Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Manutenzione parabola condominiale


Abito in un condominio composto da 10 villette a schiera dotate di una antenna televisiva e di parabola sat condominiale fin dalla sua costruzione che risale a sette anni or sono.
Finora tutti hanno usato la stessa antenna, ma di recente due condomini hanno installato una parabola nella propria villetta volendo usufruire di SKY.
Ora, io non so se altri usino la parabola satellitare condominiale; ho contattato anche io il tecnico Sky perché vorrei abbonarmi ma vorrei usare la parabola condominiale.
Il tecnico, che dovrà venire lunedì sera, mi ha detto che dovrà verificare se la parabola condominiale sia a posto, aggiornata per avere tutti i pacchetti SKY.
La mia domanda è:
se ci fossero delle spese per eventuali modifiche, aggiornamenti o altro per detta parabola condominiale, le stesse sarebbero solo a mio carico o a carico di tutto il condominio?
Grazie a chi vorrà darmi delle indicazioni.

  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 22 Luglio 2018, alle ore 14:33
    Si tratta di una modifica che non deve pregiudicare i diritti degli altri, sia a ricevere i programmi come facevano prima, sia a farne lo stesso uso che ne vorresti fare tu. Se la modifica è decisa dall'assemblea le spese si ripartiscono tra i condòmini, altrimenti le paghi solo tu.
    rispondi citando
  • rodrigo73
    Rodrigo73 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 22 Luglio 2018, alle ore 15:20
    Per "modifica" intendevo aggiornamento delle componenti della parabola. Devo supporre che essendo stata installata in costruzione della casa circa sette anni or sono, qualche componente potrebbe non rispondere alle esigenze tecniche di Sky attuali.
    D'altra parte, se esiste fin dall'inizio, deve poter funzionare, altrimenti perchè il costruttore la fece installare? Penso che il problema sia simile a quello che capita quando qualcuno si stacca dal riscaldamento centralizzato e passa a quello autonomo: in questo caso, quel qualcuno dovrà sempre contribuire alla manutenzione dell'impianto centralizzato

    rispondi citando
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente Rodrigo73
    Lunedì 23 Luglio 2018, alle ore 10:50
    Per "modifica" intendevo aggiornamento delle componenti della parabola. Devo supporre che essendo stata installata in costruzione della casa circa sette anni or sono, qualche componente potrebbe non rispondere alle esigenze tecniche di Sky attuali.
    D'altra parte, se esiste fin dall'inizio, deve poter funzionare, altrimenti perchè il costruttore la fece installare? Penso che il problema sia simile a quello che capita quando qualcuno si stacca dal riscaldamento centralizzato e passa a quello autonomo: in questo caso, quel qualcuno dovrà sempre contribuire alla manutenzione dell'impianto centralizzato

    Non mi intendo di parabole ma se si tratta di manutenzione è una cosa, se è una modifica è un'altra e in tale ultimo caso valgono i principi che ti ho detto. Per precisione, la norma sul distacco del risaldamento vale solo per quel caso, ma è corretto dire che in genere i condòmini sono tenuti a contribuire alle spese (anche ) di manutenzione delle parti comuni.
    rispondi citando
  • rodrigo73
    Rodrigo73 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Luglio 2018, alle ore 12:52
    Grazie.
    rispondi citando
  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 10 Agosto 2018, alle ore 16:23
    Ciao Rodrigo, qualsiasi intervento su un bene/dispositivo ad uso condominiale dovrebbe essere deliberato in sede assembleare, pertanto le spese saranno ripartite in base alle tabelle millesimali previste dal regolamento di condominio. La necessità di una assemblea ovviamente viene meno in caso di ripristino a seguito di malfunzionamento/rottura del bene.
    Per esperienza di posso dire che a seguito delle ultime novità tecnologiche introdotte da SKY (es. SKY Q), sarà sicuramente necessario effettuare degli interventi (certamente l'illuminatore, escludo invece la parabola).
    Se nessun altro condomino intende usufruire del bene/dispositivo, salvo delibera assembleare favorevole le spese ricadrebbero esclusivamente su di te.

