Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Infissi Finstral o Schüco?


Gaby65
login
14 Febbraio 2014 ore 11:51 49
Buongiorno a tutti,
avrei bisogno di avere un consiglio.
Poichè devo cambiare gli infissi vorrei sapere cosa mi consigliate.
Innanzitutto pvc o alluminio?
Sto facendo preparare dei preventivi da tre diversi fornitori, Schüco, Finstral e Oknoplast.
Secondo voi quali sono i migliori anche dal punto di vista di una eventuale assitenza?

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Sabato 15 Febbraio 2014, alle ore 00:42 - ultima modifica: Sabato 15 Febbraio 2014, alle ore 00:49
    Ciao,

    Io ti consiglio gli infissi in PVC, in quanto estremamente isolanti e resistenti.
    Molto interessante a tal proposito, il seguente articolo, di recente pubblicazione:
    https://www.lavorincasa.it/articoli/in/infissi/serramenti-in-pvc/

    Saluti!
    rispondi citando
  • gaby65
    Gaby65 Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Giovedì 20 Febbraio 2014, alle ore 12:08
    Ciao,

    Io ti consiglio gli infissi in PVC, in quanto estremamente isolanti e resistenti.
    Molto interessante a tal proposito, il seguente articolo, di recente pubblicazione:
    https://www.lavorincasa.it/articoli/in/infissi/serramenti-in-pvc/

    Saluti!
    La ringrazio per la risposta.
    Sicuramente la mia sceltà sarà per gli infissi in PVC ma vorrei sapere quale marchio preferire.
    Ho già ricevuto il preventivo Finstral e più o meno mi aspettavo la cifra che mi hanno chiesto.
    Vorrei sapere se secondo lei è un'azienda affidabile o sono da preferire altri marchi tipo shuko o oknoplast.

    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Febbraio 2014, alle ore 12:51 - ultima modifica: Giovedì 20 Febbraio 2014, alle ore 12:53
    Salve
    come lei ha potuto vedere di persona, sono tutte aziende al top,
    ma le ricordo anche un'altra azienda che ritengo altrettanto valida:
    http://www.spifinestre.it
    Mi faccia sapere
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Venerdì 28 Febbraio 2014, alle ore 08:35
    Ciao,

    Io ti consiglio gli infissi in PVC, in quanto estremamente isolanti e resistenti.
    Molto interessante a tal proposito, il seguente articolo, di recente pubblicazione:
    https://www.lavorincasa.it/articoli/in/infissi/serramenti-in-pvc/

    Saluti!
    Non si può liquidare così banalmente il tema, andiamo con ordine.
    1- L'articolo da te linkato cita solo i pregi del PVC e non i difetti, un classico articolo spot ad un materiale, quindi prendiamolo come tale.
    2- Prima di scegliere un materiale per i serramenti servono alcune info fondamentali
     Luogo/zona climatica, misure dei serramenti, tipologie, colore.
    3- tra Alluminio TT. Legno e PVC non esiste un materiale superiore all'altro ma solo un materiale che si adatta meglio al luogo e le esigenze di cui sopra.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Febbraio 2014, alle ore 13:44 - ultima modifica: Venerdì 28 Febbraio 2014, alle ore 14:07
    Salve, sono d'accordo con quanto da lei detto:
    1)
    di primo acchito, si cerca di indicare la strada da percorrere per una scelta, anche se poi ve ne possono essere molte altre.
    2 )
    io ho un'esperienza diretta personale con il pvc, infatti prima di traslocare nell'attuale abitazione, ho     vissuto per 20 anni in un abitazione di collina a 700 mt di quota, ed il pvc che avevo montato, manteneva fresco d'estate e caldo d'inverno, e non solo lo stesso colore esterno si è mantenuto tale quale! in questo caso le  citerò la marca solo se lei me lo richiederà...visto che sembra forse fraintesa la mia precedente risposta, e in tal caso me ne scuso.
    3 )
    l'abitazione in città dove abito ora, da 5 anni monta lo stesso tipo di PVC.
    Non essendo  molto soleggiata, in alcune ore del giorno, risente anche di sbalzi termici consistenti, sopratutto d'inverno, e le devo confessare che mi  sto trovando bene.
    Quindi se il sig Gaby, mi onorerà di farmi avere qualche foto, e indicazione  della zona in cui è collocata la sua abitazione...e sopratutto l'orientamento cardinale, sarò lieto di aiutarla con una ulteriore e personalizzata risposta tecnica, in merito.
    A presto 

    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Venerdì 28 Febbraio 2014, alle ore 14:20 - ultima modifica: Venerdì 28 Febbraio 2014, alle ore 14:20
    Salve, sono d'accordo con quanto da lei detto:
    1)
    di primo acchito, si cerca di indicare la strada da percorrere per una scelta, anche se poi ve ne possono essere molte altre.
    2 )
    io ho un'esperienza diretta personale con il pvc, infatti prima di traslocare nell'attuale abitazione, ho     vissuto per 20 anni in un abitazione di collina a 700 mt di quota, ed il pvc che avevo montato, manteneva fresco d'estate e caldo d'inverno, e non solo lo stesso colore esterno si è mantenuto tale quale! in questo caso le  citerò la marca solo se lei me lo richiederà...visto che sembra forse fraintesa la mia precedente risposta, e in tal caso me ne scuso.
    3 )
    l'abitazione in città dove abito ora, da 5 anni monta lo stesso tipo di PVC.
    Non essendo  molto soleggiata, in alcune ore del giorno, risente anche di sbalzi termici consistenti, sopratutto d'inverno, e le devo confessare che mi  sto trovando bene.
    Quindi se il sig Gaby, mi onorerà di farmi avere qualche foto, e indicazione  della zona in cui è collocata la sua abitazione...e sopratutto l'orientamento cardinale, sarò lieto di aiutarla con una ulteriore e personalizzata risposta tecnica, in merito.
    A presto 

