Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2006-05-03 09:26:47

Riscaldamento a pavimento - 5952


Ciao a tutti....
Tra poco inizierò i lavori di ristrutturazione di un appartamento su 2 livelli.
Piano terra 70 mq (zona giorno) , piano primo e ultimo 50 mq (zona notte), esposizione a sud e a ovest, nella campagna di Bologna. Sto seriamente valutando la possibilità di fare un impianto di riscaldamento a pavimento, con caldaia a condensazione a gas metano.
I muri esterni sono portanti di 30 in poroton, senza cappotto.
Vorrei avere consigli utili sul consumo annuo, su pregi e difetti, sulla disposizione dei tubi (distanza tra 2 passaggi successivi) e su tutto ciò che può essere utile prima di iniziare i lavori.

Grazie anticipatamente
  • minov
    Minov Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Aprile 2006, alle ore 19:12
    L'importante è farsi fare un progetto fatto bene e trovare installatori bravi.
    Io personalmente ho scelto quello ribassato della schulter-bekotec a posta per le ristrutturazione, con alimentazione con caldaia a condensazione "family riello", spessore totale 5 cm, escluso la piastrella.
    In base al pavimento che scegli verrà fatto il progetto con il passo dei tubi.

    Se hai altri dubbi chiedi pure.

  • antonioanzivino
    Antonioanzivino Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Aprile 2006, alle ore 09:24
    Ciao, puoi dirmi + o - quanto ti è costato e quanti mq hai coperto?
    Caio
    Antonio

  • minov
    Minov Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Aprile 2006, alle ore 14:51
    Impianto idrico di tre bagni e cucina
    Impianto di riscaldamento a pavimento + 2 termoarredi con caldaia Riello e Bag mix 2 + additivo da aggiungere al massetto:
    Tot 11.000 Euro per 120 mq su due piani

  • antonioanzivino
    Antonioanzivino Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Aprile 2006, alle ore 14:54
    Quanti mq è l'appartamento?

  • dendro
    Dendro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Aprile 2006, alle ore 14:58
    Per la fornitura e posa dell'impianto, compreso di collettore, esclusi collegamento alla caldaia e posa dell'isolante, la spesa si aggira sui 42 ?/mq.
    ciao

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Aprile 2006, alle ore 17:04
    Se può essere utile, vi dico che l'impianto a pavimento + 2 termosanitari + caldaia a condensazione della Wolf per il mio alloggio (circa 135mq su un solo piano) mi sono costati 14000? di soli materiali. Poi il lavoro di idraulica e di posa (che però comprendeva tutto l'impianto idraulico dell'appartamento) 4000?.
    Ah, poi devi considerare anche la spesa di dover fare un doppio battuto.

  • ecocomp
    Ecocomp Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Aprile 2006, alle ore 19:10
    Caro coyote, se capisco bene, il costo a mq. del tuo impianto a pavimento se confrontato con quello di Dendro è di:

    Prezzo tolale : ? 14.000,00
    Meno la caldaia a condensazione : ? 2.500,00 (stima)
    Meno i 2 termosanitari : ? 500,00 (stima)
    Prezzo dei soli materiali : ? 11.000,00
    Prezzo a mq = 11.000,00/135 mq = 81,50 ?/mq anzichè i 42,50/mq di Dendro, sicuramente eccessivo ...?!! ...saluti...

  • sardiata
    Sardiata Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 24 Aprile 2006, alle ore 19:30
    Ciao a tutti.
    Per aver scelto questo sistema di riscaldamento per la mia casa in costruzione ed essere ormai a giorni dalla posa in opera, ti posso dire che l'impianto a pavimento può subire variazioni di prezzo in virtù di alcuni fattori;
    innanzitutto il tipo di materiale che lo compone, ovvero tubo in Pes o in multistrato, densità dei pannelli isolanti utilizzati, utilizzo o meno della rete elettrosaldata per il massetto cementizio ecc.
    Ma soprattutto la variazione sostanziale avviene per il tipo di regolazione dell'impianto stesso.
    Tieni conto che è possibile arrivare alla regolazione stanza per stanza e cosa alla quale consiglio di non rinunciare, avere la regolazione della temperatura di mandata in funzione della temperatura esterna.
    Questo comporta l'utilizzo di centraline termiche collegate a sonde, che fanno lievitare i prezzi ma che sono indispensabili per la lentezza di risposta dell'impianto.
    Sono comunque a disposizione per eventuali altri chiarimenti.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Aprile 2006, alle ore 15:43
    Salve a tutti... confesso la mia ignoranza sull'argomento anche se sto leggendo un pò di tutto per documentarmi....
    é possibile utilizzare una eco-caldaia (a pellet o mais) etc.. con il riscaldamento a pavimento ?
    il mio dubbio riguarda il fatto che l'impianto a pavimento deve rimanere sempre acceso e non so se questo sia compatibile con le eco-caldaie...

