Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-02-27 17:43:43

Amministratore di parte


Genilissima redazione, il quesito è:
L'amministratore cond. nominato da 1 anno su richiesta ripetutamente di alcuni condomini di poter visionare i relativi documenti pregressi detenuti ancora dall'ex amm.re, asserisce continuamente anche verbalizzato nelle riunione che non può fare nulla (ma pare che lo stesso non VUOLE per amicizia nei confronti dell'ex....), dichiarando che chi volesse di rivolgersi direttamente al precedente.
Mi chiedo poichè anche il precedente amm.re è a conoscenza dei ripetuti richieste anche tramite ricevuta dei vari verbali facendo orecchie da mercante, cosa sarebbe opportuno mettere in atto?
Poichè il singolo condomino non può rivolgersi all'ex e che il dovere spetta al nuovo, che tipo di procedura richiedere?
Grazie.
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 27 Febbraio 2015, alle ore 17:43
    Il comportamento dell'amministratore non pi§ in carica mi sembra molto scorretto, perché da quello che so un amministratore "silurato" ha il tassativo dovere di fornire al nuovo amministratore non solo TUTTA la documentazione relativa al condominio (verbali, anagrafe condominiale, contabilità, eccetera), ma anche quasiasi chiarimento necessario a comprendere le dinamiche del condominio (ad esempio eventuali lavori deliberati, contenziosi tra condomini...).

    Perciò, vi consiglio di inviare una raccomandata di A/R al nuovo amministratore fornendogli un termine tassativo entro cui sollecitare adeguatamente il collega per ottenere al più presto tutta la documentazione.
    Inoltre, se il vecchio amministratore è iscritto a un ordine professionale (cioè ad esempio è un geometra) potrebbe essere segnalato alla commissione disciplinare per comportamento non deontologico.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cusi92
Salve,mi sto informando per l'acquisto di un appartamento in un condominio frutto di demolizione e ricostruzione in zona sismica 3.Dopo alcune verifiche (da me suggerite),...
cusi92 27 Luglio 2021 ore 18:28 1
Img boy986
Buongiorno,vivo al piano terra di un condominio degli anni '60 e da quando ho cambiato gli infissi e isolato i muri perimetrali con pannelli depron e intonaco mi si forma condensa...
boy986 26 Luglio 2021 ore 09:54 6
Img fabio vasciarelli
Buongiorno a tutti,scrivo per chiedere un parere riguardo l'allargamento della porta del mio box.Siamo 4 condomini con 4 villette a schiera che condividono soltanto la rampa di...
fabio vasciarelli 23 Luglio 2021 ore 13:33 3
Img davidmalan
Buongiorno,abito in uno stabile di Milano e il condomonio è molto interessato al Superbonus 110%.Il nostro amministratore ci ha presentato con molto entusiasmo un General...
davidmalan 22 Luglio 2021 ore 09:45 4
Img mozzilla
Salve a tutti,mi sto cimentando nella sostituzione dei miei vecchi infissi in alluminio.Ho pensato a degli infissi in pvc.Essendo in condominio saranno bicolore (bianco dentro e...
mozzilla 17 Luglio 2021 ore 09:21 9
Notizie che trattano Amministratore di parte che potrebbero interessarti


Condominio: nessun compenso extra all'amministratore revocato

Amministratore di condominio - Nel caso in cui l'incarico dell'amministratore di condominio venga revocato non è previsto alcun compenso se l'assemblea è contraria alla proroga dei suoi poteri

L'amministratore da chi viene nominato per un piccolo condominio?

Amministratore di condominio - Quando il numero dei condomini, ossia dei proprietari delle unità immobiliari, è pari a cinque, o superiore, l'assemblea deve nominare un amministratore, se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta dall'autorità giudiziaria.

Ripartizione compenso dell'amministratore di condominio

Amministratore di condominio - Una volta incaricato l'amministratore, salvo diverso accordo, ha diritto ad una retribuzione, la quale nell'art. 1135 c.c. ha sollevato qualche interrogativo.

Riforma del condominio, molti amministratori rischiano il posto

Condominio - La così detta riforma del condominio, dal 18 giugno 2013 i condomini con meno di dieci partecipanti potranno decidere di revocare l'amministratore, così molti amministratori rischiano di restare disoccupati.

Condòmini sempre più esposti ai creditori del condominio

Parti comuni - Qualora i creditori del condominio siano insoddisfatti sono pignorabili le quote del singolo condomino anche se non moroso. Le novità della Corte di Cassazione.

Amministratore di condominio e servitù

Condominio - L'amministratore di condominio non può agire in giudizio per ottenere il riconoscimento di una servitù perché questa azione non rientra tra i suoi poteri.

Supercondominio

Amministratore di condominio - Il Supercondominio è un'entità che sussiste quando ci sono edifici collegati con parti in comune. Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche, doveri e potenzialità.

La nomina dell'amministratore è obbligatoria

Amministratore di condominio - La nomina dell'amministratore è obbligatoria, se l'assemblea non provvede i comproprietari possono rivolgersi all'Autorità Giudiziaria affinché provveda alla nomina.

Amministratore e passaggio di consegne

Condominio - Una recente sentenza del Tribunale di Bari, la n. 967 del 17 marzo 2010, ci permette di chiarire, allo stato attuale, quali siano gli strumenti a disposizione
REGISTRATI COME UTENTE
331.197 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//