    1- La sua è stata una risposta un po' avventata e sembrava quasi interessata, ma non c'è bisogno di scusarsi siamo quì per discutere nulla di più.
    2- Non metto in discussione la sua scelta ma così tanto per capirci tra un serramento in PVC e uno in alluminio TT. (parlando di buoni prodotti) la differenza media è di 0,5 wm2k, cioè 1.8 wm2k in media dell' alluminio al 1.3 del PVC. per cui se parliamo di zone con forte sbalzo termico termico la differenza è apprezzabile altrimenti no, esempio in una casa in riva al mare o nel sud italia questa differenza è irrilevante.
    Poi una cosa di cui non si parla mai è la riduzione luminosa del serramento, esempio una portafinestra in PVC ha mediamente un montante centrale di 175 mm. mentre uno in alluminio ne ha uno di 130 mm, significa una perdita del 10% di luminisità su un infisso.
    3- Il serramento in PVC è un ottimo serramento ma è quello che racchiude più insidie se la scelta non viene effettuata con cognizione.
    Uno dei punti deboli è la catena distributiva, l'installatore non è quasi mai il produttore per cui in caso di contestazioni avviene quasi sempre lo scarica barile e il cliente si scontra contro un muro di gomma, ora è di moda il PVC, vuoi la pubblicità vuoi altro ma alla fine fine si certificano serramenti in PVC con misure spropositate e solo qualche azienda seria avvisa il cliente che il 3 ante battenti in PVC non si può fare.
    4- anche io parlo per esperienza personale, da 35 anni vendo e produco serramenti.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Febbraio 2014, alle ore 23:26 - ultima modifica: Martedì 4 Marzo 2014, alle ore 16:39
    Salve,
    consiglio intanto la lettura del seguente articolo:
    materiali per infissi
    Ricordo, per gli utenti che fossero interessati alla lettura, che il termine trasmittanza termica Uw, sta ad indicare letteralmente la trasmissione o dispersione del calore, per cui in parole semplici, minore è il valore della trasmittanza Uw che trovate scritto nelle caratteristiche di un infisso, maggiore è il potere isolante del serramento in questione.
    Poi, in aggiunta a quanto già detto da Alex, 
    ricordo che ci sono molteplici parametri da valutare per la scelta di un infisso, a partire dal vetro:
    -si può avere la tradizionale vetrocamera, formata da 2 o più lastre, separate da 1 o più intercapedini riempite di aria oppure di gas a bassa conducibilità
    -oppure le lastre basso-emissive, le quali, grazie alla presenza di depositi metallici, trattengono i raggi infrarossi, per cui sono l'ideale in inverno( ma d'estate dovranno essere integrati con opportuni sistemi di protezione dalle radiazioni solari, quali ad esepio le tende da sole...)
    -o ancora i vetri selettivi, che hanno alto livello di isolamento termico, e d'estate permettono, altresì, una protezione dalla radiazione solare.
    Nonché varia può essere la scelta tra i cosiddetti sistemi misti, per quanto riguarda i profili, ossia:
    -legno e PVC
    -legno e alluminio
    -PVC e alluminio
    Senz'altro i profili in PVC presentano il difetto di avere una sezione più consistente rispetto alle altre tipologie, ma sono i più performanti per la bassa trasmittanza termica, essendo costituiti da camere chiuse poste in serie.
    Ci sono alcuni modelli, ho preso visione ad esempio di una tipologia in legno e alluminio, ove il telaio dell'infisso è a scomparsa nella battuta del muro, garantendo il massimo della luminosità, e consentendo sempre un elevato isolamento termico.
    E così potrei continuare con altri esempi....
    Ma non possiamo pretendere, in una risposta, di poter fare una trattazione che risulti esaustiva di tutte le tipologie di infissi, che ovviamente devono essere sempre scelti oculatamente, soprattutto in base al clima, all'esposizione, all'estetica della facciata in cui sono inseriti, e anche all'assistenza di zona più vicina...etc etc
    NB : rispondo con fermezza a Alex riguardo al suo dubbio espresso riguardo la mia risposta, da lui definita addirittura interessata,
    affermo che non ho nessun personale interesse a consigliare un prodotto, piuttosto che un altro, semplicemente ho consigliato gli infissi in pvc per mia esperienza personale, che chiaramente, mi rendo conto, non può essere così vasta e dettagliata come l'esperienza pluriennale di chi invece li produce e vende.
    Saluti! 

    rispondi citando
  • gaby65
    Gaby65 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Marzo 2014, alle ore 13:53
    Salve,
    vorrei ringraziarvi per le risposte ricevute e soprattutto per i consigli dati.
    Vorrei dire che dopo aver esaminato diversi preventivi, la mia scelta, è caduta sugli infissi Finstral sistema Top 72 in pvc mentre per le persiane esterne mi è stato consigliato di mettere quelle in alluminio. 
    Ho preferito il pvc all'interno per evitare la formazione di condensa che si potrebbe verificare invece con gli infissi in alluminio.
    Per rispondere al sig. Antonio preciso che vivo nella provincia di Lecce per cui durante l'estate abbiamo delle temperature molto alte, motivo in più per scegliere il pvc.
    Spero di aver fatto la scelta giusta.
    Saluti.
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Gaby65
    Giovedì 6 Marzo 2014, alle ore 14:01
    Salve,
    vorrei ringraziarvi per le risposte ricevute e soprattutto per i consigli dati.
    Vorrei dire che dopo aver esaminato diversi preventivi, la mia scelta, è caduta sugli infissi Finstral sistema Top 72 in pvc mentre per le persiane esterne mi è stato consigliato di mettere quelle in alluminio. 
    Ho preferito il pvc all'interno per evitare la formazione di condensa che si potrebbe verificare invece con gli infissi in alluminio.
    Per rispondere al sig. Antonio preciso che vivo nella provincia di Lecce per cui durante l'estate abbiamo delle temperature molto alte, motivo in più per scegliere il pvc.
    Spero di aver fatto la scelta giusta.
    Saluti.
    Se si monta un serramento in alluminio a taglio termico la condensa non si forma.
    Oddio prima  di trarre conclusioni sulla scelta servono più info e magari col tempo potrà verificarlo lei stesso.
    In ogni caso per la zona in cui abila lei Lecce è zona "C" quindi forse era più indicato l'alluminio.
    Restiamo comunque nell'ambito di pareri personali.
    rispondi citando
  • gaby65
    Gaby65 Ricerca discussioni per utente Alex.x
    Giovedì 13 Marzo 2014, alle ore 14:06
    Se si monta un serramento in alluminio a taglio termico la condensa non si forma.
    Oddio prima  di trarre conclusioni sulla scelta servono più info e magari col tempo potrà verificarlo lei stesso.
    In ogni caso per la zona in cui abila lei Lecce è zona "C" quindi forse era più indicato l'alluminio.
    Restiamo comunque nell'ambito di pareri personali.
    Perchè secondo lei sarebbe più adatto l'alluminio?
    Quali sono i pro e i contro?
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Gaby65
    Giovedì 13 Marzo 2014, alle ore 14:15
    Perchè secondo lei sarebbe più adatto l'alluminio?
    Quali sono i pro e i contro?
    Li ho già elencati sopra.
    Per cortesia mi riporta sotto le misure e le tipologie delle sue finestre?
    es: 120 x 250 - portafinestra a 2 ante
    e anche il colore, potrò essere più esaustivo.
    Saluti.
    rispondi citando
  • 184925
    184925 Ricerca discussioni per utente Gaby65
    Giovedì 8 Maggio 2014, alle ore 18:57
    La ringrazio per la risposta.
    Sicuramente la mia sceltà sarà per gli infissi in PVC ma vorrei sapere quale marchio preferire.
    Ho già ricevuto il preventivo Finstral e più o meno mi aspettavo la cifra che mi hanno chiesto.
    Vorrei sapere se secondo lei è un'azienda affidabile o sono da preferire altri marchi tipo shuko o oknoplast.

    Io ho comprato le finestre da poco e sono molto soddisfatto del mio acquisto. Ho scelto non solo in base a cosa mi dava chi, innescando una guerra con i venditori...tanto alla fine poi vincono loro e vince chi t'incula di più. Mi sono fatto fare 4 preventivi ed ho valutato il prodotto come chi me lo vendeva inteso come azienda (non sia mai che ti chiudano domani e poi il tuo 20% di sconto te lo mangi in salute perchè dopo due anni l'assistenza ti costa un occhio della testa). Io ho acquistato Finstral, perchè il prodotto è ottimo, e come tutt'il resto dei prodotti ottimi si fa pagare, e perchè il venditore e l'azienda che mi ha venduto gli infissi erano seri e preparati. Hanno fatto un buon lavoro e le promesse sono state rispettate!! Quindi il mio consiglio è quello di scegliere un buon prodotto e farti dimostrare che lo è! Se vedi gente che abbassa i prezzi così come fossero caramelle..non è che son buoni...e che hanno un grande margine perchè comprano scadente!!!
    rispondi citando
  • alessandro78283
    Alessandro78283 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Maggio 2014, alle ore 19:24
    Buona sera,posso chiedere un parere al volo?Ho fatto fare 2 preventivi per gli infissi, uno della Nurith e uno della "Daunia". La prima ditta molto conosciuta e dal prezzo alto, ma accessibile.La seconda sconosciuta ai più e come preventivo  col prezzo un pò più alto, circa 2000€.Qualcuno mi può dire qualcosa in merito?Grazie.
    rispondi citando
  • aldocesari
    Aldocesari Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Marzo 2017, alle ore 20:27
    Ho Ho fatto mettere le Finstral in PVC ed i primi mesi sono rimasto soddisfatto del prodotto (nnon dell'installazione, ma questo è soggettivo).
    Dopo soli sei mesi si è verificata una spaccatura su una giunzione e, provando a contattare l'azienda per far valere la garanzia, questa ha fatto orecchie da mercante e non ha mai risposto alle mail.
    L'installatore ha provveduto a sigillare con del silicone ma la garanzia non è servita a nulla e non è stato possibile interlocuire con nessuno. Spariti!
    Dopo un anno avevo notato che l'isolamento acustico stava diminuendo ed ho interpellato altri installatori per chiedere come fosse possibile. Nessuno mi ha dato una risposta esauriente; tutti concordi a dire che era una mia sensazione e che mi ero assuefatto al silenzio. Ci ho messo più di un anno a capire che il problema era dovuto alle finestre che si erano incurvate leggermente ma tanto da far passare il rumore ed ora, dopo un altro anno addirittura l'aria.
    Devo dire che queste Finstral sono le peggiori finestre che abbia mai avuto e mai più ne vorrò sentir parlare vista anche la poca serietà dimostrata.
    rispondi citando
  • mauri64
    Mauri64 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Aprile 2017, alle ore 13:02
    Io ho installato infissi Finstral in pvc 3 anni fa'. Abbastanza soddisfatto fino ad una settimana fa' quando un vetro si rompe all'improvviso, da solo mentre peraltro ero proprio a un metro dalla porta-finestra.
    Ero incredulo: ho avuto vetri di pochi euro (anzi di poche migliaia di lire) ed hanno resistito decenni e decenni e questi della Finstral in 3 anni iniziano a spaccarsi da soli? Li contatto e, senza neanche dire mi dispiace, mi rispondono che me lo devo pagare... come se fosse normale routine...
    E questa è la qualità Finstral? E complimenti anche per l'assistenza post vendita e l'abilità nel problem solving.
    Finstral: professionalità (e qualità) cercasi...
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Mauri64
    Sabato 1 Aprile 2017, alle ore 19:33 - ultima modifica: Sabato 1 Aprile 2017, alle ore 19:36
    Io ho installato infissi Finstral in pvc 3 anni fa'. Abbastanza soddisfatto fino ad una settimana fa' quando un vetro si rompe all'improvviso, da solo mentre peraltro ero proprio a un metro dalla porta-finestra.
    Ero incredulo: ho avuto vetri di pochi euro (anzi di poche migliaia di lire) ed hanno resistito decenni e decenni e questi della Finstral in 3 anni iniziano a spaccarsi da soli? Li contatto e, senza neanche dire mi dispiace, mi rispondono che me lo devo pagare... come se fosse normale routine...
    E questa è la qualità Finstral? E complimenti anche per l'assistenza post vendita e l'abilità nel problem solving.
    Finstral: professionalità (e qualità) cercasi...
    Ahhh! che peccato siamo alle solite, quando è il momento di avere un aiuto, si salvi chi può, se ne scappano tutti.
    Per fortuna i miei infissi di pvc montati nei fatidici anni 80' ancora tengono, l'anno scorso è venuto un amico a farmi la registrazione dell'anta con l'apertura battente-basculante (perchè non teneva in posizione basculante), pensa, che me la sono cavata con soli 30 euro con il controllo di altre due portefinestre caffè incluso.
    A proposito mentre lavorava mi ha raccontato che di recente è andato ad aiutare una squadra di operai che montavano degli infissi in pvc Okonoplast e non gli sono sembrati male.
    Voglio informarmi per capire se sono di buona qualità, poi magari vi farò sapere, ciao:-))
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Jovis
    Domenica 2 Aprile 2017, alle ore 15:57
    Ahhh! che peccato siamo alle solite, quando è il momento di avere un aiuto, si salvi chi può, se ne scappano tutti.
    Per fortuna i miei infissi di pvc montati nei fatidici anni 80' ancora tengono, l'anno scorso è venuto un amico a farmi la registrazione dell'anta con l'apertura battente-basculante (perchè non teneva in posizione basculante), pensa, che me la sono cavata con soli 30 euro con il controllo di altre due portefinestre caffè incluso.
    A proposito mentre lavorava mi ha raccontato che di recente è andato ad aiutare una squadra di operai che montavano degli infissi in pvc Okonoplast e non gli sono sembrati male.
    Voglio informarmi per capire se sono di buona qualità, poi magari vi farò sapere, ciao:-))
    Mamma mia che tristezza vedere questi malcelati modi di fare della pubblità gratis.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Alex.x
    Lunedì 3 Aprile 2017, alle ore 09:00 - ultima modifica: Lunedì 3 Aprile 2017, alle ore 09:03
    Mamma mia che tristezza vedere questi malcelati modi di fare della pubblità gratis.
    Ah! vai a vedere se questa è pubblicità, :-( se hai tempo fatti una passeggiata nei forum di altri siti e fattene un resoconto, qui per il momento non mi risulta, ci scrivo da tempo, senza avere incontrato paletti o altre proposte occulte come pensi tu. Ciao e alla prossima,:-))
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente Alex.x
    Martedì 13 Giugno 2017, alle ore 20:57
    1- La sua è stata una risposta un po' avventata e sembrava quasi interessata, ma non c'è bisogno di scusarsi siamo quì per discutere nulla di più.
    2- Non metto in discussione la sua scelta ma così tanto per capirci tra un serramento in PVC e uno in alluminio TT. (parlando di buoni prodotti) la differenza media è di 0,5 wm2k, cioè 1.8 wm2k in media dell' alluminio al 1.3 del PVC. per cui se parliamo di zone con forte sbalzo termico termico la differenza è apprezzabile altrimenti no, esempio in una casa in riva al mare o nel sud italia questa differenza è irrilevante.
    Poi una cosa di cui non si parla mai è la riduzione luminosa del serramento, esempio una portafinestra in PVC ha mediamente un montante centrale di 175 mm. mentre uno in alluminio ne ha uno di 130 mm, significa una perdita del 10% di luminisità su un infisso.
    3- Il serramento in PVC è un ottimo serramento ma è quello che racchiude più insidie se la scelta non viene effettuata con cognizione.
    Uno dei punti deboli è la catena distributiva, l'installatore non è quasi mai il produttore per cui in caso di contestazioni avviene quasi sempre lo scarica barile e il cliente si scontra contro un muro di gomma, ora è di moda il PVC, vuoi la pubblicità vuoi altro ma alla fine fine si certificano serramenti in PVC con misure spropositate e solo qualche azienda seria avvisa il cliente che il 3 ante battenti in PVC non si può fare.
    4- anche io parlo per esperienza personale, da 35 anni vendo e produco serramenti.
    Scusate se riesumo qesto vecchio post ma,avendo intenzione di sostituire una finestra,sto cercando informazioni. sono stato attratto dalla sua frase in cui dice che in pvc,il 3 ante non si puo fare.. ora non capendoci niente,vorrei capire una cosa visto che ho fatto qualche preventivop e pare che siano tutti tre ante. la finsetra è larga 200 per 193 di altezza. .
    grazie se vorrete darmi qualche delucidazione in merito
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Pasquale dalawaneko-kun
    Martedì 13 Giugno 2017, alle ore 23:28 - ultima modifica: Martedì 13 Giugno 2017, alle ore 23:51
    scusate se riesumo qesto vecchio post ma,avendo intenzione di sostituire una finestra,sto cercando informazioni. sono stato attratto dalla sua frase in cui dice che in pvc,il 3 ante non si puo fare.. ora non capendoci niente,vorrei capire una cosa visto che ho fatto qualche preventivop e pare che siano tutti tre ante. la finsetra è larga 200 per 193 di altezza. .
    grazie se vorrete darmi qualche delucidazione in merito
    Salve,
    ammesso che un'infisso si possa realizzare a due-tre-4ante o più ante, vanno tenuti presente i valori tecnico ed acustico-termico degli stessi.

    Pensiamo ad un profilo tipo in pvc di 7 camere, triplo vetro di serie, con gas argon e canalina calda"Warm-Edge" cito questo come esempio della Blonde Platine di Nurith, porterà di certo valore ma nello stesso tempo ci ruberà un pochino di luce.

    Ecco perciò quanto sia da non trascurare anche la sezione del profilo al momento della scelta dell'infisso, senza nulla togliere a: Schüco, Finstral o Oknoplast.
     
    Le consiglio la seguente lettura per avere un'ulteriore panorama sull'argomento: lavorincasa.it/isolamento-termico-e-scelta-degli-infissi-15669 


    Ritengo inoltre di massima importanza, capire l'infisso dove è rivolto per valutare se sarebbe meglio realizzarlo a due anzichè 3 ante, (indipendentemente dalla sua resistenza e tecnologia), perchè come ben sappiamo più profili diventano antiestetici e rubano luce.
    In merito ai costi, potrà usufruire del servizio esclusivo, messo a disposizione dal nostro portale: .lavorincasa.it/preventivi-online
    Dal quale potrà ricevere preventivi da imprese o aziende specializzate vicino alla sua zona di residenza.

    Quindi non escludo quanto sia importante nella scelta dell'infisso anche il valore estetico, oltre alla zona climatica di appartenenza.
    Saluti
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Pasquale dalawaneko-kun
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 07:57 - ultima modifica: Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 08:01
    scusate se riesumo qesto vecchio post ma,avendo intenzione di sostituire una finestra,sto cercando informazioni. sono stato attratto dalla sua frase in cui dice che in pvc,il 3 ante non si puo fare.. ora non capendoci niente,vorrei capire una cosa visto che ho fatto qualche preventivop e pare che siano tutti tre ante. la finsetra è larga 200 per 193 di altezza. .
    grazie se vorrete darmi qualche delucidazione in merito
    No non si può fare.
    Può fare 2+1 oppure 2 fisso.

    Per 2+ 1 si intende 2 ante apribili e la 3°a apribile singolarmente, tutte apribili ma resta il montante a T invece che l'apertura totale.

    Per 2+ fisso si intende 2 ante apribili più un vetro fisso ai lati.

    Saluti
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 08:02
    Salve,
    ammesso che un'infisso si possa realizzare a due-tre-4ante o più ante, vanno tenuti presente i valori tecnico ed acustico-termico degli stessi.

    Pensiamo ad un profilo tipo in pvc di 7 camere, triplo vetro di serie, con gas argon e canalina calda"Warm-Edge" cito questo come esempio della Blonde Platine di Nurith, porterà di certo valore ma nello stesso tempo ci ruberà un pochino di luce.

    Ecco perciò quanto sia da non trascurare anche la sezione del profilo al momento della scelta dell'infisso, senza nulla togliere a: Schüco, Finstral o Oknoplast.
     
    Le consiglio la seguente lettura per avere un'ulteriore panorama sull'argomento: lavorincasa.it/isolamento-termico-e-scelta-degli-infissi-15669 


    Ritengo inoltre di massima importanza, capire l'infisso dove è rivolto per valutare se sarebbe meglio realizzarlo a due anzichè 3 ante, (indipendentemente dalla sua resistenza e tecnologia), perchè come ben sappiamo più profili diventano antiestetici e rubano luce.
    In merito ai costi, potrà usufruire del servizio esclusivo, messo a disposizione dal nostro portale: .lavorincasa.it/preventivi-online
    Dal quale potrà ricevere preventivi da imprese o aziende specializzate vicino alla sua zona di residenza.

    Quindi non escludo quanto sia importante nella scelta dell'infisso anche il valore estetico, oltre alla zona climatica di appartenenza.
    Saluti
    Una domanda che prevedeva una risposta semplice semplice si trasformata in una filippica auto-celebrativa. Ha ha ha ha.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Alex.x
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 09:30 - ultima modifica: Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 09:33
    Una domanda che prevedeva una risposta semplice semplice si trasformata in una filippica auto-celebrativa. Ha ha ha ha.
    Salve,
    ma tra le soluzioni proposte non pensa anche alla versione scorrevole? ed in quale ambiente verrebbe montato un infisso del genere?
    Penso che lei già sappia che il montante intermedio, a volte da delle problematiche.
    Saluti
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 10:23 - ultima modifica: Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 10:23
    Salve,
    ma tra le soluzioni proposte non pensa anche alla versione scorrevole? ed in quale ambiente verrebbe montato un infisso del genere?
    Penso che lei già sappia che il montante intermedio, a volte da delle problematiche.
    Saluti
    Siccome l'utente ha chiesto esplicitamente di finestra a battente io ho risposto sul punto.

    Per quanto riguarda lo scorrevole certo sarebbe una soluzione alternativa ma tenendo presente che poi se non si ha accesso dall'esterno la pluzia dei vetri rimane complicata, e poi comunque l'apertura di aria si dimezza.

    Esatto come ha detto io lo so che il montante intermedio ha dei problemi, quest'anno festeggio i 37 anni di mestiere!
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 11:57
    Buongiorno. Anzitutto vorrei ringraziarvi per le risposte. Per qua to riguarda il discorso ante, capito benissimo. È la stessa cosa che mi ha detto in fase di preventivo, solo senza addurre motivazione., ha solo detto che non lo fanno. La finestra è sulla sala-cucina,unico punto di luce ed aria non avendo il balcone., affacciano sud ovest credo, in quanto ho il sole praticamente dalle 13 in poi. Ho preso in considerazione si una finestra scorrevole, ma oltre che la luce, vorrei conservare una buona superficie di apertura ecco. Ed in questo caso credo,, se non erro, che si domezzerebbe dal totale disponibile.. Infine : che significa che io montante centrale da problemi? I che senso?
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Pasquale dalawaneko-kun
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 12:27
    Buongiorno. Anzitutto vorrei ringraziarvi per le risposte. Per qua to riguarda il discorso ante, capito benissimo. È la stessa cosa che mi ha detto in fase di preventivo, solo senza addurre motivazione., ha solo detto che non lo fanno. La finestra è sulla sala-cucina,unico punto di luce ed aria non avendo il balcone., affacciano sud ovest credo, in quanto ho il sole praticamente dalle 13 in poi. Ho preso in considerazione si una finestra scorrevole, ma oltre che la luce, vorrei conservare una buona superficie di apertura ecco. Ed in questo caso credo,, se non erro, che si domezzerebbe dal totale disponibile.. Infine : che significa che io montante centrale da problemi? I che senso?
    Si,
    intendevo in senso di flessioni e regolazioni di cerniere, le quali hanno un lavoro diverso rispetto alle stesse montate nel telaio perimetrale
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 13:35
    Chiarissimo. Per le scorrevoli, anche se l idea mi alletta parecchio,, dovrò rinunciare allora perché essendo l unico punto d aria preferisco avere la possibilità di aprire più possibile.
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Pasquale dalawaneko-kun
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 14:04
    Chiarissimo. Per le scorrevoli, anche se l idea mi alletta parecchio,, dovrò rinunciare allora perché essendo l unico punto d aria preferisco avere la possibilità di aprire più possibile.
    Provi ad informarsi per un serramento in alluminio a taglio termico tipo Domal oppure Metra, in questo caso l'apertura è totale, Fatta in PVC non reggerebbe il peso.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Alex.x
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 14:24
    Provi ad informarsi per un serramento in alluminio a taglio termico tipo Domal oppure Metra, in questo caso l'apertura è totale, Fatta in PVC non reggerebbe il peso.
    Tornando sull'argomento,
    che ve ne pare Alex.x ePasquale dalawaneko-kunun orientamento verso una finestra a bilancia?
    io ho lavorato per un breve periodo in uno studio dove erano montate due finestre a bilancia di mt 2.20 x 1.90, si godeva a piacere di luce e aria.
    Saluti
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 16:02
    Ho cercato qualche immagine e devo dire che fa un bellissimo effetto. Immagino però che i costi lievitino di tanto. Diciamo che a me preme più la funzionalità Dell estetica. In ciò, per rispondere ad Alex, non è un problema se non c'è aperture totale. Preferivo il pc perché mi da sensazione di migliore tenuta termica rispetto all alluminio. Ma, ribadisco io non me capisco. Sto cercando di informarmi
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Pasquale dalawaneko-kun
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 16:24
    Ho cercato qualche immagine e devo dire che fa un bellissimo effetto. Immagino però che i costi lievitino di tanto. Diciamo che a me preme più la funzionalità Dell estetica. In ciò, per rispondere ad Alex, non è un problema se non c'è aperture totale. Preferivo il pc perché mi da sensazione di migliore tenuta termica rispetto all alluminio. Ma, ribadisco io non me capisco. Sto cercando di informarmi
    La finestra che dice Antonio si chiama Finestra a Bilico, viste le dimensioni io la sconsiglio.

