Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2019-11-07 18:56:34

Getto massetto con temperature invernali...


Anonymous
login
23 Novembre 2008 ore 13:09 8
Mi stanno per posare l'impianto a pavimento.. dovrebbero entrare gli operai l'1 dicembre...
La posa del massetto (sabba cemento con addittivo e rete elettrosaldata) avverrà qualche giorno dopo.. l'appartamento è attualmente senza serramenti e ovviamente non riscaldato.. c'è qualche accorgimento per evitare danni, viste le temperature??

L'impianto può essere messo in pressione con aria quando viene fatto il massetto?? Eventualmente si può anticipare un po l'accensione dell'impianto, magari facendo circolare acqua a bassissima temperatura? Che so, 5-10 °C?

Grazie
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Novembre 2008, alle ore 14:25
    Nessun'idea?

  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Novembre 2008, alle ore 15:04
    Guarda a me avevan fatto i massetti dei pavimenti esterni in inverno e non ho avuto nessun problema.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Novembre 2008, alle ore 17:57
    Dove son finiti tutti gli esperti del cemento??


  • alfo.bonzi
    Alfo.bonzi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Novembre 2008, alle ore 16:51
    Vai sul sito della RDZ, www.rdz.it. Troverai una guida alquanto esaustiva dove spiegano anche in che condizioni il massetto dovrebbe essere posato. Purtroppo sono alquanto diverse dalle tue. No sbalzi di temperatura e niente aria circolante per i locali. Si consiglia addirittura di chiudere le eventuali aperture per i serramenti con assi. Questo perché se il massetto, a causa delle correnti d'aria asciugasse in maniera disomogenea potrebbe tendere a incurvarsi ai lati. Questo almeno è ciò che scrivono.

  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Novembre 2008, alle ore 17:08
    Premetto che non ho letto nello specifico quello che c'è scritto in questa fattispecie.
    ne ho lette però tante ulle schede tecniche e presunte tali, su molti prodotti e spesso sono cose scritte solo per "pararsi un pò il c..."

    nella sostanza un getto non dovrebbe essere applicato con temperature inferiori a +5 e superiori a +35 gradi centigradi.
    sotto i 5 gradi è bene usare l'antigelo. non conta solo la temperatura al momento dell'applicazione ma anche quella che potrà esserci durante la presa, quindi se andiamo incontro ad una notte fredda in cui si scende sotto zero conviene usare l'antigelo.
    far funzionare l'impianto può essere una buona idea ma bisognerebbe poi far attenzione che non ci sia un0asciugatura troppo rapida pena crepe nei massetti per eccessivo ritiro.
    senti anche dal direttore lavori magari ti indirizza meglio e poi anche dal tecnico che si occupa del riscaldamento a pavimento.
    ad ogni modo all'interno si fa fatica ad arrivare allo 0.
    sulle finestre puoi anche mettere teli di plastica che funzionano bene. occhio però che gli ambienti vanno anche arieggiati per far uscire l'umidità altrimenti non asciuga.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Novembre 2008, alle ore 17:34
    Grazie mille concittadino

    Ho già provveduto a sigillare porte (2) e finestre (11) con cellophane e cmq ci sono ancora montate le tapparelle vecchie in legno che male non fanno.. quindi di aria non ne dovrebbe circolare...

    La temperatura essendoci sotto un locale riscaldato non credo scenda drasticamente.. spero che almeno ai famosi 5 gradi ci arrivi per il rotto della cuffia...

    Nello specifico chiedevo cosa succede al massetto se posato e poi la temperatura andasse sottozero (qua credo parecchi problemi per il congelamento, a meno di introdurre liquidi antigelivi...) o tra 0 e 5 gradi (spero in questo caso solo lentezza nell'asciugatura...)

    L'altro quesito era se potevo far circolare acqua a 5-10 gradi nei tubi e in caso affermativo dopo quanti giorni...
    So che l'impianto va acceso partendo da 25°C dopo almeno 3 settimane.. mi chiedevo se prima si poteva con temperature inferiori, lasciando circolare acqua praticamente fredda (riscaldata cmq a 5/10°C)...

    Grazie

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Novembre 2008, alle ore 17:38
    Letta ora anche l'altra risposta di giacuratolo.. mi era sfuggita..

    Grazie per le indicazioni.. speriamo che il tempo sia clemente a questo punto! Le finestre sono sigillate abbastanza bene.. ma di spifferi ce n'è cmq.. al max una volta che il massetto è calpestabile (48 ore??) entro e di giorno arieggio (il locale ben inteso )

    Grazie a tutti.. altre idee/consigli sono ovviamente beneaccetti!

  • marcotrezzi
    Marcotrezzi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 7 Novembre 2019, alle ore 18:56
    Vi sono delle norma specifiche per quanto riguarda l'asciugatura del massetto. Qualche info la potete trovare qui:https://www.rodini.it/noleggio-scaldamassetti.html

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img birbone
Salve vorrei installare un climatizzatore con pompa di calore per risparmio energetico. Allo stesso tempo ho necessità di cambiare la cameretta a mia figlia. Ho letto che...
birbone 04 Luglio 2022 ore 13:51 2
Img saulgoooodman
Buongiorno,Chiedo consiglio a voi in quanto ho acquistato un appartamento che è stato ristrutturato circa 10 anni fa.Ho necessità di rifare a nuovo il bagno per...
saulgoooodman 04 Luglio 2022 ore 12:50 3
Img maujack
Salve,dobbiamo rifare il tetto di una parte di condominio.Questo tetto serve a copertura totale di una unità, che si trova al primo e unico piano.Al pianterreno c'è...
maujack 04 Luglio 2022 ore 12:34 2
Img fr75
Buongiorno a tutti.Sono proprietario di un appartamento in cui vive un inquilino in affitto, all'interno di un condominio in un comune dove vige la raccolta differenziata porta a...
fr75 04 Luglio 2022 ore 12:31 1
Img signorbini
Facendo un buco esplorativo in una parete interna non portante, ho fatto questa foto, il mattone è vuoto e circa 20 di larghezza e 40 di lunghezza ma non capisco come possa...
signorbini 04 Luglio 2022 ore 12:18 3
REGISTRATI COME UTENTE
338.947 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//