Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-04-25 14:44:00

Info su riscaldamento elettrico


Salve,
sto per acquistare una casa di nuova costruzione, classe A4.

Sono perplesso per alcune scelte del costruttore per la parte termoidraulica.

Premetto che sono stati installati pannelli fotovoltaici da 3 kw, senza accumulatore.
Non c'è impianto di solare termico per acqua calda.

Per quanto riguarda l'isolamento, a dire del costruttore è tutto ben coibentato, il tetto non è in cemento ma in pannelli coibentati (tegole in plastica) e c'e' un controsoffitto con 12cm di materiale isaolante.

L'appartamento e' un trilocale: 2 camere da letto, un salone-cucina ampio, 2 bagni.

Come riscaldamento ha installato:
- n.3 mono split Daikin
- n.2 scalda salviette elettrici nei bagni
- Scaldabagno elettricoariston velis evo


Perplessità:- Lo scaldabagno elettrico mi sembra una scelta poco "ottimizzata"
- Oltretutto il costo di questo particolare modello è basso, intorno ai 300€
- Gli scaldasalviette credo siano inutili e che consumino molto
- Riscaldare esclusivamente con i condizionatori mi sembra poco confortevole
- Riscaldare esclusivamente con i condizionatori mi sembra potenzialmente molto dispendioso

Mi piacerebbe capire se queste scelte sono state dettate dal risparmio del costruttore o se sono scelte valide anche sotto l'aspetto del risparmio energetico e del comfort di chi abiterà la casa.

Anche il tetto "non in cemento" è la prima volta che lo vedo in una abitazione.
É una scelta visionaria o l'ha fatto per risparmiare?

Grazie
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Sabato 23 Aprile 2022, alle ore 11:26
    Ciao prima di procedere ti consiglio di fare visionare l'immobile a un tecnico x una disamina oltre all'impiantistica anche alle strutture in generale per capire se è possibile modificare o rinunciare all'acquisto

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 25 Aprile 2022, alle ore 14:44
    Ciao,io penso al risparmio che porta senza ombra di dubbio tanto guadagno al portafogli del costruttore, ma con diversi punti penalizzanti tali da compromettere la vendita pertanto ti consiglio di riflettere e valutare bene con un esperto (Geometra, Architetto, Ingegnere), non dimentichiamoci quanto sia rilevante anche la zona di appartenenza, ai fini di ottenere una giusta coibentazione ed impiantistica adatta al territorio in cui è ubicato l'immobile.
    Facci sapere o aggiornaci

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gianlluca_b
Buongiornoabito in provincia di Milano un bilocale al 2° piano di un condominio, ho riscaldamento autonomo con caldaia a gas per termosifoni, fornelli e acqua calda.Vorrei...
gianlluca_b 30 Giugno 2022 ore 10:51 1
Img teabit74
Buongiorno, nel 2020 ho usufruito di bonus riqualificazione energetica per impianto riscaldamento a pavimento, caldaia ibrida e PDC.La PDC viene usata esclusivamente per...
teabit74 30 Giugno 2022 ore 07:49 5
Img paolo iacono
Buongiorno a tutti,Ho acquistato una casa con già all'interno una caldaia a condensazione con pompa di calore della cosmogas modello HKS24 senza pannelli solari per...
paolo iacono 27 Aprile 2022 ore 11:27 1
Img alexs49
Ho in programma di acquistare una nuova lavastoviglie da incasso, sono indeciso che marca scegliere, preferirei un acquisto online, poi ritiro presso punto vendita. In questo...
alexs49 18 Aprile 2022 ore 10:05 8
Img gerardo villani
Salve, devo effettuare una ristrutturazione completa di un appartamento di 100mq situato al piano terra di un fabbricato condominiale di 5 piani, e ho un terrazzino pertinenziale,...
gerardo villani 07 Aprile 2022 ore 16:42 1
Notizie che trattano Info su riscaldamento elettrico che potrebbero interessarti


Nuovo sistema ibrido con pompa di calore e condensazione

Impianti di climatizzazione - La nuova pompa di calore combinata a un generatore a condensazione che raffresca e riscalda gli ambienti, produce acqua calda e aumenta l'efficienza energetica.

Riscaldamento a pompa di calore: nuova tariffa elettrica

Impianti di riscaldamento - L'Autorità per l'Energia ha annunciato che dal 2014 sarà in vigore una nuova tariffa elettrica agevolata per impianti di riscaldamento domestico a pompa di calore.

Dimensionamento Pompa di Calore Caldo Freddo

Impianti di riscaldamento - Le prime cose da valutare scegliendo una pompa di calore, per riscaldamento e condizionamento, sono le caratteristiche dell'edificio e le temperature esterne.

Sistemi integrati di climatizzazione

Impianti - Sistemi intelligenti che coordinano il funzionamento di pannelli solari termici, pompe di calore e caldaie a condensazione, al fine di ottenere alti livelli di efficienza complessiva dell'impianto.

Pompa ad alta efficienza per riscaldamento e condizionamento

Impianti - La pompa di calore è una macchina che, con un fluido frigorigeno, trasferisce calore da un ambiente a temperatura più bassa ad uno a temperatura più alta.

Pompa calore, caldaia, solare termico

Impianti - Le pompe di calore aria/acqua possono essere utilizzate anche in combinazione con altri generatori o sistemi termici, producendo i cosiddetti sistemi integrati.

Detrazione 65% per sistemi di riscaldamento integrati caldaia+pompa di calore

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicata sul sito dell'Enea una faq che chiarisce la detraibilità al 65% di sistemi di riscaldamento integrati costituiti da caldaia a condensazione e pompa di calore.

Caldaia a condensazione e pompa di calore: quale scegliere?

Impianti di climatizzazione - La caldaia a condensazione e la pompa di calore sono ideali per risparmiare energia e ridurre i costi in bolletta. Prima di scegliere scopriamo le differenze.

Arriva dalla Germania la facciata modulare che integra le rinnovabili

Impianti domotici - Un gruppo di ricercatori dell'Istituto Fraunhofer ha ideato un sistema per riqualificare energeticamente le facciate degli edifici in maniera minimamente invasiva
REGISTRATI COME UTENTE
338.940 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//