Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-04-02 11:29:37

Domanda in carta semplice, cil o cila?


Salve, 
abito in una palazzina di 6 appartamenti, a breve dobbiamo apprestarci a far sistemare parti di intonaco alle pareti esterne del palazzo (senza utilizzo di impalcature o altro, rasenti il terreno) e al muro che circonda il giardino del palazzo (il tutto effettuato da una ditta di 2 persone).
Mi è stato chiesto dalla ditta di effettuare una domanda in carta semplice presso il comune di residenza al fine di concludere la procedura "legale" per l'inizio dei lavori.
Quello che mi chiedo è: sulla base di quanto mi hanno detto in comune, mi basta produrre una domanda in carta semplice indicando il periodo di lavoro, l'ubicazione del palazzo e i dati della ditta esecutrice?
Oppure devo procedere con il CIL per la manutenzione ordinaria?
Secondo la ditta basta la prima, mentre l'addetto in Comune non è stato molto chiaro in merito.
Inoltre è bene presentare l'eventuale domanda con le firme di tutti i condomini?
Lo chiedo in quanto non c'è un amministratore ad oggi che ci rappresenti.
Sottolineo che gli interventi non vanno ad alterare parti strutturali e si limitano solo a "rattoppare" esternamente alcuni punti dell'edificio, peraltro senza necessità di demolizioni alcune.
Ringrazio fin d'ora per eventuali risposte.
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 2 Aprile 2015, alle ore 10:02
    Buongiorno,
    la CIL è una comunicazione che si presenta unicamente per le opere di manutenzione straordinaria e deve essere asseverata da un tecnico abilitato (architetto o altro).
    Le opere da lei descritte rientrano invece nella manutenzione ordinaria, che ricade nella cosiddetta "attività edilizia libera", cioè eseguibile senza alcun titolo abilitativo: tuttavia, alcuni comuni - compreso molto probabilmente il suo - richiedono una comunicazione anche in caso di manutenzione ordinaria.
    Questa comunicazione però può avvenire in due modi:
    - o tramite un apposito modulo scaricabile dal sito internet del Comune;
    - oppure, in caso di una modulistica specifica, con una semplice raccomandata di A/R o una pec (messaggio di posta elettronica certificata) indirizzata al competente ufficio del Comune (di solito l'Edilizia Privata oppure lo Sportello Unico per l'Edilizia).
    Nella comunicazione, che non è necessario sia asseverata da un tecnico abilitato, sarà sufficiente indicare l'indirizzo dell'edificio oggetto di intervento, la data di esecuzione dei lavori e una breve descrizione delle opere (simile a quella da lei postata sul forum).

    Spero di esserle stata utile.
    Saluti.

  • noel82
    Noel82 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 2 Aprile 2015, alle ore 10:08
    Grazie per la risposta, anche questo mi conferma quanto anticipato dall'impresa.
    Stamane sono stato più fortunato e ho trovato un tecnico del Comune che si è espresso in maniera molto più chiara e il tutto coincide con quanto specificato da Lei.
    Aggiungo che nel mio caso mi è stato consigliato di consegnare personalmente presso l'ufficio protocollo del servizio urbanistica il documento, che riportando lavorazioni che riguardano parti comuni dell'edificio deve essere sottoscritto e controfirmato anche dagli altri proprietari / condomini del palazzo, specificando per ognuno i relativi dati catastali.Una cosa però non mi è chiara: stando a quanto detto devo farmi dire dall'impresa la data esatta dell'inizio dei lavori o posso specificare una data "a partire da"? Chiedo questo in quanto su questo non mi hanno espresso nulla, nè in comune, nè la ditta (che vista la lavorazione di modesta entità mi ha dato un periodo entro il quale "dovrebbe" cominciare).


  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 2 Aprile 2015, alle ore 11:27
    Si può tranquillamente indicare anche un periodo generico: anzi, nelle CIL è obbligatorio specificare la data di inizio lavori, e spesso - siccome non si sa quasi mai la data esatta - si inserisce un periodo "convenzionale" più lungo.

  • noel82
    Noel82 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 2 Aprile 2015, alle ore 11:29
    Perfetto! 

    La ringrazio infinitamente per le risposte esaustive!

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabioanaclerio
Buonasera mi sono ritrovato ahimè in una situazione un po' ingarbugliata: In data 12/11/2020 l'ingegnere mi comunica che ha presentato la CILA al Comune e mi da il via...
fabioanaclerio 20 Aprile 2021 ore 17:32 19
Img luglio_2014
Buonasera, sto facendo dei lavori di ristrutturazione della cucina di manutenzione straordinaria. Pertanto, abbiamo aperto la CILA, con lavori in economia. In questo caso è...
luglio_2014 28 Marzo 2021 ore 18:54 9
Img criss89
Salve, sono nuova nel forum e avrei bisogno di un chiarimento. Devo acquistare una cucina per un appartamento da completare e non da ristrutturare. Per l'acquisto della cucina mi...
criss89 26 Febbraio 2021 ore 14:34 1
Img mauriziovannoni
Salve,ho ricorrenti problemi con la serratura della porta esterna, quindi vorrei tagliare la testa al toro e cambiarla. Prima di comprare la sostituta, ho provato a smontarla per...
mauriziovannoni 24 Febbraio 2021 ore 16:44 1
Img casagratis2021
Abito in una villetta indipendente e circa tre anni fa ho ristrutturato tutto l'interno della casa tralasciando gli infissi in quanto a tutt'oggi si presentano bene. Adesso con il...
casagratis2021 29 Gennaio 2021 ore 10:15 4
Notizie che trattano Domanda in carta semplice, cil o cila? che potrebbero interessarti


Manutenzione ordinaria

Restauro edile - Manutenzione ordinaria, cosa si intende, quale tipologia di lavori della casa comprende, anche se spesso è confusa con la manutenzione straordinaria.

Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

Bonus facciate: confermato per il 2020 con limiti di spesa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus facciate: Detrazione del 90% per chi effettua la ristrutturazione della facciata dello stabile condominiale o della sua abitazione. Quali i limiti di spesa

Il bonus facciate esclude il bonus mobili

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A fronte di lavori sula facciata di un edificio si godrà anche del bonus mobili solo se gli interventi si fanno rientrare tra quelli di recupero del patrimonio edilizio

Manutenzione Ordinaria: quali interventi e quali detrazioni

Restauro edile - Gli interventi di manutenzione ordinaria sono quelli di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture o riparazione e integrazione degli impianti.

Iva agevolata per manutenzione caldaia

Normative - L'aliquota Iva agevolata del 10% si deve applicare anche agli interventi periodici ed obbligatori di manutenzione delle caldaie di fabbricati abitativi.

Manutenzione periodica della caldaia con IVA al 10%

Impianti di riscaldamento - La manutenzione periodica (annuale) delle caldaie e degli impianti di riscaldamento sia ad uso esclusivo o condominiale viene assoggettata all'IVA agevolata al 10%.

Lavori in condominio e delibere relative ai balconi

Assemblea di condominio - L'assemblea condominiale può deliberare lavori di manutenzione della facciata dell'edificio, ma solo a determinate condizioni può decidere anche sui lavori per i balconi.

È possibile affidare la manutenzione alla ditta di un condòmino?

Parti comuni - L'esecuzione di opere di manutenzione ordinaria e quelle di manutenzione straordinaria è cosa normale in condominio. Se un condòmino è imprenditore può eseguirli?
REGISTRATI COME UTENTE
328.345 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//