Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Agevolazione fiscale lavori di manutenzione straordinaria


Proverbiopietro
login
02 Dicembre 2016 ore 08:36 5
Buongiorno a tutti,
a breve acquisterò una villettina a schiera di circa 10 anni e vorrei eseguire alcuni lavori di "sistemazione" tra cui:
1.sostituzione del pavimento di sala e cucina
2.rifacimento dell'intonaco delle pareti della taverna in quanto un po deteriorate a causa dell'umidità
3 sostituzione della pavimentazione del giardinetto esterno
4.sostituzione dei sanitari dei bagni
5.acquisto arredamento
6.RIFACIMENTO DEL BAGNO AL P.INTERRATO (accatastato come "Lavanderia") PER LA POSA DI UNA NUOVA DOCCIA IDROMASSAGGIO LA CUI COLLOCAZIONE RICHIEDE LO SPOSTAMENTO DEL SANITARIO ESISTENTE ED IL CONSEGUENTE RIFACIMENTO DEGLI SCARICHI.
Considerando che i punti dall'1. al 5. presi singolarmente sarebbero da considerare "manutenzione ordinaria" e quindi esenti da detrazione fiscale, volevo sapere se il punto 6. (rifacimento bagno) può rientrare come "manutenzione straordinaria" e poter quindi usufruire della detrazione fiscale del 50%; inoltre, se ciò fosse possibile, vorrei sapere se a questo punto è possibile fare rientrare in detrazione anche tutti i lavori sopracitati, usufruendo inoltre del "Bonus mobili" per l'acquisto degli arredi e apparecchiature, anche se a servizio di altri ambienti della casa non oggetti di ristrutturazione
Per finire mi interesserebbe sapere:
-la ristrutturazione del bagno, non dovendo cambiare alcuna volumetria e nemmeno modificare o demolire pareti e tramezze, necessità di una pratica edilizia o è sufficiente una Autocertificazione (mi pare si chiami Autocertificazione sostitutiva di atto notorio)
- se bastasse l'Autocertificazione, la comunicazione preliminare all'ASL va comunque eseguita?
In attesa di una Vs. gradita risposta Vi ringrazio tantissimo per l'attenzione e...... per la pazienza
Pietro
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Dicembre 2016, alle ore 19:33
    L'unica cosa che le permette di accedere alle detrazioni è il rifacimento dell'impianto idrico, che le consentirebbe di detrarre tutti i lavori.
    Deve però fare attenzione alla destinazione d'uso del nuovo locale bagno: se è accatastato come lavanderia non è possibile installare sanitari e vasca a meno che non si cambi la destinazione d'uso (e quindi deve esserci la volumetria necessaria).
    Chiaramente deve essere redatta pratica da consegnare al Comune per il cambio.
    rispondi citando
  • proverbiopietro
    Proverbiopietro Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Dicembre 2016, alle ore 22:06
    Grazie mille ora ho le idee molto più chiare

