestimenti e pavimenti in legno con mobili in tronchi d'albero e stufa in cotto, per calde atmosfere.

Termovalorizzatore a doppia funzione

Progettazione - Una montagna artificiale, che nasconde un impianto di trattamento dei rifiuti, su progetto dello studio danese BIG.

Funzioni Climatizzatore, gas Frigorigeni

Impianti - I moderni climatizzatori offrono innumerevoli funzioni in grado di far fronte alle più disparate esigenze degli utilizzatori con un'occhio al risparmio energetico.

Il Muro Climatico

Impianti - Il benessere nel rispetto dell'ambiente.

Mercato case per vacanze

Casa vacanze - Il mercato delle case per vacanze non risente della crisi economica: come trovare l'immobile giusto con pochi click.
REGISTRATI COME UTENTE
328.274 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//