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Aprile 2006, alle ore 17:00
    La eco-caldaia è compatibile con l'impianto a pavimento.
    Un impianto a pavimento da 45? al mq mi sembrano un po pochi,tutto è possibile ma secondo me manca qualcosa nel preventivo che andra conteggiato apparte.
    Per silvestrino:come gia detto fatti fare un progetto dettagliato dei materiali e posa in opera compreso tutto niente escluso poi mettilo a confronto con un impianto a termosifone e fai le tue scelte,la casa mi sembra ben costruita (da come la descrivi)abbiando dei buoni infissi e un tetto ben isolato e isolando anche il solaio del piano terra il fabbisogno energetico o riduci di parecchio.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Aprile 2006, alle ore 17:08
    Grazie radiante per la tua risposta velocissima... ne approfitto... conosci una eco-caldaia non troppo ingombrante da poter alloggiare internamente ?
    grazie a te e a tutti quelli che conosco questi tipi di caldaie..

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Aprile 2006, alle ore 20:35
    In realta non ne conosco un gran che ,fai un giro per internet vedrai che qualcosa di interessante trovi,per integrare l'impianto a pavimento con una caldaia simile c'è bisogno di fare dei compensatori idraulici con collettori di distribuzione e valvole miscelatrici che mantengano l'acqua nel riscaldamento a 35° con una temperatura della caldaia a 70/80° parlane con il tuo installatore di fiducia

  • minov
    Minov Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Aprile 2006, alle ore 14:40
    Impianto idrico di tre bagni e cucina
    Impianto di riscaldamento a pavimento + 2 termoarredi con caldaia Riello e Bag mix 2 + additivo da aggiungere al massetto:
    Tot 11.000 Euro per 120 mq su due piani
    Cerco di essere più preciso per un paragone dei preventivi:
    Caldaia Riello Family con sonda esterna e acqua calda;
    Bag mix 2 Riello abbinato alla caldaia per migliorare la resa e gestire l'alta temperatura dei temoarredi e dei termosifoni dell'ufficio;
    Pannello isolante in polistirolo della Schlüter®-BEKOTEC per impianti ribassati;
    Tubo in materiale sintetico della Schlüter®-BEKOTEC;
    130 litri di additivo da usare per il massetto;
    Divisione dell'impianto in 4 zone termoregolate giorno/notte/bagni/ufficio;
    Realizzazione dell'impianto idrico della casa per 1 cucina e 3 bagni;
    Montaggio dei sanitari;
    Predisposizione per pannelli solari (solo acqua calda);
    Predisposizione per termocaldaia a pellets (solo riscaldamento);
    Su 120 mq totali
    Tot 11.000 euro.
    Le spese per il massetto sono a parte

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Aprile 2006, alle ore 15:06
    Impianto idrico di tre bagni e cucina
    Impianto di riscaldamento a pavimento + 2 termoarredi con caldaia Riello e Bag mix 2 + additivo da aggiungere al massetto:
    Tot 11.000 Euro per 120 mq su due piani
    Cerco di essere più preciso per un paragone dei preventivi:
    Caldaia Riello Family con sonda esterna e acqua calda;
    Bag mix 2 Riello abbinato alla caldaia per migliorare la resa e gestire l'alta temperatura dei temoarredi e dei termosifoni dell'ufficio;
    Pannello isolante in polistirolo della Schlüter®-BEKOTEC per impianti ribassati;
    Tubo in materiale sintetico della Schlüter®-BEKOTEC;
    130 litri di additivo da usare per il massetto;
    Divisione dell'impianto in 4 zone termoregolate giorno/notte/bagni/ufficio;
    Realizzazione dell'impianto idrico della casa per 1 cucina e 3 bagni;
    Montaggio dei sanitari;
    Predisposizione per pannelli solari (solo acqua calda);
    Predisposizione per termocaldaia a pellets (solo riscaldamento);
    Su 120 mq totali
    Tot 11.000 euro.
    Le spese per il massetto sono a parte


