menu-mob
Vai alla HomePage
Ricerca
Ricerca nella sezione specificata
2007-01-25 16:27:43

Impianto stereo con filo diffusione


Spina
login
17 Gennaio 2007 ore 13:10 26
Altro giro altra domanda

Vorrei realizzare in impianto stereo in casa con filodiffuzione.
Dovendo fare tutti gli impianti ( luce , scarichi , gas , acqua , aspirazione...ecc ) vorrei includere anche la filodiffusione perche` sono un amante della musica e l`ascolto tutto il giorno.

Quindi vorrei avere un po` di consigli su come muovermi per eseguire tutto l`impianto in filodiffusione.

Posiazionamento casse , tipo casse ( ad incasso o esterne ) , potenza , posizionamento interruttori per le varie stanze , gestione del volume ecc.

Illuminatemi...grazie.
  • myemotion
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 17 Gennaio 2007, alle ore 17:41
    Forse ideale è installare una radiolina in ogni stanza dove pensi di voler ascoltare musica, ti converrebbe allestire un impianto hifi di alto livello in salotto..e di mettere un piccolo compatto in cucina..
    con la filodiffusione saresti costretta ogni volta che devi cambiare musica ad andare nella camera dove risiede tutta apparecchiatura .
    Per quanto riguarda la filodiffusione si potrebbe utilizzare una cassa acustica da incasso in modo da non veder nulla all'esterno.
    Però nno so se ti conviene.. economicamente.

  • arrobe
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 12:59
    Dai un'occhiata a www.bang-olufsen.com
    costicchia ma ti assicuro che ne vale la pena !!

  • the manager
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 13:13
    Ti consiglio questo prodotto, avendolo provato dal vivo.
    E' espandibile all'infinito poiche' funziona ad onde convogliate.


    http://www.marantz.com/new/index.cfm?fu ... ight_id=13

  • albertomiotti
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 22:22
    Ciao.

    Io ho appena ristrutturato casa ed ho installato un sistema della Tutondo www.tutondo.it

    C'è anche ITC http://www.itcaudio.com.

    Le trovi presso i grossisti di materiale elettrico.
    Ti consiglio di cercare i riferimenti dei rappresentanti e chiedere alcune informazioni.

    Nel mio caso ho installato una unità di controllo che "smista" 2 canali audio (ce ne sono anche da 4 o più) collegata a dei moduli di comando da installare in ogni stanza (nelle scatole a muro a 3 moduli) per il controllo del volume e la scelta tra i 2 canali.
    In ogni stanza ci sono degli altoparlanti incassati nel muro.
    Nel soggiorno, oltre alle 2 casse a muro, c'è il subwoofer e 3 piccole casse satelliti per il suono 5.1

    Ho visto che entrambe le marche ora hanno a catalogo degli altoparlanti che puoi installare a filo-muro e che puoi dipingere, così da farli praticamente sparire alla vista.

    Spero di esserti stato utile.

    Ciao
    Alberto

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2007, alle ore 08:58
    Ormai anche Vimar e bticino forniscono gli impianti di diffusione, dipende da cosa e come vuoi sentire.
    Se sei veramente amante della musica, quasi un audiofilo di quelli che si siedono in poltrona nella stanza apposita con l'impianto sistemato ad hoc, qualsiasi impianto di filodiffusione ti deluderà.
    Al contrario se sei uno che ascolta i lettori di MP3 la filodiffusione ti sembrerà un sogno.
    Quindì se fai parte del primo caso passa canaline grosse da 25 di diametro poi passi i fili li colleghi alle casse e all'uscita "B" o "2" dell'amplificatore, se le stanze sono tante sfrutti l'uscita non amplificata e compri dei monitor tipo Genelec, cioè casse con l'amplificatore incorporato, in questo caso predisponi anche una prese elettrica vicino.
    Se sei nel secondo caso risparmia e qualsiasi cosa va bene, ma considerando che come quasi tutti sarai a metà tra le due soluzioni, e che stai ristrutturando metti le canaline e fai un impianto discreto, ottima bang&olufsen.
    Comunque per maggiori info guardati sto sito www.tnt-audio.com mandagli una mail e chedi a loro rispondono sempre. Ciao. Davide

  • the manager
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2007, alle ore 09:20
    Consiglio a Daviduk di ascoltare il sistema della Marantz che ho consigliato.
    Un altro pianeta!

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2007, alle ore 09:31
    Ciao the manager, avevo il PM50 della marantz, poi il PM78 conosco bene la marantz e la apprezzo molto, ora l'ho tradita per un audio analogue puccini.
    Capirai da queste due righe che a casa mia (almeno quando sono solo) la tv non esiste skyFO ancora meno, non sò più dove mettere i cd e i......vinili già ho ancora anche quelli.
    Il sistema che consigli tu non lo conosco, se lo vedo in qualche negozio lo provo. Grazie. Ciao.

