Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2013-01-23 14:52:20

Riscaldamento a pavimento - 35608


Buongiorno a tutti vi scrivo perché ho dei dubbi sono appena andato a vivere in una casa bifamigliare di nuova costruzione piano terreno circa 70 mq, corridoio di 2 mt" e scale che portano in soffitta dove per ora non c'è il ricaldamento.
Ho una caldaia a condensazione de dietrich per riscaldamento e acqua sanitaria sonop 5 giorni che ci vivio e ho impostato la temperatura del termostato a 21 gradi ma noto che il riscaldamento si attiva ogni 30 minuti per 10 minuti anche se il termostato segna 21....è normale?Inoltre il pavimento non lo sento affatto tiepido come pensavo dovesse essere per ora mi sta consumando 4 mc2 al giorno che mi sembrano uno sporposito.
Grazie a chi rispondera.
  • dendro
    Dendro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 23:54
    Con le informazioni date non si può rispondere
    dove si trova la casa ? magari non è isolata
    la caldaia è modulante ? forse è di potenza eccessiva
    21* sempre o attenui di notte ? com'è regolata la temperatura di caldaia ?
    una temperatura normale per il pavimento è inferiore a 29 * per cui non è strano che sembri solo appena tiepido

  • marcus79
    Marcus79 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 4 Dicembre 2012, alle ore 21:27
    Ciao a tutti sono nuovo del forum spero di aver beccato la discussione giusta.

    Vivo da due anni in una palazzina di 4 piani divisa in due unità immobiliari con due piani ciascuna.
    La casa è stata completamente ristrutturata e si è fatto cappotto 10cm, serramenti con doppia vetro e gas argon.
    Si è fatto tutto il riscaldamento a pavimento con due caldaie a condensazione separate.
    Il mio appartamente è composto al piano terra da soggiorno, cucina e bagno 60mq.
    dal soggiorno parte la scala a vista che porta al reparto notte con 3 camere e bagno 60mq.
    Ciascuna stanza ha il suo termostato.
    L'appartamento sopra è abitato ed è acceso il riscaldamento.

    Chiedo se qualcuno mi sà aiutare:
    Al fine di ottimizzare i consumi devo mantenere la temperatura della zona giorno uguale a quella della zona note del primo piano?

    Ringrazio tutti e saluto

  • dendro
    Dendro Ricerca discussioni per utente
    Martedì 4 Dicembre 2012, alle ore 21:44
    Regola le temperature delle due zone come preferisci. L'unica accortezza, per far lavorare bene un impanto a pavimento, è di evitare variazioni nell'arco della giornata. Un buon compromesso è mantenere una temperatura diurna /tipo 19,5 °C) ed attenuare di mezzo o un grado di notte (tipo 19 °C).

  • roberto777
    Roberto777 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 07:36
    Io abito in provincia in torino zona rivarolo canavese ma piu verso la collina,la caldaia è modulante e senza sonda esterna ho verificato e la mandata varia da 30 ritorno 29 e di notte 50 ritorno 49.
    In casa mantengo sempre 21 gradi...troppi?Comunque sono due settimane che vivo qua e solo 3 volte ho sentito il pavimento tiepido senno le altre volte non lo è.

  • roberto777
    Roberto777 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 07:38
    E adesso che di notte arrivo a -1/-2 e la massima 5/6 gradi i consumi sono arrivati a 5mc3

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 08:20
    In che classe energetica è classificata la tua casa ?

  • roberto777
    Roberto777 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 11:02
    Non lo so,sono in affitto mi informero, cosa ne pensi?

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 19:39
    AL momento non posso dire niente perché l'indicazione del semplice consumo non è un valore confrontabile in quanto il consumo è legato a molteplici fattori tra cui l'isolamento della casa

  • roberto777
    Roberto777 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2012, alle ore 21:31
    Buonasera a tutti ho guardato bene i vari parametri della caldaia ebla temperatura di mandata è 50 mentre l'acqua 55,ora mi chiedo in che modo viene regolata la temperatura di ritorno non avendo una sonda esterna?inoltre se guardo i parametri di cui sopra nel termostato mi trovo temperatura misurata in caldaia 30 e t. Acqua 45 a cosa sono riferiti?secondo voi invalidi dell' acqua e della mandata sono alti?grazie

  • roberto777
    Roberto777 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Dicembre 2012, alle ore 18:58
    Ora sono a 6.5 mc al giorno con temeprature -4/5

