Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2018-11-22 11:48:53

Rinforzo muratura mista, pietra e mattoni


Ho una vecchia casa con 3 proprietà.
La casa è a pianta rettangolare larga 8 metri e lunga circa 20 metri, è stata costruita in più anni e più riprese, come di seguito:
- muratura portante in pietra con fondazioni controterra, spessore muratura 60cm, solai per meta a volta e per l'altra metà con travi in legno posate nel verso del lato lungo (luce circa 7 metri).
Altezza solaio di circa 3,5 metri.
Dimensione casa circa 8 di larghezza per 16 lunghezza.
- dopo qualche anno per esigenze di aumento famiglia poi questa parte era stata alzata tramite muratura in mattoni pieni disposti per un totale spessore della muratura di circa 40 cm.
Questa parte era ovviamente stata posata sulle esistenti murature in pietra.
Solaio a circa 3,20 di altezza, completamente in legno, questa volta disposto per il verso della larghezza luce circa 8 metri.
- sopra a questa parte c'è un rialzo sempre in mattoni pieni di h circa 90cm su cui è posato il tetto, vecchio, travi e travetti, tegole a vista.
- nei tardi anni 70 al precedente fabbricato viene "attaccato" un'altra parte di circa 7 di larghezza x 4 di lunghezza portando cosi la casa a circa 8 x 20 (la parte nuova è larga 7 perché non c'erano distanze).
La parte nuova è costruita in mattoni forati grigi, armati, con fondazioni ecc.ecc.
Ora, partendo dal fatto che la migliore soluzione era tirare giù tutto e ricostruire, non potendo farlo vorrei capire se, facendo un rialzo dell'ultimo solaio, quindi eliminando la parte in mattoni da 90cm di h e posando pareti prefabbricate in xlam + tetto nuovo isolato e ventilato creo problemi di portata viste le muratura in pietra controterra.
Ci sono su un lato della casa delle evidenti crepe orizzontali che secondo i tecnici sono semplicemente crepe dell'ìntonaco, su cui hanno posato uno "stucco speciale" che in effetti è ancora li e non si è crepato/mosso.
Poi, per rinforzare le mura che soluzioni potrei usare?
Mi hanno proposto di rinforzare entrambe i lati esterno/interno con rete e perni passanti, ma partendo dal livello del terreno.
Da profano direi che non ha senso se non prendo dentro anche le fondazioni, o no?
In più per poter fare interno/esterno, se al piano terra non ci sono problemi in quanto sono garage e cantine, al primo piano all'interno ci sono appartamenti, intonaci, mobili, canne fumarie ecc.ecc, come si procede?
In ultimo, usando questa rete creo anche un miglior collegamento tra mura in pietra e mattoni oppure ci sono sistemi migliori?
Grazie mille!


  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Novembre 2018, alle ore 00:12
    Ciao,

    ho sentito parlare di resine e reti in fibra di carbonio, ma da profano, credo ci voglia l'intervento di un Ingegnere strutturista.

    Credo che oltre al consolidamento vada controllato il terreno sottostante e drenaggio, più le fondamenta controterra.

    Visto gli incentivi fiscali io farei un pensierino (bisogna vedere anche la zona se è ad alto o basso rischio sismico).

    Forse condivido il tuo primo pensiero, ovvero che forse non sia il caso di demolire e ricostruire il tutto a regola d'arte.:-((

  • arfemu
    Arfemu Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Novembre 2018, alle ore 11:48
    Ciao e grazie per la risposta. Demolire ormai non è più possibile, primo perché ci sono altri due inquilini non consenzienti e secondo perché ci ho gia buttato dentro troppi soldi per la ristrutturazione del mio appartamento, compreso rinforzo di tutto il solaio del primo piano.

    La zona è a basso rischio sismico. In effetti mi hanno parlato di resine e reti anche a me, sicuramente chiamerò altri ingegnieri. Dico altri, perché su 4 che ne sono passati hanno proposto 4 soluzioni diverse :)

    Speravo di ricevere consigli sul forum per vedere se qualcuno ha esperienza in mierito.

    Il drenaggio esterno è stato fatto con rimozione del terreno, posa di tubi di drenaggio e guaina bugnata, riempimento a mezzo "ghiaino". Io già che c'ero volevo fare anche il rinforzo delle fondazioni tramite "sottofondazioni" ma per paura di non so cosa, nonostante avessi proposto di fare TUTTO a mie spese, mi è stato detto di no dagli altri coinquilini.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img elettt
Buongiorno, nei giorni scorsi durante una retromarcia un furgone ha danneggiato una colonna in mattoni davanti casa mia. Si tratta del sostegno del cancello di accesso, in mattoni...
elettt 29 Maggio 2018 ore 11:11 1
Notizie che trattano Rinforzo muratura mista, pietra e mattoni che potrebbero interessarti


Dissesti nelle costruzioni

Ristrutturazione - I dissesti che possono essere in atto nelle costruzioni sono riconoscibili da precisi segnali premonitori.

Realizzare muri a intersezione in fai da te

Fai da te Muratura - Muretti perpendicolari: disegni rappresentativi delle modalità di realizzazione in fai da te, creando attraenti murature divisorie per caratterizzare gli spazi.

Fibre aramidiche nei materiali compositi

Materiali edili - Le fibre di aramide sono molto utilizzate per rinforzare strutturalmente i manufatti in muratura; sono durevoli nel tempo e hanno un'ottima resistenza meccanica

Rinforzare con le reti in fibra di acciaio e di basalto

Restauro edile - Le reti in acciaio e in fibre di basalto rappresetano una soluzione semplice, compatibile e durevole nel tempo per consolidare le strutture di qualsiasi natura.

Tecniche di consolidamento solaio all'intradosso

Restauro edile - L'intervento di consolidamento del solaio, se non è possibile effettuarlo in estradosso può anche avvenire all'intradosso, con l'utilizzo di specifici materiali

Portoni sezionali e porte garage nei centri storici

Portoni e portoncini - L'installazione di porte garage e portoni sezionali su edifici in contesti storici e vincolato richiede particolari qualità dei materiali.

Materiali e metodi per realizzare muretti di contenimento

Sistemazione esterna - I muretti di contenimento terra possono essere realizzati con materiali diversi e mediante tecniche costruttive differenti, in base alla loro funzione e contesto

Consolidamento edifici esistenti con reti in fibra di carbonio

Restauro edile - La tecnologia dei sistemi che impiegano fibre di carbonio è tra le più adatte per realizzare interventi di rinforzo strutturale su murature portanti esistenti.

Costruzione di pilastri armati per murature esterne

Fai da te Muratura - Pilastri in muratura per muretti esterni: rappresentazione con disegni, dei metodi costruttivi in fai da te, creando solide e decorative strutture autoportanti.
REGISTRATI COME UTENTE
329.144 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//