    rispondi citando
  • proverbiopietro
    Proverbiopietro Ricerca discussioni per utente Beatrice.pi
    Venerdì 2 Dicembre 2016, alle ore 23:49
    L'unica cosa che le permette di accedere alle detrazioni è il rifacimento dell'impianto idrico, che le consentirebbe di detrarre tutti i lavori.
    Deve però fare attenzione alla destinazione d'uso del nuovo locale bagno: se è accatastato come lavanderia non è possibile installare sanitari e vasca a meno che non si cambi la destinazione d'uso (e quindi deve esserci la volumetria necessaria).
    Chiaramente deve essere redatta pratica da consegnare al Comune per il cambio.
    Gentilissima Beatrice mi sorge un dubbio: al p.t e al p.primo i "bagni" sono accatastati come WC ( entrambi sono areati e dotati di water bidèt lavabo e doccia . Che differenza c'è a livello catastale tra bagno e WC. ?
    grazie
    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente Proverbiopietro
    Lunedì 5 Dicembre 2016, alle ore 16:50
    Gentilissima Beatrice mi sorge un dubbio: al p.t e al p.primo i "bagni" sono accatastati come WC ( entrambi sono areati e dotati di water bidèt lavabo e doccia . Che differenza c'è a livello catastale tra bagno e WC. ?
    grazie
    Non c'è differenza.
    Saluti.
    rispondi citando
  • proverbiopietro
    Proverbiopietro Ricerca discussioni per utente Beatrice.pi
    Lunedì 5 Dicembre 2016, alle ore 20:56
    Non c'è differenza.
    Saluti.
    Grazie mille
    buona searta
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img carlocorneo
Buonasera, ho la necessità di conoscere se:1) il rifacimento completo del tetto condominiale, (con l'applicazione di un nuovo strato di guaina bituminosa ecc....con la...
carlocorneo 12 Dicembre 2019 ore 21:34 7
Img elisamts88
Buongiorno, ho un dubbio riguardo la pertinenza di spese per la riparazione di due problemi strutturali verificatisi nell'appartamento (anni '70) in cui sono in affitto. Un...
elisamts88 12 Settembre 2019 ore 14:09 3
Img telemaco.gm
Buonasera,volevo farvi delle domande:quando si fanno dei lavori straordinari in un condominio dove c'è un amministratore, di regola le quote vengono versate su un fondo...
telemaco.gm 01 Luglio 2015 ore 18:07 2
Img massimo73j
Abito in un codominio composto da quattro appartamenti con complessivi 7 proprietari;durante le ultime piogge, nel mio appartamento  c'è stata una vistosa...
massimo73j 16 Marzo 2014 ore 16:35 6
Img paolograffeo
Stabilito che la verniciatura delle ringhiere metalliche dei balconi che si affacciano sui prospetti del palazzo  e gli stessi  sono considerati beni di proprietà...
paolograffeo 07 Settembre 2015 ore 12:38 1
Notizie che trattano Agevolazione fiscale lavori di manutenzione straordinaria che potrebbero interessarti


Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

Manutenzione straordinaria bagno: comprende anche l'installazione sanitari?

Leggi e Normative Tecniche - Dal Tar della Toscana arrivano importanti chiarimenti sulla possibilità o meno di considerare l'installazione di sanitari intervento di manutenzione straordinaria

Bonus facciate: confermato per il 2020 con limiti di spesa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus facciate: Detrazione del 90% per chi effettua la ristrutturazione della facciata dello stabile condominiale o della sua abitazione. Quali i limiti di spesa

L'installazione di un condizionatore è sufficiente per avere diritto anche al bonus mobili?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'installazione di una pompa di calore che comporta risparmio energetico può godere della detrazione sulle ristrutturazioni ed è presupposto per il bonus mobili

Bonus casa 2019: le novità in arrivo con la Legge di Bilancio

Leggi e Normative Tecniche - Approvata la manovra fiscale del governo con proroga per tutto il 2019 delle detrazioni fiscali relative a spese sulla casa. Ecco quali sono gli sconti previsti

Bonus antincendi per il 2020: di cosa si tratta

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Manovra economica 2020: introdotto un bonus antincendio. Detrazione del 70 e 75% per la riqualificazione dei condomini in presenza di particolari requisiti tecnici

Via libera al Bonus verde anche per il 2020

Fisco casa - Prorogata anche per il prossimo anno la detrazione fiscale del 36% relativa al bonus verde per gli interventi di sistemazione a verde nelle unità immobiliari.

Il bonus mobili nel 730/2018

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il bonus mobili, la detrazione Irpef al 50% per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l'arredo di casa, è fruibile se indicato nel modello 730/2018.

Bonus facciate 2020: le ultimissime novità

Fisco casa - Bonus facciate: la detrazione al 90% per le spese di rifacimento delle facciate degli edifici si estende a professionisti, imprese e lavoratori autonomi. Le novità
REGISTRATI COME UTENTE
312.452 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE