Installazione caldaia a condensazione - 44371


Buonasera a tutti,
vorrei sapere se l'incentivo per installazione caldaia a condensazione spetti anche laddove l'impianto esistente e che viene sostituito sia costituito da termoconvettori a GPL oggi autonomi e non collegati in serie.
Il mio intervento sostanzialmente consiste nella rimozione dei termoconvettori a GPL, creazione impianto di termosifoni e acqua calda sanitaria e installazione di caldaia a condensazione con apparati di termoregolazione evoluti (classe V-Vi-VIII).
Grazie a tutti.
Lelio



  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2018, alle ore 17:03
    Si, trattasi sostanzialmente di manutenzione straordinaria di impianto termico con installazione di nuova caldaia a condensazione.
    rispondi citando
  • zikiziki
    Zikiziki Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2018, alle ore 17:10
    Grazie della risposta.
    Per precisare meglio la domanda vorrei sapere se l'intervento nel suo complesso sia da considerarsi nell'ecobonus atteso che sulla ristrutturazione / sismabonus ho finito il plafond di 96.000 euro.
    Grazie e saluti
    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente Zikiziki
    Lunedì 3 Dicembre 2018, alle ore 17:21
    Grazie della risposta.
    Per precisare meglio la domanda vorrei sapere se l'intervento nel suo complesso sia da considerarsi nell'ecobonus atteso che sulla ristrutturazione / sismabonus ho finito il plafond di 96.000 euro.
    Grazie e saluti
    Può rientrare nell'ecobonus nei seguenti casi:
    Dal 1° gennaio 2018, per le caldaie a condensazione si può usufruire della detrazione del 50% solo se hanno un’efficienza media stagionale almeno pari a quella necessaria per appartenere alla classe Adi prodotto prevista dal regolamento (UE) n. 811/2013. Se, oltre ad essere almeno in classe A, sono anche dotate di sistemi di termoregolazione evoluti (appartenenti alle classi V, VI o VIII della comunicazione della Commissione 2014/C 207/02), è possibile continuare a usufruire della detrazione più elevata del 65%.Per l’acquisto di caldaie a condensazione con efficienza inferiore alla classe A,dal 1° gennaio 2018 non si può più richiedere l’agevolazione. (pag. 15 della Guida per ecobonus)
    rispondi citando
  • zikiziki
    Zikiziki Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2018, alle ore 17:45
    Mi rendo conto che forse approfitto della disponibilità del forum ma vorrei inserire un elemento per me di attenzione.
    La caldaia sarà sicuraments in classe a con certificazioni e quant'altro anche con riferimento ai sistemi di termoregolazione evoluti che portano la detrazione al 65%.

    Il nocciolo sta nel tipo di impianti che vado a sostituire con uno sostanzialmente diverso come concezione.

    Infatti passo da termoconvettori a gpl singoli a termosifoni collegati in serie alla nuova caldaia a condensazione. Questo adeguamento è costoso infatti devo passare tubi dappertutto e comprare i termosifoni.

    Da qui il dubbio se tutto questo lavoro, caldaia, termosifoni, tubi, scavo e quant'altro siano ecobonus perché come detto non ho capienza sui 96000 euro per la ristrutturazione.

    Spero di essere riuscito a spiegare bene il mio dubbio e ringrazio ancora.

    Lelio



    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente Zikiziki
    Lunedì 3 Dicembre 2018, alle ore 18:25
    Mi rendo conto che forse approfitto della disponibilità del forum ma vorrei inserire un elemento per me di attenzione.
    La caldaia sarà sicuraments in classe a con certificazioni e quant'altro anche con riferimento ai sistemi di termoregolazione evoluti che portano la detrazione al 65%.

    Il nocciolo sta nel tipo di impianti che vado a sostituire con uno sostanzialmente diverso come concezione.

    Infatti passo da termoconvettori a gpl singoli a termosifoni collegati in serie alla nuova caldaia a condensazione. Questo adeguamento è costoso infatti devo passare tubi dappertutto e comprare i termosifoni.

    Da qui il dubbio se tutto questo lavoro, caldaia, termosifoni, tubi, scavo e quant'altro siano ecobonus perché come detto non ho capienza sui 96000 euro per la ristrutturazione.

