Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Scarico fumi a parete per caldaie a pellet e metano


Buonasera a tutti.
Scrivo per avere delucidazioni in merito alle procedure relative allo scarico dei fumi a parete provenienti da caldaie a pellet e metano.
Pongo in essere la questione in quanto, abitando al quinto ed ultimo piano di un condominio soggetto a vincolo delle Belle Arti, i proprietari degli appartamenti immediatamente sottostanti al mio hanno provveduto ad installare un nuovo impianto termico (4 piano caldaia a metano; 3 piano caldaia a pellet) con i relativi scarichi a parete.
Entrambi gli impianti, a detta dell'amministratore di condominio, sono certificati da parte delle aziende installatrici. Entrambi gli appartamenti sono provvisti di canna fumaria...ma credo venga essa ultilizzata per lo scarico della cappa della cucina.
Tutto  questo comporta un disagio per quanto concerne l'inalazione degli scarichi da parte mia e disagio nel eseguire gesti ordinari come, ad esempio, stendere la biancheria ecc. ecc.
Chiedo quindi se l'installazione dei suddetti impianti termici sia lecita pur limitando le libertà mie e di altri condomini.
Se così non fosse, in caso di abuso quindi, quali procedure devo avviare per porre fine a questa situazione?
Grazie per la attenzione, buona serata a tutti voi!!!!
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Febbraio 2015, alle ore 22:23
    Allora, per prima cosa bisognerebbe verificare se davvero gli impianti sono certificati e sopratutto installati a regola d'arte.
    Se la verifica ha esito positivo, possiamo prendere in considerazione quanto prescritto dall'articolo 844 del Codice Civile:

    "Art. 844. Immissioni.
    Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi.
    Nell'applicare questa norma l'autorità giudiziaria deve contemperare le esigenze della produzione con le ragioni della proprietà. Può tener conto della priorità di un determinato uso".

    Se - come mi sembra di capire - le sono interdette costantemente (per la stagione fredda e quindi molti mesi all'anno) gesti come stendere la biancheria o aprire la finestra, mi sembra che siamo ben al di sopra della soglia di "normale tollerabilità": però questa è una materia spinosa (come anche il "decoro dell'edificio"), in quanto non è normata con precisione, ma lasciata all'interpretazione del giudice.

    Tuttavia, mi sembra molto strano che siano permessi scarichi a parete e non in canna fumaria, perchè esistono precise norme UNI sull'altezza delle canne fumarie.
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Febbraio 2015, alle ore 22:27
    Faccio una precisazione: ovviamente qui non si tratta di "fondi", cioè di due proprietà confinanti (ad esempio due campi o anche due villette a schiera) ma di appartamenti: ritengo comunque che si possa applicare il principio dell'analogia.
    Le rinnovo comunque il consiglio di rivolgersi a un avvocato (io sono architetto).
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img chiarale
Dovendo ristrutturare un locale di nostra proprietà al piano terra di un condominio, abbiamo scoperto che la canna fumaria originale, risalente a circa 30 anni fa, ma mai...
chiarale 27 Gennaio 2014 ore 16:17 1
Img doc11
Buongiorno,dato per assodato che i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria da effettuare su una canna fumaria sono di competenza dei suoi utilizzatori, vorrei gentilmente...
doc11 05 Marzo 2014 ore 17:27 1
Img cipi86
Buonasera,ho un problema con una stufa a pellet installata dal proprietario del piano terra in quanto hanno montato la stufa facendo andare le scarico dei fumi in una canna...
cipi86 03 Ottobre 2013 ore 15:07 1
Img nunzio1942
Abito in un condominio di 5 piani con caldaia da riscaldamento autonoma esterna,vorrei installare una stufa a pellet.Il rivenditore dice che per i fumi posso utilizzare la canna...
nunzio1942 02 Marzo 2014 ore 14:01 1
Img gianfrsg75
Buonasera a tutti,spero di ricevere un consiglio da qualcuno più esperto di me per risolvere un problema annoso che mi si è presentato.Abito in un piccolo...
gianfrsg75 12 Febbraio 2014 ore 18:19 1
Notizie che trattano Scarico fumi a parete per caldaie a pellet e metano che potrebbero interessarti
Manutenzione canne fumarie in eternit

Manutenzione canne fumarie in eternit

Impianti di riscaldamento - Il problema dello smaltimento dell'amianto rappresenta un onere economico notevole per chiunque voglia ottemperare alle vigenti disposizioni di legge in materia.
Caminetti a gas

Caminetti a gas

Impianti di riscaldamento - Il caminetto a gas, oltre a riscaldare, arreda l'ambiente in cui è inserito e in più richiede manutenzione quasi nulla con costi di gestione super economici.
Camini e Canne Fumarie

Camini e Canne Fumarie

Impianti - Quali sono e che ruolo hanno, esteticamente e funzionalmente, i componenti e le parti fondamentali di un camino, elemento costruito tipico delle case tradizionali.

Manutenzione della canna fumaria condominiale per cattivo funzionamento

Manutenzione condominiale - La manutenzione della canna fumaria condominiale, il ruolo dell'assemblea e quello del singolo condomino che ha notizia certa di un cattivo funzionamento

Come si suddividono i costi di una canna fumaria tra i condòmini?

Affittare casa - La canna fumaria per lo scarico dei prodotti della combustione può essere un manufatto in proprietà condominiale. In questo caso, come si ripartiscono le spese?

Definizioni Sistemi Fumari

Impianti - Conoscere la corretta terminologia dei sistemi fumari per l'interpretazione di norme e progetti relativi agli impianti a combustione.

Come migliorare il tiraggio della canna fumaria

Impianti di riscaldamento - Ecco alcune regole per la progettazione della canna fumaria e per la sua corretta manutenzione per consentirne l'adeguato tiraggio dei fumi della combustione.

Canne fumarie, distanze dal confine e problemi condominiali

Parti comuni - Le canne fumarie necessarie all'evacuazione dei fumi derivanti dal funzionamento degli impianti di riscaldamento devono essere portate sopra il colmo del tetto.

Risanamento camini e canne fumarie

Impianti di riscaldamento - Incompatibilità dei vecchi camini e delle vecchie canne fumarie con i nuovi generatori di calore e tecniche adottabili per il loro risanamento e riutilizzo.
REGISTRATI COME UTENTE
306.856 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie