Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Potro' chiedere le detrazioni?


Ilnido
login
03 Novembre 2008 ore 15:53 2
Salve.
A quanto ho capito, le agevolazioni spettano solo nei casi di ristrutturazione/restauro e non nel caso di nuove costruzioni. Pero' il mio e' un caso ambiguo, in quanto devo fare una ristrutturazione "radicale"!
Mi spiego; ho acquistato un uliveto di 2000mq su cui insiste un'unita' Collabente diruta (regolarmente accatastata) di circa 150 mq e ho presentato il progetto per la sua ristrutturazione, per poi accatastarlo come abitazione e trasferire li la mia residenza. Per vincoli locali, trovandosi in una zona protetta (archeologica e parco), devo attenermi scrupolosamente alle forme, volumi e materiali esistenti per la ristrutturazione, cosa che abbiamo fedelmente fatto nel progetto. Pero', dato lo stato attuale del fabbricato e lo stato geologico del sito (classificato zona sismica) l'ingegnere ha richiesto nel progetto l'abbattimento del fabbricato e la sua successiva ricostruzione secondo le vigenti norme sismiche e di isolamento etc etc.
Ottenuto il permesso e la DIA, potro' chiedere l'agevolazione fiscale edilizia (fondamenta antisismiche, coibentazioni, tetto ventilato etc) ed energetica (infissi termici, pannelli solari, riscaldamento con camino a pellets etc etc)??
Grazie
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Novembre 2008, alle ore 17:35
    Le detrazioni sul risparmio energetico spettano sul patrimonio abitativo esistente (il tuo non esiste ancora), in particolari casi determinate agevolazioni possono essere concesse sulle nuove abitazioni (pannelli solari, ecc.)

    Qui trovi tutte le indicazioni:

    http://www.condomini.altervista.org/Det ... getica.htm

    Potrai invece godere delle detrazioni per ristrutturazioni quando l'immobile sarà accatastato, non per la costruzione di un "nuovo" immobile come appare la tua realizzazione.

    Una recentissima sentenza della Suprema Corte ha ribadito che un "rudere" non può essere considerato "edilizia abitativa esistente", quindi sarà necessario il permesso a costruire necessario per un "nuovo" immobile e non la semplice Dia per ristrutturazioni.
    rispondi citando
  • ale_jandro
    Ale_jandro Ricerca discussioni per utente
    Domenica 3 Settembre 2017, alle ore 10:34
    Da capire se è accatastato come unità collabente F2 o come rudere... In caso di rudere confermo che non può beneficiare delle detrazioni.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
REGISTRATI COME UTENTE
306.754 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie