Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2013-08-29 14:47:14

Bollette intestate al proprietario non inquilino


Sillysally
login
21 Novembre 2012 ore 11:36 14
Buongiorno gradirei sapere se è possibile mantenere la bolletta Enel a mio nome, facendomi rimborsare la spesa di volta in volta.
Così facendo in caso di mancato pagamento di mensilità d'affitto potrei non provvedere al saldo della bolletta facendo così cessare la fornitura di energia elettrica.
E' lecito?
Inoltre la cartella esattoriale inerente tassa rifiuti riguardante l'appartamento è a mio nome come fare peer cambiare intestazione? Bisogna recarsi in Comune?
Ringrazio e auguro una buona giornata.
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 21 Novembre 2012, alle ore 11:52
    L'utenza credo vada intestata al residente, se fosse possibile mantenerla a nome del proprietario come minimo le applicherebbero una tariffa non residente che è molto più cara.
    per la Tarsu sì, deve passare in comune.

  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 21 Novembre 2012, alle ore 14:17
    Concorso su quando detto.
    La fornitura dell'energia elettrica è intestata solitamente al proprietario.
    Nel caso esposto, ossia assumendosi l'onere del pagamento delle bollette, l'eventuale non pagamento del dovuto, per inadempimento dell'affittuario, credo che comporterebbe conseguenze anche alle altre linee di utenza domestiche.

    Cosi come esplicitato da Robire la variazione (voltura) della Tarsu, deve essere fatta pressi gli sportelli comunali.

  • sillysally
    Sillysally Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 21 Novembre 2012, alle ore 19:12
    Forse non mi sono spiegata bene.
    Devo affittare l'appartamento di mia proprietà.
    Vorrei tenere intestata a me la bolletta Enel facendomi rimborsare di volta in volta il dovuto; se l'inquilino non pagasse affitto per qualche mensilità non provvederei a pagare la bolletta interrompendo la fornitura dell'energia elettrica.
    In questo modo per l'inquilino moroso sarebbe un po' impossibile restare in un appartamento senza corrente elettrica.
    Lo posso fare? E' legale? O incorro in qualche illegalità?

  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Novembre 2012, alle ore 08:11
    La domanda di prima era chiara e inequivocabile.
    Da parte mia ho risposto alla questione della liceità presupponendo che si parlasse semplicemente della natura della procedura adottata, ossia se anomala o no, visto chiaramente nell'aspetto tradizionale del rapporto tra proprietario e affittuario.

    Ripeto che solitamente è l'affittuario a provvedere al contratto di fornitura, ma ho visto casi (molto sporadici) che il contratto di affitto prevedeva anche la fornitura di energia elettrica.
    Non entro in merito alla fattibilità o meno, ma non vedo impedimenti.

    Inoltre sono state date due indicazioni da Robire, circa la possibilità di una maggior costo della bolletta come seconda utenza, e mia, riguardo alle implicazioni di un eventuale distacco della seconda utenza per morosità dell'affittuario.

    Per gli aspetti legali, attendiamo la risposta di un esperto.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Novembre 2012, alle ore 11:30
    Buongiorno, i profili contrattuali sopra evidenziati, a mia opinione, non prospettano problemi d'illiceità, anche se, obiettivamente, mantenere l'intestazione delle varie forniture espone il locatore al rischio di morosità nei confronti dell'ente erogante.

  • madlifox
    Madlifox Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Novembre 2012, alle ore 23:16
    A mio avviso se il proprietario non paga la bolletta diventa lui il responsabile e l'artefice della sospensione della fornitura elettrica, rendendo l'appartamento locato difforme da quanto specificato nel contratto ed esponendosi alla richiesta di risarcimento legale da parte del conduttore. Saluti.

  • sillysally
    Sillysally Ricerca discussioni per utente
    Martedì 27 Novembre 2012, alle ore 15:46
    Grazie infinite, attendo allora la risposta dell'esperto per gli aspetti legali.

  • sillysally
    Sillysally Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 29 Novembre 2012, alle ore 15:03
    Grazie infinite,
    attendo allora la risposta di un esperto!

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Dicembre 2012, alle ore 20:30
    Il contratto di fornitura può intestarlo a Lei stessa, come proprietaria, salvo accertarne la convenienza tariffaria, e provvedendo ai conguagli del caso con la scadenza che vorrete concordare nel contratto. Per la tassa rifiuti, l'interlocutore è il Comune, molti hanno dei moduli predisposti allo scopo.

  • sillysally
    Sillysally Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2012, alle ore 11:24
    Buongiorno,
    nel contratto non c'è nulla di specifico per le bollette, io interrompendo il servizio elettrico potrei essere morosa, ma il conduttore non pagando l'affitto è lui stesso moroso nei miei confronti quindi che risarcimento dovrebbe chiedere se lui stesso dovrebbe risarcire me?

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Dicembre 2012, alle ore 11:34
    Il rischio, almeno teorico, è che la Sua morosità nei confronti dell'ente erogatore sia più 'dannosa' di quella del conduttore nei Suoi confronti...

  • steno2
    Steno2 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Gennaio 2013, alle ore 10:30
    Confermo nabor, la sospensione del servizio per morosità, prevede un aggravio per il ripristino, oltre al saldo del dovuto più gli interessi.
    Inoltre, nel caso per ovviare al possibile riallaccio non autorizzato, l'ente rimuova il misuratore o lo isoli dalla rete, in molti casi si deve pagare il ripristino esattamente come nuovo allacciamento, dai costi molto salati.

    Il mio consiglio, è di fare la voltura a favore del conduttore, si che eventuali morosità siano di sua competenza.

    Tra l'altro, da che mi ricordo, nel caso l'intestatario si renda moroso, la sospensione del servizio (nello specifico di sicuro l'acqua), vista dal conduttore, potrebbe configurare l'interruzione di pubblico servizio al suo danno, con risvolti che nabor illustrerà per competenza.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Gennaio 2013, alle ore 11:56
    Grazie dell'intervento. Direi che, in ogni caso, la sospensione del servizio andrebbe preceduta da formale messa in mora del conduttore.

  • sillysally
    Sillysally Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 29 Agosto 2013, alle ore 14:47
    Vedo che una risposta di un esperto non è ancora arrivata..... c'è qualche legale che mi può rispondere?
    Grazie infinite

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fasolonicola
Buonasera a tutti,da circa 7 mesi in seguito ad una ristrutturazione della casa ho fatto eseguire su consiglio dell'impresa edile un cappotto termico in eps 100 lastre da cm...
fasolonicola 09 Aprile 2021 ore 17:41 8
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 09 Aprile 2021 ore 11:46 42
Img 64brunica
Buon giorno, il registro della contabilità deve essere presente nel luogo dove viene svolta l'assemblea? Il mandato è obbligato a portarlo? C'è una norma o...
64brunica 06 Aprile 2021 ore 15:48 3
Img lorenzola monica
Salve, desideravo sapere se è incentivabile al 110% (ecobonus) la costruzione di un sottotetto non abitabile. Nella concessione edilizia si legge:si autorizza la...
lorenzola monica 06 Aprile 2021 ore 15:20 5
Img numbor
Ciao a tutti, vi sottopongo una questione che, purtroppo, mi sta rovinando il fegato. Nel 2008 ho acquistato una casetta. Questo immobile: 1) è stato costruito inizio anni...
numbor 04 Aprile 2021 ore 07:46 15
REGISTRATI COME UTENTE
327.814 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//