Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-06-05 16:13:21

Rivestimento parete con cartongesso


Francy03
login
24 Maggio 2008 ore 11:05 10
Ciao a tutti e complimenti per il sito è molto utile,

siccome su una parete esce del salmastro e non si fa in tempo a tinteggiarla che esce di nuovamente facendo cadere anche l'intonaco avvolte e siccome rimedi non se ne trovano, avrei pensato di rivestrirla con del cartongesso lasciando uno spazio tra il muro e il cartongesso di 1-2 cm e mettendo una griglia per far passare l'aria. Voi cosa ne penzate? Puo essere un rimedio utile?

Come si posa il carongesso? So che bisogna fare una struttura in lego o mettalo e poi si inchioda o si incolla? Avete delle immaggini o guida a riguardo?

P.s. + o - quanto costa una lastra di cartongesso?

Grazie
  • francy03
    Francy03 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 27 Maggio 2008, alle ore 06:23
    Ciao

    lo so che probabilmente nessuno di voi ha avuto questo problema, ma secondo la vostra esperienza il salmastro si può espandere anche sul cartongesso o e impossibile?

    Il muro ne potrebbe soffrire e rischio di peggiorare la situazione o no?

    Grazie

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 27 Maggio 2008, alle ore 10:10
    Se il tuo problema si riferisce ad una parete che si basa a piano terra probabilmente stai parlando di umidità di risalita (umidità che proveniendo dal suolo sale sulla parete e fermandosi sulla muratura cristallizza producendo quei cristalli che tendono a spaccare l'intonaco e a farlo cadere). E' un problema piuttosto consueto in ambienti in cui vi è una fonte di umidità. Ti consiglerei di farlo visionare da un tecnico che innanzitutto ti saprà dire la causa e di conseguenza la tipologia di umidità (ne esistono diverse, da risalita, da condensa, da rotture di impianti idrici a parete, ecc.). Il cartongesso è un pagliativo, serve per nascondere il chè vuol dire che tra l'intercapedine parete-cartongesso muffe, salmastro, insetti proliferanno ugualmente. (poi se le prese d'aria sono sempre non hanno uno sbocco all'esterno della casa in pratica servono a poco e niente. E poi se l'umidità è di una certa consistenza alla fine anche il cartongesso si deteriorerà. In media dalle mie parti si parla di circa 25-30 euri il mq presumo con posa in opera. Se non sei avvezzo al fai da te piuttosto specialistico non credo ci possa riuscire da solo.

    Io personalmente sto ristrutturando un'immobile interessato da fenomenti di umidità da risalita. Ci sono molti metodi non tutti efficaci per risolvere il rpoblema. Mi dicono che quello più efficace ed anche il più costoso e pericoloso e quello di segare pe pareti creando una soluzione di continuità. Io ho optato per un'intonaco della Kerakol traspirante a calce speriamo bene. Me lo hanno assicurato a vita!

  • crox200
    Crox200 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 29 Maggio 2008, alle ore 21:27
    Io sono un difensore strenuo del CG ma nel tuo caso lo sconsiglio vivamente. L'unica cosa che puoi fare è un intonaco contro l'umidità come gia hanno cosigliato ma attenzione che siano effettuati tutti i passaggi dal rinzaffo all'intonacatura fino alla finitura con prodotti appropriati.

  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 30 Maggio 2008, alle ore 14:19
    Salve francy,
    sconsiglio il cartongesso, servirebbe solo a nascondere il problema. in più l'area racchiusa tra cartongesso e parete fungerebbe da ricettacolo di insetti, essendo ingestibile dal punto di vista igienico.
    men che meno se gli crei una aerazione, in casa tua permarrebbero dei cattivi odori di chiuso.
    in definitiva peggiorerebbe una situazione digià problematica.
    cerca di trovare dei sistemi permeabili al vapore, antisale, termocoibenti e deumidificanti e, soprattutto, garantiti da cantieri già realizzati tempo addietro.

    top-level

  • francy03
    Francy03 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 30 Maggio 2008, alle ore 20:30
    Ciao a tutti, grazie per le risposte

    ok opto per l'intonaco e vediamo come và, prima devo trovare chi lo vende dalle mie parti o al massimo lo ordino via internet.
    Per intonacarlo da solo dite che è molto difficile? O con semplici accorgimenti c'è la posso fare? La tecnica la so manca solo la pratica.


    P.S. Siccome adesso non stò a casa e torno i primi di luglio, al massimo quando torno vi posto una foto così vedete di cosa si tratta.

    Granzie ancora

    Francy

  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 2 Giugno 2008, alle ore 14:37
    Per l'applicazione è richiesto solo l'uso della lingua italiana e un pò di buona volontà.

    top-level

  • francy03
    Francy03 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Giugno 2008, alle ore 18:38
    Ok grazie per il consiglio
    Sono riuscito ad avere le immagini dei muri interessati così vi fate un idea di cosa si tratta.

    Parete umida con salmastro

    Parete umida con salmastro

    Parete umida con salmastro


    Grazie ancora

  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 4 Giugno 2008, alle ore 18:20
    è sicuramente umidità di risalita, aggravata da condensazioni.
    facilmente e definitivamente risolvibile.
    un dettaglio tecnico fondamentale: i muri interessati sono fuori terra o seminterrati?

    top-level

  • francy03
    Francy03 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 4 Giugno 2008, alle ore 23:58
    Ciao,
    se non sbaglio nell'ultima foto sono interrati perché è una costruzione vecchia mentre nelle prime due no, però non sono sicuro dell'ultima affermazione. Cosa cambia?

    La situazione è risolvibile con l'intonaco citato sopra o con altro?

    Grazie ancora

  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Giugno 2008, alle ore 16:13
    A seconda di quanta acqua arriva nel muro cambiano spessori e procedure di applicazione.

    top-level

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lorenzo fragale
Salve,siamo una giovane coppia che sta comprando un appartamento ancora in costruzione, esso si trova al primo piano su due, all'inizio pensavamo che fosse facile progettare e...
lorenzo fragale 24 Giugno 2021 ore 15:32 9
Img yelnipeto
Ciao,attualmente sto scrivendo la mia tesi sul design del mobile utilizzato come sperimentazione per l'architettura.Nel corso del XX secolo sono stati numerosi gli architetti che...
yelnipeto 23 Giugno 2021 ore 10:16 1
Img gioe
Buongiorno,con riferimento all'offerta Superbonus 110% , è possibile fare rientrare nella cessione i costi di uno studio associato che si occupa solo di consulenza in...
gioe 22 Giugno 2021 ore 20:51 1
Img andrea&noemi
Buongiorno a tutti,dobbiamo demolire una porzione di una cascina in campagna in provincia di Cuneo ma purtroppo hanno utilizzato delle coperture di Ethernit e sto cercando...
andrea&noemi 22 Giugno 2021 ore 12:40 1
Img d8s4nha
Ciao a tutti!Sono alle prime armi in materia di ristrutturazione di un bagno.L'idea da realizzare è abbastanza chiara, ma la confusione sui prodotti su cui puntare è...
d8s4nha 22 Giugno 2021 ore 10:25 5
REGISTRATI COME UTENTE
330.427 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//