    Un saluto.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Rodrigo73
    Martedì 14 Agosto 2018, alle ore 11:26
    Grazie.
    Ciao!

    io penso che deve essere l'amministratore il primo responsabile a controllare le funzioni e gli aggiornamenti della antenna condominiale.

    Ma come si sa, ci si muove solo quando esiste un forte interesse o odore di fare cassa, con bollette straordinarie da addebitare ai condomini.:-(((
    rispondi citando
  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 14 Agosto 2018, alle ore 15:26
    Ciao, nella pratica l'amministore si attiva in autonomia nel caso di interventi dovuti ad esempio ad adeguamenti normativi, viceversa è sempre attivato dai condomini che portano interessi particolari, vedi il tuo caso, o più generalizzati. Come giustamente hai fatto notare, la situazione è diversa quando l'interesse economico è tale da intraprendere l'iniziativa in totale autonomia ?

    Un saluto!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giovannibonavero
Buongiorno, dovrei far cambiare l'illuminatore della parabola, e l'amministratore mi ha detto che il lavoro non si può fare se prima non viene installata una linea vita di...
giovannibonavero 05 Luglio 2019 ore 08:32 1
Img sarabg
Buonaseraho un grosso problema con la nuova inquilina, spiego:preciso che abito in una casa di corte, non è un condominio e non abbiamo mai avuto un amministratore in...
sarabg 02 Gennaio 2017 ore 19:35 2
Img francescomcenroe
Ciao a tutti,scusate la mia ignoranza ma sono a chiedervi aiuto per la seguente questione:vorrei creare una nuova presa antenna TV in una stanza che attualmente non ne ha;mi...
francescomcenroe 31 Dicembre 2007 ore 14:51 3
Img honeybadger
Buonasera a tutti, Se ho sbagliato sezione chiedo scusa. Mi serve di capire una cosa ma non so davvero dove chiederlo. Ho una domanda piuttosto sciocca da chiedere. La palazzina...
honeybadger 24 Aprile 2019 ore 03:41 6
Notizie che trattano Manutenzione parabola condominiale che potrebbero interessarti
Antenna satellitare

Antenna satellitare

Parti comuni - Un numero sempre maggiore di utenti usufruisce, in Italia, dei programmi trasmessi dalla tv via satellite. Per poterli ricevere è necessario dotarsi di...
Impianto antenna TV

Impianto antenna TV

TV ed elettronica - L'impianto tv è diventato un sistema particolarmente complesso, la cui progettazione e realizzazione deve quindi essere affidata a un installatore professionista.
Satelliti d'utenza per condomini

Satelliti d'utenza per condomini

Manutenzione condominiale - Il primo passo per muoversi in direzione di un concreto risparmio energetico è monitorare costantemente i consumi. Infatti, molte volte si operano inutili

Antenne in condominio, tra beni comuni e impianti di proprietà esclusiva

Parti comuni - L'antenna per la ricezione del segnale radiotelevisivo può essere un bene condominiale, così come ciascun condomino può installarne una propria. Ecco le regole.

Qualità TV Digitale

Impianti - La funzione principale di un sistema d'antenna digitale o analogico è quella di garantire all'utente delle immagini di qualità sullo schermo televisivo.

Spostamento di cavi TV e prese elettriche in fai da te

Fai da te Muratura - Spostamento prese elettriche e cavi TV: installazione di canalina passacavi e fissaggio fili su scatola elettrica esterna, per un risultato pratico e low cost.

Cablaggio dei palazzi e Decreto Sviluppo bis

Normative - Il Decreto Sviluppo-bis, nell'intento di favorire la digitalizzazione del Paese, ha facilitato la posa in opera della fibra ottica. Non senza dubbi di oppprtunità.

Collegare due televisori a un solo cavo

Idee fai da te - Nelle case è sempre più frequente avere più televisori: ecco come collegarli facilmente ad un unico cavo per una visione più nitida e di migliore qualità.

Impianto elettrico e ripartizione delle spese

Condominio - Una recente sentenza, resa dal Tribunale di Bari, ci consente di affrontare il tema della messa a norma degli impianti elettrici imposta dalla legge n.
REGISTRATI COME UTENTE
306.891 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie