Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2007-01-29 16:33:39

Dubbi generali su ristrutturazione casa....aiuto


Anonymous
login
18 Gennaio 2007 ore 08:05 16
Salve a tutti,

Mi chiamo Luciano e vivo nella provincia di Forli, nel piccolo comune di Longiano

E' la prima volta che vi scrivo su questo forum ma è da un po di tempo che vi seguo.

Veniamo al dunque.
Sto ristrutturando il primo piano della casa dei miei genitoridi circa 180 m^2.
Si tratta di una casa indipendente situata in campagna, costruita nell'intorno del dopoguerra; mi sembra che la costruzione sia terminata intorno al 1960.
I muri quindi non sono isolati, si tratta di muri in mattone dello spessore di circa 30 cm, per capirci. Le altezze delle stanze è di circa 3 metri.
La soffitta sarà alta circa 2,7 metri nel punto centrale,per portarsi a 30 cm circa in corrispondenza dei muri esterni.
Diciamo che l'interno del piano viene completamente abbattuto e rifatti, il pavimento viene rifatto da zero, gli infissi sostituiti con dei nuovi dotati di doppio vetro

Premesso ciò ho una serie di dubbi da fare:

1- Tipo di riscaldamento da installare:

Stavo pensando di installare un riscaldamento a pavimento ed una caldaia a condensazione. Ma mi sorge un dubbio: dato che la casa praticamente non ha isolamentom, ma muri in mattone da 30 Cm (che non neanche se isolano oppure no), e per il momento non ho intenzione di farlo (???), rischio di avere una dispersione assurda verso l'esterno?? In fase iniziale, dato che io e la mi ragazza lavoriamo saremo spesso fuori casa, quindi non volevo, a causa della dispersione, spendere un capitale per scaldare casa quando non ci siamo!!

2- Scelta Caminetto: sicuramente installero un caminetto e pensavo di installarne uno a ventlazione forzata in modo da scaldare tutte le stanze. Avevo escluso il termocamino perché essendo spesso fuori casa starebbe spento, inoltre pensavo nei primi freddi
di utilizzare solo il camino senza accendere l'impianto a apvimento. Il mio dubbio è il seguente: è corretto installare un camino ad aria con l'impianto a riscaldamento a pavimento oppure no. Mi sorgeva il dubbio che ad esempio se nei week end siamo sempre
a casa potrebbe essere sufficiente il camino a scaldare l'ambiente. Di conseguenza l'impianto di riscaldamento a pavimento potrebbe stare spento. Ho puaura che il massetto si raffreddi e quindi il lunedi consumi una marea di metano per riscaldarlo nuovamente.
Cosa ne pensate??

3- isolamento del soffitto: leggendo vari post ho capito che è impensabile di lasciare il pavimento della soffitta cosi comè.
Pensavo quindi di isolarla con dei pannelli in polisterolo facendo il lavoro da solo (?????),ed utilizzarla come ripostiglio open space.
Può essere una buona soluzione; si può camminare sui pannelli in polisterolo?? Che materiale mi consigliate (marche.....costo...)
Altro problema: se mi entra un topolino in soffitta può fare danni al polistirolo?? Si può ricoprire in qualche maniera??

4- Infissi: Pensavo di installare delle finestre con tapparella. Ora mio padre ristrutturando il suo appartamento sul piano inferiore ha utilizzato dei serramenti monoblocco in PVC, che contenevano finestra, tapparelle, zanzariere tutti in un unico blocco.
Cercavo qualcosa di simile pure io, ma non mi piace vedere il cassonetto della tapparella all'interno della stanza. Cosa mi consigliate?? Esistono finestre in PVC monoblocco con cassonetto a scomparsa???
In caso contrario come posso fare????

Questi sono solo alcuni dei miei dubbi...scusate la lunghezza del post.

Grazie a tutti
  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 09:30
    Per l'isolamento dei muri perimetrali non mi preoccuperei più di tanto; nel senso che se vedi che consumi tanto in riscaldamento in futuro puoi sempre fare un cappottino esterno.
    Se sei in una zona con tanto sole ti consiglio riscaldamento a pavimento integrato con pannelli solari, altrimenti risc. a pavimento e pannelli solari per la produzione di sola acqua calda. Io purtroppo avendo i solai in legno non ho potuto mettere il risc. a pavimento; però ho predisposto l'impianto per il termocamino (visto che la legna non mi manca).
    Se anche tu hai possibilità di legna (a basso costo), oltre al termocamino metti qualche canna fumaria in più in modo da posizionare delle stufe a legna.
    Il massimo sarebbe un boiler a stratificazione alimentato dai pannelli solari + termocamino + caldaia a condensazione; è un impianto costoso ma ti assicuro che tra 4/5 anni si ripaga.
    Per quanto riguarda la soffitta puoi metterci dello Styrodur che isola come il polistirolo però è portante (nel senso che resiste alla compressione) e le dimensioni sono pannelli da 60 X 120.
    Il costo dipende dallo spessore, mi sembra che quello da 2 cm vada intorno ai 2 euro al metro quadro (ti consgilio quello da 3 cm battentato).
    Per le finestre io non ho messo nè tapparelle nè persiane, ho preferito investire il costo di queste cose nel serramento; ho messo un triplo vetro (doppia camera di gas); quindi ho aumentato l'isolamento della finestra e non ho problemi estitici di tapparelle ecc. Per l'oscuramento nelle camere metterò delle tende spesse.
    ciao

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 11:37
    Ciao ferdy,
    che serramenti hai messo?
    ciao grazie

  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 11:42
    Quelli dell sudtirol fenster, legno dentro, alluminio fuori (la parte in alluminio è completamente coibentata con schiuma poliuretanica).

    ciao

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 12:09
    1) per isolare la soffitta puoi controssoffittare l'appartamento abbassi il soffitto a 270 fai montare i panellli con l'isolante,diminuisci il volume da scaldare e isoli,se ti entrano i topi in soffitta fanno le feste con tutto quel polistirolo a disposizione.
    2) Demolendo i pavimenti metti dell'isolante termico anche a quelli,avendo problemi di ? fai un impianto a termosifoni ben fatto con caldaia modulante non necessariamente a condensazione,il trucco per consumare poco è disperdere poco,meglio usare le risosrse negli isolanti
    3) Puoi montare benissimo un camino con ventilazione ma scaldarci una casa di 180mq è dura,sempre accesso a fiamma alta e canalizzazioni per distribuire l'aria

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 12:12
    Li ho visti anch'io, bellissimi
    io ho chiesto il genius tutto legno
    ho chiesto il preventivo e pur tagliando su tutto, anch'io non ho sistemi oscuranti, metterò solo gli scuretti nella zona notte, mi hanno fatto un prezzo troppo alto....a me piacciono, i soldi sono tiratissimi, che faccio????
    tu come li trovi?
    mi piace il fatto che ti montano anche i falsi telai loro...
    tu avevi altri preventvi?
    come erano al confronto di sud tirol?
    pensa che per gli scuretti (per n. 8 finestre non giganti, quindi 8 pezzi di legno da interno) mi hanno chiesto 2500 euri (scontati all'osso, senno venivano 2980....)...ma quelli al limite non li faccio fare a loro, con poco più di mille euri me li fa un qualsiasi falegname....
    in ogni caso spenderei lo stesso un sacco
    che mi consigli????
    ciao e grazie

  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 13:29
    X mariro
    si sono un po' costosetti; però se vuoi la qualità ....
    secondo mè ne vale la pena ... tieni presente che qui in Trentino quando nomini Sudtirol Fenster è come citare Audi o BMW nel campo automobilistico. Inoltre ti posso assicurare che con questi "tedeschi" non ci sono mai (e dico mai) problemi.
    Conosco gente che ha montato serramenti delle Sudtirol Fenster da 15 anni e oggi sono come nuovi.
    ciao

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 13:16
    Per ferdy68

    conosci anche alpi fenster? che cosa se ne dice dalle tue parti????in rapporto a sud tirol sono un pochino pochino meno costosi, nel senso che offrono il meranti più o meno allo stesso prezzo dell'abete di sud tirol...
    e poi di BAYERWALD (che sono proprio tedeschi tedeschi) hai visto o sentito qualcosa????
    insomma sono al "trivio" per la scelta....qualche suggerimento o consiglio potrebbe essere decisivo....
    ti ringrazio tanto
    ciao

  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 13:31
    X mariro
    li ho sentiti nominare però non ho mai visto i loro prodotti; il fatto è che io volevo alluminio fuori e legno dentro per un fatto anche di manutenzione in futuro e in questo campo quelli della Sudtirol Fenster sono i migliori, pertanto non ho fatto tante ricerche in giro.
    ciao

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 15:57
    Grazie per le risposte

    x ferdy68

    Pensavo anch'io di lasciare il cappottino esterno per un lavoro futuro.

    Per le tapparelle mi sto facendo fare qualche preventivo con cassonetto murato in modo che non si veda niente, ma non sono sicuri di riuscire a murarli in un spazio di 30cm.

    Per quanto riguerda i pannelli FV o per il riscaldamento dell'acqua penso di fermarmi ad una predisposizione ed una installazione futura.
    Non mi convince molto l'idea del temocamino, in quanto penso, ma forse mi sbaglio, di sfruttare il camino ad aria per i primi freddi, senza accendere il riscaldamento a pavimento.

    Mi potresti spiegare cosa intendi con boiler a stratificazione???

    x radiante

    1) per isolare la soffitta puoi controssoffittare l'appartamento abbassi il soffitto a 270 fai montare i panellli con l'isolante,diminuisci il volume da scaldare e isoli,se ti entrano i topi in soffitta fanno le feste con tutto quel polistirolo a disposizione.

    Pensavo di fare il riscaldamento a pavimento: mi hanno detto che un impianto del genere + l'isolamento del massetto sia termico che sonoro porta via cira 25 cm, quindi l'altezza delle stanze dovrebbe ridursi a 275.
    Penso quindi che non valga la pena fare un controsoffitto, ma purtroppo ogni tanto un topolino in soffitta lo trovo..... hai qualche consiglio da darmi per isolare in modo fai da te senza dovermi preoccuopare dei topi?????

    Altra domanda, come si isola il pavimento.....devo richiedere qualche materiale particolare ???

    Grazie

  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 16:10
    Per "boiler a stratificazione" intendo quella che comunemente viene chiamata "cella termica" vedi questo sito
    http://www.casafelice.com/CELLE/multipd.htm
    ciao

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 11:16
    Grazie Ferdy,

    ieri sera è venuto il mio idraulico e abbiamo fatto 4 chiacchere.

    Mi ha consigliato di fare il riscaldamento a pavimento; come marca consiglia Kloben, per la caldaia ha detto che mi preventiva una via di mezzo, non mi ricordi i dati.
    Il progetto per il passo delle spirali ha detto che lo fa fare direttamente alla kloben (ha voluto le piantine con le indicazioni del nord sud, la larghezza dei muri ecc.).
    Come passo lui di solito utilizza 15 cm al centro della stanza e 10 cm verso i muri esterni??? E' corretto...alcuni ho sentito che stendono tutto a 10 cm ed i bagni addirittura a 5 cm come passo, ma lui afferma che se non si utilizza il pavimento in legno è sufficiente un passo da 15cm.....

    Mi ha sconsigliato di installare un boiler a stratificazione, che a parte i costi dice che complica moltissimo l'impianto. Quindi secondo lui l'ottimale è installare un camino ad aria e prevedere un collegamento per il futuro per una stufa a pellet collegata direttamente sull'impianto tramite una valvola miscelatrice...vi sembra corretta come soluzione??

    Altra domanda: dato che la caldaia è in terrazzo ed il soffitto è vuoto, non prevedevo niente per la predisposizione ad ampliamento futuri, al massimo è sufficiente fare un buco nel soffitto, deviare la mandata e installare tutto nella soffitta, cosa ne pensate??

    Altro quesito:

    Styrodur che isola come il polistirolo però è portante (nel senso che resiste alla compressione)

    Come se la cava tale materiale con i topolini???? Posso utilizzarlo tranquillamente??? In caso contrario, vi sono altri materiali???

    Grazie ancora......

  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 11:41
    Ciao luciopro
    per quanto riguarda lo Styrodur o altro materiale che preferisci, io non mi preoccuperei dei topolini in quanto è buona norma rasare tale materiale dopo la posa (ci sono delle colle opportune che servono sia per incollarlo che per rasarlo). Una volta rasato diventa più resistente (più bello da vedere in quanto tutto uniforme) e anche inataccabile dai roditori.
    Per quanto riguarda l'impianto di riscaldamento, come ti sarai reso conto, ci sono tantissime opinioni in merito. Ci sono idraulici (come il tuo) che sconsigliano le celle termiche alimentate dal solare e/o da altri dispositivi, da un lato hanno ragione perché è un impianto complicato e costoso però tieni presente che se hai a disposizione parecchio sole e/o parecchia legna a basso costo, con un impianto del genere ti scaldi praticamente a costo ZERO.
    Va benone l'impianto di riscaldamento a pavimento, per il passo tieni presente che più è vicino e più scalda, poi dipende molto dal tipo di pavimento che metterai.

    ciao

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 17:11
    Se fai un riscaldamento a pavimento demolirai tutto il vecchio pavimento esistente,sicche i 25cm necessari risulteranno meno alti dello spessore a disposizione che troverai demolendo il vecchio fino al solaio.
    Per isolare il pavimento della soffitta puoi stendete dei fogli in polistirolo ci fai un mazzetto sopra ,puoi fare un mazzetto con plistirolo gia impastato con cemento ,puoi stendere polistirolo e coprirlo con un tavolato oppure stendere della lava di vetro e fare un tavolato insomma i sistemi sono tanti decidi te quello che ti piace di piu

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 16:25
    Grazie ragazzi,
    siete molto gentili.

    un altra domanda:

    Va benone l'impianto di riscaldamento a pavimento, per il passo tieni presente che più è vicino e più scalda, poi dipende molto dal tipo di pavimento che metterai.

    A casa vostra che passo usereste per il riscaldamento??? Secondo me se lo faccio fare a 10 cm sarà sufficiente una temperatura di mandata inferiore, quindi un miglior utilizzo della caldaia a condensazione, o sbaglio???

  • ferdy68
    Ferdy68 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 16:29
    In linea di massima hai ragione, poi in realtà chi installa impianti a pavimento si basa anche su dei calcoli che dipendono da vari fattori.
    Ciao

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Gennaio 2007, alle ore 16:33
    Perfetto....grazie ragazzi.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gianpaolog
Buongiorno,mi trovo in una situazione assurda.Sto ristrutturando casa (singola) usufruendo del 110% con il General Contractor che ha effettuato il 1° Sal del 70% avendo...
gianpaolog 05 Agosto 2022 ore 14:37 2
Img jesonmile
Salve,abbiamo un soffitto a doppia altezza con 6 finestre 4'x2'.Siamo alla ricerca di idee per le tende per le prime 3 finestre che sono alte 15 piedi dal pavimento.Volevamo...
jesonmile 25 Luglio 2022 ore 13:13 9
Img carlo mereu.
Buongiorno,dovrei rialzare il pavimento di qualche centimetro, quindi le portefinestre andrebbero accorciate.Ho già verificato che sul controtelaio non c'è luce per...
carlo mereu. 21 Giugno 2022 ore 00:56 3
Img maddy89
Salve, ho acquistato due porte esterne in pvc per casa in sostituzione delle vecchie in alluminio. Le porte hanno misure e trasmittanza diverse ma la fattura del fornitore è...
maddy89 17 Giugno 2022 ore 10:50 3
Img han89
Buongiorno, vorrei chiedere un parere sugli infissi Kommerling PVC modello Eurofutur 76mm con il seguente vetrocamera montato:44.2 s, 12 argon, 44.2 b.c silenceGrazie...
han89 06 Giugno 2022 ore 13:03 3
Notizie che trattano Dubbi generali su ristrutturazione casa....aiuto che potrebbero interessarti


Nuovi cassonetti prefabbricati per avvolgibili

Isolamento termico - I cassonetti prefabbricati garantiscono alte prestazioni in termini di isolamento termico e acustico, caratteristiche indispensabili per un prodotto avvolgibile.

La porta scorrevole a scomparsa come innovazione nel campo edilizio

Infissi - La porta scorrevole a scomparsa, fino a pochi decenni fa, era realizzata con sistemi artigianali che non garantivano gli aspetti funzionali delle attuali soluzioni.

Riqualificare il foro finestra

Infissi Esterni - Porte e finestre sono il vero problema per l'isolamento termico ed è a questi particolari costruttivi che bisogna dedicare massima attenzione nelle ristrutturazioni.

Nuova vita ai rifiuti: R.C.A.

Arredamento - Chi, almeno una volta nella vita, al momento di liberare soffitte e ripostigli non ha detto Mi dispiace buttarlo via?In tempi in cui il problema di immondizia

Si può avere il Superbonus se cambia forma e dimensione degli infissi?

Infissi Esterni - La sostituzione degli infissi rientra tra gli interventi ammessi al Superbonus 110%. Ma è sempre possibile o ci sono particolari condizioni da rispettare?

Zanzariere certificate CE

Infissi Esterni - Le zanzare, oltre al fastidio per la loro presenza e le irritanti punture, possono causare malattie pericolose. E' quindi importante difendersi con zanzariere.

Proteggersi dagli spifferi

Fai da te - Qualche consiglio su come intervenire sugli infissi della propria abitazione, per contrastare la presenza di spifferi e correnti d'aria, anche di piccola entità.

Caratteristiche dei cassonetti per tapparelle a scomparsa

Infissi Esterni - I cassonetti coibentati a scomparsa per le tapparelle riuniscono in un solo elemento costruttivo un design curato ad alte prestazioni di efficienza energetica.

Varchi finestre termoisolati

Facciate e pareti - Il comfort abitativo migliore si ottiene con accorgimenti progettuali e realizzativi tra cui quello relativo all'isolamento termico dei varchi delle aperture.
REGISTRATI COME UTENTE
339.463 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//