Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-06-01 13:38:22

Detrazioni fiscali comodatario


Buongiorno a tutti,
in settimana inizieranno il lavori di ristrutturazione di un immobile di proprietà della mia fidanzata nel quale andremo a convivere al termine.
Io dovrò provvedere all'acquisto della cucina e all'arredamento dei due bagni, ed ero interessato a capire se mi sarà possibile ottenere le detrazioni fiscali del bonus mobili.
Leggendo qua e là mi è parso di capire che l'unica soluzione sia quello di ottenere da lei un comodato d'uso sull'immobile (non avendo noi vincoli di famiglia), in questo modo dovrei poter detrarre a patto che la data di inizio lavori sia posteriore alla registrazione del comodato.
Ma cosa si intenede per data di inzio lavori?
Molto semplicemente :
- i lavori cominciano mercoledi 3/6/15
- la documentazione in comune è stata presentata circa 10 giorni fa (credo sia la DIA)
- i mobili a carico mio NON sono ancora stati acquistati
la data di inzio lavori quindi è la data in cui iniziano i lavori di ristrutturazione da parte dei muratori (pur non riguardando i mobili e quindi la parte che voglio detrarre)?
o è la data in cui abbiamo consegnato i progetti in comune?
o piuttosto è la data in cui acquisterò i mobili?
o infine la data in cui monteranno i mobili?
In poche parole, sono ancora in tempo ad ottenere il comodato d'uso per poter detrarre?
Grazie mille.

  • alice
    Alice Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 1 Giugno 2015, alle ore 12:45
    La data di inizio lavori è quella in cui inziano i lavori che, nel caso della dia, corrisponde a 30 giorni dopo la presentazione al comune.

  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 1 Giugno 2015, alle ore 13:38
    Deve chiedere al tecnico che ha curato la pratica; se è una DIA è come suggerto da Alice, ma in caso di SCIA l'inizio dei lavori può essere contestuale alla presentazione della documentazione. In ogni caso è indicata sulla modulistica consegnata, quindi fa fede la data riportata dal tecnico.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luglio_2014
Buonasera, sto facendo dei lavori di ristrutturazione della cucina di manutenzione straordinaria. Pertanto, abbiamo aperto la CILA, con lavori in economia. In questo caso è...
luglio_2014 28 Marzo 2021 ore 18:54 9
Img fabioanaclerio
Buonasera mi sono ritrovato ahimè in una situazione un po' ingarbugliata: In data 12/11/2020 l'ingegnere mi comunica che ha presentato la CILA al Comune e mi da il via...
fabioanaclerio 01 Marzo 2021 ore 12:38 16
Img francescogrossi
Da quanto ho capito si può usufruire della detrazione al 50% senza la necessità di effettuare una comunicazione di inizio lavori in quanto la spesa in oggetto...
francescogrossi 08 Gennaio 2021 ore 17:35 1
Img offenbak
Buonasera, ho iniziato dei lavori di ristrutturazione con relativa CILA, ma senza la notifica preliminare alla ASL in quanto inizialmente era prevista una sola ditta.Dovrò...
offenbak 19 Dicembre 2020 ore 10:20 4
Img flavio.
Buongiorno a tutti sono nuovo del forum. Chiedo una piccola consulenza a voi del settore poiché nell'ambito di un rifacimento ex novo di in bagno, per la quale non...
flavio. 09 Novembre 2020 ore 11:18 1
Notizie che trattano Detrazioni fiscali comodatario che potrebbero interessarti


Bonus casa 2019: le novità in arrivo con la Legge di Bilancio

Leggi e Normative Tecniche - Approvata la manovra fiscale del governo con proroga per tutto il 2019 delle detrazioni fiscali relative a spese sulla casa. Ecco quali sono gli sconti previsti

Il bonus facciate esclude il bonus mobili

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A fronte di lavori sula facciata di un edificio si godrà anche del bonus mobili solo se gli interventi si fanno rientrare tra quelli di recupero del patrimonio edilizio

Sì alla proroga Bonus mobili e bonus verde ma con dei limiti

Leggi e Normative Tecniche - Bonus mobili e bonus verde sono i grandi assenti dalle previsioni del Decreto Rilancio in ambito di sconto in fattura e cessione del credito. Ammessa la detrazione.

Bonus mobili anche in caso di Sismabonus 110

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il bonus mobili, la detrazione per mobili ed elettrodomestici, è ammessa anche in caso di Sismabonus 110%, a seguito di interventi di miglioramento antisismico

Bonus ristrutturazioni: quando spetta al familiare convivente

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando il familiare convivente può fruire del bonus ristrutturazione per i lavori eseguiti sull'immobile di proprietà del familiare. Ecco i chiarimenti del Fisco

Bonus casa: proroga con la Manovra 2021

Fisco casa - In attesa del testo definitivo della Legge di Bilancio, arriva la notizia della conferma, nel Documento programmatico di bilancio, dei bonus casa per il 2021.

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Non c'è usucapione in caso di comodato dell'immobile

Proprietà - Il comodato ultra ventennale di un immobile comprato con contratto nullo non vale ai fini dell'usucapione. I chiarimenti della sentenza della Corte di Cassazione

Bonus unico per i lavori condominiali fino all'85%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus unico in caso di lavori in ambito condominio per riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico. L'incentivo fiscale viene portato fino all'85%
REGISTRATI COME UTENTE
327.785 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//