Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Permessi di edificazione sospesi


Buongiorno a tutti,
questo è il mio primo post nel forum, spero tra non molto (entro un anno..?) di poter procedere all'acquisto di una casa.
Una possibilità vista da non molto è una bifamiliare.
Metà di questa bifamiliare non è mai stata terminata ed i permessi di edificazione dovrebbero essere stati sospesi.
La costruzione è dei primissimi anni 90, facciamo 1990-1992.
La casa è al rustico, ne ho già visto lo stato con un conoscente un pò pratico e mi ha indicato che non ha problemi di umidità etc etc, ma non è questo il punto.
L'altra metà è in vendita ma è abitabile ed è già stata abitata in passato.
La parte che mi interessa è al rustico ha già i tavolati interni, il tetto è fatto e anche perlinato, ci sono i falsi telai delle porte e finestre, mancano tutti gli impianti, le predisposizioni etc etc.
Il muro fuori è intonacato ma non finito...
Avrei due domande:
1) Da quanto ho capito parlando qua e là, se dovessi terminarla non avrò diritto ad alcuna detrazione fiscale attuale (isolamenti termici, ristrutturazioni) ma solo dell'IVA al 4% per la prima casa.
E corretto ?
2) Dovessi prenderla per terminarla, sarebbe necessario adeguare la casa allo stato normativo attuale o a quello dell'epoca per cui è stato richiesto il permesso?
Mi riferisco ad esempio al cappotto esterno, che se dovesse essere obbligatorio comporterebbe una bella spesa in più.
L'idea potrebbe essere quella di finire la casa al minimo indispensabile, o ad un compromesso, per poi successivamente "rifinirla" con gli accorgimenti termici acustici con beneficio di sgravio (forse solo il cappotto, ma è già qualcosa).
Grazie a tutti!
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Martedì 26 Gennaio 2016, all or 14:43
    1) Giusto, in caso di realizzazione non ha diritto a detrazioni.

    2) Essendo scaduti i termini, credo che lei debba richiedere un nuovo permesso di costruzione adeguando la struttura alle normative odierne.
    Il cappotto esterno non è obbligatorio, l'importante è comunque raggiungere determinati standard energetici che il tecnico le assevererà.
    rispondi citando
  • recce
    Recce Ricerca discussioni per utente
    Martedì 26 Gennaio 2016, all or 15:43
    Mi è stato detto dall'agenzia immobiliare che i permessi sono stati sospesi e non sono scaduti.
    Sarebbe differente ?

    Grazie
    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Gennaio 2016, all or 08:33
    Il permesso di costruire ha validità di tre anni, quindi non credo che dagli anni Novanta ad oggi sia ancora in atto. Potrebbero aver chiesto una proroga, ma in sua assenza dovrebbe aprire un nuovo procedimento per il completamento delle lavorazioni.

    Si informi presso l'ufficio tecnico del suo Comune o deleghi un tecnico di fiducia; l'agenzia immobiliare, per il lavoro che svolge, potrebbe non essere attendibile.
    rispondi citando
  • recce
    Recce Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Gennaio 2016, all or 09:41
    Grazie.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giodeco
Salve, La ditta che sta eseguendo i lavori di ristrutturazione provvederà a fare le varie pratiche per le detrazioni e l'invio dei documenti a ENEA. I lavori in questione...
giodeco 15 Settembre 2020 ore 13:47 2
Img sirovai
Una domanda, mia suocera si sta facendo fare dei preventivi per fornitura e montaggio di finestre nuove. Non eseguirà ristrutturazioni e quindi l'IVA é al 22. Mi ha...
sirovai 20 Agosto 2020 ore 16:06 6
Img nhio
Buongiorno a tutti, avrei una domanda: ho acquistato una casa (prima casa) dal costruttore nel 2017 pagando l'IVA al 4%.... ora sto per acquistare una casa da privato (quindi...
nhio 18 Agosto 2020 ore 18:54 1
Img pina67
Buongiorno, devo eseguire dei lavori alla mia casa (prima casa). Si tratta di abitazione singola, costruita in economia. Non è mai stato comunicato il fine lavori al comune...
pina67 13 Agosto 2020 ore 14:38 3
Img nicopana
Per una nuova villetta residenziale, dove il permesso di costruire si è chiuso 2 anni fa con il completamento della costruzione, era rimasto da installare, per il...
nicopana 03 Luglio 2020 ore 11:11 4
Notizie che trattano Permessi di edificazione sospesi che potrebbero interessarti


Iva agevolata per lavori extracapitolato

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con la Risoluzione n. 22/E del 22 febbraio 2011 l'Agenzia delle Entrate risponde ad un quesito in merito all'applicazione dell'Iva agevolata per la commissione di lavori extracapitolato.

Ristrutturazioni: previsto in Sardegna un bonus aggiuntivo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nella Regione Sardegna in caso di esecuzione di interventi di ristrutturazione è allo studio la previsione di un bonus aggiuntivo del 40%. Ecco di cosa si tratta

IVA e detrazioni fiscali per completamento casa al rustico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando si completa una casa lasciata al rustico, per l'applicazione dell'iva e per benefciare di detrazioni fiscali per i nuovi lavori bisogna valutare vari aspetti.

Porte, detrazioni fiscali e IVA

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In quali situazioni installare porte esterne, porte blindate e porte interne può beneficiare di detrazioni fiscali e dell'applicazione di IVA a tasso agevolato?

Contabilità e fatture per detrazioni 50% e 65%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando si eseguono lavori che possono beneficiare di detrazioni fiscali è utile stilare contabilità e fatture distinte per agevolare pagamenti e archiviazione.

Manutenzione periodica della caldaia con IVA al 10%

Impianti di riscaldamento - La manutenzione periodica (annuale) delle caldaie e degli impianti di riscaldamento sia ad uso esclusivo o condominiale viene assoggettata all'IVA agevolata al 10%.

Il Sismabonus spetta anche a chi demolisce e ricostruisce casa

Affittare casa - Potranno fruire del Sismabonus anche i contribuenti che demoliscono e ricostruiscono l'abitazione. Ecco i chiarimenti forniti in merito dall'Agenzia delle Entrate

Manutenzione Straordinaria

Restauro edile - Gli interventi di manutenzione straordinaria sono quelli necessari a rinnovare e sostituire parti anche strutturali o realizzare e integrare impianti e servizi igienici.

Legge di Stabilità e tagli detrazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Presentata la Legge di Stabilità per il 2013, che prevede tagli alle detrazioni, da cui sono escluse quelle per le ristrutturazioni, ma non quelle per i mutui.
REGISTRATI COME UTENTE
316.770 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//