Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Impermeabilizzazione doccia - normativa


Radian
login
04 Giugno 2013 ore 23:32 5
Buongiorno a tutti, volevo chiedere un'informazione a chi ne sa più di me riguardo l'impermeabilizzazione delle pareti della doccia:
Ho acquistato un piccolo appartamento nuovo, ma solo ora, dopo 4 mesi dalla firma, il titolare del negozio che sarà responsabile della posa dei pavimenti e rivestimenti mi dice che sarebbe opportuno prevedere l'impermeabilizzazione delle pareti della doccia per evitare infiltrazioni e che tale impermeabilizzazione costerà 200? che mi dovrò accollare io.
La mia domanda è: è possibile che un costruttore venda un immobile senza che sia prevista tale guaina impermeabilizzante e che sia carico dell'acquirente metterla?
Nel capitolato non vi è fatta menzione di tale guaina, non esiste per caso una normativa che obbliga il costruttore a metterla alla quale mi posso appellare perché venga eseguita senza che debba sborsare io ulteriori soldi?

Grazie,
Luca.
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Giugno 2013, alle ore 19:55
    Non è detto che vada messa l'impermiabilizzazione,nel caso di piatto doccia in cermica normalmente non vengono impermiabilizzate le pareti,solo nel caso di doccia a pavimento viene impermiabilizzato il pavimento e le pareti interessate per un altezza di circa 20cm ,dalle mie parti in questo caso viene montato un apposito pozzetto di scarico e messa la guaina a cura dell'idraulico e non fa parte del capitolato opere murarie,poi il muratore prepara il massetto con le dovute discese e il pavimentista provvede alla posa del detto pavimento,
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Giugno 2013, alle ore 11:49
    Buongiorno Luca. Stiamo parlando di lavori extracapitolato?
    rispondi citando
  • radian
    Radian Ricerca discussioni per utente
    Sabato 8 Giugno 2013, alle ore 09:43
    Si, il negozio dove il costruttore si appoggia per le pavimentazioni me l'ha indicato come un lavoro extra capitolato.
    Io ho scelto di mettere un piatto doccia in materiale plastico a filo-pavimento, non dovrebbe quindi servire impermeabilizzare il pavimento, però le pareti fino a una certa altezza forse si. Me l'ha proposto in quanto dice che l'acqua potrebbe passare tra le fughe e andare nelle stanze adiacenti.
    Ciò che non capisco è perché questa cosa dovrebbe essere pagata a parte visto che il problema dell'umidità è una cosa conosciuta.

    Grazie,
    Luca.
    rispondi citando
  • lapokira
    Lapokira Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Giugno 2013, alle ore 08:35
    Assolutamente le pareti le farei impermeabilizzare, possono usare anche la colla x piastrelle come impermeabilizzante.
    Io proprio perché non ho nessun impermeabilizzante mi trovo macchie gialle negli angoli al piano di sotto e piccole muffe tra le piastrelle delle pareti.
    Molto importante è la posa delle piastrelle dalla partenza del piatto doccia. Le bestie hanno fatto il vano della doccia + largo rispetto al piatto doccia e quindi le fughe non essendo impermeabili facevano passare l'acqua che filtrava al piano sotto.
    Ciao
    rispondi citando
  • mapalli
    Mapalli Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Giugno 2013, alle ore 16:13
    HELP.A causa della dimensione irregolare, abbiamo realizzato una doccia con un piatto flessibile ed elastico (di quelli solitamente usati per doccia filo pavimento) . su tre lati è piastrellata e poi c'è il lato aperto con cristallo. in realtà su questo lato la doccia è rialzata rispetto al pavimento (piccolo bordo piastrellato). le mie paure sono per gli altri altri, in particolare su di un lato già si è aperta una fessura tra mattonella e piatto!!! cosa posso fare? usare un semplice sigillante antimuffa tutto intorno?? non so francamente sotto il piatto e dietro le piastrelle che tipo di trattamento abbiamo fatto e non sono rimasto in buoni rapporti con la ditta per chiamarli. a chi posso rivolgermi? un esperto capirebbe - pur non essendosi occupato della posa in opera - come risolvere al meglio?
    spero di essere stato chiaro . GRAZIE
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
311.058 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE