Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2012-08-06 10:11:20

Casa in centro storico


Luca.e78
login
05 Agosto 2012 ore 14:54 4
Salve mi chiamo Luca
Come prima cosa vorrei farvi i complimenti per l'ottimo forum .
Tempo fà ho comprato una casa molto vecchia costruita con mattoni di terra e paglia confinante con la mia attuale abitazione , ora avevo intenzione di demolire questa casa in quanto è in pessime condizioni e credo che a breve cadrà da sola, sono andato al mio comune ( un piccolo comune in provincia di cagliari ) e ho parlato col geometra ( persona non molto cortese ) che in poche parole mi ha spiegato che la casa è situata in centro storico e quindi non posso demolirla , ma posso fare solo piccole oppere per metterla in sicurezza, ma io mi chiedo perche dovrei spendere fior fior di soldi per mettere in sicurezza un rudere che stà cadendo ? tenete presente che metà del tetto è già caduto le pareti hanno grosse crepe insomma ci vorrebbe una fortuna per metterla in sicurezza .....dimenticavo di dire che una volta demolita volevo semplicemente creare un giardino / parcheggio .
Come posso tutelarmi nel caso la casa cada da sola ?
Vi prego datemi un consiglio su come procedere .....

Cordiali Saluti Luca
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 5 Agosto 2012, alle ore 16:06
    Buongiorno, la situazione prospetta dei dubbi, ha provato a consultare qualche tecnico locale, esperto dei regolamenti edilizi comunali?

  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 6 Agosto 2012, alle ore 09:04
    Il problema è che la vuoi demolire e non ricostruire. Essendo in centro storico, la casa è tutelata, per cui non puoi demolirla. Cioè, potresti, con un'attestazione di uno strutturista che dichiara pericolante e non più utilizzabile la struttura, per cui in questi casi (a meno però di vincoli forti: cioè non solo il vincolo di centro storico, ma un vincolo specifico sull'immobile storico che non credo sia il tuo caso) è ammessa, previo accettazione da parte del Comune e della Soprintendenza, la demolizione con fedele ricostruzione. Non è comunque ammessa la demolizione pura.
    Occhi anche ad affermare in Comune che la struttura è pericolante, perché ti arriverà un'ordinanza di messa in sicurezza della stessa. E' ovvio che, se è su strada ed è davvero pericolosa, prima o poi un vicino o direttamente i vigili chiederanno l'ordinanza...

    Quando hai acquistato, sapevi che la casa era in centro storico e che era tutelata. Avresti dovuto informarti prima se ciò che volevi fare di questa casa era permesso.

  • luca.e78
    Luca.e78 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 6 Agosto 2012, alle ore 09:31
    Si per il momento volevo demolirla ,ma ciò non vuol dire che in un futuro non voglia ricostruirla, infatti avevo già in mente di ricostruirla non appena finivo di pagare il mutuo , ma x ora volevo solo demolirla.
    Quello che non capisco sono tutti queste limitazioni perché se guardo il vicinato sono tutte case nuove tranne una .....
    Si si lo sapevo che era in centro storico , ma è stata un' occasione il tipo che me l'ha venduta mi ha fatto un buon prezzo ,senza contare che è confinate con la mia attuale casa e ha un giardino bello grande .

  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 6 Agosto 2012, alle ore 10:11
    Capisco che alle volte è un controsenso osservare situazioni differenti pur parlando di un analogo contesto urbanistico.
    Eventuali incongruenze potrebbero derivare da una mancata applicazione di regole comuni a tutti.

    E' evidente che spetta a un bravo tecnico mediare sulle esigenze del committente rispetto alle regole urbanistiche e paesaggistiche applicate in una determinata area.
    Non mi rimane che suggerire di rivolgersi a un professionista, le potrà consigliare di provvedere magari in via provvisoria a mettere in sicurezza lo stabile, anche con soluzioni reversibili, per poi provvedere in futuro a un intervento più consistente.
    Anche in questo caso, così come aveva del resto citato lollolalla, se l'Ufficio Tecnico del comune è a conoscenza di situazioni di pericolo, potrebbe intervenire immediatamente obbligando una immediata messa in sicurezza.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img vale9188
Buongiorno.Da poco ci siamo trasferiti in una palazzina di 4 piani totale (il nostro appartamento è situato al 1), costruita fine anni 50, inizio 60 a Milano.L'unico mobile...
vale9188 22 Settembre 2021 ore 20:32 4
Img vanwilder
Salve a tutti sono qui a chiedere un vostro parere riguardo un preventivo fatto pochi giorni per una soluzione definitiva contro la muffa e l'umidità in casa. Dopo averle...
vanwilder 22 Settembre 2021 ore 15:38 41
Img martama
Salve a tutti sono in fase d acquisto casa e vorrei un consiglio da qualche espertoavrei bisogno di spostare la cucina da una parte all altraallego la planimetria con la seguente...
martama 22 Settembre 2021 ore 11:53 2
Img alberto dilenge
Ciao a tutti,dobbiamo ristrutturare un appartamento e sono a chiedervi un consiglio su un parametro che mi sta portando allo 'scervellamento'.L'obiettivo è ricavare 1 bagno...
alberto dilenge 22 Settembre 2021 ore 11:49 5
Img dariocasna
Salve,ho un vano scale separato dall'appartamento da una parete costituita da un semplice mattone forato di 12 cm.Vorrei fare un'isolazione interna lungo queste pareti.Cosa mi...
dariocasna 20 Settembre 2021 ore 09:46 6
REGISTRATI COME UTENTE
332.192 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//