Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Calcoli genio civile quando sono necessari


Buonasera,
un dubbio mi assale.
Volevo sapere se i calcoli al GC per la realizzazione di una nuova struttura devono essere presentati ancor prima di iniziare i lavori di scavo per le fondazioni (nei casi di demolizione del vecchio fabbricato e costruzione del nuovo) oppure queste lavorazioni (scavo di 1mt e messa in sicurezza) non richiedono tutti i documenti  presentati al GC?
Grazie.
PS: la zona è altamente sismica.
Modificato il 09 Marzo 2015 ore 18:27
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Marzo 2015, alle ore 18:26
    Consiglio caldamente di presentare i disegni esecutivi prima di iniziare i lavori.
    Ovviamente il tutto a firma di tecnico abilitato alla progettazione strutturale, e perciò ARCHITETTO oppure INGEGNERE (no geometra).

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Lunedì 9 Marzo 2015, alle ore 18:30
    Consiglio caldamente di presentare i disegni esecutivi prima di iniziare i lavori.
    Ovviamente il tutto a firma di tecnico abilitato alla progettazione strutturale, e perciò ARCHITETTO oppure INGEGNERE (no geometra).
    Non è quindi obbligatorio per legge presentarli prima?

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Marzo 2015, alle ore 19:07
    A quanto ricordo (personalmente non calcolo strutture) sì.

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Marzo 2015, alle ore 19:07
    E' obbligatorio

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Marzo 2015, alle ore 12:06
    Quindi cosa succede se una ditta che ha appaltato i lavori inizia gli scavi per le fondazioni senza avere questi documenti presentati al GC?

    E' responsabile solo il DL che non li ha presentati o anche la Ditta è colpevole in solido perché non li ha mai richiesti? 



  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Marzo 2015, alle ore 12:19
    E' responsabile il direttore dei lavori.
    Può succedere che siano comminate multe e i lavori fatti sospendere fino a che non è stata presentata la pratica al Genio Civile.

  • bojangles
    Bojangles Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Martedì 10 Marzo 2015, alle ore 16:36
    E' responsabile il direttore dei lavori.
    Può succedere che siano comminate multe e i lavori fatti sospendere fino a che non è stata presentata la pratica al Genio Civile.
    Pertanto la ditta è manlevata da ogni responsabilità? 

    Mi è chiaro che la colpa principale è del DL dato che quello è il suo compito, però mi chiedo se la ditta, avendo appaltato lavori strutturali, doveva "denunciare" tale mancanza al DL e quindi ai Committenti per evitare proprio questi problemi (multe, blocco cantiere) che potevano sorgere. 
    Soprattutto, come hanno fatto a lavorare non avendo gli elaborati tecnici? Forse siamo nell'ipotesi in cui ditta e DL stringono alleanze alle spalle dei Committenti. 



  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Marzo 2015, alle ore 17:47
    Una ditta scrupolosa sicuramente farebbe presente al D.L. queste mancanze: in fondo se il cantiere viene bloccato ne risente anche la logistica della ditta, che ad esempio non può più pianificare la sequenza dei canteri da impostare e la gestione più economica degli operai.

Notizie che trattano Calcoli genio civile quando sono necessari che potrebbero interessarti


Affidamento dei lavori a corpo o a misura

Normative - Per ridurre le controversie tra Committente e Impresa, basta adottare delle indicazioni contrattuali ben definite.

Tipi di Cemento

Progettazione - Il calcestruzzo, comunemente conosciuto come cemento, resta ancora oggi il materiale principale di riferimento da utilizzare per costruzioni e ristrutturazioni.

Illuminazione per interno ed esterno

Lampade da terra - C?è un tipo di illuminazione che si integra con la materia che costituisce l?architettura, architettura essa stessa: da apparecchio a elemento architettonico.

Collaudo di opere strutturali

Normative - Dopo il completamento delle opere in cemento armato di un fabbricato, segue la fase di verifica delle strutture tramite una procedura di collaudo finale.

Niente proroga a norme antisismiche

Normative - Approvata una risoluzione della Commissione Ambiente della Camera per abrogare il rinvio delle norme antisismiche.

Cementi speciali

Progettazione - Cementi che salvaguardano l'ambiente ed il decoro urbano.

Casa antisismica del Cinquecento

Soluzioni progettuali - La prima casa antisismica della storia fu progettata paradossalmente proprio a Ferrara, nel corso del Cinquecento, dall'illustre architetto ed erudito Pirro Ligorio.

Isolamento sismico degli edifici

Soluzioni progettuali - Uno dei modi per proteggere un edificio dal sisma è rappresentato dall'isolamento sismico, che permette agli edifici di resistere a terremoti anche distruttivi.

Normativa sull'installazione di pergolati e gazebo

Leggi e Normative Tecniche - Prima di installare un pergolato o un gazebo nel proprio giardino o terrazzo, occorre verificare la normativa (sopratutto comunale) con il proprio tecnico di fiducia.
REGISTRATI COME UTENTE
320.743 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//