  • the manager
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2007, alle ore 10:39
    Il problema dei sistemi multiroom e' proprio che si vuole la botte piena e la moglie ubriaca.
    Non si puo' ottenere la qualita' con dei diffusori da incasso di dimesioni da placchetta a muro!
    Anche perche' tipicamente in una stanza se ne mette uno solo.........per cui diventa meglio la radiolina a pile.
    C'e' un altro aspetto che e' poi il fulcro ditutto: il budget.
    Il sistema che ho detto certio non e' a buon mercato.
    Pero' e' comodo poiche sfruttando l'impianto elettrico di casa praticamente sonorizzi tutti gli ambienti: dalla mansarda alla taverna wc compresi: e anche la cantina (se e' sotto lo stesso contatore)!
    Tieni presente che questo sistema e' anche un home theater per cui in un ottica di investimento forse....
    I sistemi B&O (Bang & Olufsen) sono eccellenti ma a mio avviso li si paga anche il design (che a me pice) e si deve prevedere una cablatura dedicata.
    E i costi sono davvero impegnativi.

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2007, alle ore 10:53
    Il problema dei sistemi multiroom e' proprio che si vuole la botte piena e la moglie ubriaca.
    Non si puo' ottenere la qualita' con dei diffusori da incasso di dimesioni da placchetta a muro!
    Anche perche' tipicamente in una stanza se ne mette uno solo.........per cui diventa meglio la radiolina a pile.
    C'e' un altro aspetto che e' poi il fulcro ditutto: il budget.
    Il sistema che ho detto certio non e' a buon mercato.
    Pero' e' comodo poiche sfruttando l'impianto elettrico di casa praticamente sonorizzi tutti gli ambienti: dalla mansarda alla taverna wc compresi: e anche la cantina (se e' sotto lo stesso contatore)!
    Tieni presente che questo sistema e' anche un home theater per cui in un ottica di investimento forse....
    I sistemi B&O (Bang & Olufsen) sono eccellenti ma a mio avviso li si paga anche il design (che a me pice) e si deve prevedere una cablatura dedicata.
    E i costi sono davvero impegnativi.

    sono d-accordo quasi su tutto, è vero su B&O paghi il design oltre che la qualità è un prodotto un pò per amatori del genere, unico dubbio un impianto a onde convogliate lo vedrei molto bene per chi ha una casa già finita e non ha voglia di riprendere in mano mazzetta e scalpello, per chi sta ristrutturando e ha i muri da intonacare secondo me è meglio separare le cose, impianti ce ne sono un'infinità da cablare anche della stessa marantz, poi giustamente uno deve valutare i soldini che ha in tasca e cosa vuole sentire, se sente il radiogiornale va bene tutto, se vuole il phatos della cavalcata delle valchirie di wagner deve investire un pò di più.

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2007, alle ore 10:57
    Maledetta tastiera che si setta di default in americano, è d'accordo e non d-accordo. UFF

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 22 Gennaio 2007, alle ore 16:39
    Molto interessante , approfondiro` sicuramente.

    Grazie mille.

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 22 Gennaio 2007, alle ore 16:49
    Alberto , mi sai indicare la spesa indicativa del sistema a 2 canali che hai montato tu. Specificandomi quanti diffusori hai montato.

    Giusto per farmi un`idea della spesa.

    Grazie.

  • strarompi
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Gennaio 2007, alle ore 10:57
    Io ho scelto Jamo, ho sia l'home theatre che il kit di casse per ascoltare musica. ottimo rapporto qualità (estrema) e prezzo (abbordabile) per darti un'idea del prezzo lo stesso sistema sia in dimensioni che di qualità se compri bose spendi 1200? se compri jamo 600?.

    Saluti

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 13:09
    Ciao,
    io ho installato il sistema mono della Bticino light con 1 / 2 casse per ogni stanza con relativo interruttore, interfono nei punti strategici.

    Come sorgente puoi mettere quello che vuoi, io ho messo solo la presa e ho collegato lo stereo della sala che volendo può funzionare da solo o anche con la TV.

    Costa un po' ma lo accendo tutti i gironi appena entro in casa e accendo molto meno la tv.

    Ciao

    Sep

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 13:18
    Indicativamente quando protrei spendere per un impianto da 20 casse pari a 10 stanze ?

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 14:40
    Per stanze fino a 30 - 35 mq basta una cassa.

    Se devi fare tutte le scanalature il tutto potrebbe costarti circa 2.000 euro.

    Io sono molto soddisfatto.

    Ciao

    Sep

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 15:02
    Considera che ke tracce, canaline , scatole ecc me le monto da solo , quindi ci sarebbe solo il costo materiale.
    In questo caso il costo puo` scendere? tanto quello che costa e` la cassa...

