Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2009-02-18 18:25:00

Messa a norma impianto elettrico condominiale sulle cantine


Quadrino
login
18 Febbraio 2009 ore 13:45 3
Salve, una domanda:
Una ditta sta' ultimando la posa in opera dell'impianto elettrico a norma nell'area condominiale dele cantine sostituendo ed eliminando il vecchio impianto non a norma come deciso e deliberato in assemblea.
Si e' sollevato un problema. il vecchio impianto elettrico non a norma condominale che porta la luce nelle cantine deve essere disattivato per legge? mi spiego, alcuni condomini sostengono che il condominio non puo' togliergli la luce nelle cantine e se il loro impianto elettrico di proprieta' all'interno della cantina non e' a norma e' un problema loro. sostengo invece io che l'impianto condominiale elettrico deve essere a norma per la parte condominiale e che il vecchio impianto deve essere distaccato completamente poiche' non a norma. Viene comunque garantito al di fuori della cantina di proprita' la possibilita' di allaccio alla loro proprita'. oltretutto la ditta ha chiesto un cifra modesta per continuare l'impianto all'interno delle cantine di proprieta' e comunque sta' al condominio la possibilita' di rivolgersi a chi vuole lui purche rilasci certificazione a norma. In sintesi, e' corretto lasciare al buio le cantine di proprieta' se il condomino non vuole pagare l'allaccio e messa a norma della sua cantina di proprieta' pretendendo che tutto resti come prima?

Grazie mille.
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Febbraio 2009, alle ore 16:22
    Se vi è un contatore di ripartizione in ogni cantina (sembra di no), allora l'impianto a valle del contatore stesso è "privato" ed il condominio è tenuto alla messa a norma solo dell'impianto comune.

    Nel caso invece ogni cantina usi la la luce "comune", allora tutto l'impianto, fino alla lampadina, si ritiene "comune" a tutti gli effetti ed il proprietario della cantina non è proprietario dei cavi elettrici, quindi non ha nessuna possibilità di veto sui lavori.

    Dovrà partecipare alle spese in oggetto senza potersi estraniare!

  • quadrino
    Quadrino Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Febbraio 2009, alle ore 18:10
    Giusto! non avevo pensato al discorso del contatore, che in effetti non c'e' nelle cantine,, c'e' solo quello generale.

    Grazie!!

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Febbraio 2009, alle ore 18:25
    L'amministratore quindi farà fare tutti i lavori necessari fino all'interno delle cantine, ripartendo la spesa tra tutti gli interessati, anche se dissenzienti.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img violas
Buongiorno a tutti, mi chiamo Viola e avrei bisogno di alcune delucidazioni.Sto per rogitare la mia prima casa. Il mutuo e l'intestazione della casa è soltanto a nome mio...
violas 09 Agosto 2022 ore 16:12 4
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img ggianne
Salve,sto valutando una vendita di un appartamento tramite agenzia immobiliare.La casa ha avuto problemi in passato, in quanto i professionisti a cui ci eravamo affidati hanno...
ggianne 09 Agosto 2022 ore 16:05 3
Img edop84
Buon pomeriggio, volevo chiedervi secondo voi quando costerebbe costruire al grezzo, compreso tramezzi interni, una casa di questo tipo: - piano terra di 85 mq compreso scala + 10...
edop84 09 Agosto 2022 ore 13:18 8
Img daniele tas
Buonasera. Come da titolo il problema consiste nel fatto che le fughe del pavimento non seccano. Basta passarci l'unghia e si svuotano con estrema facilità riproducendo una...
daniele tas 08 Agosto 2022 ore 18:05 3
REGISTRATI COME UTENTE
339.432 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//