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Lunedì 10 Dicembre 2012, alle ore 19:45
    Il consumo di energia (metano) dipende direttamente dalle esigenze dell' abitazione ovvero (detto in modo grossolano ) la necessità di Wat su m2 per scaldare la casa ad una temperatura di 20°C e mantenere questa temperatura

    qui entrano in gioco diversi fattori quali
    isolamento termico
    resistenza termica delle pareti
    quantità di superficie disperdente
    perdite per ventilazione
    potenza e dimensionamento dell' impianto
    tipologia di impianto

    per tanto 5 - 6 - 10 -20 30 m cubi al giorno di consumo di metano non sono indicativi se non rapportati ai parametri precedentemente esposti.

    all' atto del rogito è obbligatorio ricevere il certificato energetico dell' appartamento nel quale sono raggruppati i precedenti valori.
    Se i consumi riscontrati rientrano nei consumi annuali dichiarati in tale certificato non sussiste alcuna anomalia

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2012, alle ore 20:57
    Scusate se mi intrometto nella discussione (che mi pare sia conclusa) ma proprio oggi mi è stato proposto questo sistema per provvedere al riscaldamento della mia abitazione.
    Io sto prendendo informazioni online ma sono un pò restìa proprio per la tipologia d'impianto.. La prima riflessione che mi viene spontanea è la seguente:
    se una serpentina installata nel pavimento smette di funzionare, è necessario smaltellare il pavimento per intervenire? la risposta mi sembra ovvia... Conviene davvero adoperare questo sistema? Voi che lo avete come vi trovate?

    Grazie.

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 19 Dicembre 2012, alle ore 21:44
    Innanzi tutto è necessaria la consulenza di un buon termotecnico che valuti l'interezza del fabbricato.

    La fallibilità dell' impianto è estremamente bassa se non remota, salvo che l'impianto sia stato fatto molto molto male
    Esistono delle tecnologie che permettono l'individuazione del danno senza rotture ed identificando il punto preciso al centimetro.

    Ovviamente il ripristino richiede la rottura della pavimentazione.

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2012, alle ore 21:54

    Ovviamente il ripristino richiede la rottura della pavimentazione.
    Sarà proprio per questa cosa che non sceglierò questo sistema di riscaldamento.

    Capisco che è molto innovativo ma sinceramente pensare di dover smantellare completamente il pavimento e avere tutti i fastidi del caso mi basta per desistere.

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2012, alle ore 22:38
    Contesta tutto,fatture lavori fai opposizione al decreto subito a meno che il tuo avv.to non abbia fatto passare 60 gg e diventa esecutivo ,fatto le opposizioni contesti i lavori e chiedi i danni per abbandono del cantiere ,poi spieghera l'impresario al giudice quali divergenze ci sono state con la DL nel frattempo chiedi anche i danni che ha causato hai vicini,forse è scappato per quello e qui c'è una palee negligenza della DL che non ha controllato il regolare svolgere dei lavori la quale doveva informarti su tutto e tempestivamente
    Se il tuo avv.to ha fatto diventare esecutivo il decreto prendigli i testicoli e stringi forte ma forte ,se ti sai muovere per non pagare in italia ci sono scaffali di libri a disposizione

  • eagledare
    Eagledare Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2012, alle ore 13:09
    Ma la rottura della pavimentazione risulterebbe di poche piastrelle per giuntare l'eventuale danno.
    certo che un controllo dell'acqua presente nelle tubazioni e eventualmente una sostituzione del liquido all'occorrenza dovrebbe far durare l'impianto decine di anni senza problema alcuno!

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2012, alle ore 13:17
    Ma la rottura della pavimentazione risulterebbe di poche piastrelle per giuntare l'eventuale danno.

    Quando magari il tecnico riesce subito a capire dov'è il guasto, purtroppo non tutti sono così "bravi".

    Comunque, indubbiamente è un metodo ottimo per il riscaldamento dell'ambiente, però per quanto mi riguarda credo che non lo adotterò proprio per evitare problemi.

  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2012, alle ore 17:11
    I pavimenti radianti non hanno giunture nel pannello, se passano il collaudo è quasi impossibile che avvenga un guasto nel pavimento!

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2012, alle ore 19:54
    I pavimenti radianti non hanno giunture nel pannello, se passano il collaudo è quasi impossibile che avvenga un guasto nel pavimento
    E' quel quasi che mi preoccupa

  • eagledare
    Eagledare Ricerca discussioni per utente
    Sabato 22 Dicembre 2012, alle ore 08:11
    Forse la tua paura è di rovinare il soffitto del vicino
    comunque i rischi ci sono in tutte le situazioni e soluzioni

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Sabato 22 Dicembre 2012, alle ore 13:28
    No la mia sarebbe un'abitazione indipendente, quindi non rovinerei niente a nessuno, se non a me stessa...