    Con una solo cassa per stanza si ha una qualita` audio accettabile ?
    Io a parte una stampa che e` 50 mq le altre sono tutte comprese tra i 10 e i 25 mq.

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 15:48
    Una cassa basta tranquillamente fino a 35 mq. IO ne ho due solo per una stanza da 45 mq.

    La qualità è la stessa di una radio non stereo posizionata a 2 - 2.5 metri di altezza. Per me è molto buona ma puoi fare una prova a casa tua con una radio.

    L'impianto è costituito da
    casse
    interruttori
    alimentatori
    relè di attivazione fonte sonora
    spinotto di ingresso fonte sonora
    ( se vuoi interfono)

    Con 10 - 11 casse senza interfono di solo materiale dovresti stare sotto i 1.000 euro.

    Ciao

    Sep

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 16:23
    Ok, grazie mille per i consigli.

    Tu consigli casse ad incasso o esterne al muro ?
    Ovviemente quelle ad incasso meno visili con la pecca pero` che non sono orientabili.

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 16:59
    Noi abbiamo scelto tutto nascosto: bianco su parete bianca.

    Quelle esterne sono più performanti ma perdi parte del bello della filodiffusione.

    Musica diffusa da non si sa dove

    Ciao

    Sep

  • radiante
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Gennaio 2007, alle ore 17:44
    Potendo divertirsi a fare la filodiffusione monterei dei diffusori Kef serie Custom mod Ci 160-2QS un due vie molto performante,per pilotarlo bene un apli harman/kardon che funga anche da homethetre abbiniamoci un Kit 100 per home sempre di Kef e l'impianto è fatto,sarei portato a montare la serie cresta che forse costa anche meno del kit100

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 09:33
    Quoto radiante, ottimo impianto.

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 11:22
    Radiante hai un link per visionare i diffusori di cui parli ?

    Grazie.

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 13:13
    Consigliate di montare i diffusori a soffitto o a parete ?

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 16:17
    A parete, l'ideale sarebbe fossero ad altezza testa (orecchio). Quando compri l'impianto assicurati che le casse siano progettate per stare appoggiate al muro o addirittura dentro il muro, se sono casse comuni da basamento sono progettate per stare a 30/50 cm dal muro se tu le appoggi cambia il suono.

  • spina
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 16:27
    Ovviamente andrei ad incassare diffusori studiati per essere incassati.
    Pero` ho visto che li montano sia a soffitto che a parete.

    Io solo in alcune stanze posso montarlo a soffitto ma se la diffuzione del suono e` migliore dove posso vedo di montarli a soffitto.

Notizie che trattano Impianto stereo con filo diffusione che potrebbero interessarti


Micro-stereo touchscreen per iPhone

Impianti - Analisi di mercato dimostrano che la Apple detiene circa il 50% di mercato delle quote globali di traffico Internet, tra tutti gli smartphone presenti sul mercato.

Ambiente per l'impianto stereo

Progettazione - Un impianto stereo di ottima qualità non è sufficiente per godere di una buona acustica, poiché sono fondamentali anche le caratteristiche della stanza d'ascolto.

Musica in casa

Progettazione - Consigli e regole progettuali per allestire ed arredare un ambiente dove ascoltare o suonare musica.

Innovazione e comfort con il nuovo sistema Symfonisk di Sonos e Ikea

TV ed elettronica - A partire da agosto 2019 si potrà acquistare il nuovo Home Sound System Symfonisk, realizzato da Ikea e Sonos. Scopriamo tutte le caratteristiche del prodotto.

Ascoltare musica Wireless

Impianti - Il piacere della musica in casa con un impianto ad Alta Fedeltà diventa libero e senza vincoli con i nuovi sistemi wireless e lo streaming musicale tra ambienti.

Standby e consumi energetici

Normative - Un'indagine di Legambiente rivela che oltre un terzo degli elettrodomestici in commercio non rispetta le norme sullo standby.

Impianti hi-fi per casa: un mondo in evoluzione

TV ed elettronica - Impianti hi fi per la casa. Quali scegliere e perché? Un mondo veramente vasto da esplorare, nel quale è meglio fare chiarezza per evitare un acquisto errato.

Diffusori altoparlanti invisibili in salotto

Zona living - Restyling del salotto. Nel cambiare il look, entrano in scena, seppur invisibili, i diffusori acustici a scomparsa. Total sound, con un'estetica minimalista.

Giradischi vintage per una casa tra modernità e pezzi retrò

TV ed elettronica - Se in passato avete collezionato bei vinili, ma non li state più ascoltando perchè vi manca il supporto, potete scegliere un giradischi vintage anche stereo e radio.
347.090 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI