Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Detrazioni fiscali ristrutturazione come convivente


Valentinafornasier
login
02 Novembre 2017 ore 11:50 7
Buongiorno,
ho un dubbio sulle detrazioni fiscali come convivente.
L'immobile è intestato al mio fidanzato, la pratica di ristrutturazione è stata avviata il 09/01/17, io ho la residenza lì dal 1° marzo.
I lavori che pago dopo il 1° marzo li posso detrarre se le fatture sono intestate a me o comunque risulta il mio codice fiscale nel bonifico?

  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Martedì 7 Novembre 2017, alle ore 11:15
    Purtroppo no: la convivenza deve sussistere dal momento in cui iniziano i lavori (ris. n. 184/E del 2002 e circ. n. 15/E del 2005, par. 7.2).
    Saluti.
    rispondi citando
  • valentinafornasier
    Valentinafornasier Ricerca discussioni per utente
    Martedì 7 Novembre 2017, alle ore 11:22
    Io convivevo già da 4 anni con il mio fidanzato sul precedente immobile,
    lui infatti secondo la busta paga risultava domiciliato nel mio appartamento
    dite che può bastare o potrebbe andar bene anche un'autocertificazione di stato di famiglia dove dichiaro che convivevamo già da 4 anni?
    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 9 Novembre 2017, alle ore 16:17
    Allora se la convivenza sussiste già da quattro anni non c'è alcun problema. Diversi circolari infatti parlano del requisito della convivenza espletabile anche in luogo diverso da quello oggetto poi di ristrutturazione.
    rispondi citando
  • valentinafornasier
    Valentinafornasier Ricerca discussioni per utente Beatrice.pi
    Giovedì 9 Novembre 2017, alle ore 16:33
    Allora se la convivenza sussiste già da quattro anni non c'è alcun problema. Diversi circolari infatti parlano del requisito della convivenza espletabile anche in luogo diverso da quello oggetto poi di ristrutturazione.
    Ok ma io come la dimostro se me lo richiedono? nel senso, basta presentare bollette pagate dal mio fidanzato per far capire che vivevamo insieme?
    bastano bollette o serve fare magare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio?

    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente Valentinafornasier
    Giovedì 9 Novembre 2017, alle ore 16:40
    ok ma io come la dimostro se me lo richiedono? nel senso, basta presentare bollette pagate dal mio fidanzato per far capire che vivevamo insieme?
    bastano bollette o serve fare magare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio?

    La convivenza non è attestata da nessun atto? Se no, è necessaria una dichiarazione, ma per queste cose molte tecniche chiederei ad un commercialista o ad un funzionario AdE.
    rispondi citando
  • tuttok
    Tuttok Ricerca discussioni per utente Beatrice.pi
    Lunedì 27 Novembre 2017, alle ore 19:52
    La convivenza non è attestata da nessun atto? Se no, è necessaria una dichiarazione, ma per queste cose molte tecniche chiederei ad un commercialista o ad un funzionario AdE.
    Nel mio caso lo dimostro con il foglio rilasciato dal comune dell'effettivo cambio di residenza che risulta antecedente all'apertura della cila di inizio lavori e dovrei essere ok? è corretto?
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 1 Dicembre 2017, alle ore 17:23
    Ciao Valentina,
    l'agenzia delle entrate prevede che possono beneficiare delle detrazioni fiscali (50%):
    - il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (il coniuge, il componente dell’unione civile, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado) ?
    - il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge
    - il convivente more uxorio , non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato, per le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2016.

    "more uxorio" locuzione "A modo di moglie"; per indicare la condizione di due persone che convivono stabilmente senza aver contratto matrimonio.

    Secondo me hai diritto alla detrazione, visto che l'agenzia delle entrate non pone la condizione della residenza, ma dello "stato civile".

    Se vuoi dai un'occhiata al link:
    http://www.studiosdl.it/blog

    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img carolflauto
Ho iniziato i lavori di ristrutturazione edilizia per una abitazione acquistata come abitazione principale con mutuo,  ma che a causa di difficoltà varie non è...
carolflauto 19 Luglio 2014 ore 12:28 1
Img biso22
Buongiorno a tutti, ho appena acquistato casa e vorrei fare delle piccole modifiche ma non riesco a capire se rientrano nei canoni dell'Ediliza Libera o no.I lavori che voglio...
biso22 03 Luglio 2017 ore 11:46 2
Img mattia1978
Buona sera ragazzi, devo rifare insieme alla ristrutturazione, anche tutto l'impianto idraulico ed elettrico. Essendo che vorrei detrarre il 50% delle spese sostenute, vorrei...
mattia1978 09 Dicembre 2017 ore 21:18 4
Img skiline
Buona sera, vorrei compare una casa (che non è prima casa ma ne ho altre ereditate), come investimento da ristrutturare per poi vendere o affittare.la struttura ha 3 piani...
skiline 03 Novembre 2017 ore 22:02 5
Img benben
Supponiamo che nello stesso anno presento una DIA per la costruzione di un nuovo garage (pertinenziale) e di una nuova scala esterna (mi risultano entrambi detraibili al 36%) e...
benben 28 Novembre 2008 ore 06:54 1
Notizie che trattano Detrazioni fiscali ristrutturazione come convivente che potrebbero interessarti
Bonus ristrutturazioni: quando spetta al familiare convivente

Bonus ristrutturazioni: quando spetta al familiare convivente

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando il familiare convivente può fruire del bonus ristrutturazione per i lavori eseguiti sull'immobile di proprietà del familiare. Ecco i chiarimenti del Fisco
Il diritto di abitazione del convivente non rientra nella successione

Il diritto di abitazione del convivente non rientra nella successione

Proprietà - In caso di convivenza more uxorio che succede se uno dei conviventi muore? Il diritto di abitazione previsto dalla legge con scadenza non rientra in successione
Detrazioni fiscali per persone unite civilmente e per conviventi more uxorio

Detrazioni fiscali per persone unite civilmente e per conviventi more uxorio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dopo la legge sulle unioni civili e sulle convivenze, l'Agenzia delle Entrate allarga la possibilità di detrazione anche al familiare non rigorosamente sposato.

Fattura per detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A chi vanno intestate le fatture relative a lavori che possono beneficiare delle detrazioni fiscali sulla casa, quando vanno emesse e cosa devono riportare?

Tagli alle detrazioni fiscali

Normative - Approvata alla Camera la legge di conversione della Manovra Finanziaria che introduce una serie di tagli a tutte le agevolazioni fiscali, comprese quelle per la casa.

Detrazioni fiscali per locazione solo con pagamenti elettronici

Affittare casa - In partenza il piano del Governo per la lotta all'evasione. Detrazioni fiscali possibili solo utilizzando mezzi di pagamento tracciabili: ecco le misure future.

Bonus ristrutturazioni ed Ecobonus: non spetta a chi acquista casa da impresa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se l'impresa che esegue lavori di recupero del patrimonio edilizio e risparmio energetico vende l'immobile? I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Chi può fruire della detrazione sulle ristrutturazioni (50%)

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possono accedere alla detrazione le persone fisiche assoggettate a IRPEF che posseggono o detengono l'immobile, i familiari conviventi e i promissari acquirenti.

Chi può fruire della detrazione sul risparmio energetico (65%)

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possono accedere alla detrazione i titolari di redditi soggetti ad IRPEF/IRES che posseggono o detengono l'immobile, familiari conviventi e promissari acquirenti.
REGISTRATI COME UTENTE
306.714 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie