Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-10-01 16:05:13

Nuovo allaccio: responsabilità del proprietario


Tarzan123456
login
30 Settembre 2015 ore 12:46 2
Ciao a tutti, sono nei guai.
Ho preso un appartamento in affitto.
Il vecchio inquilino aveva l'utenza elettrica intestata a suo nome e prima di andare via ha disdetto il contratto.
Quando sono subentrato nell'appartamento ho chiamato l'ENEL che mi ha detto che non è possibile attivare il contratto prima che intercorrano almeno dai 2 ai 10 giorni perché il vecchio intestatario ha disdetto!!! e ci hanno staccato la luce!!!!!!!!
Sono disperato! mia moglie ora mi odia perché non ho pensato al problema prima!!
Il proprietario è responsabile?
E l'ente erogatore?
Qual'è la via più pratica da seguire?
Possiamo andare in albergo e chiedere i danni al proprietario?
Oppure possiamo minacciare l'ENEL (ho letto di interruzione di pubblico servizio) in qualche modo che non ci devono staccare la luce?
Cosa possiamo fare?



Modificato il 30 Settembre 2015 ore 12:48
  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 30 Settembre 2015, alle ore 18:33
    Sicuramente è responsabile il proprietario che doveva informarvi di tutto quanto ciò che rendeva l'immobile inutilizzabile. Io chiederei a lui i danni: sta a questo, poi, rifarsi (se esistono i presupposti) sul precedente inquilino.

  • tarzan123456
    Tarzan123456 Ricerca discussioni per utente Lucag1979
    Giovedì 1 Ottobre 2015, alle ore 16:05 - ultima modifica: Giovedì 1 Ottobre 2015, all or 16:07
    Sicuramente è responsabile il proprietario che doveva informarvi di tutto quanto ciò che rendeva l'immobile inutilizzabile. Io chiederei a lui i danni: sta a questo, poi, rifarsi (se esistono i presupposti) sul precedente inquilino.
    Ma sei sicuro di questo? non vorremmo fare un buco nell'acqua. Di fatto l'immobile e` utilizzabile: l'impianto elettrico ci sta!...ma non abbiamo considerato per tempo la questione dell'allaccio.
    Non vorrei che ci incaponissimo e che poi il proprietario risultasse pure incolpevole.
    (Nel contratto ci sta scritto che le utenze sono a nostro carico)

    Grazie

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mikx
Sto costruendo casa e ho bisogno del contatore elettrico ENEL per procedere con i lavori. Il grezzo è stato fatto dall'impresa, una volta terminati i lavori ha staccato il...
mikx 17 Aprile 2020 ore 16:22 10
Img telefrenk
Salve a tutti, ho di recente acquistato un appartamento in un vecchio stabile a Roma e devo attivare una fornitura luce. Nell'immobile è presente un vecchio contatore...
telefrenk 29 Novembre 2019 ore 19:27 1
Img ireneabeni
Buongiorno, ho bisogno di voi perché totalmente inesperta!!La situazione è questa: io e il mio compagno stiamo ristrutturando la casa di mio suocero che in...
ireneabeni 09 Dicembre 2016 ore 09:07 1
Img valeriagarrone
Ho problemi con il mio comune (600 abitanti!!) per quanto riguarda il permesso allacciamento luce.La ditta fornitrice ha chiesto il permesso di intervenire sul suolo pubblico al...
valeriagarrone 25 Ottobre 2016 ore 17:15 1
Img valeriagarrone
Buonasera,spiego in breve la mia situazione...ho realizzato una casa nuova, ho richiesto un nuovo allaccio e contatore ENEL.L'ENEL mi manda tutti i documenti da firmare e...
valeriagarrone 17 Ottobre 2016 ore 11:29 2
Notizie che trattano Nuovo allaccio: responsabilità del proprietario che potrebbero interessarti


Niente Superbonus per gli edifici con impianti condivisi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - È possibile usufruire del Superbonus in caso di unità immobiliari poste all'interno di edifici plurifamiliari? Ecco cosa ha risposto l'Agenzia delle Entrate.

Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.

Impianto elettrico di cantiere

Impianti elettrici - Semplici verifiche visive permettono di stimare in prima approssimazione l'affidabilità dell'impianto elettrico del cantiere di casa propria in ristrutturazione.

Cabina Elettrica

Impianti - Le cabine di trasformazione permettono di cambiare i parametri elettrici adattando grandi potenze in gioco e riducendole per l'impiego negli impianti utilizzatori.

Allaccio Gas

Leggi e Normative Tecniche - La delibera 40/2014 regolamenta l'allaccio gas per gli usi civili quali: il riscaldamento, la cottura dei cibi e la produzione di acqua calda sanitaria.

Arriva dalla Germania la facciata modulare che integra le rinnovabili

Impianti domotici - Un gruppo di ricercatori dell'Istituto Fraunhofer ha ideato un sistema per riqualificare energeticamente le facciate degli edifici in maniera minimamente invasiva

Installazione addolcitore d'acqua: quando scattano i benefici fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si ritiene possibile, a determinate condizioni, godere della detrazione IRPEF del 50% e dell'IVA agevolata per l'acquisto e l'istallazione dell'addolcitore di acqua

Riscaldamento a battiscopa: ecco cosa sapere

Impianti di riscaldamento - Guida completa per sapere tutto sul riscaldamento a battiscopa radiante. Perché sceglierlo, tutti i pro e tutti i contro e i costi di acquisto e installazione.

Allacci Scaldabagno

Impianti idraulici - La maggior parte degli scaldabagni funzionano con gas metano e propano liquido in ogni caso occorre verificare la correttezza degli allacci idrici ed elettrici.
REGISTRATI COME UTENTE
339.459 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//