Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pavimento in marmo invecchiato


Innanzitutto buongiorno a tutti.
E' la prima volta che scrivo sul forum.
Siamo in fase di costruzione di una villetta ed in questo periodo dobbiamo scegliere i pavimenti.
Abbiamo visto un pavimento in marmo (giallo atlantide), con trattamento "invecchiato" e cerato, già pronto per essere posato, che ci piacerebbe moltissimo.
Qualcuno ha qualche informazione su questo materiale?
Manutenzione, trattamenti, particolari accorgimenti da osservare?

Grazie
  • davix
    Davix Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Gennaio 2007, alle ore 11:50
    A vederlo si direbbe uguale al gres porcellanato lucido ,ne ho piazzato anche di questo colore .
    Per quello che mi riguarda ,che bada bene non fa testo ,io ritengo che il marmo sia un materiale più adatto a rivestire le pareti ,per il semplice fatto che lo considero un materiale tenero ,e nei posti con un forte passaggio impiega poco tempo a usurarsi ,poi il trattamento che deve avere e continuo ,cera pulizia ,devi per forza usare la lucidatrice ,e inutile le cere autolucidanti non fanno lo stesso lavoro ,ogni tot devi grattare bene i rimasugli che si seccano ,della cera vecchia .
    Che spessore hanno le mattonelle che stai prendendo ? ,e importante ,perche sotto i 2 cm secondo me e un pericolo per la loro durata ,un altro consiglio ,che tipo di posa ti fanno ? se deve rimanerti una superfice totale lucida ,sarebbe meglio montare del grezzo ,poi farlo spianare ,e lucidare ,non si hanno problemi dei fastidiosi cambiamenti di inclinazione che la luce ti farebbe notare
    Se sei amante del pavimento uniforme e lucido gres porcellanato lucidato.Acqua e sapone ,per sempre
    rispondi citando
  • bricolage
    Bricolage Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Gennaio 2007, alle ore 12:47
    Trattare pavimenti in marmo e' il mio lavoro e confermo quanto ti ha detto Davix riguardo al montarlo grezzo e spianarlo.
    Tieni presente che nessun trattamento di superficie e' eterno, quindi prima o poi le differenze fra' le zone piu' calpestate e quelle meno si cominceranno a vedere, lo stesso vale anche per le piastrelle in gres.
    Ora pero' se lo hai montato tutto liscio (il marmo intendo) lo si rilucida (se non e' graffiato) a secco, mediante monospazzola ad alta velocita', ed eventualmente si puo' decidere se ripristinare lo strato di cera.
    oppure se molto sciupato lo si piomba (che e' piu' laborioso)
    Se sono piastrelle si fa' un po' peggio per via della superfice irregolare.
    Mentre il gres una volta perso il lucido non c'e' piu' niente da fare se non cambiare la piastrella.
    rispondi citando
  • vimar
    Vimar Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Gennaio 2007, alle ore 16:00
    Grazie per le risposte.
    Il prodotto che abbiamo visto è "Atlantide anticato cerato" della Petra Antiqua (www.petraantiqua.com), i formati sono di diverse dimensioni e con uno spessore di 2 cm.
    Quello che vorremmo usare noi sono marmette 40x40 posate in diagonale con una fuga appena accennata.
    Vorremmo usare questo materiale per la scala e per il reparto notte, dove sicuramente il calpestio è limitato.
    Alcune domande da perfetto profano: il materiale che abbiamo visto non è lucido come i pavimenti in marmo "classico", ma opaco e chi ce lo ha proposto ci ha parlato di una riceratura da passare circa una volta all' anno, per mantenere l' effetto originale, è vero? Anche in questo caso dopo la ceratura va passata la lucidatrice o utilizzate apparecchiature particolari?
    Questa operazione va fatta da personale specializzato o possiamo farla noi come normale manutenzione?
    Grazie ancora per i preziosi consigli.
    rispondi citando
  • wilaf
    Wilaf Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Gennaio 2007, alle ore 17:12
    Mamma mia quante "inesattezze" (diciamo cosi) in mezza paginetta di commenti.
    Meglio che mi morda la lingua.
    Allora: tu hai scelto un pavimento di Giallo Atlantide spazzolato (invecchiato) e cerato.
    Intanto ti consiglio di prenderlo solo spazzolato, lo fai posare (con Kerakoll Marmorex), fugare, pulire e poi (ripeto..poi) cerare in opera con del Filawet.
    Stop !
    Lucidatrici ? Rilucidature ? Piombo ? Graffi ? Usura ?
    Ma cosa state dicendo ? ... un pavimento in pietra spazzolata è ETERNO , al massimo tra una decina di anni potrai ripassare una mano di Filawet molto leggera con pennello (ma non è detto perchè il Filawet una volta messo sulla pietra spazzolata non va via solo con il traffico modesto di un appartamento)
    rispondi citando
  • roan
    Roan Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 22 Gennaio 2007, alle ore 16:58
    Concordo con tutto quello che dice Wilaf
    ............. troppe chiacchere sul marmo non vere
    .........lo spazzolato è eterno
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 08:33
    I miei genitori hanno una casa costruita nel 66, i pavimenti, bagni a parte, sono tutti in marmo, un bianco avorio, non so come si chiama, non so neppure se è spazzolato rettificato ecc. ma io e mia sorella ci correvamo sopra anche con la bici, cosa che fanno ora i nostri rispettivi figli, basta passarlo con uno straccio umido, togliere il fango e torna come prima.
    Ovvio c'è qualche striscio, ma dopo 40 anni, chissa come sarebbe se era ceramica.
    rispondi citando
  • vimar
    Vimar Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 16:10
    Grazie a tutti per le risposte.
    ...credo proprio che faremo tutti i pavimenti in marmo (compresa sala e cucina) e non solo una parte come pensavamo all' inizio

    ..unico neo i prezzi
    rispondi citando
  • schwarz
    Schwarz Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 17:59
    Un nostro amico (marmista) si è appena fatto tutto il bagno con il giallo atlantide (pavimento e rivestimento) e penso che sia il più bel marmo che io abbia mai visto. Il bagno poi è assolutamente fantastico
    Avete scelto proprio bene. Complimenti!
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 13:03
    In tutta la casa ho messo marmo botticino in lastre 60 x 60 x 2 prelucidato - preposato - posato e lucidato.

    Chiunque entra in casa rimane abbagliato. Avevo scartato spazzolato e fiammato perchè, a mio parere, tolgono un po' del fascino del marmo.

    Per la manutenzione mi hanno detto che è meglio non passare la cera nè altri prodotti.

    Verifica la tenuta delle solette perchè il marmo pesa moltissimo, io le ho dovute far rinforzare.

    Ciao

    Sep
    rispondi citando
  • wilaf
    Wilaf Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 22:30
    Il marmo da 2 cm di spessore pesa 56 kg/mq ed è un carico distributito, non concentrato.
    I solai sono progettati e calcolati per 250/300 Kg/mq

    Questa è la prima volta (giuro) che sento qualcuno che rinforza il solaio per un pavimento.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ufobm
Salve a tutti.Ho acquistato una casa e la sto ristrutturando in economia. Ho deciso di non rifare gran parte dei pavimenti che sono in buono stato.Sono in marmo o agglomerato di...
ufobm 11 Ottobre 2016 ore 15:54 1
Notizie che trattano Pavimento in marmo invecchiato che potrebbero interessarti


Costi trattamenti per pavimenti esistenti

Pavimenti e rivestimenti - Quanto costa e quali sono le ditte a cui rivolgersi per ripristinare la bellezza e prevenire il degrado di pavimenti in marmo, in cotto, in legno o di mosaici?

Corretta posa delle piastrelle

Pavimenti e rivestimenti - Posare in opera un pavimento in piastrelle, prevede cura e attenzione. Ecco alcune cose da osservare durante questa fase per evitare spiacevoli inconvenienti.

Caratteristiche del pavimento in graniglia

Pavimenti e rivestimenti - Il pavimento in graniglia, nato alla fine dell'800, è tipico delle abitazioni di grande pregio ma può impreziosire anche ambienti moderni, dallo stile ricercato.

Idee per abbinare un nuovo pavimento a uno preesistente

Pavimenti e rivestimenti - Come combinare materiali, colori o formati diversi esaltando una porzione di pavimento esistente che si desidera preservare, abbinandola a una nuova pavimentazione

Una doccia in scatola

Bagno - L'angolo doccia indispensabile, utile e di facile impiego.

Recupero di pavimenti in marmo

Pavimenti e rivestimenti - I pavimenti in marmo vanno regolarmente manutenuti per intrinseche condizioni strutturali, sono facilmente aggredibili da agenti chimici e da usura da calpestio

Il terrazzo veneziano

Ristrutturazione - Con il termine terrazzo alla Veneziana o seminato di marmo si indica un tipo di pavimentazione caratteristica degli antichi palazzi veneziani, degli inizi del '500.

Come effettuare la manutenzione dei pavimenti

Pulizia casa - Macchie sul parquet, graffi, bruciature o buchi su moquette e linoleum possono essere facilmente riparati con interventi che rendano il danno invisibile.

Guasti e ripristino del pavimento

Ristrutturazione - Il pavimento flottante e' una soluzione economica e gradevole per rinnovare il pavimento di una stanza in seguito alla compromissione di alcune piastrelle.
REGISTRATI COME UTENTE
308.095 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Weber