    Spero di essere riuscito a spiegare bene il mio dubbio e ringrazio ancora.

    Lelio



    Andando avanti a pag. 16 c'è specificato che tutte le lavorazioni finalizzate sono ricomprese.

    Sono comprese tra le spese detraibili, infine,quelle:
    - relative alle prestazioni professionali necessarie per realizzare gli interventi agevolati o per acquisire la certificazione energetica eventualmente richiesta
    - sostenute per le opere edilizie funzionali alla realizzazione dell’intervento (per esempio, le spese per la demolizione del pavimentoe quelle relative alla successiva posa in opera del nuovo pavimento, se connesse alla realizzazione di un impianto radiante a pavimento. L’individuazionedelle spese connesse deve essere effettuata da un tecnico abilitato)
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antonio77lavori
Con l installazione della caldaia a condensazione in casa (vista la distanza dagli scarichi del lavandino), la condensa, dopo essere stata neutralizzata, può scaricare in...
antonio77lavori 09 Aprile 2017 ore 10:00 4
Img incofro
Devo realizzare l'impianto di riscaldamento in un terratetto e precisamente per una stanza al primo piano ad uso ingresso soggiorno e un trilocale al secondo piano/mansarda per un...
incofro 01 Febbraio 2007 ore 19:57 74
Img lelelinux
Ciao a tutti ,ho fatto montare quest'anno un termoconvettore Emmeti mv20 nella sala dove avevo un termosifone sottodimensionato per i mq.Fin qui tutto ok.Ho messo in funzione il...
lelelinux 09 Dicembre 2012 ore 18:49 1
Img oldhouse
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum.Mi trovo a dover sostituire una vecchia caldaia, beneficiando delle detrazioni del 50% e 65% per lavori di ristrutturazione e...
oldhouse 28 Luglio 2014 ore 15:03 5
Img roky1957
Salve, abito al 3° piano di una palazzina di 7 piani.Attualmente ho una caldaia, situata fuori al balcone, a tiraggio naturale con lo scarico dei fumi in una canna fumaria...
roky1957 28 Novembre 2013 ore 12:08 2
Notizie che trattano Installazione caldaia a condensazione - 44371 che potrebbero interessarti
Temperatura Fumo Caldaia

Temperatura Fumo Caldaia

Impianti di riscaldamento - Il sistema di scarico dei fumi delle caldaie costituisce parte integrante dell'impianto gas e richiede una specifica progettazione per potenze superiori ai 35 kW.
Condensazione GPL

Condensazione GPL

Impianti di riscaldamento - Le caldaie a GPL sono disponibili anche con tecnologia a condensazione in zone non metanizzate,con riduzioni delle spesa energetica e dell'inquinamento ambientale.
Il sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria

Il sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria

Impianti di riscaldamento - Con il nuovo sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria, riscaldare la casa e produrre l'acqua calda sanitaria costa meno e conviene!

Detrazione 65% per sistemi di riscaldamento integrati caldaia+pompa di calore

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicata sul sito dell'Enea una faq che chiarisce la detraibilità al 65% di sistemi di riscaldamento integrati costituiti da caldaia a condensazione e pompa di calore.

Rendimento Impianto Termico

Impianti di riscaldamento - Il rendimento di un impianto termico è espresso dal rendimento globale medio stagionale, costituito dal prodotto di quattro fattori.

Moderno Impianto Centralizzato

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, qualità e convenienza nella realizzazione di impianti centralizzati per il riscaldamento degli appartamenti di uno stesso edificio condominiale.

Nuovo sistema ibrido con pompa di calore e condensazione

Impianti di climatizzazione - La nuova pompa di calore combinata a un generatore a condensazione che raffresca e riscalda gli ambienti, produce acqua calda e aumenta l'efficienza energetica.

Tipi di Caldaie

Impianti di riscaldamento - I principali tipi di caldaia sono a camera stagna, a camera stagna a condensazione e a camera aperta, i principali modelli sono quello murale o pensile e a basamento.

Dimensionamento radiatori e caldaia

Impianti di riscaldamento - Raccogliendo informazioni sugli ambienti e sul tipo di radiatori da utilizzare è possibile stimare il numero di elementi necessari e scegliere anche la caldaia.
REGISTRATI COME UTENTE
303.773 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Claber
  • Vimec
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.