    Esistono sistemi in alluminio che si avvicinano molto alle performance delle finestre in PVC a costi lievemente superiori all'inizio, ma inferiori per tutta la durata del serramento, smaltimento compreso.

    Cominci col dirmi in che zona climatica vanno installate le finestre, poi le posso consigliare un sistema, uppure la città, il luogo e me la cerco io.
    Saluti
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 16:40
    La zona climatica è in provincia di Monza e Brianza. Per il resto, sinceramente preferisco risparmiare adesso che sulla durate del serramenti, anche perché nell arco dei prossimi dieci anni conto anche di cambiare casa. Almeno nelle intenzioni
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 16:45
    Un ultima domanda : uno dei preventivi ha infissi a marchio profilink plus.. Qualcuno li conosce?
    Grazie per l attenzione
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Pasquale dalawaneko-kun
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 17:14
    La zona climatica è in provincia di Monza e Brianza. Per il resto, sinceramente preferisco risparmiare adesso che sulla durate del serramenti, anche perché nell arco dei prossimi dieci anni conto anche di cambiare casa. Almeno nelle intenzioni
    Monza brianza zona climatica E

    Se vuole tutto apribile consiglio allora un sistema in Alluminio a Taglio termico serie "Domal Top TB 65"

    In PVC tutto apribile non glielo faranno mai.
    Saluti.
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Giugno 2017, alle ore 17:23
    È stato chiarissimo, ma, come detto in precedenza, non è un problema se non resta tutto apribile. Del resto anche adesso ho tre ante di cui una fissa, e vivo bene ugualmente :-).
    Grazie per le risposte.
    rispondi citando
  • pasquale dalawaneko-kun
    Pasquale dalawaneko-kun Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Giugno 2017, alle ore 16:29
    Buongiorno,
    Scusate se approfitto ancora della vostra esperienza ma. Ho una somanda: tra i vari preventivi ha attratto la mia attenzione uno in cui utilizzano profili salamander da 82mm con anima in alluminio, 6 camere. L unica cosa che mi lascia perplesso è che mi fanno due ante da 1mt,ma io avevo capito che non si riusciva a fare due sole ante vista la larghezza, ho fatto presente la cosa è KO ha detto che dipende, che i profili che usano loro sono di qualità e che 1mt e la massima dimensione e tra l altro è garantita. Voi che dite?
    rispondi citando
  • fabianosaiu
    Fabianosaiu Ricerca discussioni per utente
    Domenica 9 Luglio 2017, alle ore 21:13
    Ciao a tutti, mi chiamo Fabiano. In queste settimane sto chiedendo vari preventivi per 2 finestre che dovrò sostituire a breve. Una delle finestre ha una luce di 100X140, l'altra, in realta esterna (nel senso che verra montata in una veranda aperta) 100X170. Premesso che non ho ancora deciso tra alluminio e PVC, la domanda che vorrei fare ora riguarda la vetratura. Una azienda mi propone un vetro camera 33.1be 14GAWE 33.1 (ug:1.1 -Rw:36dB), un'altra un 4be/16/22.1 (intercapedine Argon e distanziale termico ma non dichiara valori Ug e Rw) ed una terza propone un generico 6/7-12-6/7 (mi auguro con Argon ancora non mi hanno risposto). Oltre chiaramente ad una vostra opinione sulle prestazioni delle prime due proposte vi domando: ha senso dal punto di vista termico/acustico una configurazione con due lastre accoppiate da 6 e 7 mm all'interno ed all'esterno ed una camera ridotta di 12mm? Aggiungo che sul secondo infisso (che ricordo è montato in una veranda aperta) mi hanno proposto un 6/7-12-4be... non sarebbe stato il caso di montare il be su uno dei due della cucina? io mi trovo nel sud Sardegna, e la parete su cui andranno montati gli infissi subiscono un forte soleggiamento tra le 14 e le 20 (molto forte). Delle tre aziende solo l'ultima mi propone sia il PVC che l'alluminio (e che io preferirei). Il profilo che mi propone è il sistem PLANET 62 TT che mi pare abbia discrete caratteristiche. Delle altre due la prima mi propone la serie Domus di Nurith, e la seconda, sempre solo PVC, è una azienda del nord Sardegna piuttosto quotata che si chiama Nobento della quale non trovo riferimenti circa i profilati che usano se non la loro descrizione [telaio 70mm anta 70mm 5 camere, doppia guarnizione, resis. vento C3, tenuta acqua E900, perm. aria classe 4, uf 1.3, per scrivere le più importanti]. scusate per l'estrema lunghezza del post, grazie a chiunque voglia commentare. ciao
    rispondi citando
  • ivar
    Ivar Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Luglio 2017, alle ore 12:00
    Mi unisco a questo post per richiedere un parere anche io. Devo sostituire tutte le finestre e le porte finestre (tante, non sto qui a mettere tutte le misure) di un appartamento a Milano esposto a OVEST senza niente che faccia ombra fino al tramonto. Mi interessano sia l'isolamento acustico che la luminosità. Ovviamente l'isolamento termico è importante, ma l'esposizione tiene casa generalmente ben calda di inverno, semmai sarebbero utili dei vertri che filtrassero il calore diretto d'estate.

