Consigli cappotto su muri con mattoni di cemento.


Damocles
login
28 Gennaio 2010 ore 22:17 4
Salve a tutti.
Mi appresto a ristrutturare una casa di 50 anni, la mia metà (piano terra) ha i muri esterni fatti con mattoni di cemento (precedentemente era ad uso agricolo). Il muro è largo circa 28cm, il mattone di cemento ha una forma di "8" squadrato.
Vorrei coibernare l'esterno dell'edificio con il cappotto, per rendere la mia parte più isolata dal freddo/caldo.
Quello che volevo chiedere sono i possibili problemi o le cose da tener conto visto il tipo di mattone (da quel che mi hanno detto non è molto traspirante), c'e' poi la finitura esistente esterna, una spece di graffiato, anche questo piuttosto poco traspirante.
Che materiale sarebbe consigliabile per 'sto cappotto?
Ci possono essere poi problemi di muffa?
Mi consigliavano un ulteriore cappotto interno (molto + sottile) e poi un laterizio da 8cm (quest'ultimo per gli impianti). Che poi mi darebbe vantaggi anche per l'isolamento acustico.
Devo tenere conto di qualcosa anche per questo cappotto interno?
Puo' aver senso infine un intonaco (all'interno) in calce, visto che è + salubre e traspirante?
Se avessi un muro classico in laterizio non mi porrei tutti questo quesiti, ma questi mattoni di cemento devono essere un caso un po' ostico da gestire.
Grazie a tutti.
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 28 Gennaio 2010, alle ore 22:35
    Le consiglio vivamente di rivolgersi ad un progettista capace per ottimizzare l'intervento sulla sua porzione di abitazione.
    Ciò che si appresta a fare nn può essere improvvistato o basato su vari consigli raccolti. Rischia facilmente di crearsi da solo un danno colossale.

    il cappotto va dimensionato per le sue esigenze
    oltre un certo livello di isolamento è praticamente d'obbligo un impianto di ventilazione meccanico.
    le vecchie finiture vanno rimosse tutte.
    non effettui nessun tipo di cappotto interno, è più il danno che il bene, un buon progettista le ricaverà un cavedio per far passare la colonna degli impianti senza intaccare i muri perimetrali e dove sarà possibile farà girare le tracce sotto le pavimentazioni.
    i progettisti hanno i programmi necessari per tutte le simulazioni dle caso e possono affrontare agevolmente il suo problema dandole la soluzione più idonea
    rispondi citando
  • damocles
    Damocles Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Gennaio 2010, alle ore 23:00
    La ringrazio per la risposta.
    Da parte mia non volevo buttarmi sul fai-da-te, volevo raccogliere un po' di informazioni in modo da avere le idee + chiare quando parlerò con il termotecnico.
    Il rivestimento interno mi era stato proposto proprio dal goemetra.
    Può essere più chiaro riguardo ai possibili problemi che possono sorgere?
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 29 Gennaio 2010, alle ore 08:15
    I blocchi cementizi (detti anche bolognini) hanno una certa validità solo dal punto di vista strutturale di tamponatura; sono molto usati perchè molto economici, d'altro canto molto scarsi dal punto di vista termico e acustico.
    l'apposizione di un cappotto interno e/o esterno a mio avviso non sarebbe molto consigliabile per due motivi principali:
    1) per l'alto spessore necessario per raggiungere i parametri fissati dalle attuali normative sul risparmio energetico;
    2) perchè un cappotto in materiali sintetici impedirebbe alla muratura di "respirare", con la conseguente possibile formazione di muffe e condense.
    anche l'ipotesi di un cappotto con termointonaci sarebbe da sconsigliare dato l'alto spessore necessario.
    a mio avviso andrebbe considerata seriamente l'ipotesi di sostituire l'attuale muratura/tamponatura con blocchi termici da 25 o 30 cm già di per sè adeguati alla normativa attuale consentendo nel contempo isolamento termico ed acustico oltre che una muratura nuova al posto di quella attuale, già decotta.
    risparmi, fai prima, hai dei parametri già certificati (U=0,37) e non sprechi spazio.
    su questo posso darti una mano e delle indicazioni damocles.
    rispondi citando
  • damocles
    Damocles Ricerca discussioni per utente
    Domenica 31 Gennaio 2010, alle ore 18:09
    I blocchi cementizi (detti anche bolognini) hanno una certa validità solo dal punto di vista strutturale di tamponatura; sono molto usati perchè molto economici, d'altro canto molto scarsi dal punto di vista termico e acustico.
    l'apposizione di un cappotto interno e/o esterno a mio avviso non sarebbe molto consigliabile per due motivi principali:
    1) per l'alto spessore necessario per raggiungere i parametri fissati dalle attuali normative sul risparmio energetico;
    2) perchè un cappotto in materiali sintetici impedirebbe alla muratura di "respirare", con la conseguente possibile formazione di muffe e condense.
    anche l'ipotesi di un cappotto con termointonaci sarebbe da sconsigliare dato l'alto spessore necessario.
    a mio avviso andrebbe considerata seriamente l'ipotesi di sostituire l'attuale muratura/tamponatura con blocchi termici da 25 o 30 cm già di per sè adeguati alla normativa attuale consentendo nel contempo isolamento termico ed acustico oltre che una muratura nuova al posto di quella attuale, già decotta.
    risparmi, fai prima, hai dei parametri già certificati (U=0,37) e non sprechi spazio.
    su questo posso darti una mano e delle indicazioni damocles.

    Grazie per i consigli.
    purtroppo non posso fare interenti troppo pesanti, in quanto sul piano sopra al mio ci abita già qualcuno.
    Cosa dovrei fare per avere un miglior isolamento termico per questi muri?
    grazie ancora.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
REGISTRATI COME UTENTE
304.744 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Weber
  • Kone
  • Claber
  • Rockwool
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.