Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2016-12-15 11:09:19

Manutenzione ordinaria che rientra nel lavoro di manutenzione straordinaria


Vorrei gentilmente chiedere chiarimenti sui tempi di realizzo di lavori, eventuali domande in comune e discorso lavori di manutenzione ordinaria che potrebbero rientrare nel discorso di detrazione del 50% se vengono fatti rientrare in lavori più complessi di manutenzione straordinaria.
Prima di tutto vorrei avere una delucidazione sul discorso che un lavoro di manutenzione ordinaria se rientra in un lavoro più complesso di manutenzione straordinaria o ristrutturazione può essere detratto.Faccio 2 esempi e vorrei capire se rientrano in questo discorso.
Primo esempio:
Raschiatura parete esterna della casa e intonacatura con materiale diverso dal precedente e colore diverso dal precedente fatto da ditta edile con domanda in comune (MANUTENZIONE STRAORDINARIA).
A questo lavoro io vorrei aggiungere rifacimento del bagno con nuovi tubi, impianto elettrico ed eventuale spostamento del tramezzo da parte di un idraulico (MANUTENZIONE STRAORDINARIA).
A questi due lavori di manutenzione straordinaria vorrei aggiungere nella lista da presentare al comune un lavoro in economia di posa del parquet (MANUTENZIONE ORDINARIA) dovuta al rifacimento del pavimento del bagno.
Il costo del materiale del parquet posso detrarlo?
Secondo esempio:
Raschiatura parete esterna della casa e intonacatura con materiale diverso dal precedente e colore diverso dal precedente fatto da ditta edile con domanda in comune (MANUTENZIONE STRAORDINARIA).
A questo lavoro io vorrei aggiungere cambio dei vari servizi (bidet, lavandino e mobili bagno) (MANUTENZIONE ORDINARIA).
A questi due lavori vorrei aggiungere nella lista da presentare al comune un lavoro in economia di posa del parquet (MANUTENZIONE ORDINARIA).
Il costo del materiale del parquet posso detrarlo?
Questi 2 esempi sono stati fatti per capire il discorso che se un lavoro di manutenzione ordinaria, se rientra in un lavoro più complesso di manutenzione straordinaria, può essere detratto.Praticamente se inserisco l’acquisto del pavimento o parquet (NORMALMENTE LAVORO DI MANUTENZIONE ORDINARIA) nella lista da presentare al comune con il lavoro di intonacatura esterna (MANUTENZIONE STRAORDINARIA) posso detrarre l'acquisto del pavimento o parquet?
O posso detrarre il pavimento o il parquet solo se faccio un lavoro di manutenzione straordinaria nel bagno o stanza qualsiasi spostando un tramezzo.
In pratica vale il discorso che una lavoro qualsiasi di manutenzione ordinaria per essere detratto deve stare nella lista dei lavori più ampi di manutenzione straordinaria o deve essere fatto nello stesso reparto (BAGNO) che rifacendo le tubazioni o eventuale spostamento del tramezzo con un lavoro più complesso e non solo di cambio dei sanitari fa si che il cambio di pavimentazione o parquet posso detrarlo.
Scusatemi se sicuramente non sono stato chiaro ma è un punto fondamentale per capire come uno deve muoversi nei vari lavori che si posso detrarre.
Poi se gentilmente potete chiarirmi questa situazione.
Devo far fare 2 lavori ad una ditta edile ed ad un idraulico artigiano.
Ho parlato in comune e per il lavoro della ditta edile per la demolizione dell'intonaco vecchio e cambio materiale intonaco nuovo e colore diverso della facciata esterna non serve che faccia una domanda ma basta che presenti una dichiarazione sostitutiva di atto notorio dove scrivo che questi lavori sono di manutenzione straordinaria.
Io vorrei che prima venga fatto questo lavoro ed al termine, penso dopo un mese, venga fatto da un artigiano idraulico il rifacimento del bagno con spostamento di tubazioni e disposizione dei sanitari.
Credo che anche per questo lavoro non serva una domanda specifica tipo la SCIA ma vorrei inserire questo lavoro come aggiunta al lavoro della ditta edile da fare subito dopo nella dichiarazione sostitutiva di atto notorio.
La mia domanda è se c'è bisogno di un geometra che faccia da direttore dei lavori dato che i lavori si faranno in 2 tempi differenti.La mia seconda domanda è se raggruppando questi 2 lavori, anche se con tempi a distanza di 1 mese, posso farli rientrare nelle detrazioni del 50% per lavori di manutenzione straordinaria?
Se in aggiunta a questi lavori nella dichiarazione sostitutiva di atto notorio scrivo che vorrei cambiare in economia acquistando da solo il pavimento delle camere con parquet, che sarà un pavimento di diverso materiale del precedente, posso farlo rientrare nei 2 lavori precedenti e detrarre il costo del parquet?
Dandomi queste risposte potrete sicuramente togliere finalmente i dubbi che le persone vanno incontro quando pensano di fare dei lavori in casa.
Grazie delle vostre risposte.
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Dicembre 2016, alle ore 10:20
    Se lei dà vita a lavori di manutenzione straordinaria, sempre e in tutti i casi anche i lavori di manutenzione ordinaria sono detraibili.

