Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-12-06 13:22:43

Ditta edile presenta cil ma non variazione catastale


Salve, chiedo consigli a voi più esperti di me.
Ho effettuato lavori di ristrutturazione nel mio appartamento nel lontano 2017 rivolgendomi ad una ditta chiaramente.
La suddetta ditta ha provveduto, come da contratto stipulato, mediante un proprio tecnico, a presentare una CIL al comune ma, a distanza di tempo, mi sono accorto, facendo una semplice visura, che la planimetria dell'immobile risale al periodo antecedente ai lavori.
Quindi la suddetta ditta non ha presentato la variazione catastale come previsto prima della fine dei lavori.
La mia domanda è: la ditta era tenuta a fare questo adempimento o dovevo farlo io?
Posso rivalermi sulla ditta stessa in caso di sanzioni?
Sinceramente mi sembra assurdo che la ditta, dopo essere stata pagata profumatamente, non abbia provveduto a fare questo adempimento lasciando, di fatto, incompiuto l'iter amministrativo intrapreso.
Cosa ne pensate.
Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 5 Dicembre 2022, alle ore 17:49
    Buongiorno. Il quesito è più adatto al forum legislativo, ma Le rispondo, comunque, in questa sede. In primo luogo, il contratto d'appalto dovrebbe disciplinare le obbligazioni assunte dall'impresa esecutrice. La variazione catastale va presentata entro 30 giorni dalla fine lavori, presso il competente sportello comunale. La presentazione dev'essere eseguita da un professionista tecnico abilitato, è da supporre lo stesso che abbia curato la comunicazione d'inizio lavori.

  • jeffcarter79
    Jeffcarter79 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Dicembre 2022, alle ore 13:22
    Sul conttartto è scritto che la CIL è a carico della ditta. LA interpreto come l'intero iter amministrativo. Ecco perchè anche io supponga che la presentazione vada fatta da chi ha curato la comunicazione dei lavori. Cosa ne pensate?

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img andrea andrei
Buonasera,chiedo consigli per sistemare le pareti del soggiorno dato che sono un po indeciso.Ho un doppio soggiorno di circa 40 mq piastrellato in marmo statuario.Dovrei...
andrea andrei 11 Gennaio 2023 ore 17:49 5
Img ibbove
Buongiorno,mi chiamo Samuele e avrei intenzione di rifare due bagni in un seconda casa in condominio.Mi sembra di aver capito che per accedere a tale detrazione dovrò...
ibbove 03 Gennaio 2023 ore 17:15 2
Img gaetano87
Buon pomeriggio, ho effettuato qualche mese fa dei lavori di ristrutturazione nell'appartamento attualemente di proprietà esclusiva di mia moglie.Per l'esecuzione dei...
gaetano87 02 Gennaio 2023 ore 18:46 2
Img filippo1988
Buongiorno vi chiedo un consiglio perché non so più come comportarmi col mio geometra:Circa due anni e mezzo fa ho incaricato il mio geometra di frazionare in...
filippo1988 31 Dicembre 2022 ore 10:33 2
Img jeffcarter79
Salve, chiedo consigli a voi più esperti di me.Ho effettuato lavori di ristrutturazione nel mio appartamento nel lontano 2017 rivolgendomi ad una ditta chiaramente.La...
jeffcarter79 15 Dicembre 2022 ore 09:50 1
Notizie che trattano Ditta edile presenta cil ma non variazione catastale che potrebbero interessarti


Proroga sanatoria catastale

Catasto - Con l'approvazione di un emendamento al Decreto Milleproroghe viene posticipato al 30 aprile 2011 il termine ultimo per presentare la sanatoria catastale.

Classamento Catastale

Catasto - Che cosa è il classamento catastale per un immobile e a cosa serve? In base a quali parametri di solito viene assegnato ad un immobile il classamento catastale.

Variazione catastale: quando e come procedere

Catasto - La richiesta di variazione catastale dell'immobile è una pratica di estrema rilevanza se si vuole essere in regola in caso di ristrutturazione e cessione immobile

Revisione catastale del Comune: le regole della Cassazione

Catasto - Il Comune deve motivare la revisione catastale che determina un aumento del valore dell'immobile. Lo afferma la Corte di Cassazione con una recente sentenza.

Quando eseguire una procedura DOCFA

Catasto - Eseguire lavori che cambiano la destinazione d'uso di un immobile o un frazionamento, sono operazioni che comportano variazioni catastali, ma non sono le sole.

I chiarimenti dal Notariato sulla conformità catastale

Catasto - Il notariato e il DL 78/2010 chiariscono gli obblighi in merito all'identificazione e alla conformità catastale degli immobili oggetto di trattativa immobiliare

Accatastamento

Catasto - L'accatastamento è obbligatorio non solo per nuove costruzioni, ma anche per qualunque intervento che possa comportare una modifica della rendita catastale.

La nuova IMU se varia la rendita in corso d'anno

Fisco casa - In caso di variazione di rendita catastale in corso d'anno occorre distinguere a seconda che la variazione sia dipendente dal contribuente o sia avvenuta d'ufficio

Come si calcola la consistenza catastale

Catasto - La consistenza catastale di un immobile indica la sua grandezza dal punto di vista catastale, misurandola in base a un parametro assunto come unità di misura.
REGISTRATI COME UTENTE
341.857 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//