    Consigli?
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Ivar
    Giovedì 13 Luglio 2017, alle ore 20:16 - ultima modifica: Giovedì 13 Luglio 2017, alle ore 20:17
    Mi unisco a questo post per richiedere un parere anche io. Devo sostituire tutte le finestre e le porte finestre (tante, non sto qui a mettere tutte le misure) di un appartamento a Milano esposto a OVEST senza niente che faccia ombra fino al tramonto. Mi interessano sia l'isolamento acustico che la luminosità. Ovviamente l'isolamento termico è importante, ma l'esposizione tiene casa generalmente ben calda di inverno, semmai sarebbero utili dei vertri che filtrassero il calore diretto d'estate.

    Consigli?
    Ciao Ivar intanto ti consiglio una lettura sull'argomento:lavorincasa.it/nuovi-infissi-per-prestazioni-al-top
    poi, se ben ricordo, puoi chiedere dei preventivi su infissi con vetri per selettivi, pare siano speciali, Sigh!
    non so i prezzi quanto variano rispetto alla classica vetrocamera, chiedo in giro e se so qualcosa ti faccio sapere.:-))
    rispondi citando
  • pelvix
    Pelvix Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 08:51
    Se posso permettermi, io eviterei Finstral come la peste: io ho appena fatto installare dei serramenti Finstral Top 72 e guarda il risultato


    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Pelvix
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 09:28
    Se posso permettermi, io eviterei Finstral come la peste: io ho appena fatto installare dei serramenti Finstral Top 72 e guarda il risultato

    Salve,
    <al momento le posso dire che purtroppo la perfezione...è difficile da trovare anche quando si spende qlc in più, Le consiglierei di invitare un tecnico o un perito dellaFinstral, per avere un responso diretto e poi ci aggiorni.
    Saluti
    rispondi citando
  • pelvix
    Pelvix Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 10:29
    Ovviamnete nessuno pretende la perfezione, ma almeno la normale accettabilità direi di si, e non credo che il prodotto in oggetto la raggiunga, anzi, direi che ne rappresenta l'esatta antitesi: in studio mi hanno installato dei Veka polacchi (secondo il posatore stesso la gamma più bassa della Veka) e seppur costino circa un terzo dei miei Finstral, sono infinitamente più dignitosi: direi che più che di perfezione qui si debba parlare di paradosso.

    Ho mandato un araccomandata al venditore, ora attendo risposta poi vi aggiorno, ma temo che dovrò procedere per via legale.
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 11:00
    Basta saper usare Google per vedere tutte contestazioni di finestre in PVC, ce ne sono tantissime, anche di marchi blasonati come Fistrall.
    Putroppo il clienti finali seguono la moda ed il prezzo, solo quelli.
    rispondi citando
  • pelvix
    Pelvix Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 11:04
    Si ma io vorrei capire se la mia fornitura è difettosa o se è proprio quello lo standard di Finstral ...
    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Pelvix
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 14:10
    Si ma io vorrei capire se la mia fornitura è difettosa o se è proprio quello lo standard di Finstral ...
    Pelvix tanto il forum lo conosci già leggiti questa discussione e capirai tante cose

    https://www.arredamento.it/forum/viewtopic.php?f=15&t=88810
    rispondi citando
  • fabm
    Fabm Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2018, alle ore 20:06 - ultima modifica: Martedì 23 Gennaio 2018, alle ore 20:36
    Ciao a tutti.
    Stiamo ristrutturando un appartamento a Roma e dobbiamo acquistare i seguenti infissi:
    - 9 Finestre a 2 ante con ribalta aventi Larghezza: variabile tra 1100-1700mm - Altezza: 1450mm
    - 2Portefinestre a 2 ante con ribalta aventi Larghezza: 1650mm - Altezza: 2350mm
    Esposizione (nord: 1 finestra e le 2 portefinestre; sud: tutte le altre 8 finestre)

    Siamo orientati ad acquistare infissi in PVC, ma un po' indecisi per l'alluminio.
    Ci terrei ad un vostro parere sui seguenti punti:

    1. Abbiamo ricevuto offerte di prodotti: a) Oknoplast, b) Finstral, c) Shüko, d) Rehau. Tra queste quali consigliereste?

    2. Quale soluzione consigliereste per limitare/annullare il problema del passaggio di responsabilità, in caso di problemi, tra rivenditore e installatore?

    Grazie per l'attenzione,
    Fabrizio


    rispondi citando
  • alex.x
    Alex.x Ricerca discussioni per utente Fabm
    Mercoledì 24 Gennaio 2018, alle ore 08:14
    Ciao a tutti.
    Stiamo ristrutturando un appartamento a Roma e dobbiamo acquistare i seguenti infissi:
    - 9 Finestre a 2 ante con ribalta aventi Larghezza: variabile tra 1100-1700mm - Altezza: 1450mm
    - 2Portefinestre a 2 ante con ribalta aventi Larghezza: 1650mm - Altezza: 2350mm
    Esposizione (nord: 1 finestra e le 2 portefinestre; sud: tutte le altre 8 finestre)

    Siamo orientati ad acquistare infissi in PVC, ma un po' indecisi per l'alluminio.
    Ci terrei ad un vostro parere sui seguenti punti:

    1. Abbiamo ricevuto offerte di prodotti: a) Oknoplast, b) Finstral, c) Shüko, d) Rehau. Tra queste quali consigliereste?

    2. Quale soluzione consigliereste per limitare/annullare il problema del passaggio di responsabilità, in caso di problemi, tra rivenditore e installatore?

    Grazie per l'attenzione,
    Fabrizio


    Andrei sicuramente su alluminio a taglio termico senza nessuna esitazione, per la zona climatica, per le dimensioni delle finestre e per ultimo quello che a lei interessa di più, il servizio assistenza post vendita e responsabilità sul lavoro.
    Scelga una azienda conosciuta che le le finestre le fabbrica e non le importa dall'estero.
    Saluti
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Fabm
    Mercoledì 24 Gennaio 2018, alle ore 10:08 - ultima modifica: Mercoledì 24 Gennaio 2018, alle ore 10:15
    Ciao a tutti.
    Stiamo ristrutturando un appartamento a Roma e dobbiamo acquistare i seguenti infissi:
    - 9 Finestre a 2 ante con ribalta aventi Larghezza: variabile tra 1100-1700mm - Altezza: 1450mm
    - 2Portefinestre a 2 ante con ribalta aventi Larghezza: 1650mm - Altezza: 2350mm
    Esposizione (nord: 1 finestra e le 2 portefinestre; sud: tutte le altre 8 finestre)

    Siamo orientati ad acquistare infissi in PVC, ma un po' indecisi per l'alluminio.
    Ci terrei ad un vostro parere sui seguenti punti:

    1. Abbiamo ricevuto offerte di prodotti: a) Oknoplast, b) Finstral, c) Shüko, d) Rehau. Tra queste quali consigliereste?

    2. Quale soluzione consigliereste per limitare/annullare il problema del passaggio di responsabilità, in caso di problemi, tra rivenditore e installatore?