    Semplicemente non mi convince la tipologia di riscaldamento, potrà avere molte qualità però chissà se è veramente così conveniente..

  • eagledare
    Eagledare Ricerca discussioni per utente
    Sabato 22 Dicembre 2012, alle ore 17:34
    Sul rendimento puoi starne sicura, sono i termosifoni normali che faticano a riscaldare

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Dicembre 2012, alle ore 10:36
    Anche a me consta che, salvo casi di cattiva posa in opera, il rendimento sia decisamente apprezzabile...per quanto si leggano ancora consigli negativi in tema di conseguenze per la salute.

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Dicembre 2012, alle ore 12:02
    Bene, terrò i considerazione anche questo metodo come riscaldamento.

    Vi ringrazio tutti per l'attenzione.

    Buone feste.

  • roberto777
    Roberto777 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Gennaio 2013, alle ore 14:52
    X termografia: buongiorno sono riuscito ad avere l'attesato di certificazione energetica quali dati posso darle in modo da calcolare il consumo giornaliero di gas giusto?

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img bissa40
Salve, dal 2009 ho un impianto di riscaldamento a pavimento e caldaia a condensazione. Dopo tanti anni l'acqua che passa nei tubi ( di plastica se ben ricordo ) va sostituita ?...
bissa40 28 Luglio 2022 ore 08:11 1
Img amam0619
Buongiorno,stiamo installando nella casa l'impianto a riscaldamento a pavimento, la casa unica è su 3 piani (soggiorno e cucina sotto e camere negli altri 2 piani) e per...
amam0619 30 Aprile 2022 ore 16:06 1
Img paolo iacono
Buongiorno a tutti,Ho acquistato una casa con già all'interno una caldaia a condensazione con pompa di calore della cosmogas modello HKS24 senza pannelli solari per...
paolo iacono 27 Aprile 2022 ore 11:27 1
Img maxg85
Buongiorno a tutti, il prossimo anno ristrutturerò casa e vorrei sostituire la mia caldaia a condensazione con una pompa di calore full electric + fotovoltaico. Al momento...
maxg85 17 Marzo 2022 ore 10:47 1
Img claudio gmail
Buongiorno, ho acquistato una casa nuova, classificata A3 i lavori eseguiti sono: Cappotto su tutte 4 le facciate caldaia a condensazione con riscaldamento a pavimento, pannello x...
claudio gmail 14 Marzo 2022 ore 19:19 1
Notizie che trattano Riscaldamento a pavimento - 35608 che potrebbero interessarti


Novità per impianti radianti

Impianti - Gli impianti di riscaldamento a pannelli radianti si stanno sempre più diffondendo nelle nostre abitazioni, anche grazie agli incentivi fiscali per l'istallazione

Pavimenti radianti ribassati

Impianti - Il nuovo sistema di riscaldamento radiante a pavimento permette un piu' ampio utilizzo rispetto ai tradizionali impianti.

Strisce Radianti

Impianti - Tra i vari tipi di sistemi di riscaldamento ad irraggiamento, uno caratterizzato da coefficienti di emissione particolarmente elevati sono le strisce radianti.

Pannelli Radianti Freddi e Caldi

Impianti - I pannelli radianti possono essere installati sia a pavimento che a soffitto ed in entrambi i casi sono in grado di fornire energia termica calda o fredda.

Come funziona un pavimento elettrico radiante

Impianti di riscaldamento - Tutto quanto c'è da sapere sul riscaldamento elettrico a pavimento: in questo articolo ci soffermeremo sul funzionamento dei pannelli radianti in ambienti domestici

Comfort radiante

Impianti di riscaldamento - L'aspetto che maggiormente condiziona il comfort all'interno di un ambiente è sicuramente la temperatura, i sistemi radianti la regolano e la controllano.

Riscaldamento a pavimento: caratteristiche e vantaggi

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, vantaggi e funzionalità dei moderni sistemi di riscaldamento a pavimento. Il controllo della climatizzazione non è mai stato così semplice.

Tecnologia del riscaldamento a pavimento e suoi vantaggi

Impianti - La scelta di utilizzare il pavimento radiante in sostituzione dei classici termosifoni può aiutare a distribuire meglio i vari ambienti in un appartamento.

Riscaldamento efficiente, pavimento radiante

Impianti di riscaldamento - Sistema ideale per riscaldare nelle stagioni fredde e raffrescare in quelle calde, garantendo il comfort termico in ogni periodo dell'anno a costi contenuti.
REGISTRATI COME UTENTE
339.529 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//