    Ciao minov scusa se mi intrometto ma ti volevo chiedere un consiglio.
    Anche io sto per realizzare un impianto simile al tuo:
    1)Riscaldamento a pavimento di circa 90 mq (zona giorno) e termosifoni normali su altri 90 mq (zona notte)
    2)Impianto solare con bollitore Sonnerkraft da 1000 litri e circa 18 mq di pannelli sottovuoto.
    3)Termocamino della Vulcano 35s da collegare al bollitore Sonnerkraft.
    4)Caldaia a condensazione

    Per prima cosa cosa ne pensi? Ho fatto una buona scelta del tipo di sistema?
    Pensi che l'acqua in uscita dal bollitore o se non ce la fa (ne il solare e ne il termocamino) quella che viene dalla caldaia a condensazione (intorno ai 40 gradi) ce la fa a scaldare i termosifoni normali della zona notte? Ti ringrazio in anticipo per tutti i consigli che hai da darmi.
    Stef

  • minov
    Minov Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Aprile 2006, alle ore 20:29

    Ciao minov scusa se mi intrometto ma ti volevo chiedere un consiglio.
    Anche io sto per realizzare un impianto simile al tuo:
    1)Riscaldamento a pavimento di circa 90 mq (zona giorno) e termosifoni normali su altri 90 mq (zona notte)
    2)Impianto solare con bollitore Sonnerkraft da 1000 litri e circa 18 mq di pannelli sottovuoto.
    3)Termocamino della Vulcano 35s da collegare al bollitore Sonnerkraft.
    4)Caldaia a condensazione

    Per prima cosa cosa ne pensi? Ho fatto una buona scelta del tipo di sistema?
    Pensi che l'acqua in uscita dal bollitore o se non ce la fa (ne il solare e ne il termocamino) quella che viene dalla caldaia a condensazione (intorno ai 40 gradi) ce la fa a scaldare i termosifoni normali della zona notte? Ti ringrazio in anticipo per tutti i consigli che hai da darmi.
    Stef

    Ciao,
    perché non riscaldare a pavimento la zona notte? Potresti mantenerla tranquillamente 2 gradi al di sotto della zona giorno.
    I 40 gradi non sono assolutamente sufficienti per i termosifoni normali a meno che non li fai dimensionare per funzionare a quella temperatura, ma avresti batterie da 50-60 elementi.
    Fammi capire: il termocamino è collegato anche al riscaldamento? Se è così con un buon mix puoi far funzionare il tutto con una temperatura intorno ai 60 gradi ed un miscelatore per il riscaldamento a pavimento.
    Altrimenti dovresti usare un sistema come il mio, con il bag mix abbinato alla caldaia a condensazione.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Aprile 2006, alle ore 07:54
    Ciao,
    perché non riscaldare a pavimento la zona notte? Potresti mantenerla tranquillamente 2 gradi al di sotto della zona giorno.
    I 40 gradi non sono assolutamente sufficienti per i termosifoni normali a meno che non li fai dimensionare per funzionare a quella temperatura, ma avresti batterie da 50-60 elementi.
    Fammi capire: il termocamino è collegato anche al riscaldamento? Se è così con un buon mix puoi far funzionare il tutto con una temperatura intorno ai 60 gradi ed un miscelatore per il riscaldamento a pavimento.
    Altrimenti dovresti usare un sistema come il mio, con il bag mix abbinato alla caldaia a condensazione.

    Non posso utilizzare il riscaldamento a pavimento per la zona notte perché non rifaccio il pavimento e perciò lascio tutto uguale, ho solo pensato di aumentare (RADDOPPIARE?) gli elementi dei termosifoni perché ho tutti quelli che levo alla zona giorno per mettere il riscaldamento a pavimento. Che ne pensi? Possono bastare il doppio?
    Per quanto riguarda il termocamino, questo è collegato allo stesso bollitore dell'impianto solare con un tubo a T perciò quando c'è il sole scaldo l'acqua con i pannelli, la sera scaldo l'acqua con il camino. Quest'acqua poi è utilizzata per il riscaldamento (pavimento + termosifoni normali, h24) e per l'acqua calda sanitaria in generale. In più senza sole e senza camino parte la caldaia a condensazione.
    Non ho capito il tuo consiglio di far funzionare tutto a 60 gradi o usare un bag mix (???).
    Grazie per le tue risposte.
    Stef

  • frik73
    Frik73 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Aprile 2006, alle ore 08:35
    Scusate la mia ignoranza in materia, ma con il riscaldamento a pavimento serve una mattonella particolare o trasmettono tutte bene il calore?

    Grazie e ciao a tutti.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Aprile 2006, alle ore 10:46
    Qualsiasi tipo di pavimento, è il massetto sotto che deve essere diverso perché deve essere inserito un particolare tipo di "diluente conduttore"

  • minov
    Minov Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Aprile 2006, alle ore 21:27


    Non posso utilizzare il riscaldamento a pavimento per la zona notte perché non rifaccio il pavimento e perciò lascio tutto uguale, ho solo pensato di aumentare (RADDOPPIARE?) gli elementi dei termosifoni perché ho tutti quelli che levo alla zona giorno per mettere il riscaldamento a pavimento. Che ne pensi? Possono bastare il doppio?
    Per quanto riguarda il termocamino, questo è collegato allo stesso bollitore dell'impianto solare con un tubo a T perciò quando c'è il sole scaldo l'acqua con i pannelli, la sera scaldo l'acqua con il camino. Quest'acqua poi è utilizzata per il riscaldamento (pavimento + termosifoni normali, h24) e per l'acqua calda sanitaria in generale. In più senza sole e senza camino parte la caldaia a condensazione.
    Non ho capito il tuo consiglio di far funzionare tutto a 60 gradi o usare un bag mix (???).
    Grazie per le tue risposte.
    Stef

    Il mix serve quando parti da una temperatura di base alta e vuoi far funzionare anche l'impianto a pavimento, il mix aggiunge acqua fredda portandola a temperatura utile per il pavimento.
    Per il calcolo dei termosifoni è consigliabile consultare un esperto per stabilire quanti elementi sono necessari a 40°

    Ciao

  • bear
    Bear Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Maggio 2006, alle ore 19:09
    Ciao a tutti
    sono un nuovo adepto!
    volevo chiedere,dal momento che io e la mia ragazza volevamo acquistare una fine di cascina senza riscaldamento,quanto dovrebbe costare un impianto completo di termosanitario.
    tenete conto che la cascina è provvista di acqua e luce.
    il metano passa sulla via principale e quello sarebbe il nostro problema minore.
    quello che ci interesesa è saper,a metano già disponibile,quanto ci costerebbe impiantare un circuito completo.
    la cascina è divisa su 3 piani di circa 30 metri l'uno.
    se l'impianto lo facciamo scorrere sulle pareti e non murato,calcolando 2 elementi di una 10 di pezzi dell'altezza minima,quanto si dovrebbe venire a spenedere?
    un'impianto creato con una stufa onnivora(pellet,legno)assicura una buona copertura?
    se sì,a livello economico è valida come alternativa?
    scusate l'esseere prolisso,ma siccome sarebbe la casa dei nostri sogni,ma avendo poco "grano" nelle tasche,stiamo vedeendo se riusciamo a stare dentro negli euro(pochi!).....
    un grazie anticipato a tutti coloro che potranno darci una mano!
    ciaooo


    ps
    la cascina si trova a varallo pombia,in provincia di novara!
    ariciaooo

  • bear
    Bear Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Maggio 2006, alle ore 19:22
    Ho constatato solo ora che ho scritto nel post sbagliato!
    mi scuso per l'inconveniente....
    grazie e ciao

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Maggio 2006, alle ore 09:26
    Caro coyote, se capisco bene, il costo a mq. del tuo impianto a pavimento se confrontato con quello di Dendro è di:

    Prezzo tolale : ? 14.000,00
    Meno la caldaia a condensazione : ? 2.500,00 (stima)
    Meno i 2 termosanitari : ? 500,00 (stima)
    Prezzo dei soli materiali : ? 11.000,00
    Prezzo a mq = 11.000,00/135 mq = 81,50 ?/mq anzichè i 42,50/mq di Dendro, sicuramente eccessivo ...?!! ...saluti...

    MMMHHHH... bene, mi fa piacere sapere di aver speso uno sproposito, ma a meno di questo prezzo, per la stessa componentistica, non ho trovato proprio niente
    Caspita, in pratica ho speso quasi il doppio del dovuto?

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img albertozorzi
Ciao a tutti, avrei bisogno di un confronto con chi ha esperienza di riscaldamento a pavimento.Da una settimana sono entrato come affittuario in un bilocale (piano terra di un...
albertozorzi 26 Gennaio 2021 ore 12:25 3
Img pietromannino
Buongiorno a tutti, Ho acquistato da qualche anno una casa con riscaldamento a pavimento. I primi anni l'impianto funzionava correttamente, mentre quest'anno da quando ho riacceso...
pietromannino 25 Gennaio 2021 ore 11:45 1
Img wiegin
Buongiorno! Bellissimo Forum con ottime discussioni. Anch'io sono in procinto di ultimare/ristrutturare un appartamento duplex (primo piano più mansarda/sottotetto) di...
wiegin 10 Gennaio 2021 ore 20:03 7
Img chris0811
Ciao a tutti, sono nuovo nel forum. vi scrivo questo messaggio per chiedervi un parere per la mia situazione. sto ristrutturando un appartamento posto su 2 piani di circa 180 mq.
chris0811 30 Dicembre 2020 ore 09:51 4
Img antonino4591
Buongiorno a tutti. Chiedo notizie, opinioni, consigli su riscaldamento realizzati con pannelli radianti a soffitto. Ho un impianto a riscaldamento con termosifoni realizzato in...
antonino4591 22 Novembre 2020 ore 18:41 3
Notizie che trattano Riscaldamento a pavimento - 5952 che potrebbero interessarti


Novità per impianti radianti

Impianti - Gli impianti di riscaldamento a pannelli radianti si stanno sempre più diffondendo nelle nostre abitazioni, anche grazie agli incentivi fiscali per l'istallazione

Pavimenti radianti ribassati

Impianti - Il nuovo sistema di riscaldamento radiante a pavimento permette un piu' ampio utilizzo rispetto ai tradizionali impianti.

Strisce Radianti

Impianti - Tra i vari tipi di sistemi di riscaldamento ad irraggiamento, uno caratterizzato da coefficienti di emissione particolarmente elevati sono le strisce radianti.

Pannelli Radianti Freddi e Caldi

Impianti - I pannelli radianti possono essere installati sia a pavimento che a soffitto ed in entrambi i casi sono in grado di fornire energia termica calda o fredda.

Comfort radiante

Impianti di riscaldamento - L'aspetto che maggiormente condiziona il comfort all'interno di un ambiente è sicuramente la temperatura, i sistemi radianti la regolano e la controllano.

Riscaldamento a pavimento: caratteristiche e vantaggi

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, vantaggi e funzionalità dei moderni sistemi di riscaldamento a pavimento. Il controllo della climatizzazione non è mai stato così semplice.

Tecnologia del riscaldamento a pavimento e suoi vantaggi

Impianti - La scelta di utilizzare il pavimento radiante in sostituzione dei classici termosifoni può aiutare a distribuire meglio i vari ambienti in un appartamento.

Riscaldamento efficiente, pavimento radiante

Impianti di riscaldamento - Sistema ideale per riscaldare nelle stagioni fredde e raffrescare in quelle calde, garantendo il comfort termico in ogni periodo dell'anno a costi contenuti.

Trasmissione Calore

Impianti - Una caldaia trasmette il calore prodotto dalla combustione del gas all'acqua, che trasmette a sua volta il calore in ambiente a mezzo di terminali dell'impianto.
REGISTRATI COME UTENTE
328.177 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//