    Per la seconda domanda, in relazione ai due lavori che deve avviare, io le consiglierei di depositare una CILA dove li inserisce entrambi e, indipendendentemente dalle tempistiche, detrae tutto con un'unica pratica. E' necessario avere un progettista e un direttore dei lavori.

  • mich73
    Mich73 Ricerca discussioni per utente Beatrice.pi
    Giovedì 15 Dicembre 2016, alle ore 11:09
    Se lei dà vita a lavori di manutenzione straordinaria, sempre e in tutti i casi anche i lavori di manutenzione ordinaria sono detraibili.

    Per la seconda domanda, in relazione ai due lavori che deve avviare, io le consiglierei di depositare una CILA dove li inserisce entrambi e, indipendendentemente dalle tempistiche, detrae tutto con un'unica pratica. E' necessario avere un progettista e un direttore dei lavori.
    Grazie della risposta e mi scusi per la domanda contorta ma volevo spiegare piu dettagliatamente possibile il problema.

    Se posso chiedo ancora questa cosa per convincermi definitamente.
    Lei mi ha detto che in tutti i casi la manutenzione ordinaria inserita in una lista di lavoro di manutenzione straordinaria possono essere detratti.

    Esempio pratico.

    Cambio parquet delle camera da letto (MANUTENZIONE ORDINARIA) inserito nella lista di raschiatura intonaco facciata esterna e nuovo intonaco con materiale diverso dal precedente (MANUTENZIONE STRAORDINARIA) io posso detrarre il parquet anche se lo metto io in economia?
    Mi scusi se faccio questo esempio estremo ma e' per capire se i lavori devono essere conseguenti e far parte dello stesso reparto.
    Io pensavo che per far rientrare anche il costo del parquet io dovevo far fare un lavoro nella stanza spostando una porta o til tramezzo.
    Grazie delle sue risposte.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabios1989
Salve,ho eseguito una ristrutturazione (manutenzione straordinaria con CILA) per usufruire delle detrazioni fiscali del 50% (e NON del 65%).Ho i seguenti dubbi per la...
fabios1989 10 Giugno 2021 ore 16:25 1
Img stefano mutti
Buon giorno, ho un caso particolare di ampliamento.Ho intrapreso una pratica unica SCIA alt al Pdc per accedere al superbonus.Sull'edificio principale composto da 2 unità...
stefano mutti 29 Maggio 2021 ore 17:03 2
Img sscoccimarro
Buongiorno,ho acquistato un appartamento che non aveva il certificato di agibilità in quanto ante 1930.Ho effettuato poi dei lavori di manutenzione straordinaria mediante...
sscoccimarro 10 Maggio 2021 ore 18:14 3
Img francescarizzi
Buongiorno a tutti,avendo necessità di sollevare il direttore dei lavori per una manutenzione straordinaria (rifacimento impianto casa privata e cambio planimetria...
francescarizzi 22 Aprile 2021 ore 20:04 1
Img miller
Buongiorno,sulla base delle ultime normative emanate sembrerebbe che sia possibile installare una stufa a pellet beneficiando della detrazione del 50%, e poiché tale...
miller 30 Marzo 2021 ore 18:57 1
Notizie che trattano Manutenzione ordinaria che rientra nel lavoro di manutenzione straordinaria che potrebbero interessarti


Manutenzione ordinaria

Restauro edile - Manutenzione ordinaria, cosa si intende, quale tipologia di lavori della casa comprende, anche se spesso è confusa con la manutenzione straordinaria.

Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

Manutenzione straordinaria bagno: comprende anche l'installazione sanitari?

Leggi e Normative Tecniche - Dal Tar della Toscana arrivano importanti chiarimenti sulla possibilità o meno di considerare l'installazione di sanitari intervento di manutenzione straordinaria

È possibile affidare la manutenzione alla ditta di un condòmino?

Parti comuni - L'esecuzione di opere di manutenzione ordinaria e quelle di manutenzione straordinaria è cosa normale in condominio. Se un condòmino è imprenditore può eseguirli?

Mutui per ristrutturazione casa

Mutui e assicurazioni casa - Oltre che per l'acquisto, un mutuo può essere richiesto anche per finanziare lavori di ristrutturazione, manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria.

Manutenzione Straordinaria

Restauro edile - Gli interventi di manutenzione straordinaria sono quelli necessari a rinnovare e sostituire parti anche strutturali o realizzare e integrare impianti e servizi igienici.

IVA per stufe a pellet

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Come si applica l'aliquota IVA in caso di installazione di stufe a pellet all'interno di fabbricati ad uso abitativo di nuova costruzione o già esistenti.

Detrazione 50% anche per nuove costruzioni e manutenzione ordinaria

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Alcuni particolari interventi di nuova costruzione e di manutenzione ordinaria possono beneficiare della detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie.

Comunicazione Inizio Lavori (CIL)

Leggi e Normative Tecniche - La Comunicazione inizio lavori (CIL) introdotta nel 2010 dalla Legge 73/10 permette di semplificare l'iter per alcuni interventi tra cui la manutenzione straordinaria.
REGISTRATI COME UTENTE
332.768 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//