    Grazie per l'attenzione,
    Fabrizio


    Ciao,
    ho visto che hai contattato già diverse aziende per dei preventivi su infissi in Pvc, senza ovviamente nulla togliere a chi ti propina anche l'alluminio.

    E' da non esperto, che ti riporto alcune notizie sull'argomento, ma per un aiuto ulteriore prima della tua decisione, mi rammento di uno zio che, tempo fa  ha contattato per preventivi anche la: Tonini con serramenti della collezione Eco Benefits, con struttura cava che assicura un basso valore di conducibilità termica ed un elevato valore isolamento termico, con vetri basso emissivi e fonoassorbenti.

    L'altra poi (sempre su suggerimento del geometra che gli seguiva i lavori) era la: Coserplast in particolare della serie Guardian, la quale oltre ad un elevato isolamento termo-acustico, prevedeva già nell'infisso un sensore di allarme integrato e ferramenta antieffrazione.:-))
    rispondi citando
  • giusy.pt
    Giusy.pt Ricerca discussioni per utente Gaby65
    Mercoledì 10 Ottobre 2018, alle ore 09:49
    Salve,
    vorrei ringraziarvi per le risposte ricevute e soprattutto per i consigli dati.
    Vorrei dire che dopo aver esaminato diversi preventivi, la mia scelta, è caduta sugli infissi Finstral sistema Top 72 in pvc mentre per le persiane esterne mi è stato consigliato di mettere quelle in alluminio. 
    Ho preferito il pvc all'interno per evitare la formazione di condensa che si potrebbe verificare invece con gli infissi in alluminio.
    Per rispondere al sig. Antonio preciso che vivo nella provincia di Lecce per cui durante l'estate abbiamo delle temperature molto alte, motivo in più per scegliere il pvc.
    Spero di aver fatto la scelta giusta.
    Saluti.
    Ciao Gaby, prendo questa tua vecchia discussione per chiederti come ti sei trovata con gli infissi Finstral, mi riferisco sia come qualità degli infissi che come posa.
    Grazie
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Questo dubbio mi perseguita ormai da diverso tempo.Il legno è da sempre protagonista dei nostri serramenti, bello, isolante ma costoso.Non conosco e non ho mai visto una...
anonymous 18 Gennaio 2005 ore 12:46 68
Img saradd
Già da tempo il progetto di sistemare casa, ha dimostrato che prima di tutto devo cambiare gli infissi.Rassegnata alla spesa colossale (6 finestre + 2 finestre grandissime...
saradd 06 Maggio 2010 ore 20:25 5
Img giulav
Ciao a tutti,sto sostituendo un serramento vecchio in legno con uno in PVC.Il nuovo serramento è "in luce" quindi ha delle zanche in ferro da murare.Non so esattamente come...
giulav 17 Novembre 2011 ore 11:51 5
Img utente1
Buongiorno a tutti. Vorrei sostituire i miei vecchi serramenti e a tal proposito ho richiesto diversi preventivi. Tuttavia, essendo digiuna in materia, vorrei un vostro aiuto...
utente1 01 Maggio 2017 ore 10:32 1
Img laurapel
Salve, ho il classico problema di posa laminato/parquet con porta blindata all'ingresso, e non ci sono santi che tengano, vorrei il lavoro omogeneo fin sulla soglia.Abbiamo...
laurapel 13 Giugno 2007 ore 13:44 6
Notizie che trattano Infissi Finstral o Schüco? che potrebbero interessarti
Sistemi scorrevoli vetrati

Sistemi scorrevoli vetrati

Vetrate - Prodotti per ottimizzare lo spazio disponibile senza rinunciare a funzionalità e qualità formale.
Finestre scorrevoli di grandi dimensioni

Finestre scorrevoli di grandi dimensioni

Vetrate - Godere della bellezza della vista del panorama grazie a nuovi sistemi scorrevoli che esaltano la luce ed il contesto riducendo l'impatto visivo dei profili.
Serramenti scorrevoli per esterni in alluminio e PVC

Serramenti scorrevoli per esterni in alluminio e PVC

Infissi Esterni - In commercio si trovano serramenti scorrevoli per esterni in diversi materiali, e spesso offrono ottime prestazioni di isolamento termico.

Come rendere sicura la propria casa con sistemi antintrusione per infissi

Infissi Esterni - I sistemi antintrusione applicati agli infissi esterni aumentano il grado di sicurezza della propria casa: vediamo insieme alcuni tipi e il loro funzionamento.

Sicurezza antisismica serramenti

Progettazione - Le grandi superficie a serramento, in particolare le facciate continue, devono garantire un grado di sicurezza antisismica adeguato alle norme più aggiornate.

Sistemi di ventilazione a recupero di calore

Impianti di climatizzazione - Diversi sono i sistemi proposti dall'industria del settore che permettono di ventilare gli ambienti senza aprire le finestre e recuperando il calore dissipato.

Caratteristiche delle finestre ad angolo

Infissi Esterni - Le finestre ad angolo sono perfette per chi vuole garantire continuità visiva tra spazi interni ed esterni, senza fermarsi in corrispondenza dell'angolo.

Informazioni utili per l'acquisto di infissi in PVC

Infissi Esterni - Per riconoscere un buon serramento in PVC bisogna conoscere le materie prime, le sostanze utilizzate in produzione, i rinforzi e le caratteristiche d'isolamento

Porte finestre scorrevoli a sollevamento

Vetrate - Il sistema di serramenti scorrevoli a sollevamento permette di creare ampie vetrate, garantendo una resa energetica ottimale e limitando ogni ostacolo all'illuminazione.
REGISTRATI COME UTENTE
305.800 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Saint-Gobain ISOVER
  • Vimec
  • Claber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI