Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Proteggere la madonnina


Cangaceiro
login
03 Marzo 2008 ore 11:23 21
Gentili Signori,
come riporto dalla fotografia volevo proteggere questo tabernacolo in cui è inserita una madonna. Ho già comprato una luce al neon da 4 watt a risparmio energetico che ovviamente serve per fare luce 24 ore su 24 alla madonna.

Il problema è questo: crearle una protezione dalla pioggia e al contempo avere uno sportellino per aprire e tipo ad esempio fare manutenzione all'impianto elettrico o per ripulire la madonna stessa.

Pensavo di prendere le misure da solo e darle all'acciaista che realizzasse poi una cornice e conseguentemente uno sportellino come detto sopra sempre con intelaiatura in acciaio e magari un plexiglass come "vetro".
Però il tabernacolo non è regolare nella sua figura geometrica perché non è realizzato da Leonardo da Vinci, per cui mi chiedevo quale era la cosa migliore da fare?

Grazie.




https://media.lavorincasa.it/oldforum/2008/87366_28617.jpg
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Marzo 2008, alle ore 12:31
    Intanto potresti fare una sagoma in compensato di dove vuoi fare lo sportellino,poi volendo fai una cornice un po lavorata e fai lo sportellino rettangolare anziche tondo,per farlo tondo ci vuole la sagoma e realizzarlo su misura con un po di pazienza il fabbro riesce a farlo
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Marzo 2008, alle ore 21:05
    Io credo che puoi fare pure da solo, così risparmi. prendi un pezzo di plexiglass trasparente (o perspex, quello che trovi) lo tagli bene con la sagoma di cartone, poi all'interno della nicchia fissi da un lato una barretta (alluminio, ottone) e ci metti due piccole cerniere, dall'altro lato fai altrettanto e ci metti un fermo a calamita. tanto basta che sia riparata dalle intemperie, non serve che sia IP55

    nei negozi tipo brico trovi di tutto e di piu, ci vuole solo un po di fantasia.

    il plexiglass si taglia facilmente se ci metti spessore 2 mm, col cutter per i tagli dritti (lo segni profondamente e poi lo spezzi su uno spigolo vivo) e coll'alternativo per le curve. se pure lasci mezzo centimetro di aria non succede niente
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Marzo 2008, alle ore 09:51


    il plexiglass si taglia facilmente se ci metti spessore 2 mm, col cutter per i tagli dritti (lo segni profondamente e poi lo spezzi su uno spigolo vivo) e coll'alternativo per le curve.





    Infatti Tennison stavo pensando a una soluzione come da te suggerita, però mi potresti rispiegare meglio come è meglio che effettui il taglio del plexiglass? con il termine cutter intendi un normale trincetto? e per le curve con l'alternativo in che senso?

    Formati piccolo di plexiglass tipo fogli da 60x40 si trovano in negozi quali Brico? Grazie
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Marzo 2008, alle ore 10:43
    Si, li li trovi...
    rispondi citando
  • faugeo
    Faugeo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Marzo 2008, alle ore 11:15
    Io ti consiglierei di prendere semplicemente una lastra rettangolare di plexiglass o similare un po' più grande della nicchia (5cm per lato) e fissarlo con 4 tasselli al muro (al limite con dei distanziatori di 5-6 mm).
    Quando dovrai aprirla basterà svitare le 4 viti (quante volte dovrai mai farlo? 1 volta all'anno per la pulizia e ogni 2-3 anni per sostituire la lampadina)
    In quel modo, oltretutto la struttura diventa praticamente invisibile.
    Certo, non sarà IP e non protegge affatto da atti vandalici ma per quello, purtroppo, al giorno d'oggi non basterebbe neanche un blindovis!
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Marzo 2008, alle ore 15:23
    Io ti consiglierei di prendere semplicemente una lastra rettangolare di plexiglass o similare un po' più grande della nicchia (5cm per lato) e fissarlo con 4 tasselli al muro (al limite con dei distanziatori di 5-6 mm).
    Quando dovrai aprirla basterà svitare le 4 viti (quante volte dovrai mai farlo? 1 volta all'anno per la pulizia e ogni 2-3 anni per sostituire la lampadina)
    In quel modo, oltretutto la struttura diventa praticamente invisibile.
    Certo, non sarà IP e non protegge affatto da atti vandalici ma per quello, purtroppo, al giorno d'oggi non basterebbe neanche un blindovis!


    Ip cosa intendi?

    Grazie anche la tua è un idea valida.
    rispondi citando
  • faugeo
    Faugeo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Marzo 2008, alle ore 23:57


    Ip cosa intendi?


    Intendevo dire che non sarà a tenuta stagna, però non credo sia quello il problema...

    Secondo me è una soluzione semplice, economica e discreta.
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Marzo 2008, alle ore 16:12


    Ip cosa intendi?


    Intendevo dire che non sarà a tenuta stagna, però non credo sia quello il problema...

    Secondo me è una soluzione semplice, economica e discreta.

    sì forse immaginandomelo ad occhi chiusi anche la più bella da un punto di vista visivo, perché tra poggiare delle aste in metallo ai lati, mettere cerniere (anche se piccoline) poi aggiungere a calamita un ferma apri-sportellino un pò la madonnina effettivamente ne viene nascosta anche se poco poco.
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Marzo 2008, alle ore 18:39
    Come mai però consigliate tutti plexiglass e non un comune vetro?
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Marzo 2008, alle ore 19:35
    Il plexiglass è infrangibile il vetro no...

    Se una persona si fa del male, potresti avere problemi giudiziari, inoltre un vetro te lo rompono dopo una giornata...
    rispondi citando
  • faugeo
    Faugeo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Marzo 2008, alle ore 07:51
    Il plexiglass è infrangibile il vetro no...

    Se una persona si fa del male, potresti avere problemi giudiziari, inoltre un vetro te lo rompono dopo una giornata...
    .. a meno che non intendi metterci un vetro infrangibile o antisfondamento, che però credo costi un po' più del plexiglass (e dovrebbe anche essere più pesante!)
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Marzo 2008, alle ore 08:39
    Diciamo che con un vetro antisfondamento, poi occorra un telaio di una certa consistenza per poterlo fissare...
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Marzo 2008, alle ore 11:11
    La madonnina è nella mia proprietà...è vero che è prospiciente la strada ma da questa dista un 4 metri, certo se dei ragazzi la notte si vogliono divertire a prendermela a sassate ci si possono mettere. Però non credo che possa succedere questo., come mi viene difficile pensare che il vetro possa infrangersi, la statuetta è a 2 metri di altezza per cui non vedo come il vetro rischi appunto di infrangersi oppure non sto valutando altre cose?

    Ma sbaglio o il plexiglass nel tempo tende ad invecchiarsi?
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Marzo 2008, alle ore 11:13
    Se non hai problemi di spesa, usa un cristallo antisfondamento...
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Marzo 2008, alle ore 18:27
    Vetro o plexiglass o acrilico, stiamo parlando di 10 euro, pure se invecchia, tra vent'anni qualcuno lo cambierà senza fatica...
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Sabato 8 Marzo 2008, alle ore 11:51
    Cristallo è una spesa eccessiva e poi la questione non è però volta all'economico.


    quello che volevo capire è se il plexiglass a differenza del vetro rimane immutevole nel corso degli anni, oppure il plexiglass come qualcuno mi ha suggerito soffre i raggi ultravioletti del sole e tende magari a opacizzarsi.
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Sabato 8 Marzo 2008, alle ore 11:57
    Diciamo che per lo più l'opacizzazione è dovuta ai graffi provocati dalla pulitura della lastra nel tempo...

    Poi se utilizzi l'alcool, si opacizza subito...
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Sabato 8 Marzo 2008, alle ore 13:56
    Quindi vai dal vetraio ti prendi uno scarto di doppio, un tagliavetro al brico, un profilino di piombo di quelli che si usano per il tiffany, ci saldi a stagno due asolette per il fissaggio e lo metti nella nicchia, semplice, economico e di soddisfazione personale. con tutto il tempo che ci stai a pensare la povera madonna si sarà già presa un bel raffreddore....
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Domenica 9 Marzo 2008, alle ore 19:15
    Quindi vai dal vetraio ti prendi uno scarto di doppio, un tagliavetro al brico, un profilino di piombo di quelli che si usano per il tiffany, ci saldi a stagno due asolette per il fissaggio e lo metti nella nicchia, semplice, economico e di soddisfazione personale. con tutto il tempo che ci stai a pensare la povera madonna si sarà già presa un bel raffreddore....


    ok grazie
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Domenica 8 Marzo 2009, alle ore 10:44
    Ebbene, come la relativa documentazione fotografica può attestare, il tempo non è passato invano e si è arrivati ad una conclusione delle opere atte a proteggere la madonnina oggetto del presente tread.

    Mi sembra doveroso citare i vari stadi di passaggio di questa opera in pompa magna:

    1. Sopralluogo da parte del rappresentante di una delle migliori ditte della Toscana in fatto di produzione di materiali metallici per capire al meglio l'opera da realizzarsi.

    2. Secondo sopralluogo da parte del rappresentante, munito del relativo modello in cartone della cornice oggetto di futura produzione, con lui anche il preventivo di spesa.

    3. consegna della cornice realizzata in ferro, spesa di 150 euro.

    4. acquisto presso un centro commerciale della zona di un neon integrato da crepuscolo, in maniera tale che la Madonnina è sempre perennemente illuminata, quando dalla luce del sole e quando quest'ultima viene meno dalla luce del neon. spesa non ricordo perché acquistato nell'estate scorsa ma diamo una stima simbolica di 10 euro.

    5. posa in opera del relativo neon attaccato all'impianto di illuminazione preesistente da parte dell'elettricista che in virtù dei rapporti amichevoli con lo scrivente ancora devo pagare a distanza di mesi.

    6. inserimento nella cornice in ferro di un vetro perfettamente neutro e trasparente, così neutro e trasparente che vi sembrerà non esserci. costo 2 euro.

    7. trattamento della cornice con vernice antiruggine e successiva colorazione nera fosforescente che si evidenzia particolarmente nelle giornate di luce come si può evincere dalla documentazione fotografica sottostante, il tutto realizzato ad opera dello scrivente con l'utilizzo delle proprie mani.

    8. Posa in opera della cornice fissata alla muratura della colonna con tasselli, dadi e punte ad opera sempre dello scrivente.

    Per cui siamo arrivati a realizzare l'opera finita!!!!!


    Concludo allegando in basso la già citata documentazione fotografica dove nel riflesso della prima foto si può notare qualche tratto somatico di chi ha il piacere di scrivervi e siccome vi ho scritto anche troppo vi saluto cordialmente e vi dò appuntamento alla prossima saga del piccolo costruttore.

    Saluti!
    rispondi citando
  • cangaceiro
    Cangaceiro Ricerca discussioni per utente
    Domenica 8 Marzo 2009, alle ore 10:45
    Http://img8.imageshack.us/img8/6376/1cornicevistacentrale.jpg







    http://img8.imageshack.us/img8/3962/2cornicevistalaterale.jpg
    rispondi citando
REGISTRATI COME UTENTE
311.985 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE